Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“...a Cayo Largo” 4 su 5 stelle
Recensione di Eden Village Cayo Largo

Non riusciamo a trovare i prezzi per questo hotel
I nostri partner di viaggio online non forniscono i prezzi per questo hotel, ma possiamo cercare altre opzioni a Cayo Largo
Arrivo gg/mm/aaaa Partenza gg/mm/aaaa
Eden Village Cayo Largo
Salva Salvato
Hai aggiunto Eden Village Cayo Largo ai Preferiti
Cayo Largo, Cuba   |  
Servizi dell'hotel
Classificato al n.4 di 6 hotel a Cayo Largo
Milano
Contributore esperto
6 recensioni 6 recensioni
3 recensioni di hotel
Recensioni in 5 città Recensioni in 5 città
2 voti utili 2 voti utili
“...a Cayo Largo”
4 su 5 stelle Recensito il 10 marzo 2012

Abbiamo soggiornato dal 25 Febbraio al 3 Marzo a Cayo Largo, presso la struttura "Eden Village Isla del Sur"
La struttura è datata ma ben tenuta e soprattutto ben pulita. Camere spaziose tutte fronte mare.
Non ho sentito particolari lamentele di altre persone che erano in villaggio e personalmente non abbiamo avuto aclun problema...Forse il condizionatore non era dei più avanzati...ma per l'appunto siamo Cuba! E a chi si lamenta per la rumorosità del frigorifero dico "avete provato a non tenerlo alla massima potenza?"
NON ho riscontrato "scortesia" nel personale dell'hotel, ne per quanto riguarda il personale alla reception ne per quello del bar e neppure in quello di "servizio" (passatemi il termine)..che anzi va lodato per la cura e la pulizia con cui riordina le camere, tenendo presente la scarsità di risorse.
A proposito...del personale. Un 10 al pizzaiolo, che con passione e orgoglio sforna ottime pizzette e focacce per l'aperitivo delle 17.
Un 10 anche alla Pina Colada del bar a Playa Sirena!
Cayo Largo è veramente un'isola incantevole, con le sue spiagge bianchissime e i suoi paesaggi da sogno...solo che non è un sogno, ma realtà!
La gita all'Havana...beh noi l'abbiamo fatta (chissà quando ci ricapita) insieme a quelle persone che sono tornate arrabbiatissime. Diciamo che forse noi sapevamo che sarebbe stata così veloce e superficiale, pertanto ce l'aspettavamo. Pare però che dipenda molto dalla guida che trovi all'Havana, perché il gruppo che è andato al Giovedì è tornato più soddisfatto ed è riuscito a visitare qualcosina di più.
Certo è che si poteva sicuramente evitare l'aperitivo e per pranzo fare qualcosa di più easy...anche solo un panino e, di certo, sarebbe stato un pasto migliore di quello propinato dal ristorante “El Patio”. Sicuramente così, avremmo potuto passeggiare per i vicoli dell'Havana con più calma e avremmo avuto anche più tempo per fotografare quei luoghi fantastici e non i soli 2-5-8 minuti dati dalla guida.
Purtroppo ci siamo dovuti accontentare.
Per quanto riguarda le escursioni "marine", da fare sicuramente quella in catamarano...potrete vedere dei paesaggi incantevoli. Mi raccomando , se avete occasione fatele le passeggiate con Michaela ...se siete fortunati vi farà vedere i coccodrilli!!! Ma noi non li abbiamo visti...che sia una leggenda forse? :) Staff animazione: noi non siamo soliti ad aderire alle iniziative dell'animazione ma, comunque, in questo caso non abbiamo nulla di negativo da dire. Sono discreti e mai insistenti e divertenti.
Ebbene si, lo ammetto, a volte ci siamo lasciati trasportare dalle lezioni di Carlito, e dalla simpatia di Francesco e Martina...insomma bravi tutti.

Volo Blu panorama …no comment.

Per la gente del posto...portate saponi e indumenti...ne hanno bisogno!
Insomma che dire la vacanza nostra è purtroppo finita, ma Cayo Largo rimarrà sempre nei nostri cuori.

  • Ha soggiornato in Febbraio 2012, viaggiato in coppia
    • 3 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 4 su 5 stelle Posizione
    • 3 su 5 stelle Qualità del sonno
    • 5 su 5 stelle Stanze
    • 5 su 5 stelle Pulizia
    • 4 su 5 stelle Servizi
Questa recensione è stata utile?
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

307 persone hanno scritto una recensione su questo hotel

Valutazione
    75
    124
    75
    19
    14
Vedi recensioni su
81
140
5
Business
0
Riassunto punteggio
  • Posizione
    4 su 5 stelle
  • Qualità del sonno
    4 su 5 stelle
  • Camere
    3,5 su 5 stelle
  • Servizi
    3,5 su 5 stelle
  • Rapporto qualità/prezzo
    3,5 su 5 stelle
  • Pulizia
    4 su 5 stelle
I consigli dei viaggiatori aiutano a scegliere la camera giusta.   Consigli sulle camere (50)
Data | Punteggio
  • Italiano per primo
  • Spagnolo per primo
  • Tedesco per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Las Vegas, Nevada, United States
2 recensioni
Recensioni in 2 città Recensioni in 2 città
3 voti utili 3 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 7 marzo 2012

Dal 25 Febbraio al 3 Marzo siamo stati al'Eden Village di Cayo Largo....finalmente Caraibi!!!
L'inizio non è stato dei migliori grazie alla compagnia Blue Panorama che con grande solerzia ci ha avvisato di uno scalo al momento del decollo..risultato: arrivo a destinazione con 3h di ritardo!!! (almeno in tempo x il cenone, visto che il pranzo sull'aereo sarebbe stato da buttare fuori dal finestrino!!!).

Dal mattino seguente è stato un susseguirsi di belle giornate, grazie a:
- tempo: 30 gradi, un pò ventoso al mattino, ma mai fastidioso; suggerimento x la sera di portarsi un golfino, ma solo se siete freddolosi!!!!

- villaggio: struttura semplice, ne esistono di migliori, ma è comunque adeguata per fare una buona vacanza. Le camere sono pulite e spaziose (almeno quelle x 2!!) qualche dettaglio quali l'asse del wc che si muoveva e la porta del bagno senza chiusura ermetica sono le uniche note stonate.Con un bar aperto h24, bevande sempre disponibili alla spina (acqua della bottiglia, non del rubinetto) e soprattutto Mohito e Pina Colada a gò gò, cosa posso chiedere di più????Il ristorante non offriva una grande varietà di cibi, ma il piatto si riempiva facilmente con buon cibo e soprattutto sempre un sorriso da parte dei camerieri!! (mitttttico Benigno!!)

- animazione: sono la gioia e dolori dei villaggi....se invadenti "rompono" se ti trascurano ti offendi!!!In questo caso i ragazzi mix Italia-Cuba sanno coinvolgerti senza forzarti,ti accompagnano a scoprire le spiagge con passeggiate e soprattutto la sera ti fanno alzare il sedere dalla sedia e ti fanno ballare e divertire come non mai!! (Un grazie a Carlito che ha svegliato il ballerino in me!!).

Ho tenuto le spiagge in ultimo x un semplice motivo: SONO STUPENDE!!!
Da quella del villaggio (l'unico ad avere un'ottima spiaggia a Cayo) per arrivare a Playa Paradiso e Playa Sirena, anche se x arrivarci bisogna pregare di trovare posto sul trenino!!!
Purtroppo non è gestito dai villaggi, l'unico rimedio è prendere un taxi che con 2 cuc ti porta alla spiaggia.

Durante il soggiorno è possibile fare numerose escursioni; noi ci siamo limitati alla mezza giornata in catamarano (più che sufficente, dato che si è sempre al sole) per vedere l'isola delle iguane, l'isola delle conchiglie con acqua cristallina e fare snorkeling sulla barriera corallina.
Visto che siamo a Cuba, a mio parere è un peccato non visitare L'Havana: in meno di una giornata sapevamo di non poter vedere tutto, ma il tour è stato piacevole con visita ai monumenti principali e tour panoramico in pullman.

Insomma dopo sei giorni di relax,svago, buonumore e divertimento, a farci girare nuovamente le balls ci pensa Blue Panorama, stavolta con uno scalo previsto, ma senza aver informato le autorità aeroportuali (non è uno scherzo, hanno visto arrivare 80/90 persone e ci hanno chiesto: "ma voi cosa ci fate quì??Da dove arrivate???"Ogni commento è supoerfluo).

In parole povere se non avete la puzza sotto il naso l'isola, il villaggio e la gente sono perfetti...prima di partire ricordate che......A CUBA NON SE CAMINA, SE BAILA....
-

  • Ha soggiornato in Febbraio 2012, viaggiato in coppia
    • 4 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 5 su 5 stelle Posizione
    • 4 su 5 stelle Qualità del sonno
    • 4 su 5 stelle Stanze
    • 4 su 5 stelle Pulizia
    • 4 su 5 stelle Servizi
Questa recensione è stata utile? 1
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Livorno, Italia
Contributore esperto
10 recensioni 10 recensioni
6 recensioni di hotel
Recensioni in 6 città Recensioni in 6 città
9 voti utili 9 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 5 marzo 2012

STRUTTURA
Siamo stati all'Eden Village di Cayo Largo dal 25 febbraio al 3 marzo e posso dire che è stata una bellissima vacanza.. molto più di quello che mi aspettavo! La struttura è senza pretese, camere semplici ma pulite e tutte con vista mare.. non c'è il phon (a pagamento se richiesto con 2 cuc al giorno) e non si trovano shampi e saponi per ovvi motivi (embargo)... quindi tutti gli accessori vanno portati da casa...
il personale è gentilissimo, dalle cameriere che fanno le camere a quelle del ristorante sempre carine e gentili... un saluto a Milly e Estela!
unica cosa.. se avete bambini segnalo che nei pressi del villaggio si trovano strutture che ospitano anche stranieri e molti di loro sono soliti praticare il NUDISMO per cui capita di essere alla spiaggia dell'hotel e di vedere passare qualche corpo come mamma li ha fatti! personalmemte nessun problema ma alcune famiglie con bambini erano 1 pò a disagio...
Il cambio dei soldi si fa direttamente in albergo.. conviene cambiarli di giorno in giorno perchè se rimangono i cuc non possono essere cambiati in italia... quindi man mano che servono si chiedono in albergo... non esiste un bancomat ma una banca che rilascia cuc dietro presentazione di passaporto e carta di credito
CIBO
I 2 bar dell'albergo forniscono in continuazione bevande e cibo dalla mattina alla sera (quando arriverete vi daranno un bracciale arancio per l'all inclusive) e al ristorante sia a pranzo che a cena c'è 1 buffet abbastanza variegato che consente di mangiare anche in modo semplice e sano... la cucina ha l'impronta italiana tant'è che sia a pranzo che a cena ci sono sempre 2 varietà di primi... anche x chi ha bambini nn ci sono problemi.. si trovano sempre piatti semplici e i cuochi sono pronti a soddisfare anche su richiesta, esigenze particolari... non capisco le lamentele delle persone che pensavano di mangiare meglio... siamo a cuba dove c'è l'embargo e la situazione nn è facile. se nn si trovano mille varietà di frutta domandiamoci perchè.. forse nn arriva??
da provare il mojito e la pina colada, meravigliosi! la pina colada soprattutto al bar di playa sirena dove lo fanno buonissimo...
ANIMAZIONE
Siamo partiti un pò scettici, non avevamo mai provato la formula del villaggio... e anche questa è stata una piacevole sorpresa! Gli animatori, per metà cubani e per metà italiani, sono simpaticissimi e mai invadenti.. provano a chiedere e a coinvolgere le persone ma se nn si ha voglia di fare qualcosa nn insistono mai! hanno trovato il giusto modo per entrare a far parte del villaggio e abbiamo avuto occasione di conoscere molte persone con molta naturalezza! noi che pensavamo di non fare niente di tutte queste attività...
con l'occasione ringrazio Micaela per le passeggiate che ci ha portato a fare e per le lezioni di acquagym, Francesco e Gaetano per la simpatia e i siparietti che facevano la sera duranti gli spettacoli e per gli sport da spiaggia, Heymar e Carlito per averci fatto conoscere la cultura cubana (cocktail compresi) e il ballo... perchè come dicono loro "a cuba non se cammina, se baila"!!!!!
l'animatrice che si occupa dei bambini è Day e gestisce il miniclub dove i bimbi si possono lasciare dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.00.. la sera dopo cena inoltre porta i bimbi al teatro per far ballare qualche musichetta divertente mentre i genitori finiscono di mangiare in pace!
TEMPO
Abbiamo trovato bellissimo tempo ma un bel pò di vento, soprattutto nelle prime ore della mattina... nonostante questo bastava andare a playa sirena e playa paraiso (la mia preferita) per trovare un mare calmo a dispetto del vento che invece batteva sulla spiaggia dell'hotel... il mare è meraviglioso, di un turchese che lascia senza parole e la sabbia bianchissima... ecco a voi il mare dei caraibi!
30 gradi durante tutta la giornata.. la sera mai messa una giacca
ESCURSIONI
non abbiamo fatto quella a L'Havana perchè costa 199 cuc a persona (circa 150 €) ed è molto veloce.. alcune persone che l'hanno fatta ce l'hanno sconsigliata e sono tornati arrabbiatissimi... visto tutto troppo in fretta, stancante da morire (si prende volo interno + pulman x girare) e quasi sempre sul pulman anche in giro per la città.. a seconda della guida che si trova pare che addirittura l'escursione venga indirizzata a secondo di quello che torna più comodo alla guida stessa!
abbiamo fatto quella con il catamarano che porta sull'isola dell'iguana, alla piscina naturale e alla barriera corallina che personalmente non mi ha fatto molta impressione rispetto a quella vista in altre località.. la barriera di cayo largo non ha tantissimi colori e ci sono molte meno varietà di pesci rispetto a quelli visti in altri mari... l'escursione è stata bella soprattutto per aver potuto vedere il mare da 1 altra prospettiva!
DA CASA
se è possibile portare da casa indumenti che non servono più... il personale cubano chiede se si possono lasciare cose che nn servono più perchè loro ne hanno bisogno sia a causa dell'embargo sia perchè a cub nessuno sguazza del denaro! per loro nn è offensivo, anzi.... personalmente ho lasciato saponi, creme e indumenti... e non disdegnano qualche cuc lasciato al momento della partenza... e visto che qualcosa vi avanzerà vedrete che vi farà piacere lasciare qualcosa alle persone gentilissime che trovere là!

BLU PANORAMA
ero partita con un punto interrogativo a causa delle recensioni lette, io che nn amo troppo l'aereo.... devo dire che a parte l'ora "accademica" di ritardo sia all'andata che al ritorno e i sedili nn troppo comodi (non c'è molto spazio tra l'uno e l'altro) il viaggio è andato benissimo.. 1 pò di turbolenza in pieno atlantico ma quello di certo nn dipende da loro.. il personale è stato professionale, il cibo decente (non ci si può aspettare di mangiare in modo eccelso a bordo) e dato spesso.. niente da dire di negativo!


quindi WE LOVE CAYO LARGO!!!!!! e speriamo di tornarci prima o poi

  • Ha soggiornato in Febbraio 2012, viaggiato in coppia
    • 4 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 4 su 5 stelle Posizione
    • 5 su 5 stelle Qualità del sonno
    • 3 su 5 stelle Stanze
    • 3 su 5 stelle Pulizia
    • 3 su 5 stelle Servizi
Questa recensione è stata utile? 4
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Brescia, Italia
Contributore
3 recensioni 3 recensioni
Recensioni in 3 città Recensioni in 3 città
9 voti utili 9 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 27 febbraio 2012

Periodo dal 11 Febbario al 18 Febbraio. Due adulti e un bambino di 8 anni.
Volo con Blue Panorama. Volo andata perfetto con poltronissima con più spazio per le gambe (maggiorazione euro 50/cad. al check-in). Volo ritorno con 2 ore di ritardo ma che fortunatamente non abbiamo subito in quanto ci hanno avvisato quando eravamo ancora al villaggio e quindi abbiamo approfittato di altre due ore di sole. Check-out late con maggiorazione di 15 pesos.
Che dire, ciò che mi aspettavo si è avverato .... mare, spiagge, tutto stupendo.
Il villaggio rispetta quanto proposto da Eden, niente di più e niente di meno. Cibo fresco, buonissima la pasta. Manca la frutta nel senso che c'è poca varietà (mango e anans) .... purtroppo sull'isola arriva col contagocce.
I ragazzi dell'animazione meritano un bel 10, Oscar, Francesco, Gaetano, ecc.. Mai invadenti e simpaticissimi.
Tutto il personale del villaggio è cordiale e sempre sorridente .... basta essere educati.
Escursioni all'Havana (199 pesos a persona) e Lo Maximo (spero si scriva così, 75 pesos a persona). Il cambio da euro (non accettati per acquisti) a pesos lo fate direttamente alla reception del villaggio. Connessione internet a pagamento presso un'apposita stanza (no wifi) abbastanza lenta.
La prima è d'obbligo anche se i tempi sono stretti (dura dalla mattina al pomeriggio). Viaggio aereo di circa 30 minuti andata e altrettanto per il ritorno.
La seconda è fatta col catamarano .... si visitano le spiagge più belle.
Per conlcudere, ci tengo a precisare che ero scettico prima di partire, ma lo ero solo ed esclusivamente per quanto ho letto sui vari forum.
Se ci andate, ricordatevi di portare cose utili tipo penne, indumenti che non usate più, ecc. da lasciare la al villaggio. Tutto ciò che può esesre utile per i bambini cubani.
Ciao a tutti e ricordatevi .... "a Cuba non se camina, se baila" !!!!!

  • Ha soggiornato in Febbraio 2012, viaggiato con la famiglia
    • 4 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 4 su 5 stelle Posizione
    • 3 su 5 stelle Qualità del sonno
    • 3 su 5 stelle Stanze
    • 3 su 5 stelle Pulizia
    • 3 su 5 stelle Servizi
Questa recensione è stata utile? 8
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
BUSSOLENGO
1 recensione
9 voti utili 9 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 10 febbraio 2012

Cayo Largo è un'isola bellissima. Il villaggio, solo 54 camere, era quanto da noi ricercato e desiderato.
La cucina, eterna preoccupazione degli italiani in viaggio, molto buona.
Può succedere che la varietà non sia a volte enorme (non aspettatevi buffet tipo villaggio di Sharm o altri) a causa dell'embargo (abbiamo sentito assurde lamentele a colazione perché qualche giorno mancavano i croissant ..., erano presenti due tipi di biscotti, 3-4 di dolci, pane, frutta, due tipi di uova, pancetta, wurstel, latte, yogurt, cereali e altro, inviterei queste persone a restare a casa).
Personalmente, siamo stati ampiamente soddisfatti della cucina.
La camera e le aree comuni molto pulite.
Lo staff cubano disponibilissimo e gentilissimo.
Una parola sull'animazione: noi non amiamo assolutamente l'animazione, ma spesso siamo costretti a scegliere villaggi perché in posizioni migliori e più convenienti.
Questa volta siamo rimasti però particolarmente sorpresi, in quanto tutti molto cortesi e disponibili a proporre le attività senza essere maleducati ed invadenti come spesso succede purtroppo.
Molto carine le passeggiate sulla spiaggia con Micaela.
A parte Gaetano che è il classico animatore stile Ventaglio etc..che invece non capisce chi non gradisce la sua presenza.. pazienza.
Se volete portare qualcosa da lasciare, sono molto graditi bagnoschiuma, shampoo etc (magari lasciate quelli che avanzate), magliette e vestiti, scarpe, ciabatte. che magari non usate più.
Noi abbiamo lasciato anche qualche aspirina, a Cuba scarseggiano molto le medicine.

  • Ha soggiornato in Febbraio 2012, viaggiato in coppia
    • 4 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 4 su 5 stelle Posizione
    • 3 su 5 stelle Qualità del sonno
    • 3 su 5 stelle Stanze
    • 4 su 5 stelle Pulizia
    • 3 su 5 stelle Servizi
Questa recensione è stata utile? 9
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Contributore esperto
8 recensioni 8 recensioni
5 recensioni di hotel
Recensioni in 8 città Recensioni in 8 città
16 voti utili 16 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 10 febbraio 2012

Sono stato in questa struttura la settimana a cavallo tra gennaio e febbraio 2012 con moglie e due bambini di 1 e 4 anni.
L'albergo è bello,ben strutturato,con poche camere, e l'ambiente è molto familiare.Il personale è molto disponibile a partire dallo chef (che soddisfa nel limite del possibile ogni vostra richiesta a seconda delle esigenze dei bambini),gli animatori (simpatici,coinvolgenti,ma mai invadenti),i camerieri e il personale della reception.
I bar offrono ad ogni ora cocktail e drink (ovviamente a base ri rum) e ad orari prestabiliti toste e pizze nienete male,ovviamente il tutto condito dalla simpatia dei cubani.
Nella settimana in cui abbiamo soggiornato noi il mare antistante all'hotel era un pò agitato,ma prendendo il mitico trenino (gratuito) ti puoi spostare a playa sirena o playa paraiso (paradisi terrestri veri e propri) dove il mare risulta sempre calmo grazie alla barriera corallina.
Le camere sono spaziose e pulite con tv che trasmette programmi rai e tutte le partite del campionato di calcio in diretta,frigorifero,condizionatore,cassaforte ma non il phon.
L'isola nello specifico non credo che abbia bisogno di presentazioni o elogi da parte mia.
Certo che chi cerca una vacanza lussuosa o ricca di servizi è meglio che cambi meta perchè qui si parla di Cuba.
Anche il viaggio con BluPanorama devo dire che è risultato confortevole con cibo italiano e personale cortese.
Nel complesso vacanza bella,rilassante e ricca di ricordi indimenticabili...andateci che ne vale la pena.

  • Ha soggiornato in Gennaio 2012, viaggiato con la famiglia
    • 4 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 4 su 5 stelle Posizione
    • 4 su 5 stelle Qualità del sonno
    • 4 su 5 stelle Stanze
    • 4 su 5 stelle Pulizia
    • 4 su 5 stelle Servizi
Questa recensione è stata utile? 5
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Brescia, Italia
1 recensione
4 voti utili 4 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 9 febbraio 2012

Nella seconda metà di gennaio 2012 in quattro amici siamo stati in vacanza con Eden Viaggi a Cuba, ed in particolare per un giorno a La Habana e il resto a Cayo Largo.
La Eden Viaggi ci aveva prenotato una camera presso l’Hotel Miramar che si trova nella parte nuova della città, a circa 10 minuti d’auto dal centro storico, risulta in generale un onesto compromesso tra prezzo e valore. L’appunto più rilevante è riferibile alla qualità della prima colazione.
Una sola giornata a La Habana è stata un po’ stretta, considerato che la città presenta molti motivi di interesse; in effetti, però, con una guida locale ingaggiata a tempo pieno (circa 100 €) siamo riusciti a vedere un po’ tutta la città vecchia e le fortificazioni che la difendevano.
Il giorno dopo, sempre su prenotazione Eden, abbiamo preso l’aereo per Cayo Largo, dove siamo arrivati in mezz’ora circa. Con pullman siamo stati poi portati all’Eden Village, e qui si è svolto il resto della nostra vacanza.
Bisogna innanzitutto precisare che Cayo Largo è un’isola a solo scopo turistico, dove non ci sono insediamenti stabili. Esistono solo alcuni alberghi, nei quali lavora personale proveniente perlopiù dall’Isola della Gioventù o da Cuba. Si tratta di lavoratori che fanno venti giorni di fila, quindi tornano a casa per dieci giorni. La stagione turistica è di circa dieci mesi, poiché ottobre-novembre è il periodo degli uragani.
Gli insediamenti turistici sono disposti in fila lungo la costa sud, in realtà poco balneabile, anche se sui cataloghi si descrive come tale. Nei 13 giorni di permanenza, infatti, una sola mattina abbiamo trovato esposta la bandiera verde; per il resto, è sempre stata gialla o rossa: questo significa che non è saggio portarci dei bambini, ad esempio; e che anche i maggiorenni, oltre a bagnarsi nei primi metri, possono difficilmente nuotare a causa delle onde. Il vento, in questa parte dell’isola, è una costante difficilmente trascurabile.
Alla poca balneabilità della costa su cui si trovano le strutture turistiche (tutte!) consegue la necessità di trasferirsi sulle spiagge situate in una riserva naturale a nord-ovest dell’isola. Le spiagge qui sono veramente come ci si aspetta di trovarle nei paesi caraibici, ma l’accessibilità alle stesse è legata ad un “trenino” messo a disposizione dall’agenzia turistica governativa che passa davanti a tutti gli alberghi e, gratuitamente, trasporta 60-80 persone alla volta sulle spiagge. Il problema è che, per fare quei pochi chilometri, si impiegano 30-35 minuti e qualche milione di sobbalzi su rigidi sedili di legno.
Il trenino, peraltro, passa poche volte al giorno; talvolta, al ritorno, qualcuno resta a terra per mancanza di posti. L’alternativa al trenino sono i taxi che, per la modica somma di 2 Cuc a testa, permettono di raggiungere la spiaggia in metà del tempo ma con lo stesso numero di sobbalzi.
Esiste la possibilità di noleggiare scooter od auto, ma servono a poco perché l’isola ha sostanzialmente una sola strada. Sul tratto di strada che va alle uniche due spiagge realmente valide e disponibili è vietato il transito alle biciclette: nessuno è riuscito a spiegarmi il perché.
Se qualcuno ha l’idea di andare a pescare, se lo tolga subito dalla testa: l’isola è considerata riserva, per cui nessuno può pescare, nemmeno da riva. Fa eccezione la pesca d’altura, la cui gestione è affidata ad una ditta ad hoc, ma i prezzi relativi sono inavvicinabili.
Poiché le spiagge sono belle ma l’attrezzatura – comunque gratuita -è scarsa per ricevere tutti i clienti dei vari alberghi, è evidente che chi prima arriva meglio alloggia. Per i primi bagnanti ci sarà quindi la possibilità di accaparrarsi un ombrellone e una sdraio, per gli altri … c’è sempre la sabbia. Un appunto sulle sdraio: anche quelle che non sono rotte conservano sul telo un consistente strato di sudiciume, per cui torna estremamente utile l’apposito asciugamano fornito da tutte le strutture alberghiere.
Sempre a causa della mancanza di insediamenti stabili, nell’isola di Cayo Largo non ci sono praticamente negozi, salvo un paio di rivendite statali con pochi articoli di prima necessità ed un paio di qualche bancarella di bigiotteria turistica. Per lo stesso motivo, forse, manca il posto per effettuare una qualche passeggiata alla sera: fuori dagli alberghi non c’è una zona illuminata che possa essere adeguatamente utilizzata allo scopo, se si esclude il sentiero di servizio che unisce gli alberghi tra loro. Resta sempre la spiaggia, ma non è illuminata e, data la stagione e il vento costante, la passeggiata diventa poco apprezzabile.
Tutte le transazioni con i locali vanno effettuate in CUC, ossia in Peso convertibile, che ha un valore di poco inferiore all’Euro. L’Euro viene cambiato dovunque (è preferibile farlo presso l’albergo o l’ufficio cambio) ma solo nei tagli in carta; da nessuna parte vengono accettate monete metalliche. L’acqua del rubinetto non è potabile.
Fin qui, per quel che riguarda la situazione generale.
Per quanto attiene, in particolare, alla struttura turistica Eden Village, ci limitiamo ad elencare i punti di forza e le carenze che noi abbiamo riscontrato, in modo che chi ci legge abbia un’idea più precisa della situazione se intende soggiornarvi.
Lati positivi:
All’Eden Village soggiornano pressoché esclusivamente clienti italiani; il personale di riferimento comprende e si esprime quindi in italiano. La struttura non è grande: si tratta di una cinquantina di camere su due piani ed allineate alla spiaggia, da cui distano poche decine di metri, poste ai lati di un corpo centrale con la hall, il ristorante, le piscine e le parti comuni. Le camere sono a due letti, con bagno privato e un terrazzo vista mare. La serratura delle porte è a tessera. Vi si trova un frigorifero, una cassaforte che funziona con la stessa tessera della porta, una televisione che riceve via satellite (il programma italiano è Rai international).
Buona parte delle prese di corrente elettrica hanno lo stesso standard italiano; bisogna fare attenzione che alcune prese sono a 110V, ma sono comunque contrassegnate e, in ogni caso, il loro uso non comporta conseguenze gravi.
Esiste un internet point con due computer disponibili, con pagamento a tessera.
L’animazione è composta da personale sia italiano che locale. Generalmente gentile e mai invadente, svolge con correttezza e senza eccessi il proprio compito. Nel caso specifico, una parola va spesa per il coordinatore sig. Michel: serio, corretto, preciso, competente, affidabile e, cosa che non guasta, sempre presente quando serve: in assoluto il miglior acquisto di Eden.
Gli spettacoli o gli intrattenimenti terminano comunque alle 23, per cui non si hanno ulteriori disturbi sonori.
Il ristorante è a self-service. Non è male, anche se il menu è poco variato (credo sia a rotazione settimanale, se ho capito bene). Vi si trova anche della pasta cucinata bene all’italiana, e ciò agli italiani non può che fare piacere. Variato e generalmente buono il pesce, sempre presente. Onesto il vino, in particolare il bianco.
Un bar almeno è sempre aperto, 24 ore su 24; per i clienti all inclusive (ossia la quasi totalità) non ci sono limitazioni di sorta per quanto riguarda acqua, caffè, bibite varie, birra, alcolici locali e i vari tipi di cocktail che utilizzano alcolici locali. A pagamento sono solo gli alcolici “pregiati” o comunque alloctoni.
Presso la reception possono essere cambiati Euro contro Pesos senza tante formalità e per tutti i tagli.

Lati negativi:
I condizionatori sono vecchi e rumorosi. E’ vero che in questo periodo non si sono usati spesso, ma con l’inoltrarsi della stagione il loro uso diverrà necessario.
Pur non usando il condizionatore, la stanza era comunque molto ventilata: il vento passa attraverso l’ampia apertura esistente sotto la porta che dà sul terrazzo e fa svolazzare la tenda in un concerto costante e modulato.
Non esiste una rete wireless per collegarsi ad internet con un proprio computer, neanche a pagamento.
Il pavimento della doccia (parlo della nostra camera) è in contropendenza, per cui dopo la prima doccia abbiamo sempre avuto un paio di centimetri d’acqua sul fondo.
Non è prevista la presenza di un phon, se non a pagamento. E può andare bene, poiché ne eravamo stati avvertiti. Non eravamo stati invece avvertiti che non veniva fornito né shampoo né bagnoschiuma, che fortunatamente siamo riusciti a reperire nel famoso negozietto con pochi articoli.
Non so se sia veramente a causa dell’embargo o se invece l’embargo ne è una comoda copertura, ma la pulizia delle stanze dal punto di vista igienico lascia veramente a desiderare. La cameriera addetta alle pulizie delle varie camere utilizza, come detersivo, quello contenuto in uno spruzzino da mezzo litro. Non so che detersivo sia, sempre che di detersivo si tratti; però un giorno ce la siamo vista tornare in camera a cercare lo spruzzino, poiché l’aveva dimenticato e non aveva nulla per pulire.
Sempre a proposito di igiene, mi è venuto sott’occhio il fatto che presso il bar interno le tazzine del caffè, dopo l’uso, vengono semplicemente sciacquate; non viene usata una lavastoviglie (che non c’è) ma nemmeno del detersivo!
Le tovaglie del ristorante nella prima settimana della nostra permanenza sono state cambiate una sola volta. E’ vero che sempre di tovaglie si tratta, ma c’è gente che ci appoggia borse, mani magari non lavate, libri che hanno percorso spiagge e sdraio, … insomma: se il ristorante fosse a posto fisso, dove una persona siede sempre nello stesso punto, potrebbe anche andare; così, no.
Il problema più grave da noi riscontrato rimane tuttavia il numero impressionante di mosche che campeggiano allegramente sulle pietanze del self-service. Non ci sono protezioni né sistemi (es. ventilazione, ecc) per tenerle lontane. Ogni qualche giorno veniva evidentemente spruzzati nell’ambiente dei prodotti moschicidi, poiché presso le finestre si trovavano talvolta interi cimiteri di mosche … che non erano state spazzate via!
Un aspetto non particolarmente gradevole riscontrato (ma ho il fondato sospetto che non sia limitato al solo Eden Village) è la diuturna questua di mance o donazioni che, in modo più o meno palese e talvolta indiscreto, viene portata avanti da alcuni componenti del personale ausiliario dipendente dal Village. Tutti, peraltro, sono molto gentili e disponibili.
In conclusione, è stata un’esperienza utile ed interessante, particolarmente per agli aspetti paesaggistici ed ambientali: le spiagge caraibiche si confermano per la loro bellezza e per la ricchezza delle loro acque. La Habana, capitale di Cuba, avrebbe meritato un po’ più del singolo giorno che le abbiamo dedicato, anche per approfondire alcuni aspetti al di là di quello urbanistico-architettonico, ma … forse sarà per un’altra volta!

Consiglio sulle camere: Le stanze a ovest sono lontane dall'animazione serale e da quella che inizia alle 15:30 per i ba
Altri consigli sulle camere
  • Ha soggiornato in Gennaio 2012, viaggiato in coppia
    • 3 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 3 su 5 stelle Posizione
    • 5 su 5 stelle Qualità del sonno
    • 4 su 5 stelle Stanze
    • 2 su 5 stelle Pulizia
    • 3 su 5 stelle Servizi
Questa recensione è stata utile? 4
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Conosci Eden Village Cayo Largo? Condividi la tua esperienza!

Ulteriori informazioni su Eden Village Cayo Largo

Indirizzo: Cayo Largo, Cuba
Regione: Caraibi > Cuba > Cayo Largo
Servizi:
Ristorante Piscina
Stile hotel:
Classificato al n.4 di 6 hotel in Cayo Largo
Conosciuto anche come:
Eden Village Cayo Largo Hotel Cayo Largo

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Se siete i proprietari o gestori di Eden Village Cayo Largo, registratevi gratuitamente per usufruire di strumenti che permettono di migliorare il profilo, ottenere nuove recensioni e rispondere agli utenti.