Zurzolo Teatro Live

Zurzolo Teatro Live (Napoli, Italia) - Foto e indirizzo

Zurzolo Teatro Live
5
Info
ZTL è uno spazio aperto a tutti coloro che hanno voglia di trovare un luogo in cui condividere interessi artistici e nuove conoscenze. In questo Spazio la musica, il teatro e l’arte saranno presenti ben aldilà di un semplice luogo di ritrovo. ZTL vuol essere una proposta a largo raggio e che duri nel tempo, per un pubblico che esiste ed è sempre più numeroso, interessato alla musica, all'arte ed alla cultura. L'aspirazione dello Spazio ZTL è quella di offrire un serio contributo alla cultura ed all'arte, con scambi tra artisti internazionali, italiani e napoletani, con stage e corsi per giovani musicisti. Nell'immaginare un luogo che possa esprimere tutto ciò e dargli voce non si può prescindere dal territorio e dalla necessità che esso stesso dia vita alle cose migliori e più spettacolari: dai concerti alla scuola, dalle mostre ai seminari, dai video al teatro. Per questo ZTL è appena fuori le porte dell'antico centro, nel quartiere San Carlo all'Arena, che fino all'inizio dell'Ottocento era considerato periferia della città. La sede è presso la restaurata Cappella Mauro, in un punto tutt'ora ricco di testimonianze antiche, dall'età ellenistica all'alto medioevo. Lo spazio è concepito per essere un centro di aggregazione culturale in cui fondamentale importanza avrà, oltre all’aspetto performativo, quello di formazione. Dal prossimo settembre partirà infatti la scuola di musica. Sono previsti diversi percorsi didattici che, fin dalla prima infanzia, puntano alla creazione di un ambiente di apprendimento musicale dove l'interesse primario è quello di dare "spazio" alla costruzione di una personale esperienza sonora. Il percorso didattico, sotto la direzione artistica dal M° Marco Zurzolo, sarà sviluppato attraverso la propedeutica infantile, l'insegnamento dei singoli strumenti ed i laboratori di musica d'insieme. L'idea è anche quella di aggiungere un tassello al recupero sociale della città e di creare una occasione per i giovani. La scuola ZTL infatti si propone di agevolare la partecipazione dei ragazzi del quartiere e di altri quartieri di Napoli. Essa potrà essere una occasione per dimostrare ai giovani come la musica possa portarli ben oltre i confini del loro spazio, essere uno sprone a far sempre meglio, costruire un'alternativa. La scuola intende dimostrare come la cultura possa essere un motore per l'intero quartiere. Il nome che abbiamo dato allo spazio vuole, con ironia, richiamare a un neologismo che a nostro parere simboleggia l'inizio di una rinascita della dimensione umana della città, tenerne a mente le tante ricchezze e ricordare la necessità di ricostruire l'anima del luogo, a partire dalle sua essenza e dai suoi giovani abitanti. Progetto ideato e promosso dall'Associazione Culturale Exploratorium.
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo

I modi migliori per scoprire le attrazioni nelle vicinanze

La zona
Indirizzo
Il meglio nelle vicinanze
I ristoranti e le attrazioni vengono classificati in base al rapporto tra le recensioni degli utenti e la vicinanza a questa località.
Ristoranti
2.812 nel raggio di 5 km
Attrazioni
977 nel raggio di 10 km

5.0
18 recensioni
Eccellente
17
Molto buono
1
Nella media
0
Scarso
0
Pessimo
0

taralla
Napoli, Italia21 contributi
mag 2016 • Amici
Ho conosciuto il Zurzolo Teatro Live poco tempo fa, ma l'ho apprezzato da subito. È un luogo storico e magico di Napoli, dove i proprietari organizzano eventi altrettanto magici. Musica ottima, personale simpaticissimo e capace, ambiente curato nei mini dettagli. Buonissima esperienza, ci torno ogni volta che posso!
Scritta in data 29 maggio 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

antonella t
Napoli, Italia148 contributi
apr 2015 • Amici
con tre amiche sono riuscita finalmente a vedere, sentire e gustare questo magnifico posto, una chiesa sconsacrata del 600, riportata a nuova vita dalla famiglia Zurzolo che l'ha restituita agli amanti del genere ristrutturata, ripulita consegnandole una nuova vita: palcoscenico per musica di ogni genere. Ieri sera c'era un trio di artisti jazz ma la domenica mattina si puo' ascoltare anche musica classica. Accolti con calore all'ingresso, abbiamo anche mangiato un primo, ottimo peraltro, e bevuto una bevanda inclusa nel prezzo di ingresso. Il tempo e' volato, provate anche voi
Scritta in data 26 aprile 2015
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

MC65_80055
Portici, Italia192 contributi
mag 2014 • Amici
non sono un nottambulo, ma quelle volte che esco mi piace farlo bene. andare a sentire un poco di musica allo ZTL è una di queste cose fatte bene. ascoltare poi Pippo Matino insieme con Marco Zurzolo sono quelle cose che ti fanno stare ancora meglio. complimenti per l'idea di riprendere una vecchia cappella sconsacrata e per l'idea di creare un polo musicale in quella zona di Napoli.
Scritta in data 19 settembre 2014
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Venice67
Napoli, Italia8 contributi
mag 2014
Il posto l'ho visto sorgere. Ho potuto leggere negli occhi di Marco Zurzolo, l'entusiasmo la volontà di realizzare questo suo sogno. C'è riuscito. È un posto dove si alterna musica con cultura.....grande Marco!! A. V.
Scritta in data 31 maggio 2014
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

viaggiatoresprint
Roma, Italia237 contributi
apr 2014 • Coppie
Lo avevo trovato in internet e appena possibile mi ci sono recata per un aperitivo di domenica mattina alle ore 11. La struttura è una chiesa sconsacrata totalmente ristrutturata, che lo stesso Zurzolo ci ha poi rivelato sconosciuta alla soprintendenza quando ha iniziato l'attività, ma che appena ne è venuta a conoscenza lo ha poi immediatamente catalogato bene vincolato. Quello che però le nostre istituzioni non fanno è magari di pubblicizzare lo stesso bene vincolato e l'uso che di esso se ne fà, anche come in questo caso, quando tale utilizzo può fare un gran bene alla collettività. Il concerto "Follia Barocca" da Napoli a Dresda che ha visto esibirsi un quartetto di due oboe (Domenico Sarcina e Fabio D'Onofrio), un fagotto (Giuseppe Settembrino) ed un contrabasso (Gianni Stocco) in brani di A.Califano, Haendel, F.Ricupero, J.F. Fasch e J.D.Zelenka ha rappresentato un' ora e mezza di vero sollievo in questo periodo tanto cupo e pesante per noi italiani. Le immagini di Carla Viparella tra dipinto e fotografia che hanno degnamente accompagnato il concerto ed il bicchiere di vino e/o altra bibita alla fine della performance mi hanno fatto sorgere un dubbio. Ma perchè noi dobbiamo necessariamente andare all'estero per godere di queste amenità dello spirito quando ce le abbiamo dentro casa e al di fuori degli addetti ai lavori, non ne conosciamo l'esistenza? Solo perchè forse il periodo borbonico d'oro per lo sviluppo delle arti è passato? Ah bendetta unità d'Italia....!
Scritta in data 27 aprile 2014
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

dottsantoroantonio
Napoli, Italia113 contributi
gen 2014 • Famiglia
E' una vecchia chiesetta sconsacrata del centro storico, riattata e recuperata sapientemente dall'abbandono e dal degrado dallo stesso Zurzolo, abile sassofonista, che oggi la utilizza per tenere concerti di jazz di sabato sera e di domenica mattina.
Scritta in data 15 aprile 2014
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

maurizios908
Napoli, Italia1 contributo
apr 2013 • Amici
ZTL sta per "Zurzolo Teatro Live", ma ci starebbe benissimo anche "Zona a Traffico Limitato" perché è qui che si ferma la migliore musica live di qualità a Napoli; assieme al teatro tradizionale e sperimentale fatto da compagnie che ci mettono davvero il cuore, assieme al Jazz e alle fantastiche jam session e l'aperitivo della domenica mattina, assieme all'atmosfera antica ma non per questo sobria e "lontana dalla realtà della gente comune" la ZTL si trasforma in un posto unico in cui concedersi il "lusso" di una piacevole serata nel cuore antico di Napoli. Si aggiunga che i docenti dei corsi sono tutti simpatici e disponibilissimi, che l'edificio è facilmente raggiungibile coi mezzi e con l'auto e che spesso sono anche offerti gli aperitivi... Quale altro motivo per non andarci ancora?!
Scritta in data 1 marzo 2014
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Napule2014
Napoli, Italia9 contributi
dic 2013 • Amici
La Ztl è uno di quegli spazi che rende Napoli ancora più interessante. Il luogo ha un fascino unico. Un'ex cappella gentilizia che racchiude l'arte e la storia di Napoli . La musica è di grande qualità.Tutta la musica, da quella jazz a quella napoletana per non parlare del Sax di marco Zurzolo. Inoltre, c'è un'atmosfera cordiale, serena. Ci vado spesso per "respirare" note emozionanti
Scritta in data 23 febbraio 2014
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
Ti ringrazio tanto delle tue parole. E' bello sapere che il lavoro che svolgiamo quotidianamente viene apprezzato dai nostri ospiti.
Scritta in data 27 febbraio 2014
Questa risposta rappresenta l'opinione personale del rappresentante della struttura e non di TripAdvisor LLC.

fl05
1 contributo
gen 2014
La Ztl é uno degli spazi che rappresenta la "resistenza musicale" (e culturale) a Napoli e in Campania. Gli eventi musicali, proposti ad un prezzo molto interessante (considerata la qualità degli stessi) non mi hanno mai deluso dal punto di vista della qualità. La jam del lunedì sera, così come l'atmosfera generale che si respira, é molto piacevole. Assolutamente da vedere!
Scritta in data 22 febbraio 2014
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

927liliana
Napoli, Italia1 contributo
gen 2014 • Amici
Piccolo teatro , ospitato in una ex cappella gentilizia di antico palazzo nobiliare in un quartiere del cuore antico di Napoli. Buona musica, sia jazz ( il trombettista Kilpatric), sia la tradizione della canzone napoletana ( Antonio Murro, ), sia il sax di Michele Zurzolo simpatico e cordiale gestore del locale stesso.
Scritta in data 22 febbraio 2014
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

1-10 di 18 risultati mostrati
Ci sono errori o manca qualcosa?
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Domande frequenti su Zurzolo Teatro Live