Villa di Massenzio

Villa di Massenzio (Roma, Lazio) - Biglietti, foto e indirizzo

Villa di Massenzio
4
10.00 - 15.30
Martedì
10.00 - 15.30
Mercoledì
10.00 - 15.30
Giovedì
10.00 - 15.30
Venerdì
10.00 - 15.30
Sabato
10.00 - 15.30
Domenica
10.00 - 15.30
Info
Il complesso massenziano, una delle aree archeologiche più suggestive della campagna romana, si estende tra il II ed il III miglio della via Appia Antica ed è costituito da tre edifici principali : il palazzo, il circo ed un mausoleo dinastico, progettati in una inscindibile unità architettonica per celebrare l’imperatore Massenzio, lo sfortunato avversario di Costantino il Grande nella battaglia di Ponte Milvio del 312 d.C..
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Tour ed esperienze
Scopri diverse opzioni per esplorare questo posto.
I modi migliori per scoprire: Villa di Massenzio
La zona
Indirizzo
Quartiere: Appio Latino
Il meglio nelle vicinanze
I ristoranti e le attrazioni vengono classificati in base al rapporto tra le recensioni degli utenti e la vicinanza a questa località.
Ristoranti
2.963 nel raggio di 5 km
Attrazioni
425 nel raggio di 5 km

4.0
103 recensioni
Eccellente
38
Molto buono
44
Nella media
14
Scarso
4
Pessimo
3

Claudio Vuck
Passo Corese, Italia5.117 contributi
Dimensioni ragguardevoli del circo.
ago 2021 • Solo
Questo sito archeologico come tutta Roma merita di essere visto, l'entrata è gratuita! Io ho prenotato al numero per le prenotazioni dei siti romani, ma la signora alla biglietteria mi ha detto che durante la settimana non serve! Ho avuto bisogno del green pass! All'entrata c'erano due persone, una signora gentile e un signore moto nervoso e acidello. Comunque il sito merita, a differenza da ciò che ho letto in altre recensioni, l'erba del circo era tagliata e il resto del verde abbastanza curato! Concordo che alcuni resti marmorei sono custoditi nelle tue torri, probabilmente non sanno dove metterle, peccato. Il mausoleo molto interessante, e la prima volta che riesco ad entrare in una costruzione del genere! Comunque i romani facevano delle costruzioni spettacolari che hanno resistito ai secoli! Comunque caro popolo di TripAdvisor, visitare questi posti arricchisce sempre e comunque! Buona visita a voi!
Scritta in data 18 agosto 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

FatAl84
Guidonia Montecelio, Italia7.227 contributi
Roma non se lo merita
lug 2021
Il sito in se mi ha emozionato, ma il voto è dovuto a questi motivi:
1. il palazzo non è visitabile (e che diavolo!);
2. il circo, semplicemente incantevole a mio avviso, è nell'incuria più totale: basti pensare che nelle due torri, sono accatastati i marmi, ammucchiati in buste di plastica e inoltre per arrivare all'arco, si deve camminare nell'erba alta, lontano da qualsiasi percorso battuto;
3. il mausoleo, la parte più bella del sito, è quasi totalmente buio

Ma invece di lasciarlo ad entrata gratuita, perché non far pagare l'entrata (poco, mica 10€) e provare a rimettere la villa di Massenzio a nuovo?

Nota: se nonostante tutto, volete visitarlo (e merita), dovete munirvi di scarpe comode, pantaloni lunghi (vi preservate dai graffi della vegetazione alta) e di tanto tempo. Il circo è lungo assai!
Scritta in data 24 luglio 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

roberto4u68
Roma, Italia7.737 contributi
Resti di grandezza da recuperare
mag 2021 • Solo
Di suo sarebbe veramente un bel complesso, ampio e con edifici ben conservati che si alternano a ruderi e imponenti mura. Lo spazio di circa sei ettari non deve fare pensare a una concentrazione di vestigia che di fatto si concentrano in due poli, il circo (del quale resta il perimetro e poco più) e il mausoleo con le sue possenti mura. La villa non è visitabile da anni. Merita una visita se non si ha fretta e non si hanno particolari aspettative (essendo a ingresso gratuito). Ma ci sono anche dolenti note. Non esiste un percorso ma solo sparuti pannelli con informazioni basilari accanto alle strutture (non arriviamo a dieci in tutta l'area archeologica). Non ci sono sentieri tracciati e occorre avventurarsi in mezzo all'erba, non c'è vigilanza e assistenza (i custodi all'ingresso sono gentili e disponibili ma infilano troppo spesso la parola "offerta" nei loro discorsi e legare la consegna del dépliant gratuito a un obolo è ai limiti del tollerabile...e non dovrebbe essere consentito). Il mausoleo sembra chiuso e inaccessibile e invece si entra sul retro (dall'uscita, NdR) e costituisce ora la parte più interessante della visita, riservando anche un paio di interessanti dipinti al suo interno. Scarpe comode, tempo a disposizione e voglia di distrarsi. Si gode di una bellissima vista della parte posteriore della tomba di Cecilia Metella, adiacente ma separata (è gestita dai beni culturali non dai Musei civici di Roma). All'interno - per fortuna - non è consentito mangiare e fumare. Andrebbe valorizzato il tutto con una pianta funzionale e dei percorsi guidati e battuti. Metti "utile" e guarda le altre recensioni su Roma
Scritta in data 2 maggio 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Poggiamorella
Anguillara Sabazia, Italia383 contributi
Bella visita con rievocazione
ott 2019
Siamo capitati in questo posto nel corso di una rievocazione da parte del Gruppo Storico Romano. A parte il fascino particolarissimo del sito, con la torre, con le poche vestigia, certo, ma con le mura intatte, ma la tomba ed il circo anche se può sembrare che siano poca cose rispetto a tutto quello che può offrire una città come Roma, il fascino che trapela è qualcosa di particolarissimo. Ipotizzare le corse delle bighe nello spazio circense, con al centro una torretta all'altezza di una delle due curve a gomito, rappresentano uno stile secolare ed un divertimento che ha accompagnato il popolo per moltissimo tempo. La presenza dei rievocatori ha dato anche un senso maggiore al tutto, con la storia degli ultimi spezzoni di vita di Massenzio. Davvero una domenica eccezionale. PS: L'ingresso è gratuito.
Scritta in data 27 ottobre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Fiorella P
Roma, Italia491 contributi
Archeologia poderosa e magnifica
ott 2019
Mercoledì, in una giornata lucente (le mie fotografie parlano da sole), mio marito ed io - richiamati come da una calamita - nuovamente qui: Appia e Villa di Massenzio.

Volevamo godere non solo della bellezza, ma della tranquillità. Una giornata incantevole: archeologia, verde e silenzio.

Anche le persone “si adeguano” e parlano sottovoce.

Mio marito, come di consueto, ha scattato fotografie insuperabili. Le mie non sono niente al confronto, a parte la giacca gialla del mio consorte che spicca nel verde del prato.

Bisogna passarci ore in questo incanto.
Scritta in data 27 ottobre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Skysere29
Roma, Italia1.233 contributi
Preziosa
ott 2019 • Coppie
Interessante sito archeologico gratuito. In seguito ad una rievocazione storica, l'erba è stata tagliata e i cartelli esplicativi sono nuovi e dettagliati, nel complesso è più curato. I resti della vera e propria villa non sono visitabili, poiché in pessime condizioni.
Bello il mausoleo e la sua storia.
Scritta in data 19 ottobre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

piero c
Torino, Italia381 contributi
Imponente ma trascurata
ott 2019
Ingresso gratuito, custode molto gentile e solerte he propone anche un questionario di gradimento. Peccato la trascuratezza : tabelloni esplicativi ricoperti da un plexiglas carico di condensa che impedisce la lettura dei testi, erbacce che ricoprono letteralmente le griglie dei camminamenti, ascensore per i diversamente abili fuori uso, non è certo un bello spettacolo che diamo ai numerosi tristi ( e non ) in visita
Scritta in data 16 ottobre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Paolo Z
Roma, Italia205 contributi
Maestosa
ott 2019 • Amici
Un meraviglioso sito archeologico e certamente il meglio conservato circo antico in Europa. Visitandolo si fa un salto nel passato, e si pensa anche al fatto che qui hanno girato Ben Hur con Charlton Heston. Da non perdere
Scritta in data 9 ottobre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Mauro C
Roma, Italia1.545 contributi
Storia
apr 2019 • Amici
Sulla via Appia antica, a ridosso della famosa Tomba di Cecilia Metella, è ubicato il grande complesso archeologico costruito dall’imperatore Massenzio, sconfitto da Costantino nella tragica battaglia di Ponte Milvio ove ha trovato anche la morte per annegamento.
In questo sito Massenzio ha edificato la propria Villa ove intendeva risiedere fuori Roma (ne è rimasta visibile solo una piccola parte), il grande circo capace di ospitare 10.000 persone (sono ben evidenti le tracce del precorso) ed Il mausoleo di Romolo (il figlio annegato a 9 anni) fatto erigere quale tumulo per la propria dinastia, ma poi mai attivato per le note vicissitudini politiche
Il mausoleo è visitabile anche all’interno.
In una buona giornata con sole è piacevole fare una bella passeggiata in questo ampio parco e mirare le vecchie vestigia imperiali romane con un’ulteriore ottima prospettiva della magnifica Tomba di Cecilia Metella
Scritta in data 3 aprile 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Tommaso612
Roma, Italia445 contributi
La residenza di un imperatore ambizioso e sfortunato
gen 2019 • Coppie
La Villa di Massenzio e il Mausoleo di Valerio Romolo fanno parte di un complesso di edifici a carattere privato, fatti costruire in un terreno di sua proprietà dall’omonimo imperatore, agli inizi del IV secolo dopo Cristo. All’insieme appartiene anche un grande circo, ove si svolgevano corse di bighe per lo svago del sovrano e della corte.
Sul luogo sorgeva già una villa del II secolo avanti Cristo, che fu demolita per far spazio alle nuove costruzioni. In seguito alla morte di Massenzio, sconfitto e ucciso all’età di 34 anni nella Battaglia di Ponte Milvio (312) e all’ascesa al potere del rivale Costantino il Grande, il sito fu depredato, devastato e abbandonato. Era la sorte che toccava a tutto ciò che riguardava un personaggio colpito dalla “damnatio memoriae”, il cui ricordo doveva svanire nel nulla per decreto delle autorità.
Nel Medioevo e nei secoli successivi le rovine sprofondarono lentamente nel suolo e si ricoprirono d’erbacce. Nel 1700 ai resti del Mausoleo fu addossato un rustico palazzetto, ancor oggi esistente. La tenuta passò di mano in mano, sinché nel 1825 divenne proprietà del principe Giovanni Torlonia, un affarista che si sarebbe poi arricchito enormemente grazie ad abili speculazioni fondiarie. Costui, amante delle arti e della cultura, diede inizio ad una sistematica campagna di scavi archeologici che riportarono alla luce ciò che rimaneva degli antichi edifici. Dopo la II Guerra Mondiale il sito fu acquisito dal Comune di Roma.
Il Mausoleo di Romolo era la monumentale tomba del figlio di Massenzio, morto a 15 anni e poi divinizzato secondo una prassi piuttosto diffusa all’epoca. L’edificio, costruito vicino al lato occidentale del Circo, aveva una forma cilindrica ed era probabilmente sovrastato da un’ampia cupola piuttosto ribassata; l’ingresso era forse preceduto da un pronao sostenuto da colonne corinzie, orientato dalla parte opposta alla Via Appia. L’insieme somigliava probabilmente al Pantheon, pur avendone comunque minori dimensioni. L’edificio era circondato da un vasto quadriportico, anch’esso a colonne corinzie. All’interno il Mausoleo era presumibilmente diviso in due livelli: quello inferiore (l’unico attualmente rimasto in piedi) ospitava la cripta con il corpo del defunto; non si conosce l’eventuale funzione del livello superiore, oggi praticamente sparito. Numerosi ambienti ricavati nella cripta autorizzano a pensare che il monumento fosse destinato a ospitare altre sepolture, verosimilmente di personaggi appartenenti alla corte, fino all’imperatore stesso. È comunque assai probabile che l’edificio non sia stato in realtà mai portato a termine, ma soltanto abbozzato nelle linee generali, a causa dell’improvvisa morte di Massenzio e dei tumultuosi eventi che l’accompagnarono.
Per inciso, il termine “mausoleo” deriva per antonomasia da Mausolo, un sovrano della Caria (piccolo regno dell’Asia Minore) che in età ellenistica fece costruire per sé stesso un grandioso e scenografico sepolcro.
La villa di Massenzio sorgeva a nord del Circo e del Mausoleo. Anch’essa restò quasi certamente incompiuta: di quella che avrebbe dovuto essere una delle più sontuose residenze imperiali romane oggi non resta quasi nulla, all’infuori di un’abside diruta, in origine sormontata da una piccola cupola, e qualche muretto affiorante qua e là dal suolo. Riguardo al vicino Circo, ho già scritto delle note sullo spazio di Trip Advisor ad esso dedicato. L’intero sito è visitabile gratuitamente tutti i giorni della settimana ad esclusione del lunedì, dalle ore 10.00 alle 16.00. L’ingresso si trova in Via Appia Antica, n° 153 (corrispondente più o meno al III Miglio della storica “Regina Viarum”).
Scritta in data 12 febbraio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

1-10 di 73 risultati mostrati
Ci sono errori o manca qualcosa?
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Domande frequenti su Villa di Massenzio

Gli orari di apertura di Villa di Massenzio sono:
  • mar - dom 10:00 - 15:30
Acquista i biglietti in anticipo su Tripadvisor. Se prenoti con Tripadvisor, puoi cancellare fino a 24 ore prima della data di inizio del tour e ricevere un rimborso completo.

Consigliamo di prenotare i tour di Villa di Massenzio in anticipo per trovare posto. Se prenoti con Tripadvisor, puoi cancellare fino a 24 ore prima del tour e ricevere un rimborso completo. Vedi tutti i 4 tour di Villa di Massenzio su Tripadvisor