Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri

Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri, Roma

Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri

Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri
4.5
Info
Durata consigliata
Meno di 1 ora
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Tour ed esperienze
Scopri diverse opzioni per esplorare questo posto.
Pianifica la tua visita
La zona
Indirizzo
Quartiere: Esquilino
Un'atmosfera di vecchio stampo è l'unico modo per descrivere il quartiere Esquilino,che è orgoglioso di essere una delle più vecchie aree di Roma per la sua posizione chiave su uno dei famosi sette colli della città.Da antico quartiere alla moderna incarnazione di cuore multiculturale della città, all'Esquilino c'è sempre qualcosa che bolle in pentola: commercianti poliglotti discutono con gli artisti di strada mentre i bambini giocano a palla in strada.Guardati intorno:quest'area non assomiglia al centro storico.Architettura liberty, grandi piazze e lunghi viali si mescolano ad archi arcaici, vicoletti segreti e bellissime chiese come Santa Maria Maggiore.
Come arrivarci
  • Repubblica - Teatro dell'Opera • 4 minuti a piedi
  • Termini • 6 minuti a piedi
Il meglio nelle vicinanze
I ristoranti e le attrazioni vengono classificati in base al rapporto tra le recensioni degli utenti e la vicinanza a questa località.
Ristoranti
7.868 nel raggio di 5 km
Attrazioni
2.011 nel raggio di 10 km

4.5
2.781 recensioni
Eccellente
1.950
Molto buono
735
Nella media
86
Scarso
4
Pessimo
6

bollo62
Bologna, Italia622 contributi
Interessante
set 2020 • Famiglia
Non penso che sia una meta tipica del turista “classico “ ma la consiglio comunque vivamente. Andrebbe visitato anche il museo adiacente
Scritta in data 16 agosto 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

claudio d
Viterbo, Italia20.551 contributi
Immensa, particolare, bellissima
mag 2021
Al momento la facciata è in restauro, ma non è certo quest'ultima il pezzo forte di questa basilica, visto che non è altro che una parete concava, una esedra in laterizio, ovvero l'aspetto originario dell'edificio entro cui è stata ricavata la chiesa: le Terme di Diocleziano.
Il bello è tutto all'interno, dove in una particolarissima pianta (Michelangelo, il primo artefice nella realizzazione della chiesa, volle rispettare la dislocazione originaria degli spazi delle terme destinati ad accogliere la chiesa) si susseguono marmi, statue, monumenti funebri pregevoli, anche di personaggi conosciuti, cappelle, enormi colonne, grandi dipinti (quasi una pinacoteca), affreschi e perfino una lunghissima meridiana sul pavimento del transetto dx.
Quello che colpisce, oltre alla ricca decorazione e alla particolarità della pianta, sono le dimensioni, sia come vastità che altezza dei locali: già il solo vestibolo è ampio come una normale chiesa. E pensare che si sono utilizzati solo una minima parte dei locali della antiche terme di Diocleziano.
Peccato solo che durante la mia visita parte della navata (quella dopo la crociera), comprese le cappelle di San Giacinto e del Salvatore, e tutto il presbiterio, non era accessibile per la visita turistica ma riservato alla preghiera: non potevo non rispettare il divieto, essendo peraltro in luogo sacro, ma resta il rammarico visto che le opere pittoriche principali sono proprio qui (dipinti del Pomarancio, Domenichino, Carlo Maratta. Giovanni Francesco Romanelli e la Madonna degli Angeli, quadro del 1543).
Di norma non si esce dalla chiesa dalla facciata principale, ma si passa da una porta che si apre sul transetto sx e conduce prima all'ex cappella di Santa Teresa, dove sono una serie di cartelli esplicativi sulle Terme di Diocleziano e quindi in un altro piccolo ambiente che ha conservato le caratteristiche originali dell'edificio romano.
Scritta in data 1 luglio 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Fiorella P
Roma, Italia515 contributi
Michelangelo: un genio che trasforma
giu 2021
È con sommo piacere che, dopo molto tempo, mio marito ed io ritorniamo in questo luogo indescrivibile per maestosità e bellezza. Così una domenica e il sabato successivo abbiamo trascorso ore guardando i volumi, i dipinti, il pavimento, la meridiana, il pendolo, ascoltando l’organo.

La Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri, considerata la Certosa di Roma, è la trasformazione del tepidarium e sorge sui resti di parti monumentali delle Terme di Diocleziano.

Michelangelo progettò un restauro “conservativo” dei quattro ambienti del tepidarium appunto.

Poi nel 1750 Vanvitelli, poi ancora pittori e artisti famosi fino a Mitoraj che negli anni cinquanta realizza le porte bronzee.

Non desidero dirvi di più e, come sempre, l’invito è di andare e passarci ore. Guardare i pavimenti, gli spazi, ascoltare il suono inebriante dell’organo meccanico durante le funzioni. 🌸
Scritta in data 6 giugno 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Ddea
Livorno, Italia13 contributi
Meravigliosa
apr 2021 • Solo
Meravigliosa con la sua pianta a croce immersa nelle mura delle terme di Diocleziano. Questo monumento trasuda storia pagana e cristiana. Capolavoro da visitare assolutamente!
Scritta in data 26 maggio 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

gKiarag
Lugano, Svizzera1.055 contributi
In restauro
ott 2020 • Amici
Purtroppo era in restauro e ho visto solo L esterno che già è molto suggestivo. Vale una visita e pare sia così anche per L interno!
Scritta in data 3 novembre 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Claudia F
San Giovanni in Persiceto, Italia140 contributi
Sorprendente meridiana
ago 2020 • Amici
La basilica è molto molto bella. Forse sembra banale dirlo, ma merita certamente di essere vista. Indubbiamente la sua attrattiva è data dalla splendida meridiana, con i segni zodiacali in marmo, gli antichi nomi delle stelle incisi, insomma un'opera sublime che non può non essere ammirata e fotografata. Cercate il foro stenopeico che la illumina! Ma poi, ammirate l'altra piccola chicca: la bellissima vetrata della cupola all'ingresso. Insomma, questa basilica è un gioiellino che pur non facendovi perdere troppo tempo vi regalerà qualche piacevole gemma nascosta. Visitatela, è anche a soli 500 metri dalla stazione Termini nella bellissima piazza Repubblica, quindi non ci sono scuse!
Scritta in data 25 agosto 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

FatAl84
Guidonia Montecelio, Italia8.526 contributi
uno scrigno grezzo contenente una perla
ago 2020
Un ottimo esempio di connubio tra la Roma classica e la Roma dei papi: questa basilica è edificata nelle rovine delle terme di Diocleziano su progetto a cui ha contribuito il Buonarroti. L'interno non corrisponde con l'esterno. Infatti esternamente si confonde bene con gli altri "ruderi" mentre l'interno è un'esplosione di "rinascimentale". Notevole l'organo gigantesco, che viene suonato in orari specifici, segnati sulle bacheche della basilica.
Scritta in data 25 agosto 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Claudio Vuck
Passo Corese, Italia5.167 contributi
Bellissima!
giu 2020 • Amici
Questo edificio devo dire è veramente bello! Saranno stati detti fiumi di parole su questo posto, ma io vi dico che a me è piaciuto molto, come molti edifici di Roma dal punto di vista architettonico non c'è che dire lasciano di stucco! Anche la meridiana che tramite un foro indica orario e i vari solstizi annuali, e veramente fantastica! Insomma una visita a questo edificio che Michelangelo Buonarroti contribuì a creare io Ve lo consiglio! E pensare anche al fatto che sia stata inglobata in alcuni antichi edifici romani rende il tutto fotograficamente molto interessante! Perciò buona visita a voi Popolo di TripAdvisor!
Scritta in data 2 giugno 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

EU 4ever
Amsterdam, Paesi Bassi7.958 contributi
Speciale
gen 2020 • Lavoro
La basilica è particolare per diversi motivi. Fu progettata a metà del '500 nientedimeno che da Michelangelo sfruttando quello che in origine era il frigidarium o il tepidarium delle terme di Diocleziano. Michelangelo era ultraottantenne ma ancora attivo ed ebbe un'idea geniale, molto moderna: preservare le antiche mura utilizzandole come elementi dell'architettura della basilica. Negli anni la chiesa ha subìto diverse ristrutturazioni perdendo un po' quella che era l'idea michelangiolesca.
Altra particolarità che rende la basilica unica è la complessa meridiana costruita al suo interno nel '700. Si tratta di un dispositivo progettato principalmente per il calcolo del giorno della Pasqua che come è noto si basa sulla data dell'equinozio di primavera e dei cicli lunari. La meridiana, detta anche Linea Clementina o Gnomone Clementino da Clemente XI il pontefice che la volle costruita, funziona tuttora in modo egregio e segna correttamente non solo il cadere di solstizi e equinozi, ma anche il passaggio del Sole di mezzogiorno lungo tutto l'arco zodiacale e permette il calcolo preciso della durata dell'anno solare. Quest'ultima capacità permise di attestare una volta per tutte la validità della riforma gregoriana del calendario avvenuta poco più di cent'anni prima della sua costruzione. In origine lo gnomone consentiva addirittura l'osservazione, con il telescopio ovviamente, del transito di alcune stelle sul meridiano. In particolare, attraverso un'apposita feritoia, era possibile osservare il transito della Stella Polare e sul pavimento è riportata l'orbita giornaliera intorno al nord celeste per gli anni fino al 2500 (!).
Nella basilica si possono ammirare opere di vario genere e di varie epoche, a cominciare dalle porte in bronzo con le sculture di Igor Mitoraj, e poi l'organo monumentale, la tomba di Armando Diaz (attualmente in ristrutturazione) e la grande statua di Galileo nel cortile esterno dono nel 2010 degli scienziati dell'università di Pechino.
Insomma un luogo che riesce a conciliare non solo antico e moderno, ma anche scienza e fede.
Scritta in data 31 gennaio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Stefo&Vivi
Roma, Italia17.086 contributi
Una chiesa speciale
gen 2020
Roma ha tantissime chiese, di ogni dimensione e tipologia, ma questa è una delle più affascinanti della città.
Per il suo aspetto, certo… Qui, un tempo, c’erano le Terme di Diocleziano, un’impressionante costruzione che ostentava la grandezza dell’Impero romano.
E suggestivo è l’interno, che ha dimensioni sorprendenti, ricco di decorazioni con grandi affreschi alle pareti ed enormi colonne in marmo di differenti colori, una sorpresa se paragonato con l’esterno decadente.
Ma Santa Maria degli Angeli e dei Martiri è anche l’ultimo grandioso progetto architettonico del genio di Michelangelo, che, già vecchio, se ne fece carico avendo la felice intuizione di lasciare intatte le strutture romane dell’aula rettangolare delle Terme.
Un monumento di storia, fede, arte e scienza.
Scritta in data 4 gennaio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

1-10 di 1.306 risultati mostrati
Ci sono errori o manca qualcosa?
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Domande frequenti su Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri

Consigliamo di prenotare i tour di Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri in anticipo per trovare posto. Se prenoti con Tripadvisor, puoi cancellare fino a 24 ore prima del tour e ricevere un rimborso completo. Vedi tutti i 16 tour di Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri su Tripadvisor

Secondo i viaggiatori di Tripadvisor, questi sono i modi migliori per scoprire Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri: Vedi tutte le esperienze di Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri su Tripadvisor

Hotel vicino a Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri: Vedi tutti gli hotel vicino a Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri su Tripadvisor

Ristoranti vicino a Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri: Vedi tutti i ristoranti vicino a Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri su Tripadvisor