Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Palazzo del Senato

34 recensioni

Palazzo del Senato

34 recensioni
Ottieni l'esperienza completa e prenota un tour
Consigliati
I tour e le attività più richiesti
Esperienze nelle vicinanze
Altre esperienze a Milano
Volti di bronzo e altre storie a Milano
98,08 USD per adulto
Vista completa
Località
Contattaci
Via Senato 10, 20121 Milano Italia
Come arrivarci
Palestro5 min
San Babila5 min
Scopri la zona
Milano: biglietto per l'ultima cena e visita guidata
Biglietti per attrazioni

Milano: biglietto per l'ultima cena e visita guidata

40 recensioni
google
Avrai la possibilità unica di visitare il dipinto murale dell'Ultima Cena di Leonardo Da Vinci nel refettorio della chiesa di Santa Maria delle Grazie con una guida turistica autorizzata con un biglietto salta fila.
41,86 USD per adulto
34recensioni0domande e risposte
Valutazione
  • 10
  • 17
  • 7
  • 0
  • 0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
PPCI-BG ha scritto una recensione a gen 2020
Bergamo, Italia92.031 contributi18.550 voti utili
+1
Percorrendo via del Senato sono passato davanti al palazzo che le dà il nome. L’edificio è stato uno dei primi edifici barocchi a Milano ed era nato come seminario specifico per i futuri sacerdoti che dovevano operare in zone dove si sentiva l’influenza della Riforma protestante. Persa la sua funzione è divenuto sede del Senato in epoca napoleonica e ha mantenuto il nome anche se adesso ospita l’archivio di Stato. Era un giorno festivo ed era chiuso ma ripasserò per dare un’occhiata anche all’interno.
Scopri di più
Data dell'esperienza: gennaio 2020
1 voto utile
Utile
Condividi
Stefano91 ha scritto una recensione a mar 2019
Milano, Italia66.934 contributi5.757 voti utili
+1
Sono tornato dopo oltre un anno a rivisitare il palazzo, che fu sede dapprima del Collegio Elvetico, poi del Senato del napoleonico Regno Italico e che è accessibile negli orari di apertura dell'Archivio di Stato che ora vi è ospitato. Purtroppo le condizioni di manutenzione continuano a non essere delle migliori e sarebbero necessari dei lavori di restauro. Molto belli i due cortili circondati da portici sia al piano terra che al primo piano, lo scalone che porta al piano superiore e la sala affrescata (purtroppo molto danneggiata) del primo piano. Singolare, accanto al portone d'ingresso, la presenza della prima cassetta per le lettere installata a Milano. Decisamente interessante.
Scopri di più
Data dell'esperienza: marzo 2019
Utile
Condividi
fi_decorso ha scritto una recensione a mar 2019
Milano, Italia39.822 contributi7.233 voti utili
+1
Ho rivisitato oggi questo solenne palazzo, nato alla fine del Cinquecento su impulso di Carlo Borromeo come Collegio Elvetico, ricostruito a partire dal 1608 per mano di Fabio Mangone e quindi proseguito vent'anni dopo da Francesco Maria Richini, al quale si deve la bella facciata ellittica. L'edificio svolse nel tempo diverse funzioni: sede prima del Governo austriaco (1786) e poi della Camera Bassa della Repubblica Cisalpina (1797), palazzo del Senato del Regno d'Italia con capitale Milano (1805), per ospitare infine dal 1872 ad oggi l'Archivio di Stato e i suoi uffici. Le belle e rigorose forme barocche trovano nei cortili porticati e nei saloni interni, oltre che nella singolare facciata, un'espressione di grande eleganza e armonia. Interessanti i colonnati dei cortili, d'ordine dorico al piano terreno e ionico a quello superiore, nonché gli scaloni, i vari portali e le fontanelle. Da notare, nella laterale Via San Primo, la struttura originaria in laterizio, mentre nell'area antistante all'ingresso campeggia minacciosa la figura di "Mére Ubu" (v. recensione), opera dello scultore Joan Mirò. Un palazzo veramente interessante, anche se bisognoso di manutenzione.
Scopri di più
Data dell'esperienza: marzo 2019
2 voti utili
Utile
Condividi
Gallinicoletta65 ha scritto una recensione a mar 2019
Pavia, Italia166.196 contributi43.100 voti utili
La sua costruzione di questo Palazzo, avvenne nel 1620, da Fabio Mangone, in piena era Napoleonica, in un primo momento, ospitava un collegio Svizzero, in seguito la casa del Senato e adesso, l'archivio di Stato.....
Scopri di più
Data dell'esperienza: marzo 2019
3 voti utiliRipubblicato 2 volte
Utile
Condividi
Rossella Sobrero ha scritto una recensione a nov 2018
Milano, Italia59 contributi16 voti utili
Il luogo è molto prestigioso e in una posizione invidiabile ma le sale interne dedicate agli eventi sarebbero da migliorare...
Scopri di più
Data dell'esperienza: novembre 2018
Utile
Condividi
Indietro
Domande frequenti su Palazzo del Senato