Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Le recensioni più recenti. I prezzi più bassi. Il luogo perfetto dove prenotare gli hotel.
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Come arrivarci
Indirizzo: Via Sant'Ignazio da Laconi 11, Cagliari, Sardegna, Italia
Numero di telefono:
+39 070 675 3512
Sito web
Oggi
09:00 - 14:00
Ora aperto
Vedi tutti gli orari
Orario:
mar - dom 09:00 - 14:00
Durata consigliata per la visita: 1-2 ore
Descrizione:

L’Orto Botanico di Cagliari, la cui superficie è di circa 5 ha, occupa la...

L’Orto Botanico di Cagliari, la cui superficie è di circa 5 ha, occupa la porzione inferiore della Valle di Palabanda, il cui fondo si allarga dalla porzione più elevata, maggiormente acclive e accidentata, che ospita le Roccaglie della Biodiversità, sino all’ingresso situato nella parte più bassa, presso il quale si trova il settore delle Gymnospermae.

Il giardino sorge su un’area archeologica compresa tra l’Anfiteatro Romano, l’Orto dei Cappuccini (nel quale vi è una cava utilizzata per la costruzione dell’Anfiteatro, in seguito utilizzata come carcere e infine come cisterna) e la cosiddetta Villa di Tigellio, un’area archeologica che presenta i resti di alcune domus romane e di un coevo edificio termale. L’Orto ospita tre cisterne a bottiglia di epoca romana in buono stato di conservazione, di cui una visitabile, alcune vasche di probabile origine romana e un pozzo quasi certamente più recente. Il giardino confina con l’Anfiteatro Romano lungo il lato di nord-est nella parte alta della valle, con il Dipartimento universitario di Economia e Commercio a nord, con il Viale S. Ignazio da Laconi lungo i lati nord e ovest e con l’Ospedale Civile lungo il lato est e sud-est.

L’area, di forma allungata approssimabile a un trapezio scaleno, ha una lunghezza di circa 300 m x 150 m di larghezza. La pianta dell’Orto ricalca prevalentemente quella originale dell’Architetto Gaetano Cima, che si conosce grazie a un disegno del primo capo giardiniere Giovanni Battista Canepa. Le tracce del progetto originale sono maggiormente evidenti nel fondo della valle, dove è iniziata la realizzazione del giardino, caratterizzato per una serie di aiuole geometriche (scuola botanica) disposte in modo simmetrico rispetto a un viale centrale rettilineo. Questo si sviluppa dall’ingresso sino alla fontana del piazzale centrale e da questo prosegue sino a una vasca occupata da un maestoso esemplare di Taxodium distichum cui fanno seguito la Fontana Pampanini e il pozzo. Dopo il piazzale centrale sul versante posto a sinistra del viale è possibile osservare il settore delle specie succulente, mentre a destra vi sono il “bosco mediterraneo” e “l’Orto dei Semplici. Dal fondovalle presso l’Orto dei Semplici si può raggiungere la parte più alta in quota del giardino, dove si trovano gli edifici della Sezione Botanica del Dipartimento di Scienze della vita e dell’Ambiente, tramite una scalinata che ha sostituito negli anni ’80 del XX secolo la doppia rampa originale.

Oltre alle principali collezioni di seguito citate, nell’Orto vi sono numerosi esemplari arborei notevoli. Questi sono i più vetusti del giardino perché piantati durante la sua fase costitutiva, quando lo scopo era quello di creare uno stabilimento per l’acclimatazione di specie esotiche, soprattutto tropicali, al fine di stimolare lo sviluppo dell’attività vivaistica e con l’intento di ricreare un arboreto tropicale. In particolare, oltre al Taxodium distichum, si segnalano esemplari notevoli di Phytolacca dioica, Dracaena draco, Ficus macrophylla subsp. columnaris, Brachychiton acerifolius, Maclura pomifera, Tipuana tipu, Washingtonia robusta, Ceratonia siliqua e, soprattutto, un maestoso esemplare di Euphorbia canariensisosservabile presso il muro di confine con l’Anfiteatro.

Nell’Orto sono presenti alcune serre dedicate alle collezioni, delle quali due per le specie succulente (Serra Martinoli e Serra Syrbe) e una recente serra tropicale. Meritano di essere ricordate anche la Grotta Gennari, la Vasca a trifoglio, la Cava romana e il Centro Conservazione Biodiversità (CCB) posti sul lato sinistro dell’Orto; la Passeggiata sopraelevata, la Banca del Germoplasma della Sardegna (BG-SAR) ed il Museo Botanico (MBK) sul lato destro.

Leggi il seguito

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le 273 recensioni
Valutazione dei visitatori
  • 80
    Eccellente
  • 73
    Molto buono
  • 32
    Nella media
  • 16
    Scarso
  • 10
    Pessimo
Un bel posto per ammirare diverse specie di piante e fiori

Se si vuole fare una bella passeggiata in mezzo ai fiori e le piante questo è il posto giusto. Si possono vedere e ammirare diverse specie botaniche.. All'interno dell'orto ci si Leggi il seguito

Punteggio 4 su 5Recensito il 21 agosto 2015
Michele_Canu
,
Cagliari, Italia
Aggiungi foto Scrivi una recensione

273 recensioni della community di TripAdvisor

Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtrato da: Italiano
Cagliari, Italia
Contributore livello
43 recensioni
40 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 5 voti utili
Punteggio 4 su 5 Recensito il 21 agosto 2015

Se si vuole fare una bella passeggiata in mezzo ai fiori e le piante questo è il posto giusto. Si possono vedere e ammirare diverse specie botaniche.. All'interno dell'orto ci si perde alle varie meraviglie presenti.

È utile?
Grazie, Michele_Canu
Cagliari, Italia
Contributore livello
414 recensioni
142 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 280 voti utili
Punteggio 3 su 5 Recensito il 21 agosto 2015

strettamente collegato con il Dipartimento dell'Università di Cagliari, è realizzato nella parte bassa dell'anfratto naturale che nella parte più alta ospita l'Anfiteatro romano. Al suo interno sono infatti sia presenti cisterne romane e strutture romane come parte dell'acquedotto che da Villamassargia portava l'acqua in città. L'orto botanico non è grande, ma è molto vario, ha molti anfratti e aree diverse... Altro 

È utile?
1 Grazie, johnlurie
Legnano
Contributore livello
603 recensioni
147 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 347 voti utili
Punteggio 3 su 5 Recensito il 10 agosto 2015 tramite dispositivo mobile

L orto botanico di Cagliari è un interessante parco tematico abbastanza curato. Non consigliato se si ha poco tempo per girare la città. Costo 4 euro, chiuso il sabato e la domenica (incredibile in una città turistica) gratis orr bambini fino a 6 anni.

È utile?
Grazie, babalopotnia
Contributore livello
20 recensioni
11 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 5 voti utili
Punteggio 2 su 5 Recensito il 7 agosto 2015 tramite dispositivo mobile

Solo per avvisare gli altri utenti, purtroppo i cani non sono accetti a meno di parere positivo della Direzioni (se contattabile). Peccato ci sarebbe tanto piaciuto visitarlo.

È utile?
Grazie, Camilla S
Torre Pellice, Italia
Contributore livello
14 recensioni
11 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 4 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito il 4 agosto 2015 tramite dispositivo mobile

Posto bellissimo e ricco di storia che merita una visita. Piante curate e segnalate, una piccola oasi tropicale dove godere anche di un po' di refrigerio. Essenziale la guida cartacea che indica i luoghi di interesse. Essendo un musicista ho inoltre apprezzato la sosta presso la Cisterna Ipogea all'interno della quale il suono della voce gode di un eccezzionale riverbero;... Altro 

È utile?
Grazie, Roberto P
Cagliari, Italia
Contributore livello
27 recensioni
6 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 13 voti utili
Punteggio 4 su 5 Recensito il 29 luglio 2015

É un' oasi in centro città: oltre ai vari tipi di alberi e piante varie ci si riposa dalle passeggiate in cerca di monumenti (nei pressi: Anfiteatro romano e la villa di Tigellio) nella frescura delle panchine sotto gli alberi. Nello stesso Orto Botanico ci sono ancora tracce forse anche funzionanti di raccolta delle acque.

È utile?
Grazie, liliumhelios
Cagliari, Italia
Contributore livello
42 recensioni
3 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 29 voti utili
Punteggio 1 su 5 Recensito il 22 luglio 2015

Uno stato di trascuratezza più unico che raro. Piante secche in quello che dovrebbe essere un paradiso. A cosa serve pagare il biglietto?

È utile?
1 Grazie, Francesca S
Italia
Contributore livello
64 recensioni
23 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 40 voti utili
Punteggio 3 su 5 Recensito il 1 luglio 2015

Eh purtroppo sì. Lo abbiamo usato come punto d'appoggio per il pranzo al sacco. All'interno non c'è un baretto, solo dei servizi igienici, ma appena prima di entrare c'è un valido bar per ogni esigenza, così lo abbiamo girato nell'ora più calda, ma onestamente non ce ne siamo accorti. Ci sono tantissime piante, molte di queste alte, quindi l'ombra è... Altro 

È utile?
2 Grazie, Glicine76
Orosei, Italia
Contributore livello
16 recensioni
8 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 4 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito il 6 giugno 2015

Siamo stati all'Orto Botanoco in occasione di "Monumenti Aperti", il giardino è spettacolare e ne abbiamo visitato una piccolissima parte. L'unico consiglio che do e di visitarlo o la mattina o nel tardo pomeriggio .... sicuramente non alle 11.30 come abbiamo fatto noi!! Ai bambini (6 e 9 anni) è piaciuto tantissimo.

È utile?
Grazie, Paola S
Oristano, Italia
Contributore livello
98 recensioni
27 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 94 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito il 4 giugno 2015

Un'isola verde in pieno centro, a pochi passi dalla Piazza Yenne, meta obbligata per ogni turista che arrivi in città. Grande varietà di piante verdi ed alberi da fusto originarie di svariate parti del mondo, curate con sapienza e saggezza. Tappa obbligatoria per turisti e cittadini.

È utile?
Grazie, Nicola S

Gli utenti che hanno visto Orto Botanico hanno visto anche

Cagliari, Provincia di Cagliari
Cagliari, Provincia di Cagliari
 
Cagliari, Provincia di Cagliari
Cagliari, Provincia di Cagliari
 

Conosci Orto Botanico? Condividi la tua esperienza!

È il vostro profilo TripAdvisor?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo

Domande e risposte

Ecco le domande pubblicate dai visitatori precedenti, con le risposte dei rappresentanti di Orto Botanico e di altri visitatori
1 domanda
Fai una domanda
Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura Orto Botanico e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Devo acquistare un biglietto per il mio bimbo?
  • In che modo si può raggiungere l'attrazione con i trasporti pubblici?
  • C'è un ristorante o un caffè sul posto?