Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Condividi
Il meglio delle recensioni
Bella, inquietante e selvaggia ma......

Attualmente non è possibile visitarla per via dei crolli ma abbiamo potuto vedere solo l'approdo Leggi il seguito

Recensito il 1 settembre 2018
nuvolamix
Carcere Borbonico

L'ergastolo di Santo Stefano, inaugurato nel 1795 ha una struttura a ferro di cavallo, realizzato Leggi il seguito

Recensito il 10 gennaio 2018
brigantetno
Leggi tutte le 90 recensioni
34
Tutte le foto (34)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente63%
  • Molto buono22%
  • Nella media4%
  • Scarso4%
  • Pessimo7%
Informazioni
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
16°
nov
12°
dic
11°
gen
Contatti
| Isola di Santo Stefano, 04020 Ventotene, Italia
+39 0771 85345
Chiama
Recensioni (90)
Filtra recensioni
90 risultati
Valutazione
55
20
4
4
7
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
55
20
4
4
7
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 90 recensioni
Recensito il 26 settembre 2018 da dispositivo mobile

Dopo una breve traversata in motoscafo si arriva da Ventotene a Santo Stefano in pochi minuti, la nostra guida ci ha illustrato in modo molto dettagliato tutta la storia del carcere. Un luogo da visitare.

Grazie, Enrico S
Recensito il 23 settembre 2018 da dispositivo mobile

Per arrivare a Ventotene da Formia la mattina ci sono due traghetti. Il primo arriva al porto alle 10:30. L’ unica visita al carcere è alle 10 di mattina quindi se volete visitarlo dovete dormire a Ventotene. Escludo il giovedì perché è il giorno di...Più

1  Grazie, Antonella R
Recensito il 17 settembre 2018

Consiglio la visita al carcere per sensibilizzare lo stato al recupero di questo edificio di grande valore architettonico e storico. Ringrazio la bravissima guida che ci ha illustrato con passione la storia di questo posto e si è prodigato con i colleghi nei giorni precedenti...Più

Grazie, Tiziana C
Recensito il 17 settembre 2018

Riaperte, almeno momentaneamente le visite guidate. Raccomandata ed assolutamente imperdibile la spiegazione della guida Salvatore Schiano di Colella che unendo precisione nei dati, professionalità e simpatia accentuata dall'accento campano riesce a farti ben comprendere tanto l'architettura che la storia dell'edificio nonchè le condizioni dei detenuti...Più

Grazie, Pierpaolo67
Recensito il 1 settembre 2018

Attualmente non è possibile visitarla per via dei crolli ma abbiamo potuto vedere solo l'approdo che già incute un senso di paura. Bello il mare e bella la natura che avvolge questo carcere borbonico.

Grazie, nuvolamix
Recensito il 30 agosto 2018 da dispositivo mobile

Si può visitare solo con visita e barca a pagamento, non c è possibilità neanche di girarle intorno con una barchetta presa in affitto, quindi? Se hai i soldi visiti tutto quello che vuoi.Che amarezza

Grazie, Getaway716036
Recensito il 27 agosto 2018 da dispositivo mobile

Purtroppo è chiuso, non è possibile visitarlo e nessuno sa dire quando aprirà nuovamente. Se chiedi rispondono “ripassi più tardi”

Grazie, Marina S
Recensito il 17 luglio 2018

Peccato non sia stata curata la manutenzione di questo monumento storico e quindi non si possa più accedervi o raggiungere l'isolotto di santo Stefano

1  Grazie, ATAMA K
Recensito il 15 luglio 2018

Per fortuna l'avevamo visto tanti anni fa. Attualmente non è visitabile e le imbarcazioni che effettuano i giri turistici possono solo avvicinarsi ad un tratto delle costa dell'isola. Non si sbarca in attesa del promesso restauro di un luogo storico di grande importanza e bellezza,che...Più

1  Grazie, marope56
Recensito il 10 gennaio 2018

L'ergastolo di Santo Stefano, inaugurato nel 1795 ha una struttura a ferro di cavallo, realizzato in tre livelli con una torretta centrale. Un esempio di architettura Borbonica, negli anni del fascismo ha "ospitato" i dissidenti del regime tra cui Sandro Pertini. Funzionante fino al 1965...Più

6  Grazie, brigantetno
Visualizza più recensioni
Domande e risposte
Fai una domanda
Daniela R
5 agosto 2018|
RispostaMostra 2 risposte
Risposta da ATAMA K | Ha recensito questa struttura |
Ciao, no, non è più visitabile perchè pericolante. Così riferisco alcuni abitanti del luogo, in più non ci si può avvicinare con le imbarcazioni perchè fa parte della Riserva naturale
0
voti
budrillaViterbo
6 luglio 2017|
Risposta
Risposta da AntonMentor | Ha recensito questa struttura |
No! Dal terremoto dell'agosto 2016 é vietato avvicinarsi all'isola.
2
voti