Basilica Di San Bartolomeo all'Isola

Basilica Di San Bartolomeo all'Isola

Basilica Di San Bartolomeo all'Isola
4
Info
Durata: Meno di 1 ora
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Tour ed esperienze
Scopri diverse opzioni per esplorare questo posto.
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
La zona
Indirizzo
Quartiere: Centro
Contatta direttamente

Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema rileva un problema, la recensione potrebbe essere rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.0
Punteggio 4,0 su 5142 recensioni
Eccellente
45
Molto buono
73
Nella media
24
Scarso
0
Pessimo
0

Roberto52Bruno
Quartucciu, Italia13.534 contributi
Punteggio 4,0 su 5
gen 2023 • Coppie
Costruita nell'anno 1000, si trova nell'Isola Tiberina immediatamente dopo aver attraversato il Ponte Fabricio sul Tevere nella Piazza omonima che ha al centro la Guglia di Pio IX°; non è molto grande ma è molto bella, molto interessante; ha tre Navate separate da Colonne con bei Capitelli e decorazioni nella parte superiore, molto bello il Soffitto ed anche la decorazione che introduce all'Altare Maggiore, spettacolare l'Organo nella Cantoria della Controfacciata; tutte le Cappelle sono molto ben decorate e ricche di elementi e tutte hanno un bel Soffitto ad arco; visita molto interessante.
Scritta in data 27 novembre 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Alessandro B
Dublino, Irlanda5.051 contributi
Punteggio 4,0 su 5
feb 2023
La Basilica Di San Bartolomeo all'Isola è la chiesa più grande e importante dell'Isola Tiberina (non è l'unica essendoci anche la Chiesa di San Giovanni Calibita), pur non essendo una delle chiese più turistica e famosa di Roma, non sfigura di certo vicino alle altre chiese, basiliche e cattedrali della città.
Scritta in data 26 febbraio 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Vincenzo C
Calolziocorte, Italia4.188 contributi
Punteggio 5,0 su 5
mar 2022
La chiesa è ubicata nell'omonima piazza dell'Isola Tiberina, nel rione Ripa, nel centro storico della città eterna.
Venne edificata alla fine del X secolo, sui resti del tempio di Esculapio (dio della medicina) del III secolo a.C. (ciò spiega perché in questo luogo l'assistenza agli ammalati esiste da tempi molto remoti che, oggi, è rappresentata dai vicini ospedali "Fatebenefratelli” e "Israelitico"). Venne ricostruita nel XVII secolo, dopo l'alluvione del 1557, su progetto dell’architetto Orazio Torriani (?).
Preceduta, al centro della piazza, dalla Guglia di Pio IX della seconda metà del XIX secolo, la facciata barocca si sviluppa su due livelli. Il primo livello è costituito da un portico con tre arcate a tutto sesto chiuse da cancellate in ferro battuto; ai lati ci sono due paraste doriche, mentre ai lati dell’arcata centrale sono presenti, tra due coppie di colonne doriche, due nicchie vuote. Tra il primo e il secondo livello appare nella trabeazione la scritta a caratteri cubitali: “IN HAC BASILICA REQUIESCIT CORPUS S. BARTHOLOMEI APOSTOLI” (In questa basilica riposa il corpo dell’apostolo S. Bartolomeo). Nell’ordine superiore, tra due paraste laterali doriche, appaiono cinque finestre con sottostanti cornici, di cui solo le tre centrali sono sormontate da timpani triangolare (centrale) e curvilinei (laterali); le due finestre laterali sono sormontate da due volute. La struttura è completata da un frontone triangolare.
A sinistra della facciata il campanile a base quadrata degli inizi del XII secolo, il quale è decorato da trifore (gli ultimi due ordini) e bifore (l’ordine sottostante).
L'interno è a tre navate che sono separate da arcate a tutto sesto poggianti su precedenti e antiche colonne composite. Il soffitto ligneo a cassettoni è ornato da dipinti e affreschi. Le cappelle sono tre per lato. Transetto ed absidi sono molto rialzati. L’altare, all’interno di una vasca romana, conserva le reliquie del santo.
Da segnalare, quale reperto interessante, la “Vera di pozzo” del XIII secolo (al centro della scalinata che conduce al presbiterio).
Dal 2000 la basilica è, per volere di Papa Giovanni Paolo II, luogo memoriale dei “nuovi martiri” del XX secolo, come si evince, non solo dall’icona di Renata Sciachì posta dietro l’altare, ma, soprattutto, dalle varie reliquie, classificate per collocazione geografica, poste nelle sei cappelle.
Scritta in data 6 maggio 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

RLR53
Pisa, Italia5.873 contributi
Punteggio 3,0 su 5
dic 2021 • Coppie
La chiesa è stata piuttosto rovinata dai rimaneggiamenti dei diversi secoli. Si fa fatica a riconoscere gli elementi originali. Interessante è la dedica che la Comunità di Sant’Egidio ha voluto fare ai martiri contemporanei, suddivisi per nazionalità e tipologia ( ad esempio quelli morti a causa del Nazismo). Spicca la stola di Puglisi e il messale di Romero
Scritta in data 11 dicembre 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

romano p
Pisa, Italia4.911 contributi
Punteggio 4,0 su 5
ott 2021
La chiesa sorge sul limitare dell'isola tiberina dove nell'antichità c'era il tempio di Esculapio,dio della medicina.Fatta erigere dall'imperatore Ottone III° nel 998 per raccogliere i corpi dei martiri San Bartolomeo eSant'Adalberto e divenuta subito un centro di religiosità e di pellegrinaggio.L'inteno ,a tre navate,è molto bello , in particolare il soffitto e l'altare maggiore innalzato
rispetto alla navata.Dal 1999,per volontà di papa Giovanni Paolo II° è il santuario dei "nuovi martiri",uomini e donne dell'era contemporanea uccisi in ogni parte del mondo soltanto perché erano cristiani.
Scritta in data 28 novembre 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Iaia C
Roma, Italia5.793 contributi
Punteggio 5,0 su 5
ott 2020
Una delle chiese sull’isola Tiberina (strano ma vero questa non è l’unica!), nata prima dell’anno 1000 sulle rovine di un tempio dedicato ad Esculapio e sopravvissuta a fatica anche alle piene del Tevere, di cui resta una traccia su una targa presente nel portico che segna il livello raggiunto dall’acqua nel 1939.
Bella all’esterno con la facciata tipica del barocco romano e con lo svettante campanile risalente al 1113 ma ancora più interessante all’interno. Luminoso anche in giornate nuvolose, ha transetto ed abside rialzati, sotto l’altare i resti di un pozzo probabilmente da far risalire al preesistente tempio di Esculapio. Suggestiva e riccamente affrescata la Cappella della Vergine dove sul muro a sinistra è incastonata una palla di cannone sparata nella chiesa durante gli scontri della repubblica Romana del 1849 e che miracolosamente non causò feriti, ne’ danni.
Da circa 20 anni la basilica ospita reliquie dei “Nuovi Martiri”, i Testimoni della Fede del XX secolo. Personalmente mi ha molto colpito l’altare che conserva il messale di monsignor Oscar Romero. Una chiesa da visitare senza fretta perché merita attenzione.
Scritta in data 30 settembre 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Andrea K
131 contributi
Punteggio 4,0 su 5
lug 2021
Stato per un matrimonio, bellissima basilica come quasi tutte le chiese del centro di Roma!!! Questa è posizionata proprio sul tevere, su un'isola al centro di Roma, l'isola tiberina e già questo la rende particolare. Un bellissimo altare principale elevato rispetto alla navata e rispetto al solito, ricca di riproduzioni storiche.
Scritta in data 14 settembre 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Claudio Globetrotter.
Passo Corese, Italia10.936 contributi
Punteggio 3,0 su 5
ago 2020 • Solo
Diciamo che vale per il posto dove sorge che è molto suggestivo! Il resto ...c'è di meglio in giro! Ma sicuramente il fatto che si trovi sul tevere accanta all'isola tiberina, la rende magari un passaggio obbligato se si visita questa parte di Roma! Devo dire che da fuori a me è piaciuta di più! Buon giudizio a voi Popolo di TripAdvisor!
Scritta in data 27 agosto 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

EU 4ever
Amsterdam, Paesi Bassi8.345 contributi
Punteggio 4,0 su 5
feb 2020 • Solo
Una delle stupende basiliche minori, questa in particolare è situata al centro dell'Isola Tiburina ed è arrivata a noi in tutto il suo splendore attraversando i secoli e cambiando nome diverse volte, fino ad oggi; attualmente è intitolata ai martiri del XX secolo. Costruita all'incirca nell'anno 1000, ha subito diverse modifiche che però non ne hanno cambiato il concetto principale. Sicuramente da visitare.
Scritta in data 2 febbraio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Anna M
Europa3.575 contributi
Punteggio 4,0 su 5
gen 2020
Questa particolare Chiesa piena di luce si trova all'Isola Tiberina, tra le correnti impetuose del fiume Tevere, ed è forse per questo che l'ho trovata esposta al freddo. Un reperto di notevole pregio artistico è il piccolo pozzo di foggia medioevale che si trova davanti al grande altare centrale. Una visita alla Basilica è consigliata anche solo per ammirare questa antica preziosità.
Scritta in data 30 gennaio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 86 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

Basilica Di San Bartolomeo all'Isola (Roma) - Tripadvisor

Tutti gli hotel: RomaOfferte di hotel: RomaHotel last minute: Roma
Attività a Roma
Gite di un giorno a Roma
RistorantiVoliCase vacanzaStorie di viaggioCrociereAutonoleggio