Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Museo Diocesano - Chiostro dei Canonici di San Lorenzo

Via Tommaso Reggio, 20r, 16123, Genova, Italia
+39 010 247 5127
Sito web
Salva
Il meglio delle recensioni
Luogo da scovare, ma veramente splendido

Molti capolavori dell'arte sacra della scuola ligure, fantastica la sala "Blu di Genova". Vale Leggi il seguito

Recensito 1 settimana fa
Fillispi
,
Genova, Italia
tramite dispositivo mobile
Una interessante scoperta

La mia compagna ed io abbiamo visitato questo museo consigliato da varie guide su Genova e ne Leggi il seguito

Recensito il 1 maggio 2017
ziojak
,
Bisceglie
Leggi tutte le 107 recensioni
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
Leggi di più
Incastonato tra la Cattedrale e il vicino Palazzo Ducale, il Chiostro di San Lorenzo sorse nel XII secolo sul sito delle antiche mura carolingie, come residenza dei Canonici della Cattedrale di San Lorenzo. Qui, nella solitudine e nel silenzio, attraverso la preghiera, la lettura, il cammino e il canto avveniva la ricerca della comunione con Dio. Su due piani, alterna marmo e pietra grigia di Promontorio secondo la tradizione costruttiva genovese. Venduto al Comune nel 1923, dopo un lungo periodo di degrado, fu oggetto di un accurato intervento di restauro tra il 1988 e il 1982, preceduto da indagini archeologiche che hanno rivelato anche i resti di una casa di epoca romana del I sec. a. C . Ai piani superiori, le pareti mostrano preziosi paramenti murari risalenti al XIII secolo, tra cui un raro Ciclo dei mesi e una sala con un velario a colori vivaci di gusto bizantineggiante, mentre lungo l’ambulacro sono stati restaurati gli affreschi raffiguranti i “Fasti dei Canonici” e gli splendidi solai lignei. All’interno del chiostro è ospitato il Museo Diocesano che espone opere provenienti da tutte le chiese della Diocesi, tra cui reperti archeologici, suppellettili in argento, gruppi scultorei quali l’importante Monumento sepolcrale di Luca Fieschi, luminosi fondi oro tra cui il Polittico di S. Bartolomeo di Barnaba da Modena (sec. XIV) e numerose pale d’altare che rievocano l’alto livello qualitativo della pittura a Genova tra Cinquecento e Settecento, rappresentata da artisti come Perin del Vaga, Luca Cambiaso, Domenico Fiasella, Domenico Piola e Gregorio De Ferrari. Il Museo ospita anche una pregiata sezione tessile mentre particolarmente significativi sono i Teli della Passione, dipinti nel 1538 su tessuto di lino tinto con il blu indaco, tra gli “antenati” del moderno jeans (Collezione tessile Soprintendenza BSAE della Liguria in deposito presso il Museo Diocesano)
  • Eccellente68%
  • Molto buono30%
  • Nella media2%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Apre tra 21 min
Tutti gli orari
Orario di oggi: 10:00 - 18:00
LOCALITÀ
Via Tommaso Reggio, 20r, 16123, Genova, Italia
CONTATTI
Sito web
+39 010 247 5127
Scrivi una recensione
Recensioni (107)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

1 - 10 di 81 recensioni

Recensito 1 settimana fa tramite dispositivo mobile

Molti capolavori dell'arte sacra della scuola ligure, fantastica la sala "Blu di Genova". Vale assolutamente la pena di una visita con ingresso in combinata con il Museo del Tesoro della Cattedrale di San Lorenzo e con le Torri.

1  Grazie, Fillispi
Recensito 1 maggio 2017

La mia compagna ed io abbiamo visitato questo museo consigliato da varie guide su Genova e ne valeva proprio la pena. Belle e interessanti le opere esposte ma merita tantissimo la struttura e la sua storia. Vi consiglio di rivolgervi ai volontari lì presenti che...Più

2  Grazie, ziojak
Recensito 19 aprile 2017

Capolavoro del passato e del contemporaneo con la splendida area allestita negli anni '50 dall'Arch. Albini.

2  Grazie, maurowave
Recensito 14 aprile 2017

Mi sono recato in questo museo immaginando di trovarvi qualche statua spostata dalla cattedrale e i soliti capitelli che non sai dove esporre. Che sorpresa trovare invece un museo interessantissimo, denso di opere suggestive, ordinate cronologicamente a costruire un "percorso". Assolutamente eccellenti (musei dai nomi...Più

1  Grazie, TuristaE13579
Recensito 13 marzo 2017

Soprattutto da noi genovesi! spesso non sappiamo quante bellezze serba la nostra città. Il museo merita una visita non solo per lo spendido chiostro, ma anche per le opere che conserva. Cambiaso, De Ferrari, Piola, Fiasella e molti altri. Interessantissime le iniziative di visita che...Più

Grazie, FRAMARIA
Recensito 3 marzo 2017 tramite dispositivo mobile

Sono di Genova, ma francamente non ero mai stato in questo luogo splendido e ricco di capolavori straordinari.

Grazie, Fillispi
Recensito 21 febbraio 2017

Il Chiostro è davvero bellissimo e il Museo Diocesano ospita moltissime opere interessanti. Da non perdere l'esposizione "Blu di Genova", tele in lino del 1500 tinte con indaco e dipinte di bianco: veramente suggestiva e particolare. Il Museo Diocesano è visitabile anche con biglietto cumulativo...Più

Grazie, Domenico S
Recensito 14 febbraio 2017

A pochi passi dal Duomo, vicino ma un po' nascosto, c'è questo museo veramente interessante e soprattutto si può vedere e apprezzare uno dei chiostri più belli del centro storico di Genova, purtroppo come al solito poco conosciuto e poco pubblicizzato. Raccomandato per i turisti...Più

Grazie, Mdfelix
Recensito 9 gennaio 2017 tramite dispositivo mobile

Girando intorno al Duomo, oltrepassato un cantiere, si incontra l'insegna del museo diocesano. Dopo l'ingresso una meraviglia dietro l'altra, dagli scavi romani fino al Blu di Genova. Tutto ciò accompagnata da una gentile e preparata volontaria, che, insieme al gruppo di cui fa parte, fa...Più

Grazie, Paobold64
Recensito 10 novembre 2016

Un bel museo diocesano con una chicca unica tutta genovese: i teli della Passione del XVI secolo realizzati su tessuto "blue jeans" (alias tessuto di lino tinto con il blu indaco!)

Grazie, DonFrancisco57
In zona
Ristoranti nelle vicinanze
Bataro - Panino Contadino
99 recensioni
A 0,07 km
Fruit & Ice Cream Factory
202 recensioni
A 0,09 km
Le Cantine Squarciafico
567 recensioni
A 0,07 km
Scurreria Beer and Bagel
167 recensioni
A 0,06 km
Attrazioni nelle vicinanze
Cattedrale di San Lorenzo - Duomo di Genova
1.941 recensioni
A 0,07 km
Chiesa del Gesù e dei Santi Ambrogio e Andrea
310 recensioni
A 0,17 km
Piazza Raffaele De Ferrari
1.555 recensioni
A 0,18 km
Palazzo Ducale
846 recensioni
A 0,11 km
Fai una domanda
Domande e risposte
Clara M
19 gennaio 2017|
Risposta Mostra 3 risposte
Risposta da Pagnofamily | Ha recensito questa struttura |
confermo. I volontari sono gentilissimi e dato la scarsa affluenza sono super disponibili
0
voti