Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Vuoi gli hotel ai prezzi più bassi? Sei nel posto giusto. Controlliamo per te oltre 200 siti.
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Come arrivarci
Indirizzo: Via Sant'Ignazio da Laconi 11, Cagliari, Sardegna, Italia
Numero di telefono:
+39 070 675 3512
Sito web
Oggi
09:00 - 14:00
Ora chiuso
Vedi tutti gli orari
Orario:
mar - dom 09:00 - 14:00
Durata consigliata per la visita: 1-2 ore
Descrizione:

L’Orto Botanico di Cagliari, la cui superficie è di circa 5 ha, occupa la...

L’Orto Botanico di Cagliari, la cui superficie è di circa 5 ha, occupa la porzione inferiore della Valle di Palabanda, il cui fondo si allarga dalla porzione più elevata, maggiormente acclive e accidentata, che ospita le Roccaglie della Biodiversità, sino all’ingresso situato nella parte più bassa, presso il quale si trova il settore delle Gymnospermae.

Il giardino sorge su un’area archeologica compresa tra l’Anfiteatro Romano, l’Orto dei Cappuccini (nel quale vi è una cava utilizzata per la costruzione dell’Anfiteatro, in seguito utilizzata come carcere e infine come cisterna) e la cosiddetta Villa di Tigellio, un’area archeologica che presenta i resti di alcune domus romane e di un coevo edificio termale. L’Orto ospita tre cisterne a bottiglia di epoca romana in buono stato di conservazione, di cui una visitabile, alcune vasche di probabile origine romana e un pozzo quasi certamente più recente. Il giardino confina con l’Anfiteatro Romano lungo il lato di nord-est nella parte alta della valle, con il Dipartimento universitario di Economia e Commercio a nord, con il Viale S. Ignazio da Laconi lungo i lati nord e ovest e con l’Ospedale Civile lungo il lato est e sud-est.

L’area, di forma allungata approssimabile a un trapezio scaleno, ha una lunghezza di circa 300 m x 150 m di larghezza. La pianta dell’Orto ricalca prevalentemente quella originale dell’Architetto Gaetano Cima, che si conosce grazie a un disegno del primo capo giardiniere Giovanni Battista Canepa. Le tracce del progetto originale sono maggiormente evidenti nel fondo della valle, dove è iniziata la realizzazione del giardino, caratterizzato per una serie di aiuole geometriche (scuola botanica) disposte in modo simmetrico rispetto a un viale centrale rettilineo. Questo si sviluppa dall’ingresso sino alla fontana del piazzale centrale e da questo prosegue sino a una vasca occupata da un maestoso esemplare di Taxodium distichum cui fanno seguito la Fontana Pampanini e il pozzo. Dopo il piazzale centrale sul versante posto a sinistra del viale è possibile osservare il settore delle specie succulente, mentre a destra vi sono il “bosco mediterraneo” e “l’Orto dei Semplici. Dal fondovalle presso l’Orto dei Semplici si può raggiungere la parte più alta in quota del giardino, dove si trovano gli edifici della Sezione Botanica del Dipartimento di Scienze della vita e dell’Ambiente, tramite una scalinata che ha sostituito negli anni ’80 del XX secolo la doppia rampa originale.

Oltre alle principali collezioni di seguito citate, nell’Orto vi sono numerosi esemplari arborei notevoli. Questi sono i più vetusti del giardino perché piantati durante la sua fase costitutiva, quando lo scopo era quello di creare uno stabilimento per l’acclimatazione di specie esotiche, soprattutto tropicali, al fine di stimolare lo sviluppo dell’attività vivaistica e con l’intento di ricreare un arboreto tropicale. In particolare, oltre al Taxodium distichum, si segnalano esemplari notevoli di Phytolacca dioica, Dracaena draco, Ficus macrophylla subsp. columnaris, Brachychiton acerifolius, Maclura pomifera, Tipuana tipu, Washingtonia robusta, Ceratonia siliqua e, soprattutto, un maestoso esemplare di Euphorbia canariensisosservabile presso il muro di confine con l’Anfiteatro.

Nell’Orto sono presenti alcune serre dedicate alle collezioni, delle quali due per le specie succulente (Serra Martinoli e Serra Syrbe) e una recente serra tropicale. Meritano di essere ricordate anche la Grotta Gennari, la Vasca a trifoglio, la Cava romana e il Centro Conservazione Biodiversità (CCB) posti sul lato sinistro dell’Orto; la Passeggiata sopraelevata, la Banca del Germoplasma della Sardegna (BG-SAR) ed il Museo Botanico (MBK) sul lato destro.

Leggi il seguito

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le 270 recensioni
Valutazione dei visitatori
  • 78
    Eccellente
  • 72
    Molto buono
  • 32
    Nella media
  • 16
    Scarso
  • 10
    Pessimo
Un oasi verde in pieno centro.

Tra piante più o meno particolari è un bellissimo giardino in pieno centro. È il luogo ideale dove fare una pausa anche da lavoro. Unica pecca l'ingresso a pagamento, 4 € non è Leggi il seguito

Punteggio 4 su 5Recensito il 19 dicembre 2016
Svao
,
Cagliari
Aggiungi foto Scrivi una recensione

270 recensioni della community di TripAdvisor

Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtrato da: Italiano
2 recensioni
Punteggio 5 su 5 Recensito 6 giorni fa NOVITÀ

da visitare. in occasione di un concerto che si è tenuto presso l'orto botanico ho potuto ammirare le innumerevoli qualità di piante presenti. adorabile

È utile?
Grazie, Giuseppina L
Contributore livello
5 recensioni
Punteggio 3 su 5 Recensito il 16 gennaio 2017

Bel posto,ma un po trascurato,le piante sono varie e con descrizione per ogni tipo di pianta,il costo del biglietto d'ingresso ragionevole.

È utile?
Grazie, Daiana U
Milano, Italia
Contributore livello
2.259 recensioni
1.599 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 8.585 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito il 13 gennaio 2017

Forse è uno dei luoghi più frequentati tra i siti monumentali di Cagliari, e la cosa è giustificata per la bellezza del posto e la ricchezza di piante che vi si conservano, grazie alla dedizione e cura dell'amministrazione che ha scommesso, vincendo, su questo luogo. Potetevi perdervi tra la varietà di specie presenti, delle quali le più affascinanti sono indubbiamente... Altro 

È utile?
4 Grazie, Dorian C
Cagliari
Contributore livello
96 recensioni
25 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 70 voti utili
Punteggio 4 su 5 Recensito il 19 dicembre 2016

Tra piante più o meno particolari è un bellissimo giardino in pieno centro. È il luogo ideale dove fare una pausa anche da lavoro. Unica pecca l'ingresso a pagamento, 4 € non è tanto per una visita ogni tanto, ma fosse meno e organizzata con un punto ristoro sarebbe l'ideale fuga quotidiana dalla città circostante.

È utile?
Grazie, Svao
Contributore livello
85 recensioni
12 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 19 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito il 19 dicembre 2016 tramite dispositivo mobile

Siamo stati all'orto botanico a termine di una bella mattinata di sole invernale durante il ponte dell'immacolata. È in centro a Cagliari ed è un oasi di pace e serenità. Tantissime piante e fiori. Tutto ben tenuto e curato. Da andarci sicuramente!!

È utile?
Grazie, Gianni P
Contributore livello
55 recensioni
45 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 7 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito il 18 dicembre 2016

Un luogo davvero magnifico per rilassarsi ed osservare la meraviglia della natura. Un mix di acqua, verde e fiori. Davvero consigliato

È utile?
Grazie, paaaaola
milano
Contributore livello
8 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 2 voti utili
Punteggio 2 su 5 Recensito il 15 dicembre 2016

VOLEVAMO visitarlo Domenica pomeriggio, giornata di sole e temperatura gradevole per essere il 9 Dicembre.... Peccato che era CHIUSO!!! Se volete visitatori almeno offrite servizi, non tutti si possono permettere una passeggiata in settimana.

È utile?
Grazie, adrianaMilano1
Sardegna, Italia
Contributore livello
51 recensioni
39 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 6 voti utili
Punteggio 4 su 5 Recensito il 15 novembre 2016

L'orto botanico di Cagliari da oltre 150 anni rappresenta un punto di pace e tranquillità per chi ama "staccare" un attimo. Apprezzabile soprattutto nei periodo primaverile estivo.

È utile?
Grazie, Roberto A
Brescia, Italia
Contributore livello
81 recensioni
18 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 17 voti utili
Punteggio 4 su 5 Recensito il 14 novembre 2016

passeggiata all'ombra di una collezione davvero ricca. Piante e arbusti da ogni dove raccolti e curati in modo sapiente

È utile?
Grazie, antomik2014
Contributore livello
5 recensioni
3 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 2 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito il 7 novembre 2016 tramite dispositivo mobile

Amo rivisitarlo di tanto in tanto per ritrovare il piacere di ammirare le specie botaniche tipiche del territorio.

È utile?
Grazie, Carla C

Gli utenti che hanno visto Orto Botanico hanno visto anche

Cagliari, Provincia di Cagliari
Cagliari, Provincia di Cagliari
 
Cagliari, Provincia di Cagliari
Cagliari, Provincia di Cagliari
 

Conosci Orto Botanico? Condividi la tua esperienza!

È il vostro profilo TripAdvisor?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo

Domande e risposte

Ecco le domande pubblicate dai visitatori precedenti, con le risposte dei rappresentanti di Orto Botanico e di altri visitatori
1 domanda
Fai una domanda
Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura Orto Botanico e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Devo acquistare un biglietto per il mio bimbo?
  • In che modo si può raggiungere l'attrazione con i trasporti pubblici?
  • C'è un ristorante o un caffè sul posto?