Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Chiesa di San Fedele

210 recensioni

Chiesa di San Fedele

210 recensioni
Pianifica la tua visita
Consigliati
I tour e le attività più richiesti
Esperienze nelle vicinanze
Altre esperienze a Milano
Tour privato del Teatro alla Scala e Chiesa di San Fedele
183,52 USD per adulto
Milano: tour privato a piedi delle chiese di Milano
116,23 USD per adulto
Vista completa
Località
Contattaci
Piazza San Fedele 4, 20121 Milano Italia
Come arrivarci
Duomo5 min
Montenapoleone6 min
Scopri la zona
Il meglio di Milano grazie al tour a piedi con ingresso saltafila al Duomo e a "L'ultima cena"
Tour di mezza giornata

Il meglio di Milano grazie al tour a piedi con ingresso saltafila al Duomo e a "L'ultima cena"

1.277 recensioni
Più di 1.000 persone visitano L'ultima cena di Leonardo da Vinci ogni giorno. Non sorprende quindi che i visitatori passano un sacco di tempo in attesa per i biglietti d'ingresso. In questo tour a piedi di Milano, avrai un accesso saltafila per vedere il dipinto, così potrai passare molto più tempo ad ammirare il resto delle attrazioni della città, tra cui il Duomo e il castello Sforzesco. Un piccolo gruppo significa un tanto tempo per a disposizione per fare domande.
96,65 USD per adulto
210recensioni2domande e risposte
Valutazione
  • 94
  • 89
  • 25
  • 2
  • 0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
ACM1899Pier ha scritto una recensione a 14 apr
Milano, Italia15.100 contributi1.492 voti utili
+1
Pare che Manzoni sia morto proprio sulle scale di questa chiesa, che frequentava essendo la sua abitazione nell'attuale piazza Belgioioso. Bella sicuramente sia l'alta facciata che domina la piazza, che l'interno con le sue cappelle laterali e i confessionali e il pulpito in legno.
Scopri di più
Data dell'esperienza: aprile 2021
2 voti utili
Utile
Condividi
fi_decorso ha scritto una recensione a feb 2021
Milano, Italia42.423 contributi8.624 voti utili
+1
Passo abbastanza spesso di qui, ma entro poche volte nella chiesa di San Fedele, che peraltro si mostra in modo assai diverso se vista frontalmente dall'omonima piazza, piuttosto che dal lato opposto. Ieri mattina ci sono entrato, giacché tra i motivi che mi inducono a farlo ci sono sicuramente le opere d'arte presenti all'interno, come la stupefacente Deposizione, opera del 1578 di Simone Peterzano (maestro del Caravaggio), che appena entrati si nota subito a sinistra e alla quale fa seguito la cappella con la Madonna della Scala, affresco assai venerato della bottega di Bernardino Luini, proveniente dall'antica chiesa omonima. Di fronte spiccano le cappelle con la Visione di Sant'Ignazio, dipinto del 1622 di Giovanni Battista Crespi detto il Cerano e infine il famoso Redentore, ceramica policroma realizzata da Lucio Fontana nel 1956. Da non trascurare i pregevoli confessionali, intagliati nel legno tra il 1596 e il 1603 dai fratelli Taurino, l'altrettanto artistico pulpito seicentesco intagliato dal gesuita Daniele Ferrari e il bell'altare maggiore di Pietro Pestagalli. Naturalmente queste sono soltanto alcune delle opere degne di nota, alle quali vanno aggiunte quelle esposte nell'annesso museo (ingresso a pagamento e con orari diversi). La chiesa è anche celebre per due motivi. Uno è legato ad Alessandro Manzoni, che la frequentava quotidianamente e che all'uscita cadde sulla scalinata il giorno dell'Epifania 1873, morendo nel maggio successivo. L'altro vede protagoniste le ballerine del vicino Teatro alla Scala (ove anticamente sorgeva la chiesa), che tradizionalmente vengono qui a chiedere conforto e protezione. La chiesa merita senza dubbio una visita, tanto più che si trova veramente a pochi metri dalla Galleria e da Piazza della Scala. (*visitato 2 febbraio 2021*)
Scopri di più
Data dell'esperienza: febbraio 2021
4 voti utili
Utile
Condividi
massimo t ha scritto una recensione a lug 2020
Sesto San Giovanni, Italia619 contributi211 voti utili
La chiesa è in pieno centro , facilmente raggiungibile All'interno una rappresentazione del Cristo di Lucio Fontana . Alcuni cenni storici , la chiesa fu affidata in origine ai Gesuiti e poi ai canonici della chiesa Santa Maria alla scala , demolita per fare posto al Teatro Alla Scala . La chiesa è molto bella , è da vedere anche la targa in bronzo a ricordo di Alessandro Manzoni che era soliti pregare in questa chiesa . Per questo fu eretta la statua del Manzoni che si trova nella piazza .
Scopri di più
Data dell'esperienza: luglio 2020
2 voti utili
Utile
Condividi
Marco C ha scritto una recensione a feb 2020
Como, Italia532 contributi258 voti utili
La chiesa si erge imponente nell'omonima bellissima piazza, a soli due passi dalla galleria. Ma ancora più imponente è il sorprendente e maestoso interno, edificato nel sedicesimo secolo per ospitare la Compagnia di Gesù. Al di là dell'eleganza dell'intero, diversi i capolavori da ammirare posti nel piccolo museo (visitabile al costo di 3 euro) il cui accesso è posto nella sacrestia in cui fanno bella mostra impressionanti armadi in legno superbamente intagliati. Per finire, questa era la chiesa frequentata da uno dei grandi personaggi della letteratura italiana: Alessandro Manzoni.
Scopri di più
Data dell'esperienza: febbraio 2020
2 voti utili
Utile
Condividi
mariarita p ha scritto una recensione a feb 2020
Milano, Italia21.796 contributi6.946 voti utili
Chiesa nel centro di Milano voluta da S Carlo Borromeo, di impianto tipico della Controriforma, con un'unica navata in modo che si vedesse meglio l'altare. Ricca di dipinti e opere d'arte. In particolare un dipinto della Madonna di scuola Luinesca, che proviene dalla distrutta chiesa di Santa Maria alla Scala, abbattuta per far posto al Teatro nel tardo 700, poi una deposizione di Cristo del Pederzano (che oggi non è visibile perchè in mostra a Bergamo). Confessionali pregiati in legno di noce, in cui il fedele non si rivolge verso il sacerdote ma verso la parete lignea del confessionale Era la Chiesa frequentata da Alessandro Manzoni, e una iscrizione lo ricorda. Ho visitato la Chiesa in occasione di una delle giornate in cui è aperta grazie ai volontari del Touring che fanno da guida
Scopri di più
Data dell'esperienza: febbraio 2020
56 voti utiliRipubblicato 2 volte
Utile
Condividi
Indietro
Domande frequenti su Chiesa di San Fedele