Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Santa Maria Maggiore

148 recensioni

Santa Maria Maggiore

148 recensioni
Pianifica la tua visita
Consigliati
I tour e le attività più richiesti
Esperienze nelle vicinanze
Altre esperienze a Firenze
Attraverso il mistero del tour privato di Firenze
180,51 USD per adulto
Vista completa
Località
Contattaci
Piazza Santa Maria Maggiore, Firenze Italia
Come arrivarci
Alamanni-Stazione Santa Maria Novella9 min
Porta al Prato-Leopolda Parco della musica15 min
Scopri la zona
Tour per piccoli gruppi della Galleria degli Uffizi con guida
Tour culturali

Tour per piccoli gruppi della Galleria degli Uffizi con guida

811 recensioni
La Galleria degli Uffizi di Firenze vanta più di 50 stanze piene di capolavori del Rinascimento, quindi vedere il meglio della galleria può essere un compito arduo. Assicurati di vedere tutte le bellezze artistiche in una visita guidata che fornisce dettagli poco conosciuti, parte integrante della comprensione delle opere di fama mondiale di Michelangelo e Leonardo da Vinci. Prenotando in anticipo, eviterai lunghe code spesso superiori alle tre ore e, grazie alle cuffie, potrai ascoltare chiaramente il commento della tua guida.
59,16 USD per adulto
148recensioni1domanda e risposta
Valutazione
  • 43
  • 66
  • 34
  • 5
  • 0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
Giu_Travel ha scritto una recensione a set 2020
Salerno, Italia1.399 contributi10.385 voti utili
Bellissima chiesa ubicata nei pressi del Duomo di Firenze . E stata l'ultima cosa che vidi a Firenze prima di tornare in stazione a prendere il treno ma devo dire che ne è valsa davvero la pena. Stupenda in tutti i sensi ...
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
56 voti utiliRipubblicato 2 volte
Utile
Condividi
claudio d ha scritto una recensione a set 2020
Viterbo, Italia14.644 contributi1.514 voti utili
+1
Facilmente individuabile questa chiesa, visto che il suo fianco sx corre parallelo a via de' Cerretani, con facciata che svetta sulla piazzetta di S.Maria Maggiore, che si apre a dx di via de' Cerretani (venendo dalla Stazione): in chiesa si può entrare, oltre che dalla facciata, anche dagli ingressi laterali di via de' Cerretani e del vicolo di S.Maria Maggiore, sul fianco dx. La chiesa è molto antica (forse risale all'epoca longobarda) e documentata già dai primi anni dell'anno Mille, ma rifatta in epoca cistercense e quindi nuovamente nel XVII secolo (gli interventi barocchi hanno però interessato solo l'interno); purtroppo gli interventi barocchi, se da un lato hanno arricchito la chiesa di tele, sculture e affreschi (alcuni anche notevoli, attribuiti al Poccetti e al Volterrano), dall'altro hanno cancellato gli affreschi che abbellivano la chiesa nel XIV secolo. Successivi interventi di restauro dalla metà dell'ottocento ai primi anni del '900, hanno eliminato le decorazioni barocche del presbiterio e della navata centrale, riscoprendo però parte degli affreschi trecenteschi. Esternamente la chiesa non è certo bellissima, anche se risalta tra gli edifici circostanti essendo tutta in conci di arenaria: vi si rilevano elementi della chiesa romanica (il tozzo campanile, abbassato durante i lavori seicenteschi, la facciata e le monofore del fianco dx) e parti risalenti all'epoca gotica (le monofore del finaco sx, il portale nella facciata e il vecchio portale nel fianco dx, accanto all'entrata secondaria); non si può poi omettere la famigerata "Berta", ovvero quella testa in marmo bianco infissa tra i conci di arenaria nella parte alta del campanile che da' su via de' Cerretani, di cui non sono note le ragioni vere della sua presenza, sostituite da storie e leggende della tradizione (si veda in proposito la specifica recensione). L'interno, a 3 navate, comunque non molto grande, è a mio avviso molto più interessante dell'esterno. Prevale subito lo stacco dalla semplicità del presbiterio e della navata centrale (per i motivi già illustrati) rispetto alla ricchezza delle decorazioni (volte e altari) della 2 navate laterali. Gli elementi gotici dell'edificio sopravvivono nella finestra dell'abside e nelle volte a crociera, mentre gli affreschi trecenteschi si possono ammirare soprattutto nelle decorazioni del primo pilastro di dx e del pilastro, sempre a dx, parzialmente inserito nella controfacciata (altri affreschi sono nel presbiterio, alle pareti laterali, e una Madonna con Bambino nella controfacciata). Bello l'altorilievo dell'ultimo altare della navata sx, anche se è abbastanza recente (fine XIX secolo) mentre l'attigua cappella Carnesecchi che chiude la navata sx contiene diverse opere di rilievo, a partire dalla grande tavola-reliquiario duecentesca della Madonna con Bambino (attribuita da alcuni a Coppo da Marcovaldo mentre secondo altri è anche più antica e di origine bizantina), sopra alla quale vi è un crocifisso quattrocentesco di Giovanni di Francesco; sulla dx una scultura funebre trecentesca attribuita a Tino di Camaino che poggia su un sarcofago duecentesco; sulla sx infine una colonna che è l'unico resto del monumento funebre di Brunetto Latini (che fu anche maestro di Dante), sepolto nel cimitero di questa chiesa. Alla fine del vicolo di S.Maria Maggiore, si accede al chiostro cinquecentesco, in parte alterato nella struttura originaria e ora utilizzato come cortile esterno da un ristorante.
Scopri di più
Data dell'esperienza: agosto 2020
Utile
Condividi
Maluna77 ha scritto una recensione a lug 2020
Giugliano in Campania, Italia1.579 contributi1.351 voti utili
Un’iscrizione tratta dal canto X dell’Inferno ricorda l’omaggio fatto da Dante al suo maestro. All’interno una colonna ricorda il luogo dove è stato sepolto Brunetto Latini
Scopri di più
Data dell'esperienza: luglio 2020
2 voti utili
Utile
Condividi
Joyrayd ha scritto una recensione a nov 2019
Genova, Italia1.756 contributi11.282 voti utili
Chiesa meno sfarzosa di altre in città, nonostante questo, molto belle le tante opere, divise tra statue, affreschi. Da visitare.
Scopri di più
Data dell'esperienza: febbraio 2019
18 voti utili
Utile
Condividi
Redalfa ha scritto una recensione a nov 2019
1 contributo
Esperienza travolgente e fugace con immersione nella capitale del Rinascimento Italiano per eccellenza!!
Scopri di più
Data dell'esperienza: ottobre 2019
Utile
Condividi
Indietro
Domande frequenti su Santa Maria Maggiore