Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Palazzo del Podesta

Piazza Vecchia | Citta Alta, Bergamo, Italia
+39 080 1874 9812
Sito web
Salva
Il meglio delle recensioni
E' la stampa, bellezza!

Lo splendido Palazzo del Podesta, ormai spoglio purtroppo, è stato adibito a teatro di una mostra Leggi il seguito

Recensito il 16 agosto 2017
DebbyMaury
,
Sedriano, Italia
Splendido Palazzo che fa da cornice a uno splendido museo

All'interno di Palazzo del Podestà (biglietto 5 euro, inclusa salita al Campanone, gratis sotto i Leggi il seguito

Recensito il 4 agosto 2017
Tiffany P
Leggi tutte le 75 recensioni
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
Leggi di più
Il palazzo che accoglie il Museo dell’età veneta – Il Cinquecento interattivo ha una lunga storia, che s’intreccia strettamente a quella della città. Sorto a fianco del Palazzo della Ragione, sede del potere civile, e del Vescovado, sede del potere religioso, il corpo di edifici che abbracciano la Torre del Campanone si affaccia sulle due piazze che hanno costituito il centro socio-politico di Bergamo tra l’epoca comunale (Piazza Duomo) e quella rinascimentale (Piazza vecchia). Il palazzo, benché coinvolto in complesse vicende architettoniche che lo trasformarono nel tempo, restò da sempre caratterizzato – proprio come oggi – da più corpi di fabbrica e dalla torre, dall’alto della quale lo sguardo abbraccia tutta Città alta.
  • Eccellente34%
  • Molto buono54%
  • Nella media10%
  • Scarso2%
  • Pessimo0%
LOCALITÀ
Piazza Vecchia | Citta Alta, Bergamo, Italia
CONTATTI
Sito web
+39 080 1874 9812
Scrivi una recensione
Recensioni (75)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

1 - 10 di 51 recensioni

Recensito 16 agosto 2017

Lo splendido Palazzo del Podesta, ormai spoglio purtroppo, è stato adibito a teatro di una mostra interattiva riguardo alla stampa nel Cinquecento. Pur non essendo amanti di mostre multimediali siamo rimasti piacevolmente sorpresi dall'unicità di quanto proposto in questo Palazzo. La mostra offre infatti uno...Più

Grazie, DebbyMaury
Fondazione B, Responsabile relazioni pubbliche alle Palazzo del Podesta, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 22 agosto 2017

Grazie per la recensione! Siamo felici che la mostra e l'allestimento del Museo del Cinquecento siano stati di vostro gradimento! Vi ricordiamo che il nostro circuito di Musei dedicati alla storia si compone anche di altri importanti tasselli: Il Museo dell'ottocento in Rocca, il Museo...Più

Recensito 4 agosto 2017

All'interno di Palazzo del Podestà (biglietto 5 euro, inclusa salita al Campanone, gratis sotto i 18 anni), si trova il Museo storico del Cinquecento che con un allestimento multimediale, spiega la storia di Bergamo nel Cinquecento in un modo nuovo: potete entrare nella sala dello...Più

Grazie, Tiffany P
Fondazione B, Responsabile relazioni pubbliche alle Palazzo del Podesta, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 21 agosto 2017

Grazie infinite per la recensione, torni a trovarci!

Recensito 4 giugno 2017

Si accede con un biglietto che può comprendere anche l'accesso alla torre civica o campanone ; noi abbiamo pagato 11 euro in tutto, due adulti e due bambini sopra i 7 anni. Il piccolo museo è molto carino, molto interattivo, permette ai bambini di toccare...Più

Grazie, jinfizz
Recensito 19 maggio 2017

Poche sale attrezzate con proiezioni interessanti ed accattivanti, una sala didattica interattiva. Non ci troverete opere d'arte, manufatti o suppellettili.

1  Grazie, GiulioVeniVidi
Recensito 7 maggio 2017 tramite dispositivo mobile

Museo molto piacevole e ben curato, molto moderno e interattivo, da visitare anche solo per i bellissimi spazi in cui è allestito

Grazie, franzl75
Recensito 7 maggio 2017

Monumento storico che merita una visita nel percorso alla scoperta della città alta di Bergamo. Ben conservato.

Grazie, Mario C
Recensito 14 aprile 2017 tramite dispositivo mobile

Il palazzo è molto bello. Veramente ben tenuto. Con 5€ si visita la mostra su Bergamo sotto il dominio veneziano, molto ben fatta, con parti interattive. Una pecca: le didascalie sono (quasi) tutte in italiano. Bergamo è molto frequentata da turisti stranieri, che mi chiedo...Più

Grazie, Francio94
Recensito 2 aprile 2017

Palazzo a fianco al Campanone.Situato in Bergamo alta. Ospita un museo multimediale e interattivo sulla storia di Bergamo. Adatto a famiglie. Se andate a Bergamo alta non perdetevelo.Andateci avendo un po' di tempo per visitarlo. Unico neo è stata la presenza di teche vuote per...Più

Grazie, rosa p
Recensito 23 gennaio 2017

Città vecchia è un luogo affascinante come lo sono i borghi di tante città italiane edificate durante il periodo medioevale circondata da Bastioni e torri che svettano tra i vicoli. Il palazzo del Podesta è uno di questi eesempi.

Grazie, dado2014
Recensito 21 gennaio 2017

Mi reco a visitare la mostra cartografica "Quando l'Italia disegnava il mondo" e, al di là della bella e ricca collezione e degli strutturati sistemi multimediali adottati, ciò che stupisce è la preparazione, cortesia infinita e disponibilità del personale, semplicemente perfetto e che fa onore...Più

Grazie, Diego S
In zona
Ristoranti nelle vicinanze
Il Fornaio
715 recensioni
A 0,06 km
Ristorante Lalimentari
1.381 recensioni
A 0,03 km
Goss Quality Burger
96 recensioni
A 0,13 km
Albergo Ristorante Il sole
918 recensioni
A 0,04 km
Attrazioni nelle vicinanze
La Città Alta
6.123 recensioni
A 0,03 km
Basilica di Santa Maria Maggiore
1.657 recensioni
A 0,08 km
Piazza Vecchia
1.600 recensioni
A 0,01 km
Cattedrale (Duomo) di Bergamo e Battistero
720 recensioni
A 0,08 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Palazzo del Podesta e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate