Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Parco Archeologico di Saturo

Questa è la vostra struttura?
Salva
Condividi
Il meglio delle recensioni
Giornata all'aperto

Bellissimo parco archeologico, con molte pecche in quanto un tale patrimonio dovrebbe essere Leggi il seguito

Recensito il 7 agosto 2017
Giovanni G
,
Provincia di Taranto, Italia
da dispositivo mobile
Il posto del cuore...

Abitando in zona, quando posso faccio una passeggiata sin giú alla zona archeologica. Negli anni Leggi il seguito

Recensito il 30 aprile 2018
Ericu91
,
Taranto, Italia
da dispositivo mobile
Leggi tutte le 33 recensioni
25
Tutte le foto (25)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente49%
  • Molto buono24%
  • Nella media15%
  • Scarso9%
  • Pessimo3%
Informazioni
Un Parco sospeso tra archeologia, leggenda e natura, nel Comune di Leporano in localita Saturo(TA). L'area archeologica occupa l'intero promontorio costiero, situato tra la baia di Porto Saturo e Porto Perone, ed e stato interessato da un grandeAltro
Contatti
Localita Saturo - Marina di Leporano (TA) | Litoranea Salentina Orientale, in Localita Saturo (Marina di Leporano), seguire le indicazioni Parco Saturo, villa Romana., 74020, Leporano, Italia
Sito web
+39 340 764 1759
Recensioni (33)
Filtra recensioni
33 risultati
Valutazione
16
8
5
3
1
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
16
8
5
3
1
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 33 recensioni
Recensito 30 aprile 2018 da dispositivo mobile

Abitando in zona, quando posso faccio una passeggiata sin giú alla zona archeologica. Negli anni per fortuna è stata attuata una messa in sicurezza dell’area al fine di preservarla. Su un grande prato di erbette campestri fa da padrona ed occupa l’intera visuale, la torretta...Più

Grazie, Ericu91
Recensito 29 aprile 2018

Era chiuso! In giorni di ponte,pagando un biglietto magari l'amministrazione tarantina potrebbe incassare dei soldi.Peccato.Un fantastico mare fa da sfondo a questo sito archeologico,primo insediamento della città di Taranto

Grazie, roberto m
Recensito 19 ottobre 2017

e' un posto paradisiaco caraibico in totale abbandono,sporco , non recintato incolto il peggio che si possa immaginare di un'area archeolpgica.

Grazie, raffaella m
Recensito 6 settembre 2017 da dispositivo mobile

Posto carino...acqua stupenda.paesaggio fantastico....peccato per lo stato di abbandono a cui viene lasciato....cmq ci ritornerò sicuramente

Grazie, Fabio s
Recensito 20 agosto 2017 da dispositivo mobile

Con tristezza visito questa localitá, e la chiamo così in quanto di parco proprio non si può parlare. Il luogo dove la leggenda vuole che approdò Phalantos, il fondatore greco di Taranto, un luogo carico di storia e leggende, dove si fondono varie testimonianze storiche...Più

2  Grazie, daniele A
Recensito 16 agosto 2017

Il posto di per sé offre una bella passeggiata sul mare, c'è un'associazione che si occupa del mantenimento ed il sito è ben curato. Certo non c'è da aspettarsi un vero parco archeologico, da visitare c'è poco o nulla e le foto più belle derivano...Più

Grazie, Ernesto C
Recensito 9 agosto 2017 da dispositivo mobile

Scoperto per caso durante una passeggiata partiti dalla spiaggia adiacente (peraltro bellissima) ci troviamo in mezzo a questi ruderi che versano in stato di semi abbandono. Potrebbe essere valorizzato in modo completamente diverso. Peccato che in Italia non riusciamo a sfruttare a pieno tutte le...Più

Grazie, zoy2010
Recensito 7 agosto 2017 da dispositivo mobile

Bellissimo parco archeologico, con molte pecche in quanto un tale patrimonio dovrebbe essere valorizzato complimenti alle aziende che negli ultimi anni si prodigano per valorizzare l'area archeologica con eventi rievocativi e altre manifestazioni speriamo possa sempre più migliorare e soprattutto valorizzare le testimonianze archeologiche

Grazie, Giovanni G
Recensito 25 luglio 2017

Zona archeologica raggiungibile in macchina, lasciandola nel parcheggio, ma io consiglio il percorso a piedi, costeggiando la spiaggia di Gandoli: paesaggio mozzafiato, con la possibilità di tuffarsi tra gli scogli o di fermarsi a leggere, in perfetta tranquillità!! Non ci sono guide o percorsi per...Più

Grazie, Emmarco
Recensito 14 marzo 2017 da dispositivo mobile

Location bellissima. ...ma quasi nulla da vedere oltre il mare e la scogliera...il parco archeologico versa in uno stato di completo abbandono per assenza di personale ed infrastrutture

1  Grazie, antonio s
Visualizza più recensioni
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Parco Archeologico di Saturo e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione