Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Cattedrale di Cosenza

229 recensioni

Cattedrale di Cosenza

229 recensioni
Pianifica la tua visita
Consigliati
I tour e le attività più richiesti
Esperienze nelle vicinanze
Altre esperienze a Cosenza
Tour di 5 giorni in Calabria da Roma
1.624,60 USD per adulto
8 giorni Puglia e Calabria da Roma
2.586,59 USD per adulto
Vista completa
Località
Contattaci
Piazza Duomo 1, 87100 Cosenza Italia
Scopri la zona
 Gran tour dell'Explorer Europa “Percorso Mediterraneo”
Tour culturali

Gran tour dell'Explorer Europa “Percorso Mediterraneo”

google
Il Grand Tour di Europa Explorer "Itinerario Mediterraneo", è una grande possibilità per i viaggiatori che cercano un'esperienza speciale visitando il meglio dell'eredità delle antiche e moderne civiltà della penisola Illirica (balcanica) e dell'Italia meridionale. Che sono considerati una parte molto importante della civiltà occidentale come Mediterraneo centrale. In questo tour esplorerai e godrai della ricca eredità culturale, della natura, della storia, delle tradizioni, della multietnia, della multi-religione, ecc. È un programma appositamente progettato, che cerca di ottimizzare tutti i luoghi "da vedere" per questa parte di Sud Italia e Albania occidentale.<br> Luoghi importanti da visitare: Tirana, Durazzo, Bari, Napoli, Caserto, Pompei Amalfi, Salerno, Cilento, Cosenza, Messina, Catania, Agrigento, Palermo, Cefalù, Reggio Calabria, Crotone, Matera, Taranto, Leuca, Lecce, Brindisi, Alberobello e Bari.
2.644,26 USD per adulto
229recensioni0domande e risposte
Valutazione
  • 134
  • 72
  • 20
  • 2
  • 1
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
manuel ha scritto una recensione a feb 2021
Italia5 contributi
Bellissima cattedrale che sorge in posizione sopraelevata che la rende ancora più prorompente. Costruzione risalente al XI secolo e distrutta nel 1184 da un terremoto. Fu poi ricostruita e terminata intorno al 1220. Successivamente nel 1700 fu ristrutturata, facendo scomparire però numerose opere d'arte al suo interno. Nel 2011 è stata riconosciuta come Patrimonio dell' Unesco.
Scopri di più
Data dell'esperienza: gennaio 2021
Utile
Condividi
mic54m ha scritto una recensione a ott 2020
Foggia, Italia1.220 contributi471 voti utili
Oggi il Duomo si presenta con una bella facciata a doppio spiovente al termine di una ampia e larga scalinata; in facciata sono tre portali con archi ogivali. Il portale principale è sovrastato da un grande rosone, mentre i due laterali da due rosoni più piccoli quadrilobati. Il tiburio neogotico e il tozzo maialine a pianta quadrata sono visibili dalla parte posteriore dell’edificio che si connette, con un passaggio coperto e chiuso con la costruzione che ospita l’arcivescovato e il Museo Diocesano. Anche l’interno è stato liberato dalle strutture barocche, ritornando quindi alle originali forme. E’ diviso in tre navate su alti pilastri; nella navata centrale, sopra gli archi, le finestre garantiscono una piena illuminazione all’interno semplice ed austero. E’ a croce latina con presbiterio, transetto ed abside sopraelevati rispetto alle navate. Nella navata sinistra si aprono due cappelle barocche. La prima, piuttosto grande, cui si accede da (una croce reliquiario)una corta scalinata è dedicata alla Madonna del Pilerio; conserva una icona bizantina del XII secolo del tipo “Galaktotrophousa” (“che allatta”), raffigurante appunto la “Madonna che allatta il Bambino”. La seconda cappella è più piccola e ospita il monumento funebre dei morti dei moti antiborbonici del 1844. Qui furono inizialmente tumulati anche i corpi dei fratelli Bandiera, prima di essere riportati a Venezia. Nel transetto è il monumento funebre a Isabella d’Aragona dalla semplice e limpida forma gotica. Degna di nota è la presenza, lungo la navata di destra, del “Sarcofago di Meleagro”. Secondo la tradizione questo sarcofago di epoca romana venne utilizzato per l’inumazione del figlio di Federico II, Enrico VII lo Sciancato. Sui lati brevi del sarcofago sono scolpiti due grifoni, su quello lungo visibile è la scena con la morte di Meleagro.
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
2 voti utili
Utile
Condividi
AleGerma71 ha scritto una recensione a set 2020
Torino, Italia34 contributi33 voti utili
bellissima ed imperdibile la visita alla Cayyedrale di questa meravigliosa città. se passate in città non dovete perdervela
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
1 voto utile
Utile
Condividi
Roberta A ha scritto una recensione a ago 2020
8 contributi21 voti utili
Una bella Cattedrale, situata al termine di un’alta scalinata che rende questo monumento, riconosciuto come Patrimonio dell’Unesco, ancora più imponente.
Scopri di più
Data dell'esperienza: agosto 2020
2 voti utili
Utile
Condividi
Francesca S ha scritto una recensione a lug 2020
Cosenza, Italia120 contributi36 voti utili
Il Duomo di Cosenza è situato al centro del bellissimo centro storico di Cosenza. lo si può trovare sempre aperto e visitare il suo interno. Ci sarebbe una sola cosa da fare al suo interno mettere una guida che spieghi tutto, ma soprattutto che spieghi il bellissimo quadro della Madonna del Pilerio con la sua magnifica storia.
Scopri di più
Data dell'esperienza: ottobre 2019
1 voto utile
Utile
Condividi
Indietro
Domande frequenti su Cattedrale di Cosenza