Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Parque Cultural La Zarza

San Antonio, s/n, Garafia, La Palma, Spagna
+34 922 69 50 05
Sito web
Salva
Il meglio delle recensioni
Un sito archeologico di discreto interesse

La passeggiata di circa 1500 metri in un bosco cupo ed umido non è il massimo, comunque i graffiti Leggi il seguito

Recensito il 17 gennaio 2017
ricTorino
,
torino
Una passeggiata nel tempo

dopo aver visitato il piccolo museo ci siamo addentrati nella piccola foresta per visitare i Leggi il seguito

Recensito il 22 maggio 2016
Gattonemiagolone
,
Cortina d'Ampezzo, Italia
Leggi tutte le 77 recensioni
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
  • Eccellente37%
  • Molto buono49%
  • Nella media12%
  • Scarso2%
  • Pessimo0%
Aperto ora
Tutti gli orari
Orario di oggi: 10:00 - 17:00
LOCALITÀ
San Antonio, s/n, Garafia, La Palma, Spagna
CONTATTI
Sito web
+34 922 69 50 05
Scrivi una recensione
Recensioni (77)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

1 - 10 di 16 recensioni

Recensito 17 gennaio 2017

La passeggiata di circa 1500 metri in un bosco cupo ed umido non è il massimo, comunque i graffiti a forma di spirali più o meno complesse non mancano di un certo interesse e fascino grazie al mistero che ne circonda lo scopo. Sono abbastanza...Più

Grazie, ricTorino
Recensito 22 maggio 2016

dopo aver visitato il piccolo museo ci siamo addentrati nella piccola foresta per visitare i pittogrifi,una piacevole e facile passeggiata di 20 minuti accompagnati dal canto degli uccelli tra le fronde per il sentiero fino a queste opere preistoriche,veramente da non perdere per unire vacanze...Più

Grazie, Gattonemiagolone
Recensito 6 settembre 2015

Bella escursione su un percorso segnalato visitando antichi resto preispanici in un bosco di laurisilva

Grazie, Daniele B
Recensito 21 aprile 2015 tramite dispositivo mobile

Vale la pena fare un giro in questo parco.. Il. Percorso è breve e non faticoso.. Si è immersi nel verde, nei boschi.. Adatto anche come punto. Di inizio per altri sentieri.. L. Entrata è di 2 euro circa

Grazie, elettra g
Language Weaver
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 19 giugno 2017

Più

Language Weaver
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 13 marzo 2017 tramite dispositivo mobile

Più

Language Weaver
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 12 febbraio 2017

Più

Language Weaver
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 4 giugno 2016

Language Weaver
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 13 marzo 2016

Più

Language Weaver
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 5 febbraio 2016

Più

In zona
Ristoranti nelle vicinanze
Restaurante Azul
84 recensioni
A 4,02 km
Pizzería Flor de Lotus
11 recensioni
A 5,95 km
El Bernegal
88 recensioni
A 2,29 km
Restaurante Jardin de Los Naranjos
53 recensioni
A 5,86 km
Attrazioni nelle vicinanze
Mercadillo del Agricultor de Puntagorda
90 recensioni
A 5,46 km
Taxi La Palma
202 recensioni
A 12,49 km
Prois de Candelaria
17 recensioni
A 13,71 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Parque Cultural La Zarza e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate