Ponte vecchio - Ponte Azzone Visconti

Ponte vecchio - Ponte Azzone Visconti

Ponte vecchio - Ponte Azzone Visconti
3.5
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.

Ponte vecchio - Ponte Azzone Visconti: i modi migliori per scoprire questo luogo di interesse e le attrazioni nelle vicinanze

La zona
Contatta direttamente

Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema dovesse rilevare un problem, la recensione potrebbe essere rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
3.5
Punteggio 3,5 su 5132 recensioni
Eccellente
21
Molto buono
52
Nella media
42
Scarso
12
Pessimo
5

robygk76
Bergamo, Italia2.089 contributi
Punteggio 2,0 su 5
mar 2024 • Coppie
Normalissimo ponte stradale neanche molto s orino che si trova a Lecco sul fiume Adda appena fuori dal lago, nulla di particolare
Scritta in data 1 giugno 2024
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Roberto52Bruno
Quartucciu, Italia13.534 contributi
Punteggio 4,0 su 5
set 2022 • Coppie
Vecchio Ponte (infatti è conosciuto anche come Ponte vecchio) fu costruito negli anni intorno al 1335 a difesa della Città di Lecco perché per attraversare il Fiume Adda le truppe nemiche dovevano necessariamente "assottigliarsi" per passare sul Ponte esponendosi agli attacchi dei difensori; è bello che esista ancora dopo tanti secoli, anche se. ovviamente nei secoli ha avuto necessità di riparazioni per i danni subiti da tante battaglie in epoca lontana ma anche moderna.
Scritta in data 28 aprile 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

CLAUDIOMAS
Ceccano, Italia4.980 contributi
Punteggio 5,0 su 5
feb 2023 • Coppie
Conosciuto come Ponte Vecchio, risale al 1336 e fu costruito sul Fiume Adda per migliorare i fondamentali collegamenti con Milano. Uno dei simboli di Lecco già da quando il Manzoni lo cita espressamente ne I Promessi Sposi. Ponte ad Arco, di pietra, lungo m.131 e largo m.9 ; sicuramente suggestivo
Scritta in data 4 marzo 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Vincenzo C
Calolziocorte, Italia19.816 contributi
Punteggio 4,0 su 5
lug 2020
Il ponte, collegando le due sponde del fiume Adda ne “il punto in cui il lago cessa, e l'Adda rincomincia” (Promessi Sposi del Manzoni), è la prosecuzione di Via Giovanni Amendola sulla sponda destra e l'intersezione di Via Roma su quella sinistra.
Varie volte, in questo mese di luglio, ho attraversato questo ponte, perché collega la pista ciclabile Calolziocorte-Lecco (sponda destra del fiume) con la Lecco-Milano (sponda sinistra del fiume).
Venne costruito nella prima metà del XIV secolo per volere di Azzone Visconti, il quale fortificò, non solo il ponte, ma anche Lecco. Purtroppo, del castello rimane solo la Torre Viscontea in Piazza XX Settembre e del ponte non ci sono più le due torri alle estremità, dotate di ponte levatoio, il castelletto con torre centrale e la cappella dedicata alla Madonna.
In origine era dotato di 8 arcate a tutto sesto, ma ne vennero aggiunte altre 3, di cui due nella metà dello stesso secolo e l’altra nella metà del secolo successivo.
Oggi viene utilizzato per il traffico automobilistico a senso unico in uscita dalla città, mentre il lato sinistro della carreggiata è adibito a pista ciclopedonale.
Scritta in data 19 luglio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

piero c
Forli, Italia1.251 contributi
Punteggio 3,0 su 5
dic 2019
Monumento simbolo della città, conosciuto come Ponte Vecchio, menzionato dal Manzoni nel primo capitolo dei “Promessi Sposi”, porta d’accesso alla città, molto trafficato, ma con apprezzabile pista ciclabile.
Scritta in data 8 febbraio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Ricodemama
Felegara, Italia347 contributi
Punteggio 3,0 su 5
lug 2019 • Famiglia
Caratteristico, si vedeva dalla passeggiata che abbiamo fatto in famiglia. Una della immagini che resterà della città.
Scritta in data 23 luglio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Augusta Maria C
Meda, Italia448 contributi
Punteggio 4,0 su 5
giu 2019 • Coppie
Citato dal Manzoni nel suo romanzo,il Ponte Vecchio o Azzone-Visconti, per me ha un grande valore affettivo perché era quella meta idealmente intermedia che da casa (45 minuti di auto), ti faceva sentire ormai quasi in vacanza, mentre eri in percorrenza verso la Valtellina o altre località più lontane. Tuttavia, assieme ad altre opere di interesse, quali il campanile di San Nicolò o il mitico lungolago, il ponte è diventato un emblema della città. Se non sono in giro per il mondo, ci passo durante ii fine settimana a/r. Se però penso che ha quasi ottocento anni e vado a leggere la sua storia, comprendo quanta acqua ......è passata lì sotto e quali traversie e vicende abbia attraversato. 8 secoli di storia, che non scrivo perché reperibile su qualsiasi sito. non sono pochi. Oggi il nostro Ponte merita una rilassante passeggiata, per ammirare l'Adda che scorre lì sotto.
Scritta in data 3 luglio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

luMirto
Chieri, Italia2.667 contributi
Punteggio 3,0 su 5
giu 2019 • Solo
...scopro la storia di questo antico ponte che attraverso due volte, per entrare in Lecco e per uscire dal centro storico riprendendo la ciclabile del fiume Adda.
Noto con dispiacere che è un po' trasandato e troppo trafficato dalle auto. Apprezzo però che metà corsia sia dedicata alla pista ciclabile.
Si trova in un punto panoramico e meriterebbe una migliore valorizzazione.
Scritta in data 18 giugno 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Donbrewerone
Brembate, Italia951 contributi
Punteggio 4,0 su 5
mar 2019 • Coppie
Ponte che caratterizza la città di Lecco.
E' piacevole passeggiarci pensando a Manzoni che lo cita nei promessi sposi.
Vale la passeggiata.
Scritta in data 22 marzo 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Laura 🌷🌷🌷
Meda, Italia9.130 contributi
Punteggio 4,0 su 5
feb 2019 • Coppie
Questo ponte, costruito nel 1338, è considerato uno dei simboli della città di Lecco. E' famoso anche perchè venne citato da A. Manzoni nel suo romanzo "I Promessi Sposi".
In origine aveva solo 8 arcate, alle quali vennero aggiunte altre 3 per evitare gli allagamenti della città; il materiale scavato servì poi per realizzare l'isola Viscontea o isola di Pescarenico. Sul fiume Adda, era una struttura difensiva, con torri e ponti levatoi; serviva per collegare Lecco ed il Ducato di Milano e chi lo attraversava doveva pagare un pedaggio. Ha superato guerre ed assedi.
Attualmente è una struttura solida, usata come pista ciclopedonale e per gli autoveicoli in uscita da Lecco.
Scritta in data 22 febbraio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 103 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

PONTE VECCHIO - PONTE AZZONE VISCONTI: Tutto quello che c'è da sapere (AGGIORNATO 2024) - Tripadvisor

Tutti gli hotel: LeccoOfferte di hotel: LeccoHotel last minute: Lecco
Attività a Lecco
Gite di un giorno a LeccoTeatri e concerti a Lecco
RistorantiVoliCase vacanzaStorie di viaggioCrociereAutonoleggio