Basilica di Sant'Eustorgio
Basilica di Sant'Eustorgio
4.5
7.30 - 12.00, 15.30 - 18.30
Lunedì
7.30 - 12.00
15.30 - 18.30
Martedì
7.30 - 12.00
15.30 - 18.30
Mercoledì
7.30 - 12.00
15.30 - 18.30
Giovedì
7.30 - 12.00
15.30 - 18.30
Venerdì
7.30 - 12.00
15.30 - 18.30
Sabato
7.30 - 12.00
15.30 - 18.30
Domenica
8.45 - 13.00
15.30 - 18.30
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
La zona
Indirizzo
Quartiere: Ticinese
Contatta direttamente

Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema dovesse rilevare un problem, la recensione potrebbe essere rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.5
Punteggio 4,5 su 5618 recensioni
Eccellente
376
Molto buono
194
Nella media
38
Scarso
8
Pessimo
2

MFaro
Italia2.392 contributi
Punteggio 3,0 su 5
set 2023 • Coppie
La Basilica di Sant'Eustorgio, è una fra le più antiche chiese di Milano. Lo stile è paleocristiano e romanico e rappresenta un luogo dove leggenda e realtà tendono a fondersi, in quanto è il luogo dove sono le reliquie dei re magi. Interno semplice a tre navate con frammenti di affreschi ancora visibili.
Scritta in data 15 giugno 2024
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Antonio E
Mortara, Italia1.544 contributi
Punteggio 4,0 su 5
dic 2023 • Famiglia
Bella basilica, fino al 1100 circa vi erano sepolti i re magi, c'è il sarcofago che conteneva i resti. All'esterno l'emblematica statua di San Giovanni e poi la Cappella Portinari
Scritta in data 24 dicembre 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

fi_decorso
Milano, Italia66.105 contributi
Punteggio 5,0 su 5
ott 2023 • Solo
Dopo aver sbrigato alcune cose stamattina sono passato per una breve visita nell'antica basilica di Sant'Eustorgio, alla quale sono legate tanta storia e altrettante leggende.
La perla è sicuramente la Cappella Portinari (ingresso a pagamento), ma l'intera chiesa è densa di opere d'arte e altri pregevoli manufatti. A dominare la navata centrale, per esempio, si erge il Crocifisso duecentesco, ribattezzato dal popolo "el Signur de la féver" (= il Signore della febbre). Mentre sull'altare maggiore spicca la mirabile Ancona della Passione, stupendo polittico in marmo di fine Trecento attribuito a Jacopino da Tradate. Non possono mancare l'arca dei re Magi e le molte opere sparse nelle cappelle laterali e tra le navate.
Tra le curiosità segnalo la casa situata a destra della basilica, ove si conserva il primo fonte battesimale aperto a Milano in epoca apostolica, benedetto dal cardinale Federico Borromeo esattamente quattro secoli fa, il 28 ottobre 1623.
Anche questa basilica è una di quelle mete imperdibili durante la visita alla città.
Scritta in data 25 ottobre 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Stefano91
Milano, Italia91.130 contributi
Punteggio 5,0 su 5
ott 2023 • Coppie
Ho rivisitato ieri questa chiesa che è la terza chiesa madre della Diocesi di Milano, dopo il Duomo e Sant'Ambrogio; infatti un nuovo Arcivescovo di Milano, al momento della propria entrata in città dopo la nomina, entra per prima in questa chiesa.
Qui si trova il sarcofago che ha contenuto le spoglie dei Re Magi, portate a Milano nel 344 (allora capitale dell'Impero Romano d'Occidente) e qui rimaste fino alla distruzione della città da parte del Barbarossa nel 1162, quando furono trafugate e portate a Colonia; solo nel 1903 una piccolissima parte delle reliquie fu riportata in questa basilica.
Estremamente interessante la Cappella Portinari, in stile rinascimentale e che contiene la stupenda sepoltura di San Pietro Martire, frate domenicano capo dell'Inquisizione lombarda nel XIII secolo e ucciso da un sicario assoldato dagli eretici nel 1252.
Il Santo è ricordato anche da una colonna davanti alla chiesa che reca sulla cima la sua statua e dal pulpito esterno dal quale predicava.
Curiosa la storia del sicario: colpito dalle parole di perdono pronunciate in punto di morte dal Santo e pentito del proprio atto, si fece frate converso dominicano e visse, nel convento di Forlì, quarant'anni in preghiera e pentimento, morì in odore di santità e nell'Ottocento fu proclamato Beato.
Altra curiosità: il campanile non è sormontato dalla classica croce, ma dalla stella a otto punte dei Re Magi.
Una tappa assolutamente imperdibile a Milano!
Scritta in data 9 ottobre 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Giorgio T
Monleale3.263 contributi
Punteggio 4,0 su 5
ott 2023 • Coppie
La basilica di Sant'Eustorgio è una delle chiese più antiche e importanti di Milano , situata nella piazza nei pressi di Porta Ticinese. Notevole il Crocifisso dipinto, collocato sopra il presbiterio. Da visitare assolutamente la cappella Portinari. Bella zona di Milano, facilmente raggiungibile in tram.
Scritta in data 2 ottobre 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Massimiliano P
Novara, Italia39.427 contributi
Punteggio 3,0 su 5
lug 2023 • Solo
La basilica di Sant’Eustorgio si trova in zona Porta Ticinese e la sua costruzione viene fatta risalire al IV secolo, in epoca romana tardoimperiale, cui seguirono poi molteplici trasformazioni. Esternamente presenta una facciata in mattoni con la classica forma a capanna, sulla quale si aprono tre portoni sormontati da altrettante bifore. L’interno a tre navate non presenta particolari decorazioni né custodisce opere d’arte di particolare pregio, da notare sono tuttavia alcuni monumenti funebri, alcune cappelle, il curioso sarcofago in pietra che ha contenuto le reliquie dei Magi e le rovine paleocristiane. Nella sua semplicità merita comunque una visita. Sono poi visitabili a parte e a pagamento (6€), con ingresso dal chiostro, la sacrestia monumentale e la bellissima Cappella Portinari in cui è custodita l’Arca di San Pietro martire.
Scritta in data 9 settembre 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

FrancescaM
Lido di Ostia, Italia2.941 contributi
Punteggio 3,0 su 5
mar 2023
Ero curiosa di vedere il sarcofago che -si dice- custodisca alcuni frammenti delle reliquie dei tre Magi. Secondo la leggenda, le loro spoglie, donate nel IV sec dall’imperatore di Costantinopoli a Eustorgio (vescovo di Milano), erano custodite proprio in questa basilica, prima che Federico Barbarossa le trafugasse nel 1164 portandole a Colonia, dove attualmente si trovano. Nel 1903 il vescovo di Colonia concesse alcuni frammenti delle sacre spoglie, conservati oggi all’interno del grande sarcofago di marmo, sul cui coperchio sono scolpite una stella a 8 punte e la scritta “Sepulcrum Trium Magorum”. Ingresso gratuito, a pagamento sono invece i Chiostri (12€ cumulativo, 6€ Cappella Portinari + cimitero Paleocristiano).
Scritta in data 10 marzo 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Massimiliano
Milano, Italia1.418 contributi
Punteggio 4,0 su 5
gen 2023 • Solo
Innumerevoli sono gli aneddoti legati alla storia di fondamenta ed evoluzione di questa basilica.
Interno non è sontuoso ma sicuramente imponente, interessanti sono le cappelle interne dedicate a Santi e al rosario.
Da visitare assolutamente se siete a Milano.
Auguri di buon viaggio.
MB
Scritta in data 29 gennaio 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

salvatore700
Magenta, Italia9.181 contributi
Punteggio 5,0 su 5
dic 2022
La facciata si presenta a capanna, archetti sporgenti, tre portali con lunetta musiva quello centrale con piccolo protiro; bifore e monofore. All'angolo sinistro, adiacente alla facciata del convento Domenicano, il pulpito. Il campanile, posto sul retro della chiesa, venne eretto tra il 1297 e il 1309 secondo il tipico stile lombardo a mattoni e conci di pietra alto 75 metri, ospitò il primo orologio pubblico d'Italia. Interno a tre navate sormontate da crociera, con nervature in cotto, pilastri a fascio, alcuni dei quali composti in modo eterogeneo con coppie alternate di semi colonne e paraste. Alcuni capitelli sono scolpiti con motivi a intreccio e decorazioni, figurazioni e dipinti sulle pareti e volte. Molto particolare l'Ancona della Passione verso il presbiterio in marmo scolpito di scultori lombardi del secolo fine XIV inizio XV. Formata da nove rilievi disposti su due piani, raffiguranti le storie della Passione di Cristo. La Basilica originale fu edificata sopra un'area cimiteriale, nel XI secolo ricostruita in stile romanico, nei secoli in avanti sono stati costruiti nuovi ambienti. Diversi artisti operarono anche con interventi di ricostruzione e nuove decorazioni, importanti lavori di restauro nel 1950. La basilica ospita diverse cappelle ma in particolare si nota la Cappella Portinari. Il percorso prosegue nell'area del cimitero paleocristiano dove si vedono i resti di ruderi e di sepolture trovate durante gli scavi 1952 - 1961; in questo cimitero fu sepolto Eustorgio nono Vescovo di Milano.
Scritta in data 22 gennaio 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Voyager268142
Faenza, Italia88 contributi
Punteggio 4,0 su 5
dic 2022
bellissima basilica e cappella portinari veramente da vedere , interessante anche il cimitero romano
Scritta in data 18 dicembre 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 469 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

Basilica di Sant'Eustorgio (Milano) - Tripadvisor

Tutti gli hotel: MilanoOfferte di hotel: MilanoHotel last minute: Milano
Attività a Milano
Gite di un giorno a Milano
RistorantiVoliCase vacanzaStorie di viaggioCrociereAutonoleggio