Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Il meglio delle recensioni
La chiesa è stupenda, in una piazza da favola!

Questa chiesa si trova in una piazza meravigliosa, nel quartiere antico della città. Assolutamente Leggi il seguito

Recensito il 17 luglio 2017
Lucia S
L'Arcata del Tempo

L'accesso è un passaggio temporale, si respira un'atmosfera ancestrale grazie alla maestosità della Leggi il seguito

Recensito il 4 settembre 2016
Gerlando74
,
Varenna, Italia
Leggi tutte le 6 recensioni
1
Tutte le foto (1)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente84%
  • Molto buono16%
  • Nella media0%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Informazioni
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
11°
dic
10°
gen
11°
feb
Contatti
Piazza Umberto Primo 16, 76015 Trinitapoli, Italia
Sito web
Migliorate questo profilo
Recensioni (6)
Filtra recensioni
6 risultati
Valutazione
5
1
0
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
5
1
0
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
Recensito il 3 marzo 2018

Con un enorme facciata in marmo è una di quelle chiese da non perdere. Si trova in piazza Umberto e senz'altro da visitare ed ammirare il ritratto della Madonna di Loreto oltre ai vari dipinti. Di grande pregio è l'altare fatto con il marmo.

Data dell'esperienza: febbraio 2018
Grazie, frabandria
Recensito il 17 luglio 2017

Questa chiesa si trova in una piazza meravigliosa, nel quartiere antico della città. Assolutamente da visitare! Predomina il marmo bianco; passeggiare tra le navate di questa chiesa porta ad un raccoglimento personale e a cercare un attimo di silenzio nella frenesia quotidiana. Consigliato un giretto...Più

Data dell'esperienza: giugno 2017
Grazie, Lucia S
Recensito il 4 settembre 2016

L'accesso è un passaggio temporale, si respira un'atmosfera ancestrale grazie alla maestosità della chiesa, l' eco ha una amplificazione straordinaria. Di un certo spessore il ritratto della Vergine di Loreto. La pace regna sovrana. Da visitare!

Data dell'esperienza: agosto 2016
Grazie, Gerlando74
Recensito il 30 agosto 2016

Chiesa meravigliosamente meravigliosa, bellissima e molto grande. A volte sembra di entrare nella basilica di San Pietro in Roma...potrei sembrare esagerato ma questa è la sensazione a primo acchito.

Data dell'esperienza: agosto 2016
Grazie, vicepreside
Recensito il 19 agosto 2016

Mi sono recata in questa chiesa per il precetto pasquale quando ho insegnato alla scuola media di Trinitapoli...è una chiesa molto antica e imponente...presenta all'interno delle grandi colonne con capitelli stile dorico e grazie all'altezza della struttura durante la celebrazione della messa i suoni un...Più

Data dell'esperienza: aprile 2016
Grazie, Gloxinia79
Recensito il 16 agosto 2016

Molto bello l'affresco che raffigura la beata maria vergine di Loreto. Molto bella questa chiesa da provare sicuramente.

Data dell'esperienza: agosto 2016
Grazie, anna s
Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti gli hotel nelle vicinanze
Agriturismo Giardino Degli Ulivi Margherita di Savoia
25 recensioni
A 3,2 km
Hotel del Sole
87 recensioni
A 4,84 km
Hotel Belvedere
53 recensioni
A 4,91 km
Hotel Rinelli
19 recensioni
A 5,33 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 18 ristoranti nelle vicinanze
CORTE MARIA Restaurant
104 recensioni
A 0,07 km
La Dolce Vita Pizzeria
37 recensioni
A 0,49 km
Zio tom
37 recensioni
A 0,33 km
Pizzeria Storelli
89 recensioni
A 0,78 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 18 attrazioni nelle vicinanze
Chiesa di Santa Maria di Loreto
9 recensioni
A 0,5 km
Museo Archeologico degli Ipogei di Trinitapoli
9 recensioni
A 0,44 km
Trocadero Lounge Bar
7 recensioni
A 0,85 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Chiesa di Santo Stefano e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione