Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Casa del Cordón

Plaza Calvo Sotelo, 09003 Burgos, Spagna
Sito web
Salva
Il meglio delle recensioni
Un pò nascosta

Bisogna proprio andare a cercarla. Il particolare è il cordone francescano sulla facciata. Però Leggi il seguito

Recensito il 25 agosto 2016
05Marina01
,
Cesano Maderno, Italia
Da ammirare

L' imponenza e la ricchezza dei fregi ne fanno uno dei monumenti più suggestivi di Burgos . Da non Leggi il seguito

Recensito il 9 agosto 2016
JASUJRO
,
Pioltello, Italia
Leggi tutte le 147 recensioni
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
  • Eccellente33%
  • Molto buono52%
  • Nella media14%
  • Scarso1%
  • Pessimo0%
9 ago 2016
“Da ammirare”
25 ago 2016
“Un pò nascosta”
LOCALITÀ
Plaza Calvo Sotelo, 09003 Burgos, Spagna
CONTATTI
Sito web
Scrivi una recensione
Recensioni (147)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

1 - 10 di 147 recensioni

Recensito 25 agosto 2016

Bisogna proprio andare a cercarla. Il particolare è il cordone francescano sulla facciata. Però questa casa è piena di storia: qui i re Cattolici ricevettero C.Colombo al rientro da uno dei suoi viaggi e qui morì Filippo il Bello

Grazie, 05Marina01
Recensito 9 agosto 2016

L' imponenza e la ricchezza dei fregi ne fanno uno dei monumenti più suggestivi di Burgos . Da non perdere.

Grazie, JASUJRO
Recensito 5 luglio 2016

In stile gotico, di grande eleganza e armonia, è l’edificio civile di maggiore interesse storico della città perché i Reali Cattolici vi ricevettero nel 1497 Cristoforo Colombo al ritorno dal suo secondo viaggio nelle Americhe.

Grazie, michele p
Recensito 26 ottobre 2015 tramite dispositivo mobile

Peccato non aver modo di visitarlo internamente in quanto sede di una banca e relativi uffici. A pochi passi dal centro merita sicuramente un passaggio per la grandezza dell edificio. Speriamo un giorno la banca si trovi una sede differente.

Grazie, Funale
Recensito 24 agosto 2015

molto sobria per essere una residenza importante, ha all'esterno il grande cordone di stile francescano da cui prende il nome e bei balconi a bovindo. all'interno,visitato solo l'atrio, molto di moderno e vari uffici.ha valore storico notevole, in quanto, come ricorda apposita tabella scolpita all'epoca,...Più

Grazie, LEALOC
Recensito 4 settembre 2014

bel palazzo quattrocentesco carico di storia (ha ospitato Cristoforo Colombo ) in ottime condizioni con una bellissima facciata caratterizzata dalla presenza del cordone da cui prende il nome. merita una visita

Grazie, Vincenzo A
Recensito 22 giugno 2014 tramite dispositivo mobile

Elegante palazzo in cui si dice sia stato accolto dai sovrani del tempo Colombo, di ritorno dal suo secondo viaggio nel nuovo mondo. Pregevole il decoro del portone col cordone francescano.

Grazie, lorilau
Recensito 24 agosto 2013

Bel palazzo che però abbiamo visto solo esternamente in quanto sede di una banca...comunque essendo ubicato in pieno centro merita certamente una visita.

Grazie, Paoloedani
Recensito 6 giorni fa
Google Traduttore

Più

Grazie, JoBa1503
Recensito 3 settimane fa
Google Traduttore

Più

Grazie, pontan420
In zona
Ristoranti nelle vicinanze
Bar Restaurante Ruiz
6 recensioni
A 2,19 km
Camping Restaurante Quinta de Cavia
83 recensioni
A 6,58 km
Bar Restaurante Pececitos
6 recensioni
A 2,12 km
Restaurante Urtegi
19 recensioni
A 6,7 km
Attrazioni nelle vicinanze
Necropolis de Cuyacabras
32 recensioni
A 6,58 km
Burgos Cathedral
4.403 recensioni
A 7,6 km
Monasterio de las Huelgas
913 recensioni
A 6,22 km
Iglesia de San Nicolas de Bari
315 recensioni
A 7,49 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Casa del Cordón e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate