Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Parco Archeologico di Saturo

39 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.

Parco Archeologico di Saturo

39 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.
Vista completa
Località
Contattaci
Localita Saturo - Marina di Leporano (TA) Litoranea Salentina Orientale, in Localita Saturo (Marina di Leporano), seguire le indicazioni Parco Saturo, villa Romana., 74020, Leporano Italia
39recensioni0domande e risposte
Valutazione
  • 18
  • 10
  • 5
  • 4
  • 2
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
Carmen M ha scritto una recensione a ago 2020
15 contributi3 voti utili
A pochi metri dalle splendide spiagge di Porto Pirrone e di Saturo vi è questo luogo incantato. Negli anni per fortuna è stata attuata una messa in sicurezza dell’area al fine di preservarla. Su un grande prato di erbette campestri fa da padrona ed occupa l’intera visuale, la torretta di avvistamento saracena che si scaglia con prepotenza sul mare che divide le spiagge di Porto Pirrone e Saturo. Ai lati da una parte i resti una villa patrizia con annessa piscina, dall’altra delle piccole abitazioni che appartenevano alla gente piú umile. Il periodo piú bello per poter ammirare questa bellezza è d’inverno al tramonto... i colori sono meravigliosi. La visita guidata è interessantissima perché spiegato il motivo del nome "Saturo" e la storia di questa terra. L'istituzione di un parco archeologico sottolinea l'importantissima valenza storica ed archeologica del sito in questione, difatti estesa all'intera località formata da un'ampia valle fluviale ricca di testimonianze archeologiche comprese tra l'età Neolitica e quella Alto-medievale. Il luogo dove la leggenda vuole che approdò Phalantos, il fondatore greco di Taranto, un luogo carico di storia e leggende, dove si fondono varie testimonianze storiche di tante culture, un luogo di eccezionale bellezza naturalistica e che sicuramente vi consiglio di visitare in famiglia, amici o con chi volete.
Scopri di più
Data dell'esperienza: giugno 2020
Utile
Condividi
Lello d ha scritto una recensione a nov 2019
Taranto, Italia66 contributi15 voti utili
Assolutamente suggestivo, con i suoi secoli di storia, ci riporta indietro nel tempo; da visitare ovviamente nella bella stagione, nella quale esprime tutto il suo fascino.
Scopri di più
Data dell'esperienza: agosto 2019
Utile
Condividi
superdott29 ha scritto una recensione a dic 2018
Bari, Italia98 contributi55 voti utili
Abbiamo raggiunto Leporano con l’intento di visitare l’area archeologica del promontorio costiero. Il paesaggio è fantastico l’antica Torre di avvistamento troneggia e domina l’itera Area, ma lo sconforto sopraggiunge quando non riusciamo a trovare un info point una guida una misera brochure informativa. Iniziamo la nostra passeggiata e notiamo subito lo stato di abbandono in cui versa l’itera zona. I resti delle due ville romane sono abbandonati ad intemperie incuria e inciviltà. Quella che un tempo era m’area termale di un ricco Patrizio oggi è un raccoglitore dj rifiuti . In prossimità delle recinzioni dei resti delle due ville non esiste un sistema di informazioni o una pianta dell’antica dimora. Insomma una vera vergogna .
Scopri di più
Data dell'esperienza: dicembre 2018
1 voto utile
Utile
Condividi
Paolo_AS ha scritto una recensione a set 2018
Taranto, Italia52 contributi22 voti utili
Siamo stati a vedere le tracce archeologiche della Magna Grecia . Bel posto da vedere e passeggiare ottime le iniziative del comune di Leporano per vivere il posto
Scopri di più
Data dell'esperienza: agosto 2018
Utile
Condividi
Simona ha scritto una recensione a set 2018
Roma, Italia56 contributi26 voti utili
+1
Trovandomi a Lepora Marina ho cercato un'attivita "a passaggio" con il mio cane e cosi, seguito foto e recensioni, scelgo di "esplorare" il parco. Seguendo le indicazioni si arriva ad un parcheggio dal costo di 3euro. L'ingresso al sito è dalla spiaggia, quindi anche non volendo "insabbiarsi",non si può. Purtroppo non ci sono indicazioni per accesso diverso e anche su Maps si viene sempre riportati all'ingresso "via spiaggia". Arrivati, ci si trova in mezzo all'abbandono totale, purtroppo. Bellissimo il panorama, ma la "torre" e i resti delle ville romane, appaiono "sassi" con recinzione fittizie. Un vero peccato! La passeggiata ed il bel vedere sono state comunque piacevoli.
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2018
Utile
Condividi
Indietro
1234568
Domande frequenti su Parco Archeologico di Saturo