Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Chiesa Ortodossa dei Santi Sergio, Serafino e Vincenzo

N. 492 di 1.029 Cose da fare a Milano
Oggi chiuso: Chiuso
Aperto oggi: Chiuso
Il meglio delle recensioni
Mozzata

Chiesa cortissima, solo sei metri, è la facciata del vecchio Monasterium Novum , demolito nel 1964 Leggi il seguito

Recensito il 4 settembre 2018
Alessandro F
,
Milano, Italia
da dispositivo mobile
I minuscoli resti di un antico monastero

A giudicare dall'aspetto e dalle dimensioni ridotte non si direbbe, eppure questa minuscola Leggi il seguito

Recensito il 25 febbraio 2018
fi_decorso
,
Milano, Italia
Leggi tutte le 12 recensioni
16
Tutte le foto (16)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente8%
  • Molto buono41%
  • Nella media51%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Informazioni
Oggi chiuso
Orario di oggi: Chiuso
Vedi tutti gli orari
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
dic
-1°
gen
feb
Contatti
Via Giulini angolo Via Porlezza, 20121 Milano, Italia
Centro Storico
Sito web
+39 02 357 5545
Chiama
Migliorate questo profilo
Tour e attività più venduti a e vicino a Milano
a partire da 116,00 USD
Altre info
a partire da 24,40 USD
Altre info
a partire da 34,80 USD
Altre info
a partire da 30,20 USD
Altre info
Recensioni (12)
Filtra recensioni
4 risultati
Valutazione
0
2
2
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
0
2
2
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
Recensito il 4 settembre 2018 da dispositivo mobile

Chiesa cortissima, solo sei metri, è la facciata del vecchio Monasterium Novum , demolito nel 1964 per far posto a quell’obbrobio contro il quale sembra appoggiata questa fetta di chiesa. Alla sua sinistra hanno costruito un edificio simile a questo . Forse per simmetria ....Più

Data dell'esperienza: settembre 2018
Grazie, Alessandro F
Recensito il 25 febbraio 2018

A giudicare dall'aspetto e dalle dimensioni ridotte non si direbbe, eppure questa minuscola chiesetta che misura appena m. 12 x 6 ha alle spalle una storia lunghissima e tutt'altro che trascurabile. Dell'originario monastero fondato nel 756 sotto il regno longobardo ovviamente non resta più nulla,...Più

Data dell'esperienza: gennaio 2018
Grazie, fi_decorso
Recensito il 10 gennaio 2016

Situata alle spalle della centrale via Dante, si caratterizza per la facciata alquanto anonima. Internamente, invece, è discreta. Unico problema, difficile visitarla: è infatti in uso alla comunità ortodossa russa e, dunque, aperta solo negli orari delle funzioni.

Data dell'esperienza: novembre 2015
1  Grazie, GLV65
Recensito il 9 marzo 2014

A due passi da via Dante si trova questa strana chiesetta. Sicuramente è la chiesa più corta di Milano; infatti dietro la facciata alta 12 metri si trova un cortissimo locale di soli 72 mq; l'altare, separato da una iconostasi, si trova alla destra di...Più

Data dell'esperienza: marzo 2014
3  Grazie, Stefano91
Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti i 428 hotel nelle vicinanze
Camperio House Suites & Apartments
328 recensioni
A 0,05 km
Hotel Cairoli
6 recensioni
A 0,05 km
Hotel Genius Downtown
762 recensioni
A 0,07 km
Palazzo Segreti
447 recensioni
A 0,15 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 9.246 ristoranti nelle vicinanze
risoelatte
1.527 recensioni
A 0,08 km
Da Puccini
1.293 recensioni
A 0,09 km
Cucina del Toro
294 recensioni
A 0,09 km
Patti Bakery & Bistrot
154 recensioni
A 0,11 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 2.126 attrazioni nelle vicinanze
Dante's Café
18 recensioni
A 0,12 km
Via Dante
62 recensioni
A 0,15 km
Teatro Romano
21 recensioni
A 0,17 km
Chiesa Santa Maria della Consolazione
28 recensioni
A 0,09 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Chiesa Ortodossa dei Santi Sergio, Serafino e Vincenzo e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione