Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Tutte le foto (3)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente44%
  • Molto buono42%
  • Nella media14%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Informazioni
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
26°
22°
ago
27°
22°
set
28°
22°
ott
Contatti
Anomabo, Ghana
Sito web
Migliora questo profilo
Recensioni (7)
Filtra recensioni
4 risultati
Valutazione
1
2
1
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
Valutazione
1
2
1
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtri selezionati
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dall'inglese. Mostrare la traduzione automatica?
Recensito il 9 febbraio 2016

Per avere un'idea di come i traffici di schiavi siamo andati, una visita al Fort è una buona idea. Non credo che ciò sia davvero succede, vi fa vergognarci. Le escursioni guidate differiscono sulla guida, alcune sono molto entusiasta, altre un po' disinteressato. Ma sicuramente...un posto da visitare. Guarda anche presso il porto, molto colorato e pieno di vivere. Ho sentito c'è anche un ristorante, ma non ho ancora visitare. Check-out altre recensioni. Assicuratevi di indossare (a piedi) buone scarpe da passeggio, in quanto è piuttosto buio nelle prigioni.Più

Data dell'esperienza: febbraio 2016
Recensito il 1 agosto 2015

La splendida persona che vive in questo vecchio castello ha la storia verso il basso! Abbiamo trascorso il tempo di vedere, di imparare e di collegarsi con il Ghana.

Data dell'esperienza: luglio 2015
Recensito il 20 ottobre 2014

Questo forte, anche se non così restaurato e commerciale come Cape Coast o Elmina, è molto significativo nella storia del commercio di schiavi. La nostra guida, Filippo, è ben informato e molto ben parlato. Una di queste fortezze sono tour-to-regalato emozioni intensissime cuore, ma questo...è soprattutto, poiché possiamo rintracciare antenato che è venuto attraverso questo forte. Nel villaggio di pescatori di Anamabo, e con l'autorizzazione, per fare il giro dei santuari per ciascuno dei capi. Una passeggiata lungo la strada principale per il forte, è probabile vedere uomini che fissa le loro reti da pesca, ricavando nuove "canores di pesca," che è incredibile a guardare.Più

Data dell'esperienza: settembre 2014
Recensito il 3 giugno 2014

Il mio bisnonno terzo era coinvolto nell'ambito del commercio di schiavi come un marinaio Inglese nei 1790s e visitato Anomabo nei 1790s iniziali. Io ho visitato Ghana, in parte, per saperne di più sulla sua vita e per saperne di più circa la tratta degli...schiavi e su come è stato fatto e il modo in cui hanno inciso negativamente la popolazione locale. Abbiamo visitato altre fortificazioni slave, Elmina, Cape Coast, Santo Antonio, Fort Amsterdam, ma ho apprezzato particolarmente Fort William. C'è un uomo locale che vive nel forte e ha per anni. Ha scritto un pamphlet che vende a un prezzo ragionevole che parla della storia. C'è nessun addebito per il forte, ma quest'uomo vi darà un tour e gli abbiamo dato una mancia per passare il tempo e condividere con noi la sua conoscenza. Le navi di legno linea la parte anteriore del fort, sulla spiaggia. Le persone locali sono impegnati a fare cose per conto proprio. I più grossi tronchi d'albero di fronte, essendo scavata per fare canoa, proprio come hanno fatto per le 1790s quando il mio antenato visitato. Il forte è ancora relativamente buona. Ho apprezzato l'atteggiamento della gente del luogo che dicono che non sono di condannare, ma di guardare indietro e imparare dagli errori commessi. L'unico lato negativo erano alcuni ragazzi locali che erano nei pressi dell'ingresso e aggressive in esigente "cash".Più

Data dell'esperienza: giugno 2014
Visualizza più recensioni
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Fort William e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Invia
Regolamento per la pubblicazione