Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Jules-Cheret Fine Arts Museum (Musee des Beaux-Arts Jules-Cheret)

Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
I filtri sono ancora attivi.
Non sono presenti segni nella tua area di visualizzazione. Prova a spostare la mappa o a cambiare i filtri.
Come arrivarci
Indirizzo: 33 av. des Baumettes | Centre-Ville, Nizza, Francia
Numero di telefono: 04-92-15-28-28
Sito web
Migliora questo profilo
Oggi
10:00 - 18:00
Ora chiuso
Vedi tutti gli orari
Orario:
mar - dom 10:00 - 18:00

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le 172 recensioni
Valutazione dei visitatori
  • 53
    Eccellente
  • 61
    Molto buono
  • 34
    Nella media
  • 19
    Scarso
  • 5
    Pessimo
Da visitare come edificio e per le opere che conserva

Non e' un museo molto conosciuto dal grande pubblico , si puo' visitare tranquillamente senza essere disturbati dagli affollamenti . L'edificio e' una villa costruita per una Leggi il seguito

4 su 5 stelleRecensito il 31 ottobre 2015
Lido M
,
Follonica, Italia
Aggiungi una foto Scrivi una recensione

172 recensioni della community di TripAdvisor

Data | Punteggio
  • Francese per primo
  • Giapponese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Portoghese per primo
  • Russo per primo
  • Spagnolo per primo
  • Svedese per primo
  • Tedesco per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Lodi
Contributore livello
22 recensioni
3 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 7 voti utili
5 su 5 stelle Recensito 4 settimane fa

Il museo è ospitato nella villa che fu di una nobile russa. Molte le sezioni di pittura interessanti, culminanti con la raccolta dedicata a Dufy.

È utile?
Grazie, Marina A
Follonica, Italia
Contributore livello
513 recensioni
274 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 251 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 31 ottobre 2015

Non e' un museo molto conosciuto dal grande pubblico , si puo' visitare tranquillamente senza essere disturbati dagli affollamenti . L'edificio e' una villa costruita per una principessa russa nel 1800 con un'architettura molto interessante e con un parco piccolo ,non molto curato , prospiciente il lungomare Al suo interno sono conservate opere di uno dei piu' produttivi ritrattisti del... Altro 

È utile?
1 Grazie, Lido M
Genova
Contributore livello
39 recensioni
17 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 21 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 20 aprile 2015 tramite dispositivo mobile

Ho visitato questo museo perché da qualche anno sono appassionata di tutto ciò che riguarda la grafica dei secoli XIX e XX, pertanto ho trovato gratificante ammirare i quadri, i disegni, i manifesti prodotti dall'estro del mitico Jules Cheret! Un bel gatto rosso si aggira libero per le sale del museo: la sua presenza ha reso ancora più piacevole la... Altro 

È utile?
1 Grazie, Santippe87
Biella, Italia
Contributore livello
463 recensioni
324 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 150 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 28 settembre 2014

Non sono rimasto particolarmente impressionato; tuttavia di questo classico museo di pittura, segnalo le opere di alcuni artisti francesi meno conosciuti di altri, ma degni di essere scoperti, come Raoul Dufy, molto legato a Nizza pur essendo di Le Havre, e come Gustav Adolphe Mossa, nato in città e che disegnò molti cartelloni del celebre carnevale di Nizza.

È utile?
1 Grazie, Franco_R64
Carnate, Italia
Contributore livello
818 recensioni
608 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 1.023 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 18 giugno 2013

Il palazzo possiede un'architettura molto originale con una sede permanente che illustra la storia europea e americana degli anni sessanta. vi è un ampio spazio dedicato a Yves klein con i suoi monocromi blu. Da ricordare è il dipinto autentico del Bronzino

È utile?
1 Grazie, MariaV500
Brescia, Italia
Contributore livello
82 recensioni
14 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 37 voti utili
2 su 5 stelle Recensito il 10 aprile 2013

Il palazzo,un'imponente villa di fine ottocento nel quartiere nizzardo delle Baumettes visto dall'esterno attira e ispira. Ma e' solo apparenza.....Tutto e' trasandato dal parco che un tempo doveva essere bellissimo al salone di ingresso dove sei persone ( dicasi sei) squadrano con indolenza i pochi visitatori.Il primo piano dove da catalogo risultano esserci opere molto interessanti era chiuso per lavori.... Altro 

È utile?
Grazie, Igoriog
Soliera, Italia
2 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 2 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 4 aprile 2013 tramite dispositivo mobile

Preziosissime chicche,da gustare in tranquillità ... Raro trovare cosi tante e preziose opere in un solo luogo opere di Nicaise de Keyser che a metà ottocento è stato in assoluto il più grande ritrattista del secolo... Ha praticamente ripreso tutti i reali del tempo ed è presente solo nelle collezioni reali di Gran Bretagna , Olanda ,Russia,Belgio, qui due meravigliosi... Altro 

È utile?
Grazie, Giada346
Novara, Italia
Contributore livello
111 recensioni
31 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 58 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 9 agosto 2012

In un edificio in stile rinascimentale italiano del 1878, una collezione, piccola ma importante rassegna d'arte dei secoli XVII E XVIII e XIX. Ingresso gratuito ed opere dai Van Loo a Fragonard; tra gli impressionisti, Degas, Boudin , Sisley, Monet, Renoir; importanti collezioni di Cheret; sculture di Rodin. Da visitare in un'oretta. Apertura continuata 10-18, chiusura lunedì.

È utile?
1 Grazie, Mauro C
Lugano, Svizzera
Contributore livello
93 recensioni
39 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 134 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 4 novembre 2011

Questo museo della città di Nizza (quindi gratuito), ha scoperto ultimamente di possedere un autentico dipinto di Bronzino (XV secolo), che ha restaurato e messo in bella mostra con una manifestazione pubblica. Possiede diverse opere di Cheret, Dufy, Corot, van Loo, Rodin, ed altre. E' situato nella villa che fu della principessa Kotchubej, un museo un po' dimenticato dal grande... Altro 

È utile?
4 Grazie, goanto

Gli utenti che hanno visto Jules-Cheret Fine Arts Museum (Musee des Beaux-Arts Jules-Cheret) hanno visto anche

 

Conosci Jules-Cheret Fine Arts Museum (Musee des Beaux-Arts Jules-Cheret)? Condividi la tua esperienza!

È il vostro profilo TripAdvisor?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo

Domande e risposte

Ecco le domande pubblicate dai visitatori precedenti, con le risposte dei rappresentanti di Jules-Cheret Fine Arts Museum (Musee des Beaux-Arts Jules-Cheret) e di altri visitatori
2 domande
Fai una domanda
Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura Jules-Cheret Fine Arts Museum (Musee des Beaux-Arts Jules-Cheret) e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Devo acquistare un biglietto per il mio bimbo?
  • In che modo si può raggiungere l'attrazione con i trasporti pubblici?
  • C'è un ristorante o un caffè sul posto?