Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Centro Studi e Archivio della Comunicazione - CSAC

112 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.

Centro Studi e Archivio della Comunicazione - CSAC

112 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.
Google
Tour e attività più venduti a e vicino a Parma
a partire da 7,71 USD
Altre info
a partire da 14,24 USD
Altre info
a partire da 258,55 USD
Altre info
a partire da 205,32 USD
Altre info
Vista completa
Località
Contattaci
Strada Viazza Paradigna 1 Loc. Paradigna, 43122, Parma Italia
Scopri la zona
Visita guidata centro storico Palermo
Tour culturali

Visita guidata centro storico Palermo

12 recensioni
Questo tour del centro storico vi porterá alla scoperta degli aspetti piú caratteristici della cittá di Palermo. Si visiterá un mercato antico, si passeggerá attraverso le piú eleganti vie del centro storico e si visiteranno monumenti patrimonio Unesco come la Cattedrale e la meravigliosa chiesa della Martorana, famosa per la sua mescolanza di stili.<br><br>Non perderti quest'esperienza unica con una guida - restauratrice di beni culturali.
60,84 USD per adulto
112recensioni0domande e risposte
Valutazione
  • 55
  • 39
  • 11
  • 5
  • 2
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
MatthewCast ha scritto una recensione a ago 2019
Parma, Italia413 contributi694 voti utili
Quella che era l'Abbazia cistercense è stata sconsacrata ed è sede del Centro Studi e Archivio della Comunicazione. L'edificio storico è veramente bello, un abbazia storia dal valore inestimabile, alcune spazi avrebbero bisogno di un restauro ma comprendo che non sempre i fondi sono disponibili. Gli allestimenti sono tanti, alcuni veramente azzeccati e belli altri un po meno. Nel complesso è una location che meriterebbe più attenzione sono di Parma dalla nascita e nemmeno ne sapevo l'esistenza. Se potete andate a visitarla.
Scopri di più
Data dell'esperienza: agosto 2019
7 voti utili
Utile
Condividi
Mastroianni '00 ha scritto una recensione a ago 2019
Parma, Italia65 contributi31 voti utili
Un vero e proprio luogo dell'anima, oltre al valore inestimabile dell'abbazia è possibile godere della presenza di grandissimi nomi che hanno caratterizzato il secolo scorso; scultori di comprovata fama e di grande valore vi accoglieranno all'esterno e nella sala ipogea, attualmente in fase di restauro, tra cui spicca Mitoraj (visibile comunque), negli spazi un tempo adibiti troverete vere e proprie opere d'arte che spaziano dall'architettura alla pubblicità, passando per moda e design. Il Csac è un vero e proprio contenitore culturale dove ogni visitatore potrà trovare spunti interessanti. Purtroppo le ultime mostre, seppur interessanti, hanno tolto spazio agli oggetti che un tempo rappresentavano la mostra permanente e che erano il vero e proprio valore aggiunto del CSAC. Il bookshop offre libri e manifesti molto interessanti, andrebbe forse migliorata l'offerta di gadget e souvenir, consideriamo che parliamo di un museo legato alla comunicazione e la potenzialità è veramente alta, ogni dettaglio andrebbe curato in maniera ossessiva.
Scopri di più
Data dell'esperienza: maggio 2019
2 voti utili
Utile
Condividi
Mirco P ha scritto una recensione a apr 2019
Pedrengo, Italia1.028 contributi180 voti utili
+1
Con un gruppo di amici della Terza Università siamo stati in visita all’Abbazia di Valserena, meglio nota come Certosa. Il complesso è un'ex abbazia cistercense situata alla periferia nord di Parma, in località Paradigna. L’antico monastero di San Martino de’ Bocci, detto certosa di Paradigna, si erge sulla strada verso il Po, in direzione di Colorno e da lunghissimo tempo ha perso la sua funzione religiosa. La costruzione fu realizzata da maestranze di Chiaravalle, i lavori iniziarono nel 1298, è stata una delle ultime abbazie dell’ordine cistercense costruite in Italia, voluta nei luoghi natii dal cardinale Gerardo Bianchi, collaboratore di papa Bonifacio VIII. Le caratteristiche dell’architettura cistercense sono rispettate anche a Valserena, come l’abside di forma quadrata o l’originale torre nolare posta all’incrocio tra navata e transetto. La chiesa è a croce latina in stile gotico lombardo. La struttura è a tre navate coperte da volta a crociera ha una lunghezza di circa 60 metri e una larghezza di 33 metri. Le antiche finestre gotiche furono chiuse alla fine del XVI secolo. Tra Sei e Settecento l’edificio subì modificazioni, la più evidente delle quali fu il rifacimento della facciata in stile barocco. Conosciuta anche come "Certosa di San Martino", fu sconsacrata in epoca napoleonica, quando i monaci vennero scacciati, la grande chiesa fu utilizzata per moltissimi anni come magazzino e deposito, mentre gli edifici del monastero furono destinati ad abitazioni per i contadini. Oggi appartiene all'Università di Parma, ed è sede del CSAC. Il Centro Studi e Archivio della Comunicazione è un centro di ricerca fondato dal professor Arturo Carlo Quintavalle nel 1968. L’archivio-museo raccoglie e conserva materiali originali della comunicazione visiva, della ricerca artistica e progettuale italiana a partire dai primi del novecento. Un grande patrimonio di milioni di opere e documenti suddivisi nelle sezioni: Arte, Fotografia, Media, Moda e Progetto. Un struttura rivolta alla comunità scientifica e al pubblico. Un vero tesoro. Nell’attuale struttura hanno sede anche l'hotel Locanda Abbazia e all'omonimo Ristorante. La visita a questa originale struttura e al museo è stata veramente piacevole e ricca di stimoli.
Scopri di più
Data dell'esperienza: aprile 2019
1 voto utile
Utile
Condividi
monica ha scritto una recensione a gen 2019
Casalmaggiore, Italia129 contributi90 voti utili
Posto magico. Manca la possibilità di pagamento con carta di credito. La sala ipogea non si può visitare da molto tempo. Non c'è mezzo comodo per raggiungerlo. Il testo della abbazia non è corretto nella disposizioni delle opere. Segnalato alle operatrici sono rimaste di stucco. Sbagliato, sia nella edizione 2016 che nella 2018 Peccato
Scopri di più
Data dell'esperienza: gennaio 2019
1 voto utile
Utile
Condividi
Risposta da _mrc_sct_, Responsabile relazioni pubbliche presso Centro Studi e Archivio della Comunicazione - CSAC
Risposta inviata il 14 gen 2019
Grazie per i suggerimenti, proviamo sempre a migliorarci. Stiamo lavorando su carta di credito e riapertura della sala ipogea (purtroppo sono stati necessari interventi di restauro e consolidamento, stare in un'abbazia vuol dire anche questo...), e per i mezzi cerchiamo sempre di collaborare con partner e aziende di trasporti, ma purtroppo non dipende da noi. Sul testo verificheremo, ma ovviamente ogni mostra porta a un riallestimento completo dei lavori e quindi può capitare. Cercheremo comunque di lavorare ogni giorno per rendere il posto sempre più magico!
Scopri di più
hipsterdixit ha scritto una recensione a giu 2018
Milano, Italia309 contributi140 voti utili
location giustamente "severa" ma di innegabile fascino. tenuta benissimo in tutte le sue componenti: l'albergo il ristorante la sede espositiva per mostre tutto da gustare, soprattutto in occasione di mostre, per un bel week-end "sobrio" e di grande relax. consigliatissimo
Scopri di più
Data dell'esperienza: marzo 2018
Utile
Condividi
Indietro
Domande frequenti su Centro Studi e Archivio della Comunicazione - CSAC