Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Piazza di Santa Maria Liberatrice

Questa è la vostra struttura?
Salva
Il meglio delle recensioni
Una volta piazza dell'industria

Una volta detta piazza dell'industria, assunse questo nome dopo la costruzione dell'omonima chiesa Leggi il seguito

Recensito 3 settimane fa
Adolfo D
,
Roma, Italia
Il cuore di Testaccio

La planimetria della piazza è di forma triangolare e presenta tre ambienti di diverse dimensioni Leggi il seguito

Recensito il 13 agosto 2017
furiopa
,
Roma, Italia
Leggi tutte le 10 recensioni
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Quartieri
Quartieri
Dettagli
  • Eccellente10%
  • Molto buono50%
  • Nella media40%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
LOCALITÀ
Roma, Italia
Scrivi una recensioneRecensioni (10)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Recensito 3 settimane fa

Una volta detta piazza dell'industria, assunse questo nome dopo la costruzione dell'omonima chiesa all'inizio del 1900. Cuore di Roma e di uno dei suoi quartieri più rappresentativi, Testaccio, varie testimonianze e targhe ne ricordano la storia, da quelle tragica delle deportazioni a quella della nascita...Più

Grazie, Adolfo D
Recensito 13 agosto 2017

La planimetria della piazza è di forma triangolare e presenta tre ambienti di diverse dimensioni, due di forma circolare ed uno ellettico che ospita un anfiteatro a gradoni. Nonostante il disegno sia semplice, dal vivo l’articolazione dei tre spazi è meno intuitiva. Ma al di...Più

Grazie, furiopa
Recensito 9 settembre 2014

In questa piazza (raggiungibile in pochi minuti a piedi da via Marmorata), si trova la casa in cui abitò una giovane Gabriella Ferri. Una targa commemorativa è posta al numero civico 18

Grazie, giuggiarda
Recensito 19 febbraio 2014

Soffocata dalle auto che l’assediano, questa piazza perdura nel suo ruolo di salotto rionale, dove i testaccini superstiti ancora si incontrano, si radunano, si ritrovano, mantenendo viva ed inalterata una convivialità schietta e sanguigna dei tempi passati. Al centro, il giardino intitolato alla famiglia Di...Più

2  Grazie, cristiananarducci
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 4 giugno 2016

Più

Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 27 giugno 2015

Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Piazza di Santa Maria Liberatrice e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate