Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

San Carlo al Lazzaretto

37 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.

San Carlo al Lazzaretto

37 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.
Google
Tour e attività più venduti a e vicino a Milano
a partire da 13,60 USD
Altre info
a partire da 154,53 USD
Altre info
a partire da 185,43 USD
Altre info
a partire da 67,99 USD
Altre info
Vista completa
Località
Contattaci
Largo Fra Paolo Bellintani 1, 20124 Milano Italia
Come arrivarci
Porta Venezia4 min
Repubblica8 min
Scopri la zona
Visita Turistica di Mezza Giornata a Milano con visita a L'Ultima Cena' di Da Vinci
Tour di mezza giornata

Visita Turistica di Mezza Giornata a Milano con visita a L'Ultima Cena' di Da Vinci

3.522 recensioni
Goditi una combinazione di attrazioni culturali e shopping di alta moda, in questo tour di mezza giornata di Milano, che include l'ingresso saltafila all'Ultima Cena di Leonardo da Vinci. Questo tour consente alle persone con poco tempo a disposizione di vedere senza fretta La Scala, Santa Maria delle Grazie, il Castello Sforzesco e il Duomo di Milano, nonché di fare acquisti: un'esperienza irrinunciabile se si è a Milano. Il tour include una sosta alla loggia e al museo del Teatro La Scala.
85,30 USD per adulto
37recensioni0domande e risposte
Valutazione
  • 9
  • 21
  • 7
  • 0
  • 0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
fi_decorso ha scritto una recensione a mag 2020
Milano, Italia41.064 contributi7.952 voti utili
+1
Trovandomi in zona, ai vicini Giardini Falcone e Borsellino, sono passato a rivedere questa chiesa voluta da Carlo Borromeo, ma realizzata dopo la sua morte da Pellegrino Tibaldi negli anni 1585-92. Sorta al posto del tempietto dedicato a Santa Maria della Sanità la chiesa era originariamente intitolata a San Gregorio. A pianta ottagonale e situata al centro della vasta area del Lazzaretto costruito sin dal 1488, essa attraverso eleganti serliane aperte - oggi murate - consentiva ai malati di seguire le funzioni religiose senza muoversi dalle loro celle. Oggi, dopo la chiusura in ottemperanza alle norme sanitarie sul coronavirus (tanto per rimanere in tema), a partire dal 20 maggio si è ripreso a celebrare la messa il mercoledì e venerdì alle ore 10. Merita sicuramente una visita, facendo una breve deviazione da Corso Buenos Aires.
Scopri di più
Data dell'esperienza: maggio 2020
6 voti utili
Utile
Condividi
Pierluigi Tracanzan ha scritto una recensione a mar 2020
Pettenasco, Italia867 contributi135 voti utili
Nel 1576, l'arcivescovo Carlo Borromeo fece edificare sull'antico altare del Lazzaretto un'edicola a pianta centrale, di forma ottagonale, aperta su tutti i lati. All'interno sono presenti una serie di colonne e pilastri che sorreggono la cupola riproducendo nella forma la struttura esterna. Sul pavimento, in corrispondenza della cupola una grande stella con la scritta in latino "humilitas" umiltà. Di grande pathos la tela raffigurante San Carlo che benedice gli appestati. Rinata dalle ceneri del lazzaretto e ristrutturata tra il 2015-2017 nell'ammirarla mi torna alla mente che la storia si ripete... 1576...1629...2020 per citare alcune tra le epidemie più catastrofiche che hanno coinvolto Milano e tutto il territorio . Da visitare per non dimenticare...
Scopri di più
Data dell'esperienza: marzo 2020
4 voti utili
Utile
Condividi
Vladimirto ha scritto una recensione a ott 2019
San Donato Milanese, Italia25.854 contributi9.140 voti utili
Un pezzo di storia a Milano. Si trova nel quartiere di porta Venezia , fatto costruire da Lazzaro Palazzi alla fine del 1400 ( 1488 per l’esattezza) e completato alla fine del 1800. Utilizzato durante l’epidemia di peste del 1570 e come base militare alla fine del 1800. Restaurato di recente 2015-2017
Scopri di più
Data dell'esperienza: ottobre 2019
3 voti utili
Utile
Condividi
fi_decorso ha scritto una recensione a mag 2019
Milano, Italia41.064 contributi7.952 voti utili
+1
Recandomi ai Giardini Falcone e Borsellino oggi ho visitato ancora una volta questa piccola chiesa, non solo densa di storia e di significati, ma molto pregevole anche dal punto di vista architettonico e artistico, come è facile constatare osservandola dall'esterno e ammirandone l'armonioso interno. Degne di nota, oltre alle raffinate decorazioni, le tele raffiguranti San Carlo Borromeo che visita gli appestati, la Morte di San Giuseppe assistito da Maria e da Gesù, e infine la Madonna del Rosario col Bambino, San Domenico e Santa Caterina da Siena. Da segnalare che, malgrado le dimensioni, nella chiesa si tengono concerti vocali e d'organo con un'ottima resa acustica. Un luogo che consiglio di visitare anche per la sua rilevanza storico-letteraria, essendo legata alle terribili pestilenze che colpirono la città e al memorabile romanzo di Alessandro Manzoni "I promessi sposi".
Scopri di più
Data dell'esperienza: maggio 2019
2 voti utili
Utile
Condividi
Stefano91 ha scritto una recensione a gen 2019
Milano, Italia68.347 contributi6.586 voti utili
+1
Questa mattina sono tornato con mia moglie per rivisitare questa chiesetta e per visitarne, finalmente, l'interno. Infatti la parrocchia da cui dipende (Santa Francesca Romana - vedi recensioni) ha stabilito che la chiesa di San Carlo al Lazzaretto, conosciuta dai milanesi come "San Carlino", sia aperta tutti i giorni dalle 9 alle 12; il mercoledì e in venerdì vi si tiene una Messa alle 10. L'esterno, completamente ristrutturato e ridipinto, è molto bello (confrontate le fotografie di questo periodo con quelle di qualche anno fa). L'interno è suggestivo, a pianta ottagonale e con alcuni bei dipinti alle pareti; spicca quello sopra l'altare che raffigura San Carlo Borromeo (che volle la costruzione della chiesetta al centro del Lazzaretto e che a lui è dedicata) mentre consola gli appestati. Merita di essere visitata anche perchè è parte della storia di Milano, e anche della letteratura, comparendo nel romanzo "I promessi sposi". Si trova in una piazzetta lungo viale Tunisia e si raggiunge comodamente con la metropolitana M1 (rossa) o con il Passante Ferroviario (fermata Porta Venezia per entrambi) o con i tram 5 e 33.
Scopri di più
Data dell'esperienza: gennaio 2019
1 voto utile
Utile
Condividi
Indietro
Domande frequenti su San Carlo al Lazzaretto