Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Villa Comunale

154 recensioni

Villa Comunale

154 recensioni
Ottieni l'esperienza completa e prenota un tour
Consigliati
I tour e le attività più richiesti
Esperienze nelle vicinanze
Altre esperienze a Napoli
Una giornata intera a Napoli con un locale: privato e personalizzato
Offerta Speciale
135,44 USD 169 USD per adulto
Escursione a terra a Napoli: tour della città in Segway
151,54 USD per adulto
Vista completa
Località
Contattaci
Piazza della Repubblica e Piazza, Napoli Italia
Scopri la zona
Tour Napoli sotterranea con guida
Tour storici e dei patrimoni culturali

Tour Napoli sotterranea con guida

143 recensioni
Scendete con noi nelle viscere della città per scoprirne la storia ed i misteri attraverso il tour sotterraneo più affascinante della città.
12,94 USD per adulto
154recensioni2domande e risposte
Valutazione
  • 17
  • 38
  • 43
  • 39
  • 17
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
tony b ha scritto una recensione a set 2019
2.210 contributi637 voti utili
La Villa che un tempo era un fiore allo occhiello del verde pubblico cittadino ora versa nel degrado e nell'abbandono. Erbacce disseminate ovunque che andrebbero tagliate e gli spazi andrebbero disinfestati . Le poche fontane di acqua potabile spifferano acqua tutt'intorno a riprova dell'incuria imperante. Vederla così ti fa piangere il cuore. Istituzioni svegliatevi !
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2019
1 voto utile
Utile
Condividi
AllOverTheWorldAndBack ha scritto una recensione a lug 2019
127 contributi92 voti utili
Una villa comunale un tempo stupenda, è oggi vittima di degrado e abbandono: le aiuole non sono per niente curate, ovunque c'è immondizia e sporcizia, alcune zone versano in stato di abbandono e in altre sembrano esserci dei cantieri per lavori che in realtà però non finiscono mai. Che peccato! Quello dovrebbe essere, come era un tempo, il luogo dove i bambini napoletani giocano, vanno in bicicletta, s’incontrano e corrono. Dovrebbe essere un luogo per passeggiate rilassanti, per il jogging, per prendere un po’ di fresco ... Dalle ormai rare fontanine di acqua potabile funzionanti spesso scorre acqua che allaga tutto intorno e crea fango. Il pavimento nei vialetti è in dissesto. Spero che la città possa riavere presto la sua bella villa, funzionante e decorosa
Scopri di più
Data dell'esperienza: giugno 2019
1 voto utile
Utile
Condividi
Nilo ha scritto una recensione a giu 2019
Napoli, Italia528 contributi877 voti utili
Purtroppo non ha fine il progressivo degrado di quella che una volta era una meravigliosa villa comunale che faceva da superba cornice al sublime golfo di Napoli. Iniziata nel 1697, durante il vicereame del duca di Medinacoeli, fu resa magnifica fra il 1778 e il 1780, regnante Ferdinando IV di Borbone che ne affidò la realizzazione a Carlo Vanvitelli, figlio del più noto Luigi, tenendo conto di quanto era stato fatto al Paseo di Madrid. Vanvitelli si avvalse dell'opera del famoso botanico Felice Abbate, giardiniere reale. La villa fu poi ampliata e riconformata dagli architetti Stefano Gasse e Paolo Ambrosino, sotto il governo di Giuseppe Bonaparte, agli inizi dell'800. Resa splendida da lecci, pini, palme, eucalipti, la Villa si estende per più di un km tra Piazza della Vittoria e Piazza della Repubblica, fiancheggiata dalla Riviera di Chiaia, da un lato, e da via Caracciolo sul mare, dall'altro. Purtroppo negli ultimi anni tutta una serie di pessimi interventi manutentivi straordinari da parte dell'amministrazione comunale e la pressochè totale mancanza di cura, hanno reso la Villa il fantasma di quello che era. Sporcizia, degrado, deliquenza spicciola, taglio indiscriminato di piante, decadenza di quella che un tempo era la superba Cassa Armonica: è questo il tristissimo spettacolo che si presenta i turisti ed ai napoletani !
Scopri di più
Data dell'esperienza: maggio 2019
2 voti utili
Utile
Condividi
smanio ha scritto una recensione a mag 2019
89 contributi35 voti utili
Una villa stupenda ... abbandonata a se stessa... Il suo primo nucleo risale al 1697, quando il viceré duca di Medinacoeli fece piantare lungo la riviera di Chiaia un doppio filare di alberi abbellito da 13 fontane, indirizzando una prima idea di passeggiata che dalla porta di Chiaia si spingeva fino alla Crypta Neapolitana. La villa è stata restaurata tra il 1997 e il 1999da Alessandro Mendini e dal suo atelier; sono stati così riprogettati gli chalet, è stato risistemato il verde, realizzato un nuovo impianto di illuminazione e una nuova cancellata.. Nonostante la sua bellissima storia ... oggi Dopo poco più di 10 anni avrebbe nuovamente bisogno di essere curata .
Scopri di più
Data dell'esperienza: maggio 2019
2 voti utili
Utile
Condividi
Enzo V ha scritto una recensione a mar 2019
Napoli, Italia238 contributi72 voti utili
Posta nelle vicinanze del lungomare, la villa comunale di Napoli dovrebbe essere un posto dove passeggiare in pieno relax, ma nella realtà è un posto abbandonato a se stesso. L'erba (cresciuta a dismisura) non viene tagliata da troppo tempo, sporcizia ovunque e tante transenne a delimitare i molti posti dove non è più possibile accederci. Un vero peccato aver permesso che un posto così bello sia arrivato a questo stato di degrado
Scopri di più
Data dell'esperienza: luglio 2018
2 voti utili
Utile
Condividi
Indietro