Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Vuoi gli hotel ai prezzi più bassi? Sei nel posto giusto. Controlliamo per te oltre 200 siti.

Campo del Ghetto

N. 29 di 575 Cose da fare a Venezia
Certificato di Eccellenza
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Quartieri
Quartieri
Come arrivarci
Indirizzo: 30121 Venezia, Italia
Numero di telefono:
+39 041 715359
Sito web
Prenota in anticipo
Altre info
Da 73,83 US$*
Tour a piedi privato: ghetto ebraico di Venezia
Altre info
Da 84,93 US$*
Esperienza pratica di cucina casalinga a Venezia
Altre info
Da 34,40 US$*
Venezia e gli echi d’Oriente: tour a Piedi con degustazione caffè

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le 768 recensioni
Valutazione dei visitatori
  • 268
    Eccellente
  • 192
    Molto buono
  • 25
    Nella media
  • 5
    Scarso
  • 3
    Pessimo
Emozionante

Il ghetto di Venezia era la zona di Venezia dove gli ebrei veneziani erano obbligati a risiedere durante il periodo della Repubblica Veneta. Il Ghetto si trova nel sestiere di Leggi il seguito

Punteggio 5 su 5Recensito 6 giorni fa
Angelo F
,
Cantu, Italia
Aggiungi foto Scrivi una recensione

768 recensioni della community di TripAdvisor

Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtrato da: Italiano
Cantu, Italia
Contributore livello
807 recensioni
226 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 441 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito 6 giorni fa NOVITÀ

Il ghetto di Venezia era la zona di Venezia dove gli ebrei veneziani erano obbligati a risiedere durante il periodo della Repubblica Veneta. Il Ghetto si trova nel sestiere di Cannaregio. Il Ghetto Nuovo si presenta tuttora come un'isola, i cui accessi avvengono solo tramite due ponti. In corrispondenza di questi esistevano dei robusti cancelli, che venivano chiusi e sorvegliati... Altro 

È utile?
Grazie, Angelo F
Caserta, Italia
Contributore livello
233 recensioni
95 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 80 voti utili
Punteggio 4 su 5 Recensito 1 settimana fa

Intorno al 1500 molti ebrei arrivarono in Venezia destando preoccupazine nei cristiani residenti.Il Senato stabilì che risiedessero tutti in un'unica zona,chiusa da cancelli e che uscissero solo di giorno.Questa pratica fu poi estesa in Europa.Con l'avvento di Napoleone tali discriminazioni furono abbandonate.Bella e raccolta la piazza dove ha sede il Museo.Sede di due Sinagoghe attive conserva l'atmosfera e le tradizioni... Altro 

È utile?
Grazie, zermir
roma
Contributore livello
26 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 8 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito 2 settimane fa

siamo andati a Venezia con il desiderio di visitare il ghetto...nuovo e vecchio. le aspettative non hanno deluso la magia di questo posto...un'altra Venezia, molto più pittoresca, tranquilla e romantica dei percorsi tradizionali.

È utile?
Grazie, esigente r
Torbole, Italia
Contributore livello
9 recensioni
4 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 3 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito 2 settimane fa

Un'altro luogo da visitare assolutamente. Come in tutte le guide dedicate a Venezia che dicono che è uno dei luoghi da visitare, non posso dire altro che è vero.

È utile?
Grazie, pazzoxlinter
Provincia di Padova, Italia
Contributore livello
36 recensioni
23 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 10 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito 2 settimane fa tramite dispositivo mobile

Per chi vuole fuggire dalla ressa dei turisti, per chi vuole approfondire la storia, per chi vuole fare un tuffo nel passato, per chi cerca qualcosa di diverso.il ghetto è tutto questo e molto altro..consiglio la visita al museo ebraico e alle sinagoghe. Qui a Venezia trovi un mondo in un pezzo di terra galleggiante.

È utile?
2 Grazie, freesony
Contributore livello
134 recensioni
46 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 3 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito 2 settimane fa

PER CHI VA' a visitare la Venezia deve cercare di visitare anche questo e' davvero molto bello......

È utile?
Grazie, SPEDISCI C
Legnano, Italia
Contributore livello
246 recensioni
79 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 104 voti utili
Punteggio 4 su 5 Recensito 3 settimane fa

zona molto suggestiva, silenziosa e quasi mistica, ben lontana in ogni senso dai classici itinerari turistici di massa. bello arrivarci da fondamenta della misericordia e vagare x le calli del ghetto tra locali e negozi tipici. purtroppo molti erano chiusi x ferie, ma una visita + approfondita la ripeterei volentieri.

È utile?
Grazie, silvia997
Conegliano, Italia
Contributore livello
126 recensioni
67 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 29 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito 3 settimane fa

Uno dei luoghi più affascinanti di Venezia, non previsto dai solito itinerari. Se si capita a Cannaregio è consigliato svoltare a sx dopo il ponte delle guglie e perdersi nel ghetto ebraico. Non ci si pente sicuramente

È utile?
Grazie, Luca_Krol
Treviso, Italia
Contributore livello
14 recensioni
3 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 16 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito 4 settimane fa tramite dispositivo mobile

Angolo di mondo che sembra quasi dimenticato, mantiene salde radici col passato, come si può vedere passeggiandovi. Le vetrine con dolcetti e i ristoranti con pietanze ebraiche hanno un loro fascino. Come l'abbigliamento indossato da molti e che ricorda tempi antichi. Un bello scorcio di una Venezia un pò fuori dai soliti giri turistici molto trafficati. Da provare.

È utile?
Grazie, Ganciocielo
Siena, Italia
Contributore livello
49 recensioni
14 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 13 voti utili
Punteggio 5 su 5 Recensito il 12 gennaio 2017

Una volta superato il ponte delle Guglie consiglio di girare a sinistra invece di proseguire sulla via colma di negozi, ristoranti e troppa folla. La zona si contraddistingue non solo per una piacevole quanto incredula tranquillità ma anche perché si riesce a percepire veramente un'atmosfera particolare. Consiglio prima di arrivare di leggersi qualche curiosità e un po' di storia che... Altro 

È utile?
Grazie, martina1792

Gli utenti che hanno visto Campo del Ghetto hanno visto anche

Venezia, Città di Venezia
Venezia, Città di Venezia
 
Venezia, Città di Venezia
Venezia, Città di Venezia
 

Conosci Campo del Ghetto? Condividi la tua esperienza!

Domande e risposte

Ecco le domande pubblicate dai visitatori precedenti, con le risposte dei rappresentanti di Campo del Ghetto e di altri visitatori
2 domande
Fai una domanda
Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura Campo del Ghetto e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Devo acquistare un biglietto per il mio bimbo?
  • In che modo si può raggiungere l'attrazione con i trasporti pubblici?
  • C'è un ristorante o un caffè sul posto?

Soggiorno a Cannaregio

Profilo quartiere
Cannaregio
Cannaregio è il secondo più grande sestiere (quartiere), con la trafficata stazione ferroviaria di Santa Lucia. Molti veneziani "trapiantati" fanno i pendolari dalle zone periferiche, “terraferma” per la gente del posto, in breve tutti i luoghi che non sono Venezia. Due ponti sul Canal Grande servono Cannaregio, di cui il più nuovo (Ponte della Costituzione, 2008) suscita ancora molte controversie. Il Ponte degli Scalzi è un movimentato collegamento alla stazione ferroviaria. I negozi vicini sulla Lista di Spagna offrono specialità come paste e caffè che attirano i veneziani di poche pretese. Il Ghetto, dove la popolazione ebraica fu segregata a Cannaregio, ha cinque sinagoghe storiche, con una comunità ebraica molto attiva. Le Fondamente Nove brulicano di pedoni che si recano al Ponte di Rialto e a San Marco mentre i vaporetti (taxi d'acqua) si dirigono verso Murano e le altre isole. Le strade secondarie conducono a tranquilli e pittoreschi quartieri, e palazzi come la Ca' d'Oro si ergono direttamente sull'acqua.
Esplora questo quartiere