Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Barrage de la Rance

La Richardais, Dinard, Francia
+33 2 99 16 37 14
Sito web
Condividi
Salva
Il meglio delle recensioni
L'uomo e la natura

Quando l'intelligenza dell'uomo utilizza in modo positivo la natura. Molto interessante la Leggi il seguito

Recensito il 26 agosto 2017
mayapacal
,
Buccinasco, Italia
Dinard da non perdere la gita a cap frehel

Mi ripeto: Agosto 2015 da Rennes al mattino via gare routier, circa 1ora e 20 e si arriva in Leggi il seguito

Recensito il 29 ottobre 2016
Prima-idea
,
Livorno, Italia
Leggi tutte le 270 recensioni
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
  • Eccellente28%
  • Molto buono61%
  • Nella media8%
  • Scarso2%
  • Pessimo1%
LOCALITÀ
La Richardais, Dinard, Francia
CONTATTI
Sito web
+33 2 99 16 37 14
Scrivi una recensioneRecensioni (270)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Filtra

1 - 10 di 33 recensioni

Recensito 26 agosto 2017

Quando l'intelligenza dell'uomo utilizza in modo positivo la natura. Molto interessante la struttura, si capisce bene come funziona una centrale mareomotrice. Ottime illustrazioni dei diversi tipi di energia. Possibilità di visitare la parte operativa attraverso un tunne con ingegneri e operai al lavoro. Istruttivo

1  Grazie, mayapacal
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 29 ottobre 2016

Mi ripeto: Agosto 2015 da Rennes al mattino via gare routier, circa 1ora e 20 e si arriva in pullman a Dinard, cittadina balneare della Bretagna. Spiagge che presentano le tende al posto delle italianissime cabine. La cittadina e' di lusso, ma gode di un...Più

Grazie, Prima-idea
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 27 luglio 2016

Questa centrale mareomotrice che sorge sull'estuario del fiume Rance, sfrutta l'energia delle maree. La visita è gratuita ed i vari modellini, filmati ecc consente di conoscere il funzionamento di questa centrale idroelettrica. Merita una pur breve visita.

Grazie, Roberto S
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 16 ottobre 2015 da dispositivo mobile

Peccato non potersi fermare sul ponte, con la Rance da un lato e limare dall'altro, e mille barche e mille vele, e centinaia di isolotti e di gabbiani e una costa stupenda.

Grazie, valvola1
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 19 agosto 2015 da dispositivo mobile

Interessante centrale che sfrutta le maree, ma non c'è molto da vedere. Funziona come un ponte carrabile. Forse è opportuno informarsi degli orari per coglierla nel modo migliore. A noi non ha particolarmente colpito.

Grazie, carsar2014
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 8 febbraio 2014

La centrale, seppur d'antan, resta unica nel suo genere. Collocata in un contesto unico e suggestivo da' l'idea di come si possa usare senza troppo abusare la natura. Purtroppo in questo periodo non si poteva visitare la sala macchine. Verificare sul calendario.

1  Grazie, Pas-encore
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 20 dicembre 2013

Per chi ama la tecnica e apprezza le energie alternative, un passaggio lungo la strada dipartimentale 168 che percorre la diga sull’estuario del fiume Rance è d’obbligo. Perché la diga è anche una centrale elettrica da duecentoquaranta megawatt che sfrutta la forza delle maree, particolarmente...Più

5  Grazie, PPCI-BG
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 5 novembre 2013

Ponte che collega Saint Malo a Dinard,si alza per far passare i natanti e oltre a questo si produce energia elettrica con la forza della marea,da vedere forse unico al mondo

Grazie, Alberto Somaini A
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 30 ottobre 2013

Ponte che collega Saint Malo a Dinard,si alza per far passare i natanti e oltre a questo si produce energia elettrica con la forza della marea,da vedere forse unico al mondo

Grazie, Pampaluga69
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 14 maggio 2013

E' estremamente interessante la visita della centrale elettrica situata all'interno di questa costruzione. Si tratta di un utilizzo delle maree che permette la produzione di una grande quantità di energia elettrica con un metodo veramente ecologico. All'esterno si gode il paesaggio, soprattutto la veduta di...Più

Grazie, rdpGenova
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti gli hotel a Dinard (22)
hotelF1 Saint Malo Dinard
11 recensioni
A 0,29 km
Kyriad Saint-Malo Ouest - Dinard
388 recensioni
A 0,96 km
Hotel Beaurivage
7 recensioni
A 1,64 km
Hotel Didier Meril
83 recensioni
A 1,67 km
Ristoranti nelle vicinanze
Carrement Crep'
129 recensioni
A 0,99 km
L'INATTENDU
154 recensioni
A 0,45 km
L'Escale
50 recensioni
A 1,47 km
Royal Hermitage
33 recensioni
A 0,54 km
Attrazioni nelle vicinanze
Manoli, Musee et Jardin de Sculptures
38 recensioni
A 1,08 km
Breizh Escape
91 recensioni
A 1,07 km
Emeraude Escape Game
69 recensioni
A 0,58 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Barrage de la Rance e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate
;