Basilica dei Santi Pietro e Paolo

Basilica dei Santi Pietro e Paolo

Basilica dei Santi Pietro e Paolo
4
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
La zona
Indirizzo
Quartiere: EUR
Come arrivarci
  • EUR Palasport • 9 minuti a piedi
  • EUR Magliana • 10 minuti a piedi
Contatta direttamente

Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema rileva un problema, la recensione viene rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.0
Punteggio 4,0 su 556 recensioni
Eccellente
18
Molto buono
31
Nella media
3
Scarso
4
Pessimo
0

Carpense
Carpi, Italia3.479 contributi
Punteggio 4,0 su 5
feb 2024 • Amici
Nel caratteristico e monumentale quartiere EUR di Roma svetta questo imponente tempio, a forma di croce greca e sormontato da una grandiosa cupola, che riecheggia la stessa cupola di San Pietro. Costruzione eretta nel secolo scorso, dalle linee eclettiche e modernizzanti , non totalmente esenti da una retorica di derivazione “ littoria “. Interno suggestivo , con decorazioni musive di ascendenza antica ed espressione rivista di un antico “ genius loci”. Vale sicuramente una non frettolosa visita.
Scritta in data 3 marzo 2024
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

EVA122014
Italia17.654 contributi
Punteggio 4,0 su 5
lug 2023 • Lavoro
Completata nel 1955 la Basilica dei Santi Pietro e Paolo , si trova nel quartiere EUR di Roma , si innalza nel punto più elevato dell’ EUR al centro del Piazzale con una gradinata monumentale che unisce il Piazzale al sottostante Viale Europa.
Con la facciata in travertino come dalla tradizione Romana , il Tempio a Croce Greca è di forma quadrata con una cupola emisferica di 32 metri , la quarta più grande di Roma. Purtroppo volevamo visitarla all’interno, ma era chiusa , e l’abbiamo ammirata solo esternamente.
Scritta in data 12 luglio 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

A&A
Roma, Italia6.789 contributi
Punteggio 4,0 su 5
lug 2023
Molto bello l'esterno molto scarno l'interno come prevedeva lo stile dell'epoca (Razionalismo). Iniziata negli anni trenta dello scorso secolo è stata terminata nel dopoguerra poichè durante il conflitto i lavori sono stati interrotti. Nei presso sono stati sepolte le salme irriconoscibili di alcuni soldati italiani scontratesi con quelli tedeschi. Il tempio, a croce greca, è costituito da un cubo centrale e da una cupola emisferica con un diametro di 32 metri. La cupola è la quarta di Roma per dimensioni dopo il Pantheon, San Pietro in Vaticano e San Giovanni Bosco e la terza per altezza dopo San Pietro e Sant'Andrea della Valle.
Scritta in data 2 luglio 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Alessiofranchi11
Roma, Italia4.682 contributi
Punteggio 5,0 su 5
gen 2022 • Solo
Come da titolo splendida basilica dedicata ai Santi Pietro e Paolo situata nel punto più alto del quartiere Eur.
Costituita durante il Fascismo con stile razionalista, la basilica è un capolavoro di architettura, a cui si arriva dopo aver superato una scalinata e da cui si può godere di una vista sul quartiere Eur e sui quartieri circostanti.

Informarsi prima sugli orari di apertura in quanto la basilica NON è sempre aperta di giorno, ma solo ad orari specifici.
Scritta in data 16 gennaio 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Masked Reviewer 😱762
Roma, Italia2.478 contributi
Punteggio 5,0 su 5
apr 2021 • Coppie
Ci si può arrivare da viale Europa e salendo le scale oppure in auto passando dalla strada che costeggia l'ex Velodromo Olimpico.
La basilica moderna nata da un progetto del 1938 ha tutto il fascino di altri tempi con i saccheggi, i bombardamenti tedeschi e i restauri e fa venire la pelle d'oca in una giornata primaverile fredda e ventosa vedere un gruppo distanziato cantare e pregare e riscoprirsi in questo bruttissimo periodo di covid "TURISTI IN CASA"
Attenzione chiude alle ore 19.00
Scritta in data 7 aprile 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Walther von der Vogelweide
Pescina, Italia9.801 contributi
Punteggio 3,0 su 5
feb 2021 • Coppie
Dopo aver passeggiato per il Parco del Ninfeo e per il Parco del Turismo abbiamo raggiunto questa Cattedrale intorno alle 16 per visitarla poiché così è indicato in rete. Abbiamo atteso fino alle 16,40 (non eravamo i soli) ma purtroppo è rimasta chiusa. Pazienza ci torneremo, per adesso pubblico le 4 foto che ho scattato esternamente della facciata, del retro e degli altri due lati dove sono raffigurati i martiri di San Pietro e San Paolo.
Scritta in data 28 febbraio 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

costcla
Palermo, Italia5.046 contributi
Punteggio 5,0 su 5
feb 2020 • Amici
La Basilica dei Santi Pietro e Paolo, sorta come chiesa di riferimento alla nascita del quartiere EUR e’ una chiesa a croce a pianta quadrata con una struttura esterna semplice e bianca nel tipico stile del quartiere, una imponente cupola ed un interno con le quattro logge con mosaici moderni che riprendono la vita di Gesù e dei due Santi più importanti della Chiesa Cattolica. Si erge su un rialzo naturale e svetta sul quartiere circostante e su una scalinata di fronte incorniciata da due imponenti statue dei due santi e due pini marittimi tipicamente Romani. Molto bella e suggestiva.
Scritta in data 15 febbraio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Marilena L
Roma, Italia41 contributi
Punteggio 4,0 su 5
ott 2019
chiesa moderna ma classica, edificata in posizione elevata ed essa stessa decisamente alta (metri 72) ma facente parte del progetto del E42 -esposizione universale di Roma del 1940- poi sospeso a causa della seconda guerra mondiale. A pianta a croce greca con un buon equilibrio degli spazi. Rimane nel suo insieme un poco fredda ma razionale.
Scritta in data 17 novembre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

tony b
5.097 contributi
Punteggio 4,0 su 5
nov 2019 • Amici
I lavori iniziarono nel 1939 nel periodo prebellico e poi sospesi durante la guerra.
Sovrasta dall'alto il quartiere dell'eur !
Di notte è illuminata e i suoi colori danno forza al verde del quartiere.
È una struttura armoniosa,di certo uno dei monumenti più belli di Roma.
L'interno non è sfarzoso ma ciò nulla toglie alla sua bellezza e al suo fascino.
Da visitare!
Scritta in data 3 novembre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Tommaso612
Roma, Italia522 contributi
Punteggio 2,0 su 5
mar 2019 • Coppie
La costruzione del moderno quartiere dell’EUR ebbe inizio nel 1937, in occasione dello svolgimento della grande Esposizione Universale Romana (da cui l’acronimo) prevista per il 1942. La manifestazione avrebbe dovuto essere una sorta di vetrina ove sarebbero state solennemente esposte le conquiste economiche e sociali del regime. L’ambizioso progetto, bloccato dallo scoppio della II Guerra Mondiale, prevedeva la costruzione di una serie di grandi edifici, tutti ispirati allo stile razionalista in auge in quegli anni. Alla fine del conflitto, alcuni edifici furono completati dalla nuova amministrazione: il Palazzo della Civiltà del Lavoro (il cosiddetto “Colosseo Quadrato”) il Museo della Civiltà Romana, il Palazzo dell’Esposizione; altri invece non furono mai realizzati.
Al primo gruppo appartiene anche la grande Basilica dei Santi Pietro e Paolo, i cui lavori iniziarono nel 1939 su progetto di un gruppo di architetti, tra i quali figuravano i romani Arnaldo Foschini e Tullio Rossi. Durante la guerra il cantiere subì alcuni danni a causa dei bombardamenti alleati. Nei suoi pressi, inoltre, si verificò un cruento scontro a fuoco tra militari italiani e paracadutisti tedeschi che nel settembre del 1943 stavano occupando la Capitale. Il lavori ripresero nel 1953 (nel rispetto del disegno originale) e la chiesa fu consacrata nel 1966; l’anno successivo fu elevata al rango di Basilica Minore.
L’edificio, dall’aspetto imponente, accentuato dalla sottostante collina (uno dei punti più elevati della zona) ha la forma di un cubo di 32 metri di lato, sovrastato da una cupola emisferica di pari diametro. Sulle quattro facciate sporgono altrettanti avancorpi un po’ ribassati rispetto alla struttura centrale. Una lunga rampa di bassi scalini, in cima al quale ci sono le due grandi statue dei santi eponimi, collega la chiesa alla base della collina in direzione di Viale Europa.
Sia all’esterno che all’interno la chiesa, a causa della modernità della costruzione, è priva di opere artistiche di gran pregio; eccettuati forse un bassorilievo ispirato alla conversione di San Paolo su una facciata esterna e un mosaico all’interno, raffigurante una Madonna con Bambino.
A mio parere, lo stile razionalista (indubbiamente monumentale, ma spesso freddo e spettrale) andrebbe applicato con una certa cautela agli edifici di culto. In questo caso le pareti, sia esterne che interne, appaiono troppo lisce e squadrate, a malapena ingentilite da pallide strisce di mattoni rossicci. Il portone d’ingresso, sebbene inserito in una grande arcata rettangolare, è sgradevolmente piccolo rispetto all’enorme mole della struttura. La cupola, eccessivamente rigida nella sua esatta rotondità, è del tutto priva di grazia. L’intero edificio, più che un luogo di culto, mi ricorda piuttosto uno scenario da film di fantascienza.
La Basilica dei Santi San Pietro e Paolo all’EUR segna tuttavia in maniera perentoria il gusto di un’epoca: discutibile quanto si vuole, ma comunque degno d’interesse.
Scritta in data 23 maggio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 48 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

Basilica dei Santi Pietro e Paolo (Roma) - Tripadvisor

Tutti gli hotel: RomaOfferte di hotel: RomaHotel last minute: Roma
Attività a Roma
Gite di un giorno a Roma
RistorantiVoliCase vacanzaStorie di viaggioCrociereAutonoleggio