Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Novità! Trova e prenota l'hotel ideale su TripAdvisor e ottieni i prezzi più bassi

Hacienda Sotuta de Peon

N. 2 di 110 Cose da fare a Merida
Certificato di Eccellenza
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Come arrivarci
Indirizzo: Municipio de Tecoh Yucatan, Merida 97822, Messico
Numero di telefono: +52 999 941 6441
Sito web
Oggi
10:00 - 17:00
Ora chiuso
Vedi tutti gli orari
Orario:
dom - sab 10:00 - 17:00

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le 610 recensioni
Valutazione dei visitatori
  • 180
    Eccellente
  • 43
    Molto buono
  • 4
    Nella media
  • 3
    Scarso
  • 2
    Pessimo
Esperienza interessante

Se si è stufi di rovine maya la visita a questa fazenda può essere una valida alternativa. La visita guidata è completa e spiega in modo chiaro la produzione dell'hennechen e Leggi il seguito

4 su 5 stelleRecensito 5 settimane fa
giacomopistono
tramite dispositivo mobile
Aggiungi una foto Scrivi una recensione

610 recensioni della community di TripAdvisor

Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtrato da: Italiano
Contributore livello
143 recensioni
25 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 109 voti utili
4 su 5 stelle Recensito 5 settimane fa tramite dispositivo mobile

Se si è stufi di rovine maya la visita a questa fazenda può essere una valida alternativa. La visita guidata è completa e spiega in modo chiaro la produzione dell'hennechen e soprattutto il motivo del suo declino . Bagno rinfrescante nel cenote all'interno della fazenda. Non do il massimo dei voti perché tutto sembrava così perfetto da perdere un pochino... Altro 

È utile?
Grazie, giacomopistono
Roma, Italia
Contributore livello
191 recensioni
22 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 84 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 14 agosto 2016 tramite dispositivo mobile

Va più che bene. Abbiamo mangiato a buffet e c'era una discreta quantità di tutto,anche del pesce. Inoltre le tortillas erano fatte al momento ed erano abbastanza buone. Il posto è in mezzo alla vegetazione tropicale ed è una bellissima vecchia hacienda di tessuti di agave riqualificata in ristorante. Nel complesso una buona esperienza considerato che davvero è un posto... Altro 

È utile?
Grazie, Bruno9380
Roma
Contributore livello
185 recensioni
66 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 26 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 7 agosto 2016

Un posto molto bello, da vedere. La fazenda lavora la yuta, ha un buon ristorante ma soprattutto ha un bellissimo cenote privato in cui si può fare il bagno in solitudine. C'è poi una persona di nome Antonio da salutare assolutamente

È utile?
Grazie, Parcar
Massa, Italia
Contributore livello
25 recensioni
10 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 7 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 21 giugno 2016

Niente di meglio di una giornata in questa hacienda per scoprire la storia recente di questa regione. Un bagno nel cenote e un pranzo ottimo riempiono la visita rendendola preziosa.

È utile?
Grazie, apuanebb
Verbania, Italia
Contributore livello
348 recensioni
119 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 152 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 12 giugno 2016

Bellissima tappa del minitour dello yucatan di veratour. Azienda basata sulla coltivazione, produzione e lavorazione dell'agave dalla pianta alle corde.Ci sono varie tappe nella giornata:visita alla casa coloniale (bella,ricca,colorata,fresca) e visita alle varie fasi della lavorazione (raccolta,spremitura,battitura,raccolta delle fibre,avvolgimento delle fibre in piccole cordicelle e poi sempre più grosse, lavorazioni complesse in corde e oggetti vari). C'è poi il giro... Altro 

È utile?
Grazie, Elisa G
Toscana
Contributore livello
174 recensioni
31 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 102 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 2 maggio 2016

Bellissima tappa del minitour yucatan organizzato da Francorosso. La visita alla hacienda è stata interessante e ben guidata. Prima la casa padronale e poi le varie fasi della lavorazione dell'enequen, varietà di agave da cui si ricavano fibre per fabbricare cordami. Ottimamente spiegato in spagnolo (e dove non arrivavamo a comprendere ci pensava la guida Francorosso). Poi meraviglioso bagno nel... Altro 

È utile?
2 Grazie, alberodellescarpe
Roma, Italia
Contributore livello
86 recensioni
12 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 38 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 24 aprile 2016 tramite dispositivo mobile

L'hacienda si visita accompagnati da una guida simpaticissima (Ivan) che fornisce, con una buona dose di teatralità..., informazioni sulla storia "dell'oro verde...", la pianta dell'Agave (purtroppo.... spiegazioni solo inglese e spagnolo). Molto interessante è il poter seguire direttamente tutti i passaggi che portano dalla pianta al prodotto finale, anche se non perfettamente in ordine cronologico. Fa parte della visita anche... Altro 

È utile?
1 Grazie, Viaggiatori35
Busto Arsizio, Italia
Contributore livello
124 recensioni
28 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 69 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 20 aprile 2016 tramite dispositivo mobile

Il posto e' bello immerso nella foresta il ristorante non ci è piaciuto X nulla. Era la tappa di un tour in Messico e abbiamo ascoltato le spiegazioni sulla produzione dell'agave. Abbiamo pranzato cenato e fatto colazione. Devo dire che il livello del cibo non è dei migliori. La camera e' molto carina però l'acqua della doccia era gelida!!!! Abbiamo... Altro 

È utile?
1 Grazie, Maria Luisa R
firenze
Contributore livello
45 recensioni
6 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 12 voti utili
5 su 5 stelle Recensito il 31 marzo 2016 tramite dispositivo mobile

Siamo stati a questa hacienda durante la nostra vacanza messicana ed è stato un piacevolissimo intermezzo fra piramidi Maya e mare. È l'unica hacienda/museo del territorio e mostra tutta la lavorazione della'agave nei luoghi, con i macchinari e con i sistemi originali. Ottima accoglienza, trattamento, spiegazione e cura da parte di tutto il personale. Compresa nel tour visita al loro... Altro 

È utile?
Grazie, fllyaway
Pistoia, Italia
Contributore livello
82 recensioni
4 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 45 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 3 febbraio 2016 tramite dispositivo mobile

Location suggestiva immersa nelle piantagioni di agave da cui viene estratta la fibra per amache e altro. Grandi spazi nel pieno rispetto della natura. Casine colorate sono le camere della hacienda con una zona centrale con ristorante e piscina. Personale gentile e disponibile. Pranzo messicano molto abbondante e gustoso. Atmosfera rilassante e suggestiva visita al cenote. Una parentesi breve ma... Altro 

È utile?
1 Grazie, ZiaCianci

Gli utenti che hanno visto Hacienda Sotuta de Peon hanno visto anche

 

Conosci Hacienda Sotuta de Peon? Condividi la tua esperienza!

È il vostro profilo TripAdvisor?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo

Domande e risposte

Ecco le domande pubblicate dai visitatori precedenti, con le risposte dei rappresentanti di Hacienda Sotuta de Peon e di altri visitatori
11 domande
Fai una domanda
Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura Hacienda Sotuta de Peon e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Devo acquistare un biglietto per il mio bimbo?
  • In che modo si può raggiungere l'attrazione con i trasporti pubblici?
  • C'è un ristorante o un caffè sul posto?