Exit

Exit (Palermo, Provincia di Palermo) - Foto e indirizzo

Cosa dicono le persone

Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo

I modi migliori per scoprire attrazioni simili

La zona
Indirizzo
Quartiere: Politeama
Il meglio nelle vicinanze
I ristoranti e le attrazioni vengono classificati in base al rapporto tra le recensioni degli utenti e la vicinanza a questa località.
Ristoranti
1.705 nel raggio di 5 km
Attrazioni
501 nel raggio di 10 km

4.0
25 recensioni
Eccellente
14
Molto buono
3
Nella media
6
Scarso
1
Pessimo
1

Camparioran
Vicenza, Italia933 contributi
Il timer è partito
lug 2021
Uno dei locali LGBT più famosi di Palermo, ideale per un drink nel dopo-cena, il week end è abbastanza affollato....sicuramente molto carina l'aria di festa e convivialità che si crea attorno il locale, tuttavia la qualità dei drink è mediocre e confermo quanto scritto da altri recensori: questi famigerati tavoli all'aperto sono a "tempo", nel senso che hai la sensazione di avere sempre gli occhi puntati appena finito il drink, la cosa non è piacevole e merita un giudizio mediocre del posto. peccato.
Scritta in data 29 luglio 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Mario Deluca
1 contributo
Triste, ma vero!
lug 2021 • Amici
Esperienza da turista….
Nonostante Palermo sia una città accogliente, purtroppo non lo è questo posto.
Appena arrivati prendiamo da bere all’interno perché nessun servizio ai tavoli viene offerto. Dopo di che chiediamo al cameriere che gestiva la saletta all’esterno, di poterci sedere e li scopriamo che uno strano sistema con nomi su una lavagnetta era in atto.
Non appena giù di lì per finire i nostri drink e prenderne degli altri che il cameriere con un viso e modo di fare aggressivo ci avvisa che se non avessimo più consumato dovevamo alzarci ed andare. (Face cracked!)
Tra un sentore di disagio e imbarazzo creati dal suo modo di fare, decidiamo di alzarci e notiamo un gruppo di ragazzi prende il nostro tavolo sotto indicazione del cameriere. Allo stesso tempo non appena finito con noi, il cameriere si avvicina ad un altro tavolo ed urlando e discutendo con tono (al che tutta la sala si gira) ripete esattamente la stessa cosa con una differenza…. quei ragazzi avevano i loro drink pieni. La dinamica non cambia, si alzano loro e si siede un altro gruppo.
Deduco a questo punto che tra arroganza e priorità dettata da preferenze la gente non riesce a godersi a pieno una serata in questo luogo con appunto l’aggravante attitudine negativa del cameriere nei confronti dei clienti.
Non penso che rivisiterò più questo posto per le prossime vacanze a Palermo.
Scritta in data 23 luglio 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

rody60
Pavia, Italia126 contributi
Posti a sedere a tempo
gen 2020
Siamo venuti in questo locale per trascorrere una serata in compagnia. Non essendo di Palermo abbiamo visto su Internet che era l'unico pub gay. Arrivati molto presto abbiamo trovato tutti i tavoli liberi e ci siamo seduti all'aperto . Non sapevamo che avrebbero fatto una lista su una lavagna per chi si sarebbe dovuto sedere man mano che si fossero liberati i tavoli. Un po' imbarazzante per i clienti seduti che si vedono controllare i bicchieri vuoti.
Scritta in data 19 febbraio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

around the world
Sicilia, Italia33 contributi
Casa
apr 2019 • Amici
Unica realtà in città per il mondo gay palermitano, drink di ottima qualità prezzi eccellenti, cordiali e cortesi tutti i ragazzi. Exit è #Casa
Scritta in data 20 aprile 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Luca Ciampallari
11 contributi
Nessun titolo
lug 2018 • Amici
11/02/2019
La recensione che mi accingo a scrivere fa riferimento ad un paio di soste al locale risalenti all'estate del 2018, nei mesi di Luglio/Agosto.
Mi sono trovato in questo posto portato da “amici”/conoscenti.
La prima sera per me dopo una quindicina di anni in cui non vi mettevo piede.
C'è da dire anche che per alcuni anni Palermo non ha avuto, come le altre città, la possibilità di potersi ritrovare tra amici in un locale a tematica omosessuale… Essendo si sa, la nostra, una realtà, da questo punto di vista, ovvero per ciò che attiene la presenza di locali a tematica, ecc. ecc., un po' poco, si minimizza, forse, all’avangiardia…
In altre parole è un po' deprimente il fatto che a Palermo vi sia un solo locale/Pub d’incontro e punto di riferimento per omosessuali.
La mancanza di concorrenza a riguardo può anche risultare sconveniente ai stessi titolari dell’attività…
Il locale è sito, come sempre, in zona Piazza Sant’Oliva. Si mostra piuttosto accogliente.
Vi si accede, almeno d’estate, passando per un cumulo di tavolini, che mi riservo a dopo qualche critica/suggerimento a riguardo… da una piccola entrata, che per via di una piccola rampa conduce ad un bancone per gli alcolici ed altre bevande, a formare una “elle” con la parte destra del locale.
Una prima porta, sempre disposta sul lato destro subito all’accesso, prima di raggiungere il bancone delle bibite conduce ai servizi igienici. Anche per questi riservo a dopo eventuali critiche/suggerimenti.
La parte sinistra del locale, all’accesso, si estende con alcuni tavolini, un acquario in fondo, e qualche addobbo che non guasta.
Colpisce anche un cumulo di cera accumulato col tempo per via dell’accensione di alcune candele.
Ho trovato originale questo, pensando ad una candela per sera accesa e responsabile della scultura di cera alla base che ne regge.
Bello l’acquario e la luce, almeno all’interno…
Anche per questo mi risparmio per dopo alcune osservazioni.
Il locale non gode di una grandezza notevole. Tuttavia è grazioso ed accogliente. E con qualche suggerimento in più potrebbe di certo apportare delle migliorie affatto indifferenti.
Comincerei con i tavolini fuori esposti, in particolare la plastica, quella plastica così triste e che ormai non figura più neanche nelle peggiori taverne… col marchio in bella mostra mi pare della “Coca Cola”. Troppo azzardato un arredamento di questo tipo in un locale per Gay, che si sa di quanto esteti, e ancor più nell’unico pub di Palermo a tema. Solo qualche tavolino sparuto si salva. Un paio di questi hanno forma diversa con degli sgabelli in metallo accostati.
Anche perché la sedia che balla, e dai piedi troppo larghi da risultare ingombranti, e che si impigliano alle altre, non è tanto piacevole.
Anche dentro quel paio di tavolini rappresenta per fortuna un’eccezione.
Penso che non è che la ragione per cui un tavolino debba trovarsi disposto fuori, tra l'altro anche coperto, giustifichi la scarsa qualità di questi… ovvero che non sarebbe meglio munirsi di tavolini non dico proprio ricercati ma sicuramente, assolutamente diversi da quelli.
Tavolini e sedie.
Un’altra attenzione andrebbe risposta all’illuminazione esterna, e in particolare a quel brutto faro che ti punta quasi accecandoti.
Qualcosa di più soft e bello. L’illuminazione in un locale notturno è cosa, secondo me, importante e da non trascurare… specie quando è il disagio arrecato da un faro che crudamente ti punta togliendoti quasi il piacere di tener aperti gli occhi per guardare ciò che sta intorno.
Un’altra segnalazione andrebbe fatta riguardo quel getto d’aria assurdo che prende il cliente al varcar della soglia dall’esterno all’interno o viceversa. Imitando come un pugno nella testa che ti lascia se non accorto anche andar di soprassalto. Da sistemare, fastidiosissimo, non ha senso.
Non posso lanciare giudizi sui cocktail, se non sull’unica bevanda sorseggiata in quelle sere, ovvero il mio caffè. Che era buono, nulla da dire. Il ragazzo che portava le bevande ai tavoli piuttosto grazioso e gentile.
Ho sentito qualche commento riguardo i titolari, ma non è questa la sede in cui parlarne, né tanto mi interessa, essendo voci e nient’altro.
Ma al di là di tutto, una delle cose che più di ogni altre mi preme segnalare riguarda l’ordine nei bagni. Ho sentito di gente, come ho visto anche, che usa i serizi igienici per fare altro che vada oltre il bisogno/i bisogni per cui son fatti. Ovvero di gente che usa questi per pomiciare o altro… Creando la possibilità di un disagio assurdo per un’attesa che sarebbe necessario evitare.
E qui chiamerei in causa i titolari per un maggiore controllo finalizzato a tener libero l’accesso ai servizi igienici allo scopo per cui son nati, tranne che il titolare conscio di tutto questo non prediliga un ordine di tal fatta.
Io, dal mio canto, ritengo usurpante ai fini della qualità del servizio, ma non solo, una tal cosa.
E per questo inviterei ad un maggiore necessario controllo ai fini di evitare inutili disagi.
Ho letto anche qualche commento dove si evince il potere ancora della nostra cara e ambita moneta, di gente invitata ad alzarsi dopo il consumo…
Ma ciò che è peggio, non tutta la gente… con il privilegio dei loro cari clienti affezionati, che possono al di là di tutto godere il privilegio di restarsene seduti, per quanto in passato come attualmente spettante loro la nomina di buoni spenditori.
Ritengo sconveniente un trattamento di tal sorta, oltre che affatto equo, quando si lascia il tale per togliere il posto all’altro…
Inoltre, un’altra cosa che volevo evidenziare è il fatto di essermi trovato più di una volta a cercare disperatamente un posto su cui sedermi.
Una sera mi sono trovato insieme ad altri a sostare ai piedi di un albero per mancanza di questi.
Ma non voglio con questo/di questo farne una critica spietata. Ci può stare il fatto che non ci siano posti per tutti. Inoltre vista la non eccessiva ampiezza del locale, come l’abitudine di tener riservati i posti agli amici/conoscenti presto a raggiungerli, è anche plausibile il tutto.
Forse la cosa andrebbe gestita in altro modo…
e forse è proprio per evitare questo che il titolare/i titolari hanno scelto “l’alzata dopo il pasto”, ma secondo me non mette il ciò in buona luce la fama, il pregio né del locale né dei titolari. A maggior ragione quando l’amico/conoscente, che sai essere un cliente affezionato, viene da te per dirti <>...
Detto questo tre stelline mi sembran più che sufficienti…

Cordialità,
Luca Ciampallari.

Inoltre mi veniva in mente proprio ora quanto già meditato allora, ovvero di quanto sarebbe bello poter sorseggiare il mio caffè di giorno e non solo di notte tra i tavolini, magari quelli a me più appetiti, del vostro locale…
Ovvero perché un’apertura solo notturna?
Perché non fare qualcosa di più alternativo e meno scontato di un posto dove si va per prendere il cocktail.
Non basta che mi fai la cioccolata o la tisana… Penso che il Gay sia di natura un po' più prodigo in aspettative… E se qualche giudizio sgarra, magari nel malcontento dei gestori/titolari del posto, bisognerebbe forse farsene una ragione, se non accettare di abiurare la pretesa di un’eccellenza inesistente…

Detto questo

confermo le mie
tre stelline

augurando tutto il meglio che possa esser augurato a chi solo gode il privilegio ma anche il rischio di farsi titolare dell’unico e solo locale a tematica gay - esclusa la sauna di Palermo - presente in città…

Ancora cordialità
e Tanti Auguri

Luca Ciampallari

Francesco L
Palermo, Italia44 contributi
Molto frequentato
ago 2018 • Amici
Vista la penuria di luoghi di ritrovo per la comunità omosessuale maschile a Palermo, l’Exit bar è frequentatissimo durante i giorni di apertura. Il bar apre tardi dopo cena ed inizia a popolarsi non prima delle 22.30. Ambiente carino sia fuori che dentro, probabilmente pochi posti a sedere visto il numero di avventori. Cocktail buoni, prezzi nella media. Servizio abbastanza celere e camerieri cortesi. Metà obbligata per chi intende frequentare la movida gay di Palermo.
Scritta in data 4 settembre 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Ismaele T
22 contributi
Mi aspettavo di più
ago 2018
Locale normale, apre tardi non per l’aperitivo. Cocktail non particolarmente buoni e si paga un sovrapprezzo per i cocktail pestati tipo mojito.
Scritta in data 11 agosto 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

AostaGian
Valle d'Aosta, Italia225 contributi
Bel locale molto frequentato.
mar 2018 • Amici
Sono stato a Palermo con amici nel mese di marzo e nonostante fosse ancora inverno abbiamo notato con piacere che l'exit anche a tarda sera e pieno di gente che preferisce sta seduta ai tavoli all'aperto piuttosto che all'interno del locale dato che in Sicilia di sera la temperatura è mite anche in inverno. Il locale è abbastanza grande, ben arredato e con molti posti a sedere. Il personale è gentile e le bevande sono economiche. Ci ha colpito la cordialità degli avventori che non ha esitato a scambiare due chiacchiere con noi turisti Facendoci sentire a casa.
Scritta in data 28 aprile 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Isabelcccc
Palermo, Italia26 contributi
Un bel locale ma...
gen 2018
Il locale è molto bello, c’è un ottima atmosfera, molto belle le luci e i neon a tema LGBT, ottimo come pub, ciò che mi ha lasciata perplessa è stato il fatto che il bagno era per soli uomini(?), mi spiego ok che il bar è un bar gay ma ciò non significa che non può essere frequentato da tutti...anzi credo proprio l’opposto cioè che ci dovrebbe essere un ottima apertura mentale e questo sembra proprio un segno di chiusura. Probabilmente altre donne che frequentano questo bar non si fanno problemi ad usare lo stesso bagno, ma per quanto mi riguarda il fatto che l’insegna sia per soli uomini non è affatto invitante ed infatti non sono andata in bagno..
Penso che un bar del genere dovrebbe essere più aperto a TUTTI
Scritta in data 3 gennaio 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Deme78
Brescia, Italia65 contributi
Locale gay friendly di Palermo
ago 2017 • Amici
Sono stato all'Exit una sera di agosto 2017 insieme ad alcuni amici conosciuti alla Sauna "Maxximum Time" di Palermo. Locale carino con posti a sedere all'aperto, ideale per trascorrere delle ore in compagnia. Sono rimasto fino alle 02:30 di notte a parlare, ridere e scherzare con gli altri. Ambiente tranquillo, rilassato e gay friendly. Consigliato per trascorrere le serate palermitane in buona compagnia.
Scritta in data 30 agosto 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

1-10 di 20 risultati mostrati
Ci sono errori o manca qualcosa?
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo