Wat Phu
Rovine anticheLuoghi e punti d'interesse
8.00 - 18.00
Lunedì
8.00 - 18.00
Martedì
8.00 - 18.00
Mercoledì
8.00 - 18.00
Giovedì
8.00 - 18.00
Venerdì
8.00 - 18.00
Sabato
8.00 - 18.00
Domenica
8.00 - 18.00
Info
Durata: 2-3 ore
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
La zona
Contatta direttamente
Il meglio nelle vicinanze
I ristoranti e le attrazioni vengono classificati in base al rapporto tra le recensioni degli utenti e la vicinanza a questa località.
Attrazioni
2 nel raggio di 10 km

Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema dovesse rilevare un problem, la recensione potrebbe essere rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.5
Punteggio 4,5 su 5814 recensioni
Eccellente
453
Molto buono
284
Nella media
58
Scarso
12
Pessimo
7

franco1952chinellato
Casale sul Sile, Italia140 contributi
Punteggio 5,0 su 5
dic 2019
Abbiamo visitato questo tempio di cui rimangono solo pochi resti, durante il nostro viaggio in Laos. La nostra guida è stato Roberto, un archeologo italiano che vive a Pakse. Le sue spiegazioni, ha partecipato a varie campagne di scavi effettuati nel sito, ci hanno fatto molto apprezzare il luogo sacro. Abbiamo così appreso che nell'antichità era il centro spirituale dell'antico regno dei Khmer, molto più vecchio e importante di Angkor Wat. Tappa obbligatoria per i Re che solo dopo aver raggiunto in pellegrinaggio il piccolo santuario posto alla fine di una ripida scalinata, al livello superiore del complesso, e dove era collocato il "lingam" di Shiva, poteva concludere il suo percorso regale.
Scritta in data 28 dicembre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

alga83
Vang Vieng, Laos40 contributi
Punteggio 4,0 su 5
apr 2019 • Solo
È praticamente un sito archeologico Khmer, è amplio non e con un po' di scalinate da fare e non sono molto semplici e arrivati in cima ho c'è un piccolo templio con una statua di Budda, la cosa che non mi è piaciuta é l'ammasso di spazzatura in fondo sulla destra.Per arrivarci ho preferito avere un po di indipendenza noleggiando uno scooter automatico a 70000 kip,sono partito da Pakse impiegandoci circa 40 minuti,e lì il parcheggio si paga se non sbaglio 5000kip
Scritta in data 19 aprile 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Chiara S
Corsica, Francia2 contributi
Punteggio 5,0 su 5
apr 2019 • Coppie
Come abbiamo letto sulle guide questo posto è patrimonio dell’umanità UNESCO. È un luogo ricco di pace (e caldo) e con pochissimi turisti. L’ideale è andarci la mattina presto per evitare il caldo.
Scritta in data 9 aprile 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

anna paola s
Verona, Italia326 contributi
Punteggio 5,0 su 5
gen 2019 • Coppie
Forse il must in Laos. Non immaginavo che ci potesse essere un sito archeologico così interessante; non certo come quello di Angkor ma la attenta ambientazione 2000 anni fa ne fanno ancora oggi qualcosa di quasi sospeso nel tempo. Doveva essere stupefacente allora....una grande piana con intenti palazzi illuminati da grandi bacini d’acqua e un’ascesa al tempio superiore che ti fa ancora di pi apprezzare l’arrivo per la fatica fatta.
Decadente il palazzo superiore con architravi intagliati mai visti neppure ad Angkor Wat.
Scritta in data 19 gennaio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Giovipacc
Torino, Italia121 contributi
Punteggio 5,0 su 5
ago 2018 • Famiglia
il tempio è bellissimo e per il momento ancora abbastanza ben conservato anche se purtroppo pare che non verrà sottoposto ad ulteriori manutenzioni per cui andate a vederlo finché c’è!
Scritta in data 16 agosto 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Fabrizio G
Assisi, Italia539 contributi
Punteggio 4,0 su 5
apr 2018 • Famiglia
Anticamente collegato da una strada con il sito di Angkor Wat, a prima vista questo tempio racconta della gloria del grande impero khmer. A qualche chilometro dalla cittadina di Champasak, raggiungibile con la nuova strada che porta al confine Thailandese (si prende a sinistra), questo luogo merita sicuramente una visita. Il prezzo del biglietto è stato quello più costoso durante tutta la nostra permanenza in laos (50000 kip) e da diritto alla visita del complesso e del piccolo museo. Un'auto elettrica vi preleva alla biglietteria e vi conduce all' ingresso dei due baray, i laghi sacri, dietro ai quali sono stati rimessi in quadro due costruzioni simmetriche in arenaria che ricordano le tante analoghe dell'area di Angkor. Superate queste costruzioni inizia, prima dolce e poi sempre più ripida, la scalinata che conduce alla sommità del monte, simbolo fallico del dio Shiva. Dopo la prima terrazza, occupata da un guardiano in pietra addobbato a festa, inizia la salita con gradini ancora comodi, per diventare sempre più stretti e ripidi, fra due ali di piante di sicomoro che danno il loro contributo do ombra. Alla sommità del colle appare il tempio, all'ombra dei manghi, con alle spalle una bella triade scolpita nella roccia. A sinistra sgorga ancora l'acqua dalla sacra fonte, mentre a sinistra, in salita e non facilmente scovabile, nella roccia è scolpita l'impronta del piede di Buddah. Lasciando il tempio e dirigendosi a destra si incontra la stupenda pietra dell'elefante, un blocco nel quale è stata scolpita con molta maestria il contorno di una figura di elefante, appunto. Proseguendo all'interno, a sinistra, con qualche difficoltà si trova la pietra del coccodrillo, scavata questa, ma a mio avviso incompiuta. La vista della pianura da questo punto è bellissima. Una volta scesi a valle si visita il museo, più interessante a mio avviso nella parte didattica che in quella dei reperti. Terminata la visita al complesso archeologico merita una breve visita anche la cittadina, con i suoi innumerevoli templi, ed una sosta per bere una bibita sulla riva del mekong.
Scritta in data 9 maggio 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

duelune2017
Modena, Italia21 contributi
Punteggio 5,0 su 5
mag 2018 • Solo
Meno sontuoso di angkor wat, ma forse più emozionante per l'energia che sprigiona. Servizi di shuttles eco per raggiungere l'area.
Scritta in data 8 maggio 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

tore5460
Toscana, Italia1.480 contributi
Punteggio 4,0 su 5
gen 2018 • Coppie
Qui bisogna andare !! purtroppo noi ci siamo arrivati alle 12 e anche se trasportati fino alle pendici con l’auto elettrica, ci siamo dovuti sorbire tutta la camminata, e relative scalinate per arrivare alla vetta, sotto un sole cocente. Le rovine di un tempio scavato nella roccia. Una faticaccia !! portatevi dietro acqua, cappello e occhiali da sole. Ma vi consiglio di non perdere questo sito !!
Scritta in data 8 marzo 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

raidon2016
Vientiane, Laos2.403 contributi
Punteggio 5,0 su 5
mar 2017 • Amici
Wat Phou, il tempio della montagna, il miglior complesso archeologico del Laos, bello da vedere, da vivere e pensare. Non ho dubbi che da un punto di vista artistico sia il gioiello più luminoso del patrimonio storico di questo paese. E' evidente che Wat Phu sia parte dell'esperienza khmer, seguendone le tracce di mutazione dall'induismo al buddismo facendo di Angkor Wat il suo archetipo. La montagnola Lingaparvata che domina il sito è un linga naturale, e simulacro del Monte Meru è l'intera opera.
Dalle vestigia rimaste si vedono i due grandi barray semi secchi che si antepongono ai due palazzi in arenaria, quello sud ne nasconde alla sua estremità uno più piccolo. Oltre, parte un viale centrale che si chiude su una prima barriera naturale. si aggira da ambo i lati per accedere alla terrazza superiore e si giunge all'ingresso vero e proprio alla dimora degli dei. Attraverso una scalinata ripida e stretta si accede in pochi minuti al tempio principale, alla sommità della montagnola, luogo supremo del culto, alle spalle di questo sulla sinistra la fonte d'acqua sacra e tutto intorno varie pietre oggetto di culto parallelo. Il tempo architettonico è cristallizzato nel 1200 dc dell'impero Khmer, da li in poi fine dell'evoluzione e decadenza. Nonostante questo piccolo gioiello non possa competere con gli enormi complessi di Siem Riep, ne possiede lo stesso fascino.
Andrebbe curata meglio la pulizia, andrebbero effettuati interventi di protezione e miglioramento delle strutture. Discutibili per non contemporaneità culturale anche i Buddha posti sul sito, tuttavia se va bene così ai locali, va bene anche a me.
50.000 Lak (6€) l'ingresso per gli stranieri, 20.000 Lak per i laotiani. Il sito si trova a circa 40 km a sud di Pakse e si raggiunge con una nuova e comodissima strada a pedaggio (mi pare 15.000 Lak 1,7€). Imperdibile.
Scritta in data 5 aprile 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Dadobiu
Bodh Gaya, India220 contributi
Punteggio 4,0 su 5
feb 2017
Chi visita Wat Phu e sale fino al livello superiore con la lunga e sconnessa scalinata, non può non rendersi conto che il complesso meriterebbe anzi necessiterebbe un grande restauro . Infatti la sensazione che si riceve è di uno stato di abbandono e di pericolo. Molte muri, portali e fregi scolpiti, sono oggi in qualche maniera transennati e puntellati. Il complesso è veramente importante e bello e anche per l'economia della zona, in chiave turistica, costituisce un richiamo da non sottovalutare .
In ogni caso, è una tappa d'obbligo per chi viaggia in Laos .
Scritta in data 4 febbraio 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 280 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

WAT PHU: Tutto quello che c'è da sapere (AGGIORNATO 2024) - Tripadvisor

Champasak Town: tutte le attività
RistorantiVoliCase vacanzaStorie di viaggioCrociereAutonoleggio