Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Museo Carlo Bilotti

Viale Fiorello La Guardia | Villa Borghese, 00197 Roma, Italia
+39 06 0608
Telefono
Sito web
Salva
Il meglio delle recensioni
Antonietta Mafai ed il ruolo del disegno

All’interno del Parco di Villa Borghese esiste questo bel museo che occupa gli spazi già Leggi il seguito

Recensito 2 settimane fa
domenico342
,
Roma, Italia
Soprattutto DE CHIRICO! GRATIS

Per gli amanti di De Chirico è una chicca imerdibile! Museo gratuito (richiesta donazione Leggi il seguito

Recensito 4 settimane fa
i-pack
,
Torino, Italia
Leggi tutte le 70 recensioni
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Quartieri
Quartieri
Dettagli
Leggi di più
Ospita le opere di arte contemporanea che il generoso quanto appassionato collezionista Carlo Bilotti ha voluto donare alla città di Roma. Opere raccolte in anni di frequentazione e amicizia con gli artisti più significativi della nostra epoca. Tra le opere donate consistente è il nucleo di opere del pictor optimus Giorgio de Chirico, affiancato da opere di Gino Severini, Andy Warhol, Larry Rivers e Giacomo Manzù.
  • Eccellente45%
  • Molto buono38%
  • Nella media10%
  • Scarso5%
  • Pessimo2%
Chiude tra 2 min
Tutti gli orari
Orario di oggi: 10:00 - 15:30
LOCALITÀ
Viale Fiorello La Guardia | Villa Borghese, 00197 Roma, Italia
Parioli
CONTATTI
Sito web
+39 06 0608
Scrivi una recensioneRecensioni (70)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

1 - 10 di 53 recensioni

Recensito 2 settimane fa

All’interno del Parco di Villa Borghese esiste questo bel museo che occupa gli spazi già appartenuti all’edificio della Aranciera, originariamente voluta dal cardinale Scipione Borghese e trasformata nel luogo adibito alla conservazione delle piante di agrumi nel periodo invernale. Dopo una serie di trasformazioni ed...Più

Grazie, domenico342
Recensito 4 settimane fa

Per gli amanti di De Chirico è una chicca imerdibile! Museo gratuito (richiesta donazione all'ingresso non obbligatoria) piccolo e gradevole. L'opera più bella di De Chirico a mio avviso è quella che si trova fuori, la stata di Ettore e Andromaca in metallo. Ha una...Più

Grazie, i-pack
Recensito 21 ottobre 2017

Gratuito, con offerta libera! Bello, di dimensioni ridotte, ma con ottime opere e mostre temporanee all'interno. Notevole il Warhol presente e i vari quadri di De Chirico. Merita una visita e secondo me è assurdo che non facciano pagare una cifra simbolica all'ingresso (tipo 1...Più

Grazie, maxo788
Recensito 10 agosto 2017 tramite dispositivo mobile

Nel cuore di Villa Borghese, ingresso gratuito, un po' difficile arrivarci (consiglio il taxi o il noleggio del caddy o del risciò) perché tutta la zona è pedonale. I pochi quadri (20?) della collezione permanente (praticamente tutti De Chirico) valgono però il viaggio! Se andate...Più

Grazie, paolo809
Recensito 17 luglio 2017

Il museo è uno dei primi visitabile entrando nel parco di Villa Borghese da Flaminio. Alla mia visita ho trovato una mostra temporanea di un artista/designer finlandese, mi piace questo utilizzo della sala inferiore, sempre diversa e innovativa. Il piano superiore è invece dedicato alla...Più

Grazie, blue_antwa
Recensito 11 luglio 2017 tramite dispositivo mobile

Piccolo museo d'arte moderna. Oltre ad essere gratuito, ha sale espositive che si rinnovano spesso. Costituisce con il vicino museo Canonica una passeggiata nell'arte a costo zero nella cornice di villa Borghese

Grazie, Roberto D
Recensito 3 luglio 2017 tramite dispositivo mobile

Museo piccolo, quindi visitabile in poco tempo, e sempre gratuito. È dedicato all'arte contemporanea. Ospita sia mostre temporanee che una collezione permanente. Mi piace in particolare solo la sala (permanente) dedicata a De Chirico. Visitabile durante una passeggiata a Villa Borghese.

Grazie, Nicole_rm_91
Recensito 4 aprile 2017 tramite dispositivo mobile

All'interno dell'arancera di Villa Borghese e facilmente raggiungibile a piedi da Via Veneto si trova questo piccolo Museo che ospita una mostra temporanea e quella permanente di De Chirico. Se non fosse stato per il Sig. Roberto, custode delle opere al primo piano, la visita...Più

Grazie, Nunzietta68
Recensito 14 marzo 2017

posto nell'ex Arancera all'interno del parco di villa Borghese(all'interno del quale si ci può anche muovere con i mezzi pubblici).Si tratta di una piccola esposizione in cui vengono allestite anche mostre temporanee.Al piano superiore un'esposizione permanente di opere d'arte.I quadri e alcune piccole sculture sono...Più

Grazie, Lucia c
Recensito 27 febbraio 2017 tramite dispositivo mobile

Museo gratuito. Un gioiello a molti sconosciuto quadri di De Chirico e uno dei pochi esemplari di Warhol che ritrae due visi

Grazie, spinkys
In zona
Parioli
I giovani e le famiglie benestanti rappresentano la
principale popolazione del quartiere Parioli.Una Roma
tutta nuova, quest'area è lontana secoli dal
Rinascimento, con i suoi palazzi anni '30, le boutique
eleganti, i mercati all'aperto e tantissimi caffè.Il
quartiere Parioli fu costruito come enclave per l'alta
borghesia del secolo scorso e la rappresenta ancora
nella Roma del XXI secolo.Hai bisogno di fare una
...Leggi di più
Ristoranti nelle vicinanze
Babette
1.623 recensioni
A 0,54 km
Casina Valadier
994 recensioni
A 0,43 km
Il Margutta vegetarian food & art
1.861 recensioni
A 0,55 km
Popolo Caffe
354 recensioni
A 0,57 km
Attrazioni nelle vicinanze
Monte Pincio
777 recensioni
A 0,46 km
Galleria Nazionale d'Arte Moderna
687 recensioni
A 0,41 km
Teatro San Carlino
266 recensioni
A 0,22 km
Via Margutta
218 recensioni
A 0,46 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Museo Carlo Bilotti e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate