Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Sostieni questo operatore:Sono tempi duri per la community di viaggiatori. Per dimostrare il tuo sostegno, considera di scrivere una recensione o di pubblicare le foto di tour ed esperienze a cui hai partecipato. Il tuo sostegno aiuterà i tour operator di tutto il mondo a superare la crisi e riprendere l'attività

Parco Regionale dell'Olivo di Venafro

N. 1 di 1 Tour a Venafro
Venafro, Italia
Leggi di più
Informazioni su Parco Regionale dell'Olivo di Venafro
Il Parco Regionale dell'Olivo di Venafro è la prima area protetta dedicata all'olivo, unica nel suo genere nel Mediterraneo. La sua istituzione intende promuovere e conservare l'olivicoltura tradizionale che a Venafro ebbe fasti e splendori, tanto che i Romani ritenevano l'olio prodotto in loco il più pregiato del mondo antico. Nessun luogo al mondo coltivato ad olivo, infatti, può vantare simili tradizioni e citazioni letterarie. Il Parco è censito quale paesaggio rurale storico italiano dal Mipaaf e collabora con l'Associazione Coltiviamo la Pace di Firenze per la realizzazione del Parco storico-devozionale del Giardino del Getsemani a Gerusalemme.
6recensioni1domanda e risposta
Valutazione
  • 4
  • 0
  • 0
  • 1
  • 1
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
Premesso che siamo nell'era 2.0, sarebbe molto più facile raggiungere e visitare questo parco se il sito fosse aggiornato. Dopo aver girato in lungo e in largo per Venafro alla ricerca della fantomatica entrata, ho deciso di telefonare per domandare informazioni al numero che
Scopri di più
+1
E' un posto affascinante per la sua storia legata all'olivicoltura. Molto interessante il giardino dedicato agli olivi più grandi d'Italia, rappresentati da gemelli riprodotti per talea. Ci si arriva dal Centro storico di Venafro, attraverso un bellissimo sentiero a mezza costa.
Scopri di più
Qualche pianta in pochi ettari. Ma che parco è! Una creazione inutile che ha sottratto la possibilità di costruire nell'unica zona panoramica.
Scopri di più
È un parco dove cisono tutti olivo. Formato da 5/6 sentieri a ridosso del centro storico cittadino. Ci sono 5/7 tavoli per pic nic e per fare brace. Molto particolare e silenzioso. Si giunge con l auto e poi ci sono volendo alcuno sentieri a piedi. Per i bimbi piccoli c è
Scopri di più
+1
Arrivati che siamo in piazza Duomo ove è la cattedrale di S. Maria Assunta, prendiamo al suo fianco la via interpoderale comunale. Salendo sulla sinistra, fra gli ulivi secolari del parco, in prossimità di un cancello di legno, noteremo un’ insegna che indica il percorso per le
Scopri di più
Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dall'inglese. Mostrare la traduzione automatica?
Unheard, un uliveto di oltre 2000 anni che risale alle tradizioni olivicole pre-romane e sannite del IV secolo aC, la varietà Licinios è ovunque lungo le pendici delle montagne. Inoltre, una pista perfettamente conservata risalente ai percorsi militari alpini della seconda
Scopri di più