Collegiata di San Secondo

Collegiata di San Secondo, Asti

Collegiata di San Secondo
4.5
Info
Nel Medioevo la chiesa era chiamata San Secondo dei Mercanti, perché si affacciava sul principale mercato cittadino ed era stata edificata grazie alle donazioni delle più potenti famiglie mercantili astigiane, i cui stemmi campeggiano su molti capitelli. La facciata in cotto con basamento in arenaria e profilo a capanna è di metà ‘400, mentre il resto della costruzione risale ai secoli XIII - XIV. I tre portali a strombo, suddivisi da due serie di archetti ciechi, presentano capitelli a motivi vegetali. Il rosone centrale è caratterizzato da sette cornici con fregi in cotto stampato. Nell’interno da segnalare brani di affreschi di fine ‘300 e di inizio ‘400 di scuola lombarda, la settecentesca cappella di S. Secondo (progetto di Bernardo Vittone), il polittico di Gandolfino da Roreto con l’Adorazione dei Magi (secondo decennio del ‘500). Nella cripta, visitabile, un’urna d’argento cinquecentesca contiene le ossa di san Secondo, patrono della città.
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Cos'è il premio Travellers' Choice?
Tripadvisor attribuisce un premio Travellers' Choice agli alloggi, alle attrazioni e ai ristoranti che ottengono recensioni molto positive dai viaggiatori in modo costante e si classificano nel 10% delle migliori strutture su Tripadvisor.

Tour e biglietti

La zona
Indirizzo
Il meglio nelle vicinanze
I ristoranti e le attrazioni vengono classificati in base al rapporto tra le recensioni degli utenti e la vicinanza a questa località.
Ristoranti
264 nel raggio di 5 km
Attrazioni
81 nel raggio di 5 km

4.5
181 recensioni
Eccellente
84
Molto buono
80
Nella media
15
Scarso
2
Pessimo
0

Pachial0ne
Eboli, Italia562 contributi
La Chiesa di Asti!
giu 2021 • Coppie
Chiesa in pieno centro che domina la piazza (carina e con varie attività commerciali interessanti) su cui si affaccia. Consigliato
Scritta in data 6 giugno 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

ACM1899Pier
Milano, Italia17.160 contributi
Chiesa rossa
nov 2020
Sia la facciata che l'interno, per il materiale utilizzato, sono colorati di sfumature rosso /arancioni. Esterno a tre entrate e interno poco illuminato ma rende bene l'ambiente.
Scritta in data 18 dicembre 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

804marco
Torino, Italia3.232 contributi
Cuore della città
ott 2020 • Coppie
Si tratta probabilmente della chiesa più antica di Asti. Oggi appare al centro della bella piazza con una facciata gotica in mattoni. L'interno mantiene la sua struttura medievale ma molte modifiche sono state apportate nei secoli successivi. Molto interessante il polittico cinquecentesco di Gandolfino che rappresenta l'adorazione dei magi. Molto suggestive le raccolte di bandiere e palii moderni ed antichi della famosa gara equestre che si svolge ogni anno nella città.
Scritta in data 10 ottobre 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Walter M
235 contributi
Carina
set 2020 • Famiglia
Bella chiesa, al suo interno non è molto addobbata è un po’ buia com’è giusto che sia. È in Pieno cento accanto al palazzo municipale. Anche la piazza adiacente è molto carina.
Scritta in data 10 settembre 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

paolo d
Bologna, Italia17.613 contributi
Chiesa piacevole.
gen 2020
La chiesa fu eretta nel medioevo in onore del santo patrono cittadino, San Secondo, bella e solenne, non troppo decorata ma con interessanti dettagli artistici ed architettonici. Grazie alla posizione centrale è facilmente raggiungibile e merita quindi una visita anche solo veloce.
Scritta in data 12 agosto 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

zano59
Trieste, Italia6.848 contributi
Austera
giu 2020 • Famiglia
La facciata quattrocentesca introduce all’interno dell’edificio, le cui parti più antiche risalgono a due secoli prima. Austera e imponente, la chiesa è dedicata al patrono della città, i cui resti riposano in un’urna d’argento all’interno della sobria cripta. Interessante il polittico con l’Adorazione dei Magi nella navata di sinistra.
Scritta in data 21 giugno 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Roberto P
8 contributi
San Secondo
gen 2020 • Coppie
Grande chiesa con resti di San Secondo (patrono di Asti) nel centro città e accanto alla sede del Comune!
Scritta in data 28 aprile 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Stefano91
Milano, Italia71.561 contributi
Bella chiesa gotica
feb 2020
Sono stato ad Asti nello scorso fine settimana ed ho visitato, tra l'altro, questa antica chiesa situata accanto al palazzo municipale.
Sorta sul luogo dove tradizionalmente sarebbe stato martirizzato San Secondo, patrono di Asti, nel secondo secolo d.C., è citata già in un documento del nono secolo. Ha subito nel tempo numerose modifiche ed ora appare in stile gotico piemontese.
Nell'interno singolare la cappella che ospita i trofei (Palii) vinti dal Rione di San Secondo nel secolare Palio di Asti.
Scritta in data 25 febbraio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

DandyDv
Roma, Italia8.099 contributi
Gioiello Gotico.
feb 2020 • Coppie
La Collegiata di San Secondo, patrono della città, è sorta sul luogo in cui secondo la tradizione il Santo è stato martirizzato e sepolto nell’anno 119.
Notevoli i quindici Palii e le dieci bandiere di seta esposte.
Da visitare.
Scritta in data 22 febbraio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

mimmo121
Caprie, Italia92 contributi
Bella
feb 2020
Se sei a passeggio in Asti è interessante visitare la Collegiata di San Secondo risalente ai secoli XIII-XIV. All'interno sono custoditi i drappi del palio. Consiglio di visitare la cripta del X secolo con le spoglie del patrono e non mancare la statua lignea raffigurante la pietà. Poche indicazioni in città.
Scritta in data 19 febbraio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

1-10 di 152 risultati mostrati
Ci sono errori o manca qualcosa?
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Domande frequenti su Collegiata di San Secondo