Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Messaggio da Tripadvisor: Chiuso temporaneamente

Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata

152 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.
Messaggio da Tripadvisor: Chiuso temporaneamente

Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata

152 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.
152recensioni2domande e risposte
Valutazione
  • 136
  • 12
  • 1
  • 0
  • 3
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
squeo ha scritto una recensione a 5 ott
Ivrea, Piemonte, Italy122 contributi77 voti utili
Sono stato in questo splendido museo che è in una splendida villa.Veramente imperdibile.Si entra nella storia di un grandissimo club del calcio.Ben organizzato dalla prenotazione all'uscita del museo.Guida ben preparata (Marco).Emozionante vedere i cimeli dell'aereo caduto a Superga con tanti inediti da scoprire.Imperdibile. 1ora e un quarto ben spesi.Grazie di tutto.
Scopri di più
Data dell'esperienza: ottobre 2020
1 voto utile
Utile
Condividi
DeGustibus67 ha scritto una recensione a mar 2020
Torino, Italia12.499 contributi1.634 voti utili
+1
Il museo, che si sviluppa su 2 piani, conserva numerosi e preziosi cimeli sportivi e storici, come la bella Balilla all’ingresso del museo, appartenuta all’indimenticabile Gigi Meroni, morto prematuramente nel 1967 dopo essere stato investito da un auto a Torino. La visita (che è guidata grazie alla passione di preziosi e validi volontari) inizia con un breve video per poi proseguire alla scoperta di “pezzi” del vecchio stadio Filadelfia, oggetti personali di calciatori e tifosi collezionisti, foto, documenti, maglie, palloni e, finanche, rottami dell’aereo maledetto caduto a Superga il 4/5/1949 e dove perì il Grande Torino forse la migliore squadra italiana di tutti i tempi e tra le migliori di sempre. Anche per un simpatizzante (ma non tifoso granata) del Torino si tratta di una bella avventura storico sportiva…quasi a sfogliare un album di famiglia e rendere onore e rispetto ad un manipolo di uomini e campioni che hanno fatto sognare l’intera Italia. Vito, che è stata la nostra guida, ci ha così condotto in uno splendido giro di circa 2 ore nel magico mondo granata e del Grande Torino, in punta di piedi e quasi in rispettoso silenzio, abbiamo ammirato le vicende e, purtroppo, le tragiche vicissitudini che hanno accompagnato la storia di questo prestigioso club… ...e finalmente qui ho trovato e capito il valore dello sport e del calcio di un tempo, la famosa grinta del “cuore Toro”…e mi sono goduto un’avvincente ed incredibile pagina del calcio italiano… e non solo… Un mondo magico…appunto...della leggenda granata…
Scopri di più
Data dell'esperienza: novembre 2019
Utile
Condividi
Risposta da MuseoDelToro, Responsabile relazioni pubbliche presso Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata
Risposta inviata il 5 mar 2020
Vale sempre ma in questo caso ancora di più: DeGustibus non disputandum est... :))) Facezie a parte, grazie di cuore per le sue bellissime parole: Vito e tutti gli altri nostri volontari ne saranno lieti!
Scopri di più
marioenricorossi ha scritto una recensione a feb 2020
Grugliasco, Italia3 contributi1 voto utile
Luogo che trasuda della passione dei volontari. Particolarmente emozionanti la Tribuna in legno e gli effetti personali degli Invincibili
Scopri di più
Data dell'esperienza: marzo 2019
Utile
Condividi
Risposta da MuseoDelToro, Responsabile relazioni pubbliche presso Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata
Risposta inviata il 13 feb 2020
Grazie di cuore, Mario, anche a nome dei nostri volontari!
Scopri di più
Paolotorinese ha scritto una recensione a nov 2019
Torino, Italia67 contributi30 voti utili
+1
Una domenica pomeriggio diversa a visitare questo museo gestito da volontari "Granata" che grazie al contributo di tanti tifosi / collezionisti e al comune di Grugliasco (la bellissima villa) mi hanno dato la possibilità di conoscere la storia della football Torino e del Grande Torino. Ho passato 2 ore nella storia nella leggenda in quello che una volta era il vero calcio dove gli avversari erano amici e al posto dei gagliardetti ci si scambiava fiaschi di vino!! Articolato molto bene nelle varie stanze pieno di documenti/oggetti foto originali e con una stanza dedicata alla tragedia di Superga che mi ha fatto venire i brividi.... Un Grazie ai volontari molti simpatici e disponibili nonostante io sia Bianconero !! Questo è il vero tifo il vero amore ...questa è la famosa "fede granata", il giocatore n. 12 La Maratona !!
Scopri di più
Data dell'esperienza: novembre 2019
2 voti utili
Utile
Condividi
Mauro G ha scritto una recensione a ott 2019
Grugliasco, Italia43 contributi45 voti utili
Entrare al museo e come entrare in un luogo "sacro" l'aria è permeata della presenza degli Invincibili, guardare e toccare con mano gli oggetti del museo è come fare un viaggio a ritroso nella storia, la storia del Grande Torino e di Meroni. Non si può descrivere a parole, bisogna viverlo. Un ringraziamento particolare ai volontari, e una preghiera se proprio si deve spostare si vada al Filadelfia.
Scopri di più
Data dell'esperienza: ottobre 2019
Utile
Condividi
Risposta da MuseoDelToro, Responsabile relazioni pubbliche presso Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata
Risposta inviata il 23 ott 2019
Parole meravigliose, Mauro, grazie di cuore! E per quanto riguarda lo spostamento, tranquillo: da qui a quando andremo al Filadelfia, non sono e non saranno mai previsti spostamenti intermedi! :)
Scopri di più
Indietro
Domande frequenti su Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata