Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Salva
Condividi
16
Tutte le foto (16)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente22%
  • Molto buono12%
  • Nella media22%
  • Scarso9%
  • Pessimo35%
Informazioni
Durata consigliata: Meno di 1 ora
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
12°
ott
nov
dic
Contatti
Ambassador Cinema, O'Connell Street, Dublino, Irlanda
Sito web
+353 1 873 4686
Chiama
traduzione di Google
Tour e attività più venduti a e vicino a Dublino
a partire da 21,00 USD
Altre info
a partire da 18,70 USD
Altre info
a partire da 15,20 USD
Altre info
a partire da 17,50 USD
Altre info
Recensioni (31)
Filtra recensioni
29 risultati
Valutazione
6
4
7
2
10
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
6
4
7
2
10
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 29 recensioni
Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dall'inglese. Mostrare la traduzione automatica?
Recensito 20 gennaio 2017

Si tratta di una squallida esposizioni che sembra che è stata disegnata su un tavolo da cucina. E' una trappola costosa per turisti. State attenti. Non perdete il vostro tempo o il vostro denaro.

Recensito 19 gennaio 2017

Dire che sono rimasto notevolmente impressionato con questa mostra, e io che come un essere. Laureato in storia che ancora ha una passione per la materia, e sicuramente come un uomo irlandese ci può essere un minor numero delle epoche più suggestive di questo, l'inizio...della creazione dello stato nascente In primo luogo, non riesco a capire il sibilo delle persone che si sono lamentati di questa mostra. Ovvio, è un esteso terreno behemoth, su diversi piani, ma che cosa è la gente vuole? Testa la Guinness con voi se non vi piace, può essere più il tuo stile. Ho salito le scale e ha iniziato la visualizzazione delle esposizioni, c'erano le divise da Volunters, Cumann na mBan Air Mausers, Lugers vecchie e una versione originale della proclamazione dal tempo. Ma quando sono arrivato all'ultimo piano, mi è stato tenuto in posizione per tutte le età. C'è un'intera sezione dedicata alle donne del 1916 , e c'erano molti di loro. La lettura di Margaret Skinnider, il docente d'insegnante che ha agito come un markswoman durante i moti. Ha tre proiettili mentre sta cercando di dare fuoco ad un buildingalight per fermare le truppe britanniche chiudendo al General Post Office quartier generale. Mi sono adirato per scoprire che decine di queste donne erano scritti di storia da parte dello stato, e non si è neanche avere una menzione venire le 1966 commemorazioni. Per fortuna, i diritti espositivo che particolare sbagliato. Più in giù lungo la fine, c'è un enorme murale in stile arazzo di Bayeux che ritrae i secoli dell'Irlanda dall'alba al giorno d'oggi, una meravigliosa drawng a carbone. C'e' anche il libro di pezzo di stile di Kells raffiguranti gli eventi del 1916 , entrambi gli artisti nomi mi sfuggono per il momento, ma mi è stato adatto colpito dal loro lavoro. Oltre a questo, c'è una sezione dedicata a tutti i comandanti di ciascuna delle divisioni durante i moti e le loro campagne, inclusi quelli che è successo fuori Dublino. Alla fermata successiva, ricostruzioni di alcune delle situazioni che ricorda da durante i moti, scene di battaglia per le strade, il GPO e le celle dei prigionieri. . Alla fine, l'auto a motore di stato utilizzato da Collins se stesso e anche un film rara di lui come raggiungere persone a firmare fino a investire nel vincolo della gente, che era stata impostata per raccogliere fondi per lo stato della metropolitana. Oltre a questo, ci sono sezioni dedicate agli attaccanti di fame. Alcune persone hanno espresso confusione perché sono qui. E' molto semplice. Cronologia della causa. Va, pre - 1916 , 1916 , dopo 1916 e poi finire dopo la guerra di indipendenza e oltre. Sono rimasta molto colpita da questa mostra. Mi piacerebbe vedere nuovamente per immergersi e rinfrescarsi nella mia memoria per gli elementi sono senza dubbio questioni superficialmente prima volta. Se hai un vero interesse per la storia, questo è un eccellente esposizione, nonostante alcuni scettici del 3D vengono messi a tacere ciò che hanno scritto. Sono stato in questo hotel per tre ore e mezza e potrebbe avere trascorso più tempo, ma forse è solo me. Credo che sia una raccomandazione!Più

Recensito 1 ottobre 2016

Si tratta di una passeggiata in mostra con un video introduttivo di 10 min. Ci sono un sacco di storia c'e meno allora 10 altre persone che visitano quindi era facile da visualizzare. Le schede di informazioni erano molto tempo per leggere. 1 Ora sarebbe...tempo sufficiente per la vostra visita. Po' deludente pensare che non c'è una Rivoluzione permanente 1916/Indipendenza mostra a Dublino! Mi è parso sbagliato per includere una mostra degli scioperanti della fame, che non sia accaduto nel 1916 e non è un fattore importante per la mostra. Non sono sicuro che si sarebbero qualsiasi più chiara conoscenza di questa volta dopo la gita se non aveva studiato questo periodo della storia irlandese prima.Più

Recensito 24 settembre 2016

State qui due volte. Ci sono un sacco di cose da vedere che è pertinente per il 1916 che si innalzano. Ho trovato i reperti petty interessante ma molto lunga grafici tedioso che erano difficili da leggere per le dimensioni. Uscendo la mostra, l'ultima camera...aveva informazioni su Bobby Sands. Come insegnante aretired, capisco che Bobby Sands ha una parte importante nella storia irlandese. Tuttavia, ci sono molti bambini e turisti meno informato è andare a pensare Perase, Connolly, Clarke e Sands erano tutti in GPO nel 1916. Ricetta per la confusione totale e semplicemente non pertinente per una mostra dedicata a 1916Più

Recensito 15 settembre 2016 da dispositivo mobile

Ci siamo qualificati per la 2-per-1 offee a 6 euro ciascuno e ad essere sincero mi sarei sentito a breve cambiare se avessimo dovuto pagare l'intero €12 ciascuno. Il personale era cordiale, specie Tom la guida che era più esperto e ben informato. Tuttavia, anche...se l'Ambasciatore ha una connessione molto utili e storica per la lievitazione l'ambiente effettivo per la mostra sembrava sempre buio umido e ammuffito e nel complesso e ad essere onesti sono rimasto un po' deluso con la visita. Per fortuna Tom la guida salvato il giorno e sono felice di aver incontrato per i suoi aneddoti almeno. Tiocfaidh César la!Più

Recensito 4 settembre 2016

Ero stato in tutte le altre manifestazioni 1916 intorno a Dublino e abbiamo deciso che avevo bisogno di vedere questa uno come bene per il bene di completamento. Avevo letto molte recensioni molto negative sia su TripAdvisor n.2 e in molti quotidiani, ma ho deciso...che mi sarebbe andare in con una mente aperta. La prima cosa che dovrebbe essere menzionato, come del resto in molte recensioni, è la quantità di testo inutili sulle pareti. In primo luogo, c'è troppo iscritto - ben al di sopra del consigliato importo di 200 parole massimo a bordo, e la maggior parte di essa non è stata prova leggere o fatto controllato. Per esempio, c'è un dipinto di Christopher Brady ( l'uomo che mi ha stampato la proclamazione) sul muro, tuttavia egli è dato un secondo nome diverso quando vengono discusse in seguito. Si parla anche di circa 150 persone lotta in Enniscorthy, tuttavia più tardi su 260 nomi sono fornite. Ci sono alcuni manufatti in mostra, tuttavia non è abbastanza per lo spazio che esiste. Oltre a questo, molti hanno nessuna etichetta, o sforzi remoti per spiegare quello che sono. Per esempio, un caso ha una coppia casuale di bicchieri in centro, e nessuno sforzo è fatto per dire che appartenevano al o perché sono notevoli. Oltre a questo, molti di etichette che c'erano non erano sempre dritto o laminato, e come tale sembrava di qualità molto scadente. Tuttavia, il problema principale di questa mostra è la distorsione immensa e spettacoli, ed è chiara volontà di utilizzare storia al fine di impostare il suo punto, invece di creare un'esperienza equo e imparziale. Per esempio, nella sezione del museo dove essi discutere che cosa è successo durante la settimana di Pasqua, c'è una sezione di dipinti dal titolo "conservo tutti i figli della nazione altrettanto". A parte chiaramente non capire che cosa questa parte della proclamazione effettivamente significava, i curatori hanno deciso di mettere un sacco di dipinti attaccare Fianna Fail e Bunreacht Nah Eireann hÉireann. Per esempio, c'è una foto di da Christy Brown, che afferma che non c'era nessun aiuto per persone disabili sotto Fianna Fail è regola. In una mostra nel 1916, c'è assolutamente bisogno di qualcosa come questo, soprattutto come sperato potrebbe confondere gli ospiti stranieri che non hanno una conoscenza della storia irlandese. Questo è stato un movimento politico chiaro con il Sinn Fein, che non dovrebbe essere in qualunque circostanza in un museo di storia. La propaganda peggiore dal centro espositivo proviene dal santuario letterale creato per gli attaccanti fame, che ha avuto alcuna connessione per il 1916 che si innalzano. Ciò che rende questo ancora peggiore è questa tesi apparente che si tratta di una progressione naturale per il museo di prendere. C'è nessuna giustificazione per questo 1916 in una mostra, soprattutto come nessuno sfondo è dato per chi sono, o quello che si è verificato in Irlanda del Nord per creare questo. In realtà,Irlanda del Nord è a malapena menzionato, dato che è uno delle verità awkard circa 1916 che i curatori sono disperata di ignorare. Ma quello che mi ha affascinato è stato il fatto che il museo ha scelto di passare da guerra di indipendenza per lo sciopero della fame - e lasciare fuori la guerra civile enorme che si è verificato in Irlanda direttamente dopo il trattato anglo-irlandese è firmato alla fine della Guerra di Indipendenza. Mentre si fa chiaramente allontanarsi da il museo è narrativa di "gli irlandesi sono stati fantastici e gli inglesi erano terribili", e chiaramente che volevano per evitare la strana realtà di coloro che si sono battuti nel 1916 e la Guerra di Indipendenza lotta contro l'altro, la realtà è che non si può semplicemente ignorare i bit della storia che non piace, e per dirla semplicemente, una buona esposizione ci mostra il pieno, parente storia di un paese "verruche e tutti". C'erano anche dei problemi con le luci (non abbiamo potuto leggere un sacco di informazioni), e il personale a passeggiare, erano solo all'ingresso. Assolutamente sconcertante. Salva il tuo denaro e fare qualcos'altro.Più

Recensito 24 agosto 2016

Pubblicizzato come l'originale e autentica mostra chiaramente, non essendo questo il caso dato che c'è un certo grado di ricostruzione coinvolti qui... questo include la sala di ingresso della GPO (ben ha l'originale maniglia della GPO), Henry posto (i ribelli" via di fuga), n. 16...Moore Street, Pearse intervengo la cella di Kilmainham Gaol così come lo sbarco del carcere che conduce alla ricostruzione finale del Cortile del Stonebrakers dove le esecuzioni. Queste ricostruzioni sono state interessanti ma perché la visualizzazione le ricostruzioni quando la cosa reale può essere visto a pochi chilometri di distanza di Kilmainham. Se si visita soprattutto per vedere la tanto sbandierata ribelli" escape tunnel non si è preoccupato... sarete guardando in basso in quello che è essenzialmente un illuminato buco nel terreno e certamente il vostro senso di consapevolezza storica non sarà valorizzato da cercando in questo (Il video introduttivo può anche essere saltato come si voleva aggiungere molto per la tua comprensione degli eventi ed è dominata da una commemorativo discorso pronunciato da un discendente di James Connolly). La mostra non hanno la stessa gamma di manufatti come Collins Barrack come potrebbe essere previsto, ma c'è molto da vedere: un originale annuncio del corso, varie divise tra cui Cumann na mBan Air e Na Fianna quelli, una vasta gamma di armi (compreso un Thompson sub-machine gun, Michael Collins" pistola); una macchina usata da Michael Collins (ricostruito potrebbe essere aggiunto) e utilizzate nel Neil Jordan film, un blocco di Kevin Barry's asciugacapelli e varie medaglie. La mostra pone un forte accento sul ruolo della donna nella rivoluzione ha detto principalmente attraverso la storia di Molly O'Reilly relativamente sconosciuto ma poster di Maud Gonne, Maria Winifred Carey, Margaret Skinnider, Kenny Clarke, Elizabeth O'Farrell e Constance Markievicz attirare l'attenzione per la loro storia. Il Molly O'Reilly scultura di Stuart Dunne è una delle esposizioni dominanti. Questo e' mostre di storia del corso come propaganda e un'ampia sezione è dedicata alle storie dei dieci attaccanti della fame che è morto nel 1981, nonché le storie di Michael Gaughan (1974) e di Frank Stagg (1976) ...è essenziale che gli organizzatori stabilire il collegamento tra gli eventi del 1916 e più recenti eventi. Le storie sono detto da pannelli di informazioni che sono pesanti con testo e una lettura difficile. La mostra inoltre fa uso delle opere di vari artisti per illustrare aspetti della storia e con i ritratti della Robet Ballagh degli scioperanti della fame, le undici guarnigioni della Pasqua Rising dipinta da Charles Hulgraine e le pagine di un libro di prenotare di stile Kells create dall'arte O'MUrnaghan. All-in-tutto un miscuglio di una mostra che ho apprezzato molto nonostante le evidentiPiù

Recensito 10 agosto 2016 da dispositivo mobile

Mi auguro che avevo letto le recensioni prima di partire. Ho pagato solo 10 euro, a differenza di altri utenti che hanno pagato 18, così ho il sospetto che il prezzo è stato abbassato a causa di una scarsa partecipazione. Come altri hanno già detto,...questa esposizione è molto amatoriali. C'è un sacco di scrittura, che è mal scritti e presentati in enormi pezzi, quindi è difficile concentrarsi su di esso. I set di GPO, ecc, sono ok ma - piuttosto nudo che potevano fare con ulteriori informazioni e forse alcuni modelli che mostra i ribelli in azione. Se si tratta di un'esposizione amatoriale, va bene, ma il costo dovrebbe essere non più di 5 euro. Dopo essere stato per l'Imperial War Museum di Londra (che è gratuita e incredibile!) sono sorpreso Dublino non hanno qualcosa di simile. Come qualcuno che non conosce molto di questa parte di storia, l'ho trovato difficile da ottenere qualsiasi comprensione reale dell'evento da questa mostra.Più

Recensito 29 luglio 2016

Al fine di ottenere il meglio di questa mostra è necessario andare in un tour guidato. La guida può riempire voi in sullo sfondo per le voci nelle mostre.

Recensito 19 luglio 2016

Abbiamo visitato questa mostra ieri, ci è piaciuto molto e l'ho trovato molto disponibile, ci sono un sacco di informazioni sulle donne coinvolte in the Rising, come la mia nonna era un membro del Cumann na mBan Air mi è stato particolarmente affascinato da questa...parte della nostra storia, incredibile le donne che non sono state riconosciute e riconosciuto per loro enorme contributo al libero Stato..Più

Visualizza più recensioni
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Revolution 1916 e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione