Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Novità! Trova e prenota l'hotel ideale su TripAdvisor e ottieni i prezzi più bassi

Chiesa dei Gesuati o Santa Maria del Rosario

N. 122 di 411 Cose da fare a Venezia
Certificato di Eccellenza
Zona:
Dorsoduro / Accademia
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Quartieri
Quartieri
Come arrivarci
Indirizzo: Zattere - Dorsoduro, 30123 Venezia, Italia
Numero di telefono: +39 041 523 0625
Sito web

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le 63 recensioni
Valutazione dei visitatori
  • 12
    Eccellente
  • 10
    Molto buono
  • 3
    Nella media
  • 1
    Scarso
  • 0
    Pessimo
Molto interessante

Questa chiesa sorge in una magnifica posizione, sulla riva soleggiata delle Zattere, punto di forte passaggio. E' vicinissima alle Gallerie dell'Accademia e meriterebbe una Leggi il seguito

Punteggio 5 su 5Recensito 2 settimane fa
boscodisera
,
Provincia di Vicenza, Italia
Aggiungi foto Scrivi una recensione

63 recensioni della community di TripAdvisor

Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtrato da: Italiano
Provincia di Vicenza, Italia
Contributore livello
79 recensioni
40 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 77 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito 2 settimane fa

Questa chiesa sorge in una magnifica posizione, sulla riva soleggiata delle Zattere, punto di forte passaggio. E' vicinissima alle Gallerie dell'Accademia e meriterebbe una deviazione per ammirare i vari capolavori pittorici, Tintoretto, Tiepolo, Piazzetta...Molto bella la Madonna con Bambino ''vestita che si trova all'entrata. Pregevole l'altare maggiore con colonnine in lapislazzuli e le eleganti cappelle laterali.

È utile?
Grazie, boscodisera
Rovato, Italia
Contributore livello
223 recensioni
81 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 112 voti utili
Punteggio 4 su 5 Recensito il 11 giugno 2016 tramite dispositivo mobile

Chiesa da non perdere per la sua sagrestia che ci tiene opere d'arte dei più famosi pittori Con un solo biglietto si può visitare anche l'attiguo museo / fondazione certamente non pubblicizzati

È utile?
Grazie, Justitia67
Roma, Italia
Contributore livello
1.779 recensioni
1.044 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 2.871 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito il 3 marzo 2016

Edificio di culto stranamente non inserito nel percorso della folla turistica pur essendo facilmente raggiungibile a piedi dalla Salute e da San Marco . Lungo le fondamenta delle Zattere tra una passeggiata al sole ed un saporito pasto si ha l'occasione di visitare l'ennesima chiesa che racchiude una serie di capolavori , con la sua ricca ed imponente facciata tardo... Altro 

È utile?
3 Grazie, gian1063
Padova, Italia
Contributore livello
1.248 recensioni
648 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 628 voti utili
Punteggio 4 su 5 Recensito il 4 marzo 2015

Questa chiesa si apre sullo specchio d’acqua del canale della Giudecca. Ha una facciata d’impronta classica, che richiama le caratteristiche stilistiche del Palladio. L’interno si presenta abbastanza importante, in stile barocco, con una sola navata. Molto bella la parte absidale. Anche in questa chiesa varie opere d’arte sia di statue che di dipinti di Tiepolo, Tintoretto e Sebastiano Ricci.

È utile?
Grazie, Piero Z
Trieste, Italia
Contributore livello
280 recensioni
137 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 80 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito il 10 dicembre 2014

Una delle chiese veneziane dove trovi gran parte di opere di varia natura. La facciata imponente sulla fondamenta delle Zattere prelude l'ingresso in uno scrigno dove trovi affreschi del Tiepolo, dipinti dei Tintoretto, Ricci e Piazzetta fino alle sculture del Morlaiter. Il coro ligneo sull'altar maggiore e lo storico organo completano tanta arte.

È utile?
Grazie, plinskym
Tortona, Italia
Contributore livello
167 recensioni
33 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 188 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito il 28 agosto 2014

in questa immeritatamente poco visitata chiesa scoprirete, tra Tintoretto, Piazzetta, Sebastiano Ricci, uno dei più grandi scultorui del '700 veneziano: Giovanni Maria Morlaiter. la chiesa fu costruita dai Domenicani per sostituire la piccola che le sorge accanto e che oggi è gestita dagli Orionini

È utile?
Grazie, roideseaux
Contributore livello
119 recensioni
39 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 103 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito il 17 aprile 2014

Difficilmente la si visita, perché non è ritenuta tra le top, e a Venezia di chiese ce ne sono davvero tante, una in concorrenza con l'altra per bellezza. Ma se siete a Venezia per più di qualche giorno, e magari vi fate la Chorus Card per visitarne una quindicina, questa è compresa nell'itinerario e non potete perderla. Da non confondere... Altro 

È utile?
Grazie, maybe m
Trieste, Italia
Contributore livello
255 recensioni
127 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 97 voti utili
Punteggio 4 su 5 Recensito il 14 aprile 2014

Sulle zattere, canale della Giudecca. Bellissima facciata, molti pregevoli dipinti (Tiepolo, Tintoretto) all'interno di questa chiesa bella, luminosa. Una funzione religiosa in corso mi ha, purtroppo, limitato nella visita.

È utile?
Grazie, Claudio S
Contributore livello
29 recensioni
7 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 9 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito il 10 novembre 2013

Tra i più grandi pittori veneziani di tutti i tempi in una visita di pochi minuti, senza code, a soli € 3,00 di ingresso. Certo, ora costa anche entrare in chiesa. Ma quando nella chiesa vi sono tali e tanti tesori concentrati a pochi metri l'uno dall'altro, allora cosa sono € 3,00? La chiesa cinquecentesca, pur piccola nel contesto veneziano,... Altro 

È utile?
1 Grazie, embbcasabella
Vittorio Veneto, Italia
Contributore livello
397 recensioni
193 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 82 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito il 26 aprile 2013

Bella la chiesa che ricorda nella facciata S.Giorgio Maggiore.L'interno molto luminoso con un'unicanavata.il soffitto è diviso in tre parti in cui il Tiepolo ha rappresentato la vita di S.Domenico

È utile?
Grazie, gioca6

Gli utenti che hanno visto Chiesa dei Gesuati o Santa Maria del Rosario hanno visto anche

 
Venezia, Città di Venezia
 

Conosci Chiesa dei Gesuati o Santa Maria del Rosario? Condividi la tua esperienza!

È il vostro profilo TripAdvisor?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo

Domande e risposte

Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura Chiesa dei Gesuati o Santa Maria del Rosario e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Devo acquistare un biglietto per il mio bimbo?
  • In che modo si può raggiungere l'attrazione con i trasporti pubblici?
  • C'è un ristorante o un caffè sul posto?

Soggiorno a Dorsoduro / Accademia

Profilo quartiere
Dorsoduro / Accademia
Lo spirito artistico è ciò che definisce questo quartiere popolato da artisti di strada, studenti, pittori, scultori, restauratori, curatori, storici, collezionisti, eredi ed ereditiere a stretto contatto tra loro. La collezione di Peggy Guggenheim, oggi trasformata in museo, di sera attira la gente più chic del luogo per aperitivi artistici. I tradizionalisti e i visionari si crogiolano nel lusso più bohémien. A est, la basilica della Salute fa da contrafforte al quartiere. Le gondole ondeggiano alla luce del mattino. Il ponte dell'Accademia attraversa il Canal Grande. Una strada secondaria si trasforma in un campo da pallacanestro. Quando non sono la dimora dei veneziani, i palazzi ospitano università, come Ca' Foscari, o musei, come Ca’ Rezzonico, con le sue sale concerti molto frequentate dalla gente del luogo. Dorsoduro rivela altresì le sue radici industriali negli edifici convertiti per ospitare facoltà universitarie o mostre d'arte. Campo Santa Margherita sprizza di energia, frequentato com'è dai giovani studenti del luogo. Il traffico pedonale anima il tragitto da Piazzale Roma alla stazione ferroviaria di Santa Lucia. I pendolari si fermano la sera per un aperitivo. I vicini di casa si scambiano confidenze in un campo (piazza) mentre vanno al mercato.
Esplora questo quartiere