Rovine Canale Monterano

Rovine Canale Monterano

Rovine Canale Monterano
4.5
9.00 - 18.00
Lunedì
9.00 - 18.00
Martedì
9.00 - 18.00
Mercoledì
9.00 - 18.00
Giovedì
9.00 - 18.00
Venerdì
9.00 - 18.00
Sabato
9.00 - 18.00
Domenica
9.00 - 18.00
Cos'è il premio Travellers' Choice?
Tripadvisor attribuisce un premio Travellers' Choice agli alloggi, alle attrazioni e ai ristoranti che ottengono recensioni molto positive dai viaggiatori in modo costante e si classificano nel 10% delle migliori strutture su Tripadvisor.
La zona
Indirizzo

4.5
382 recensioni
Eccellente
271
Molto buono
97
Nella media
11
Scarso
1
Pessimo
2

giansanti_u
Roma, Italia339 contributi
Magia e Storia ad un passo dalla "capitale"
lug 2021
Che camminata sotto ad un sole cocente... se invece di andare prima a cercare la cascata passando per la solfatara, fossimo venuti direttamente qui forse il sole a picchio in testa lo avremmo risparmiato: il posto, battute a parte, è incantevole e a tratti mi ricardava San Galgano in priovincia di Siena: sperduto nella macchia di boschi il paesino dava vita ad una ricca comunità che viveva dei proventi della cava di zolfo finchè non arrivarono da oltralpe i "Francesi" per distruggere tutto.

Inoltre, sfruttando le intuizioni degli etruschi e l'ingegneria dei romani che imbrigliarono il fiume fino a far arrivare acqua in quantintà in una zona a tratti aridae tulfacea, continavano ad avere questa risorsa direttamente in paese evitando di dover attraversare i monti.

Nel film "Il marchese del Grillo" si racconta parte di questa storia e di questo luogo...
Scritta in data 8 settembre 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

FABRIZIO B
Lucca, Italia45 contributi
Luogo magico
ago 2021 • Famiglia
l'Italia è disseminata di borghi abbondanti per i più svariati motivi,questo è sicuramente il più affascinante fra quelli che ho visto.Di solito si trovano borghi medioevali sperduti ,poche case magari intorno alle rovine di un castello e di una chiesetta,ma una chiesa barocca progettata dal Bernini e la fontana nella piazza antistante sembrano così insolite,diverse da ciò che ci aspetterebbe di trovare su una collina in mezzo ai boschi,che sembrano maestose e fuori dal tempo.A completare la spettacolarità del luogo ci ha pensato anche la natura facendo crescere un fico ormai secolare all'interno della chiesa,ed un gelso altrettanto vecchio ed adagiato alla sinistra dell'edificio.Ora mi è facile capire il perché questo luogo magico sia stato scelto per molti set cinematografici.
Scritta in data 22 agosto 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Valentino_Muccio
Roma, Italia1.215 contributi
Visita delle rovine di Monterano
mag 2021
Consiglio di lasciare la macchina nel parcheggio della Diosilla e effettuare il percorso seguendo le indicazioni per le rovine di Monterano.
In questo periodo è chiuso il "percorso rosso" per cui non abbiamo potuto vedere la cascata della Diosilla e la grotta della solfatara raggiungibili solo tramite tale camminata. Dopo poco abbiamo raggiunto la "zolfatara" e attraversando il torrente del Biscione siamo entrati nella grotta. Qui ci siamo fermati pe riposarci prima di continuare il percorso per raggiungere le rovine dell'antica Monterano. Se si vuole da questo punto si può prendere un altro cammino che porta alla "capanna del buttero" ma abbiamo preferito addentrarci nel bosco per poter vedere le rovine di Monterano. Fino a questo punto il cammino è accessibile per tutti, successivamente per raggiungere l'antica Monterano il percorso è in salita, sconsigliabile per le persone anziane e bambini piccoli visto che in alcuni tratti abbiamo dovuto aiutare mio figlio di otto anni. Abbiamo quindi constato che è chiuso anche il "Cavone" e quindi anche questa meraviglia della natura non abbiamo potuto ammirare. Usciti dal bosco abbiamo raggiunto l'acquedotto romano e proseguendo il cammino siamo arrivati difronte al castello medioevale. Nella stessa area si possono visitare la statua del leone realizzata dal Bernini, i ruderi della Chiesa di San Rocco e il campanile della cattedrale. Qui vi sono delle panchine dove riposare e ogni monumento è spiegato con una locandina.
Seguendo il percorso siamo giunti difronte al Convento di San Bonaventura e alla copia della fontana a base ottagonale del Bernini. All'interno della chiesa si erge un meraviglioso albero: peccato che era chiusa e non abbiamo potuto ammirare le sue rovine.
In conclusione consiglio la visita per tutti; per le famiglie consiglio il percorso da Monterano visto che il questo periodo non sono accessibili la cascata e la grotta della solfatara e soprattutto perchè è più agevole e meno faticoso.
Consiglio inoltre di indossare scarpe da trekking e fare scorta di acqua visto che non vi sono fonti. Per poter visitare con calma tutto il percorso noi abbiamo impiegato circa tre ore anche perchè abbiamo dovuto fare diverse pause per il caldo.
E' un posto meraviglioso da visitare.
Scritta in data 10 luglio 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Iakov
Macerata, Italia6 contributi
Atmosfera suggestiva.
lug 2021
Un bel luogo dove passare qualche ora lontano dalla civiltà moderna grazie alla sua ambientazione e atmosfera molto suggestiva.
La camminata per raggiungere le rovine non è particolarmente complicata o lunga anche per i più inesperti.
Unica nota da evidenziare è il percorso per raggiungere i parcheggi in auto, abbastanza sconnesso e sterrato, da evitare con veicoli bassi o inadatti ad un fondo simile.
Scritta in data 4 luglio 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

lena_am
Palestrina, Italia35 contributi
Borgo da vedere, trekking con attenzione!
giu 2021
Il vecchio borgo e il percorso nel bosco fino alla solfatara meritano decisamente una visita!
Purtroppo le indicazioni dei percorsi trekking da fare, che nel sito vengono indicati con i colori rosso/giallo/verde, non sono quasi mai in loco segnalati adeguatamente generando insicurezze e qualche km a piedi in più per chi vuole farsi una bella camminata nei pascoli intorno al borgo.
Basterebbe molto poco...un paletto ad ogni bivio, una pennellata di colore su un paio di sassi/alberi in modo da non generare dubbi alle persone a piedi e in bicicletta, che sono molte, e avrebbero piacere di non perdersi nella riserva!
Scritta in data 3 giugno 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Marco
Civitavecchia, Italia264 contributi
Canale Monterano
mag 2021 • Coppie
Ottimo per una escursione fuori porta nella natura e all'aria aperta, attenzione al percorso per arrivare con l'auto,andate molto piano perché spaccate tutto e rischiate di rimanere lì..mi aspettavo di meglio sinceramente..
Scritta in data 31 maggio 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Angelo D'Agostino 🇮🇹
Avezzano, Italia9.233 contributi
La città perduta amata da Mario Monicelli
mag 2021
Chi non ricorda il marchese Del Grillo e l'ufficiale francese fermati da Don Bastiano con i suoi briganti? Ecco, quella scena è stata girata proprio nella chiesa di questo borgo abbandonato, ma non è l'unica; Monicelli ha utilizzato questo set cinematografico naturale per altri suoi film, così come altri registi, anche alcune scene di Ben-Hur sono state girate in questo luogo. Vale la pena affrontare la stretta e sconnessa strada che conduce alle rovine, parcheggiare l'auto e immergersi nella natura godendosi questo borgo incantato.
Scritta in data 13 maggio 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

andrea g
Roma, Italia142 contributi
da fare assolutamente
mar 2021
bella gita in un posto incantevole immerso nella natura .veramente una perla nella tuscia bellissimo il percorso che porta alle rovine
Scritta in data 14 marzo 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Lele81284
Civitavecchia, Italia211 contributi
Svago nella natura
mar 2021 • Coppie
Ottima tappa per potersi svagare e farsi una bella passeggiata nella natura tra rovine, boschi, ruscelli e cascate. Il tutto in 30 40 minuti di cammino dai vari parcheggi gratuiti. Consiglio il più agevole ovvero quello delle cascate della Diosilla, anche il più facile raggiungibile dal paese. Arrivati e appena lasciata l'auto sulla sinistra troverete la cascata, poi continuando la strada si arriva alla zolfatara. Appena più avanti si può scalare la collina, 10 15 minuti in salita su un sentiero (che risulta praticabile con semplici scarpe da ginnastica, non troppo percorribile per bambini o anziani) che porta all'antica Monterano dove trovate le rovine della città e della chiesa, famosa anche per il noto film il marchese del grillo. Per chi vuole camminare meno dalla cascata e raggiungere l'antica chiesa consiglio di riprendere la macchina e andare al parcheggio di casale persi per avere un cammino agevole. Nel parco troverete anche diversi tavoli per pranzare e troverete anche dei secchi per la raccolta differenziata.
Scritta in data 1 marzo 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

MAX P
Roma, Italia18 contributi
secoli di storia sovrapposti
feb 2021
Se siete in zona non potete mancare di visitare queste suggestive rovine di una città fantasma che nei tempi antichi è stata popolata prima ancora dalle genti etrusche poi da popoli che vivevano del taglio della legna ( vedere anche il bel bosco residuo di Manziana) ..poi nel 600 e 700' impreziosita da chiese, conventi e palazzi, oggi ahimè poco conservati e sempre più in rovina Bello uil panorama ed il tramonto sul convento e sulla fontana (l'originale è nel Comune di Monterano) set di molti film anche importanti. Curioso il fico che è cresciuto negli ultimi 200 anno all'interno della chiesa abbandonata. di cui è rimasto solo il pavimento in cotto colorato. Bello l'acquedotto sotto cui passare. bella anche la fontana con il leone di marmo copia di quello nel Comune.
Conviene visitarla in giorni feriali arrivando all'ultimo parcheggio di fronte al castello ed avrete solo 800metri di facile passeggiata per arrivare alle rovine. Altrimenti saranno 2100 metri dal 1 parcheggio davanti al centro sportivo oltre gli 800 metri. possibilità di fare pic nic sul prato antistante..ma senza sporcare
Scritta in data 22 febbraio 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

1-10 di 371 risultati mostrati
Ci sono errori o manca qualcosa?
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Domande frequenti su Rovine Canale Monterano

Gli orari di apertura di Rovine Canale Monterano sono:
  • dom - sab 09:00 - 18:00