Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Il meglio delle recensioni
Edificato per voto alla vergine Maria

Lecco deriva il suo nome dal gaelico “lech” che significa lago, ha origine dal 1848 dall’unione di Leggi il seguito

Recensito il 7 maggio 2018
alessandra_biondi3
,
Ferrara, Italia
Nel cuore della città

Come spesso accade, hai tesori a portata di mano ma non li conosci o non li apprezzi. Per chi Leggi il seguito

Recensito il 11 agosto 2017
Mario R
da dispositivo mobile
Leggi tutte le 27 recensioni
19
Tutte le foto (19)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente25%
  • Molto buono50%
  • Nella media25%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Informazioni
Durata consigliata: Meno di 1 ora
Contatti
Via Azzone Visconti, 23900 Lecco, Italia
Sito web
Migliorate questo profilo
Recensioni (27)
Filtra recensioni
23 risultati
Valutazione
6
11
6
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
6
11
6
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 23 recensioni
Recensito il 29 luglio 2018 da dispositivo mobile

Questo santuario è dedicato ai caduti di guerra ed alla sera alle 19 i rintocchi della campana ricordano appunto i caduti. Il card. Martini l'ha elevato a basilica penitenziale, quindi c'è sempre un sacerdote per le confessioni. Messa vigilare alle 18 con coro eccellente

Data dell'esperienza: luglio 2018
Grazie, Aquilazio71
Recensito il 7 maggio 2018

Lecco deriva il suo nome dal gaelico “lech” che significa lago, ha origine dal 1848 dall’unione di borghi distinti per il tipo di attività produttiva, nel centro il popolo ha voluto far elevare una chiesa alla fine della prima guerra mondiale (consacrata nel 1932) per...Più

Data dell'esperienza: maggio 2018
Grazie, alessandra_biondi3
Recensito il 3 maggio 2018

L’edificio in stile neoromanico, presenta un rivestimento a righe orizzontali alternate di pietra bianca della Val Chiavenna e granito. Questa Santuario è situato al centro della città e meritata di essere visitato.

Data dell'esperienza: marzo 2018
Grazie, fernandafra90
Recensito il 1 maggio 2018

Lecco non ha particolari monumenti, la sua bellezza risiede nel contrasto lago-montagne. Tuttavia questa chiesa, centralissima, ha degli interni interessanti e merita sicuramente una visita

Data dell'esperienza: aprile 2018
Grazie, fabiopalma
Recensito il 24 settembre 2017 da dispositivo mobile

Dopo un po’ di tempo sono ritornato nella chiesa per una breve visita. Sempre affascinante nel ritrovare questa area speciale nel centro della cittadina Lecchese. Dopo aver contribuito alla sostituzione del nuovo pavimento alcuni anni fá, rimango sempre emozionato per la trasmissione di serenità che...Più

Data dell'esperienza: settembre 2017
Grazie, marcovassena
Recensito il 11 agosto 2017 da dispositivo mobile

Come spesso accade, hai tesori a portata di mano ma non li conosci o non li apprezzi. Per chi visita la città penso che questo santuario meriti di essere visitato per la sua struttura, per la sua arte.

Data dell'esperienza: agosto 2017
Grazie, Mario R
Recensito il 14 giugno 2017

L’edificio in stile neoromanico, presenta un rivestimento a righe orizzontali alternate di pietra bianca della Val Chiavenna e granito. La facciata a capanna è preceduta da un portico a pilastri e architravi, che congiunge i tre ingressi con una struttura laterale concepita come Battistero. Colpisce...Più

Data dell'esperienza: giugno 2017
Grazie, digioma1
Recensito il 6 aprile 2017

Una chiesa voluta dai lecchesi per ricordare i caduti di guerra. Appena entrati si resta avvolti da un clima intimistico e spirituale. Una chiesa diversa dalle altre della città, con una bellissima cripta, dove si trovano i resti dei caduti delle due guerre. Sapete una...Più

Data dell'esperienza: marzo 2017
Grazie, Maria S
Recensito il 14 marzo 2017

E' una chiesa penitenziale dove è sempre possibile trovare un confessore durante tutto l'orario di apertura. E' un santuario dedicato alla Madonna a ricordo di tutti i Lecchesi caduti in guerra. L'austerità e l'essenzialità dell'interno invitano a vivere salutari momenti di silenzio.

Data dell'esperienza: marzo 2017
Grazie, Bianca F
Recensito il 9 ottobre 2016

Stile romanico imponente. Quando si legge la storia del santuario ci si immerge in una sensazione particolare, emozionante.

Data dell'esperienza: ottobre 2016
Grazie, Paolo V
Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti i 7 hotel nelle vicinanze
NH Lecco Pontevecchio
1.406 recensioni
A 0,17 km
Alberi Hotel
186 recensioni
A 0,48 km
Hotel Moderno
122 recensioni
A 0,64 km
Hotel Don Abbondio
179 recensioni
A 0,84 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 267 ristoranti nelle vicinanze
Caffeina
158 recensioni
A 0,26 km
IL Borgo Scacciaventi
358 recensioni
A 0,33 km
Caffé Caffé
53 recensioni
A 0,3 km
Café Bohémien
82 recensioni
A 0,06 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 88 attrazioni nelle vicinanze
Pista Ciclabie sull'Adda
275 recensioni
A 0,37 km
Palazzo Delle Paure
62 recensioni
A 0,63 km
Villa Manzoni
102 recensioni
A 0,59 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Santuario Nostra Signora della Vittoria e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione