La Puerta del Conde
La Puerta del Conde
4
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.

La Puerta del Conde: i modi migliori per scoprire questo luogo di interesse e le attrazioni nelle vicinanze

La zona
Contatta direttamente

Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema dovesse rilevare un problem, la recensione potrebbe essere rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.0
Punteggio 4,0 su 597 recensioni
Eccellente
29
Molto buono
37
Nella media
28
Scarso
1
Pessimo
2

Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dalla lingua originale.
Questo servizio potrebbe contenere traduzioni fornite da Google. Google declina qualsiasi garanzia, esplicita o implicita, relativamente alle traduzioni, incluse garanzie di accuratezza, affidabilità e garanzie implicite di commerciabilità, idoneità per uno scopo specifico e non falsificazione.

Roberto S
Legnano, Italia27 contributi
Punteggio 4,0 su 5
ago 2019
trattasi di documentazione storica di ottimo livello che occupa la zona cosidetta Colonial dove di trova anche il palazzo ora museo dedicato a DIEGO COLOMBO
Scritta in data 8 gennaio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

tony b
5.095 contributi
Punteggio 4,0 su 5
gen 2020 • Amici
Qui nel 1844 venne proclamata l'indipendenza da Haiti.
Pertanto la porta ha un significato storico notevole .
Da qui parte l'arteria pedonale più importante della città.
È il simbolo della lotta per l'indipendenza.
Da vedere !
Scritta in data 6 gennaio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Davide Civitiello
Napoli, Italia5.323 contributi
Punteggio 5,0 su 5
apr 2018
Veramente molto bella la porta importante per la storia domenicana vicino alla statua di juan Pablo Duarte e alla casa di Diego Colombo da visitare assolutamente
Scritta in data 7 aprile 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Aloba3591
Santarcangelo di Romagna, Italia1.756 contributi
Punteggio 3,0 su 5
gen 2018 • Coppie
All'interno della porta si estende il Parque Indipendentia con l'Altar de la Patria, un mausoleo che ospita le spoglie di tre eroi nazionali.
Scritta in data 20 marzo 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Vito P
Roma, Italia199 contributi
Punteggio 4,0 su 5
nov 2017 • Coppie
All'inizio delll'epoca coloniale, quando l'insediamento era ancora incerto e venne spostato dalla destra alla riva sinistra del fiume Ozama, meglio difendibile, la città' venne cinta da mura poderose e questa porta era l'accesso protetto che da ovest conduceva al porto. Sarebbe rimasta una porta come altre, senonché acquisto' grande importanza nella storia della Repubblica domenicana, per un episodio chiave. Nel 1844, infatti, vi fu proclamata la prima Repubblica , dopo la ribellione non cruenta contro l'occupazione haitiana ( iniziata nel 1822 e sempre contrastata dalla popolazione ) a seguito del movimento indipendentista ispirato da alcuni dei padri della patria , capeggiati da Don Juan Pablo Duarte, poi sepolti al Panteon nazionale.
Scritta in data 23 novembre 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

angela0809
Genova, Italia2.825 contributi
Punteggio 4,0 su 5
feb 2017 • Coppie
In questo luogo è stata proclamata, nel 1844, l'indipendenza da Haiti e da qui parte l'arteria pedonale più importante della città: El Conde. Nell'attiguo Parque Indipendencia vengono allestite mostre.
Scritta in data 30 maggio 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

raffaele f
Ferrara, Italia7.099 contributi
Punteggio 5,0 su 5
mar 2016 • Amici
La Repubblica Dominicana , in Italia identificata semplicemente con il nome della sua capitale , Santo Domingo , è stato il primo insediamento dei conquistadores nelle Americhe , per cui la sua zona storica coloniale anche se non ha il fascino di Cartagena de Indias o de la Habana Vieja riveste grande importanza per chi ama il gotico-barocco coloniale ed è comunque zona di grande bellezza , malgrado alcuni violenti uragani in passato abbiano gravemente danneggiato alcune di queste vestigia . Per entrare nella zona coloniale si deve passare attraverso la Puerta del Conde chiamata così per ricordare un conte dal nome ovviamente lunghissimo che contrastò il tentativo di invasione inglese a metà del 1600 . Faceva parte di una vera e propria installazione militare ( el baluarte) protetta da un fosso Ulteriore importanza storica per un paese così giovane è il fatto che fu lo scenario del primo atto di indipendenza della repubblica dalla corona nel 1844 , qui infatti venne issata per la prima volta la bandiera nazionale . Da non confondersi con la similare Puerta de la Misericordia , si trova alla fine della Calle Conde , via che taglia in due la zona coloniale formando la zona pedonale con la più alta concentrazione di negozi e locali della città e molto pittoresca per i coloratissimi quadri che vi sono esposti . Da non perdere come tutta la zona coloniale perché la Repubblica Dominicana non è solo spiagge , palme e mare cristallino .
Scritta in data 23 luglio 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

BrakiWorldTraveler
Belgrado, Serbia18.626 contributi
Punteggio 4,0 su 5
dic 2021
La prima città europea delle Americhe si trovava qui in SD, presso il fiume Ozama dove fu costruita la prima fortezza (con lo stesso nome). La fortezza fu ampliata in breve tempo così furono costruite diverse porte della città fortificata.
Puerta del Conde è la porta occidentale orientata verso l'entroterra, ed è stata costruita all'inizio/alla fine della prima strada commerciale Calle el Conde.
Oggi è un punto di riferimento storico e la porta d'ingresso al parco dell'Indipendenza dietro di esso.
Google
Scritta in data 31 gennaio 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Andrew M
7.541 contributi
Punteggio 4,0 su 5
gen 2020
Questa storica porta si trova all'ingresso orientale del Parco dell'Indipendenza in Calle Palo Hincado. Nella parte in alto a sinistra del cancello, c'è un arco in mattoni con una campana. Una bandiera domenicana vola con orgoglio dalla cima del cancello. A sinistra del cancello c'è un busto di Francisco del Rosario S nchez su una base di mattoni. Due canoni sorvegliano l'ingresso del cancello. A destra del cancello c'è un corpo di guardia in cemento con un tetto a cupola. I soldati vengono inviati nella casa dei cancelli, che funge anche da ingresso al Parco dell'Indipendenza. In questa zona, c'è una targa sul terreno che afferma, "sotto questo arco della porta dei conti sono stati collocati i resti di Duarte Sanchez Mella, dal 27 marzo 1943, fino al 15 luglio 1976".

I resti di questo famoso trio furono spostati nel vicino Altare della Patria, una breve passeggiata a ovest oltre il vicolo degli eroi nel Parco. Il trio era il leader di "La Trinateria" che ha combattuto per l'indipendenza domenicana da Haiti. Il busto di Sanchez fuori dal cancello, ha una targa che indica gli anni della sua vita i. e. 1817-1861. La targa recita anche: "In Porta del Conte, il 27 febbraio 1844, Sanchez sollevò la prima bandiera della nascente Repubblica Dominicana, come simbolo della nostra indipendenza nazionale". Sanchez assunse la guida dei ribelli dopo che Duarte fu esiliato in Venezuela nel 1843 e molti membri del gruppo furono arrestati. Fu Sanchez a guidare i ribelli riuniti nella vicina, Puerta de la Misericordia, in battaglia contro le forze Hatian che occuparono la fortezza Ozama. Questo è il motivo per cui il cancello è anche noto come "cancello del 27 febbraio".

La Puerta del Conde era l'ingresso occidentale nella città vecchia. La costruzione di questa porta e fortezza iniziò nel 1543 e in origine fu chiamata Forte San Genaro. Le mura difensive furono ulteriormente rafforzate nel 1655 e ribattezzata El Baluarte del Conde (The Count's Bulwark). El Conde de Pe alve, fu una figura chiave nella difesa della città, durante l'assedio di Santo Domingo da parte degli inglesi (23-30 aprile 1655). Altre attrazioni vicine includono la statua di Caamano di fronte al cancello di Calle el Conde, Fuerte de la Concepci n, una breve passeggiata a nord e ad ovest del Parco dell'Indipendenza, il monumento alla guerra civile del 1965 e il cimitero nazionale.
Google
Scritta in data 22 febbraio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Luis C
Portorico174 contributi
Punteggio 5,0 su 5
apr 2019
questa è una struttura storica, capisco che era l'unica entrata alla città o insediamento spagnolo.
Google
Scritta in data 4 novembre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 29 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

LA PUERTA DEL CONDE: Tutto quello che c'è da sapere (AGGIORNATO 2024) - Tripadvisor

Tutti gli hotel: Santo DomingoOfferte di hotel: Santo DomingoHotel last minute: Santo Domingo
Attività a Santo Domingo
Gite di un giorno a Santo DomingoCasinò e giochi d'azzardo a Santo Domingo
RistorantiVoliCase vacanzaStorie di viaggioCrociereAutonoleggio