Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Lisbona, luce e colore” 5 su 5 stelle
Recensione di Lisbon Explorer

Lisbon Explorer
Rua da Alianca Operaria, Lisbona 1300-044, Portogallo
+351 213 629 263
Sito web
Migliorate questo profilo
Al n.1 in classifica su 251 Attività a Lisbona
Tipo: Tour
Attraction Details
roma
Recensore esperto
29 recensioni 29 recensioni
21 recensioni per questa attrazione
Recensioni in 22 città Recensioni in 22 città
36 voti utili 36 voti utili
“Lisbona, luce e colore”
5 su 5 stelle Recensito il 22 febbraio 2012

Per chi come me ama girare per il mondo, non è difficile immaginarsi a camminare nelle strade, nelle terrazze, nelle piazze di una città che, grazie alla penna di innumerevoli scrittori e all'occhio di molti registi, sembra di conoscere intimamente pur non essendoci mai stati; eppure, la multiforme umanità, i panorami urbani e fluviali, la luce che distinguono questa cosmopoli europea colgono piacevolmente impreparati per la loro vividezza. In effetti si dice che i colori di Lisbona illuminano l'anima del viaggiatore. Potremmo aggiungere che il fascino di Lisbona esplode grazie alla sua architettura in stile manuelino e barocco, alle opere francesi ed arabe, alla sua tradizione (il fado), che la rendono un vero e proprio gioiello dell'architettura del Portogallo. La città fu ridotta quasi in macerie dal terribile terremoto che la colpì nel 1755; da allora molti dei suoi quartieri sono stati ricostruiti quasi completamente e il suo sviluppo non si è mai fermato facendola diventare una delle capitali più moderne d'Europa, pur rimanendo al tempo stesso anche una delle più cariche di testimonianze storiche, artistiche e architettoniche del passato; la città offre tantissime attrazioni culturali, molti parchi e aree verdi da vivere quotidianamente, ottimi ristoranti (ma ancora migliori piccole tascas), numerosi e interessanti musei e suggestivi intrichi di vicoli in cui forse non sarà facile come un tempo cogliere le autentiche malinconiche melodie del fado ma in cui si muove una genuina e vivace umanità; inoltre la sua posizione (Lisbona è costruita su sette colline, alcune delle quali affacciate sul fiume) offre panorami speciali che si possono ammirare dai vari miradouros, grandi terrazze dalle quali spaziare con lo sguardo su ampi scorci della città, e dai due superbi e spettacolari ponti: il Ponte 25 Abril e il Ponte Vasco de Gama, che con i suoi 16 km di lunghezza sembra scomparire all’orizzonte. Quattro sono i quartieri che caratterizzano la visita turistica del centro della città: la Baixa, il cuore commerciale, il Chiado, il Bairro Alto e l'Alfama, il quartiere più antico della città sovrastato dalle mura dell’antico castello di Sao Jorge, mirabilmente restaurato all’inizio del secolo scorso; mentre, seguendo il corso del Tejo, a ovest sorge Belem, uno dei principali centri culturali della città, a est invece il Parco des Nacoes, il cuore pulsante della Lisbona del XXI secolo.Soprattutto il Bairro Alto è uno dei quartieri più attraenti di Lisbona che a partire dal XIX secolo deve la sua fama alle sue animate anche se leggermente decadenti taverne; qui si può respirare la contrastata atmosfera di Lisbona e vedere la Piazza di Rossio, una grande piazza acciottolata, decorata con una particolare geometria tanto da essere soprannominata la ‘piazza rotolante’. Non perdetevi un rilassante momento in uno dei locali che danno sulla piazza, in particolare il Café Nicola, uno degli antichi caffes più ricercati dai letterati della Lisbona di un tempo, le storiche tabacarias, che tanto cari furono a poeti come Fernando Pessoa. Questo quartiere dall’atmosfera vibrante è stato da sempre pervaso da uno stile bohémien che ha attratto numerose figure letterarie e culturali e che ancora oggi si respira nelle sue antiche stradine. Di giorno è possibile andare alla scoperta dei negozi di vestiti chic firmati da originali stilisti, mentre la sera si trovano eccellenti ristoranti. Per chiudere la giornata in bellezza, poi, niente di meglio dei tanti bar e club affollati che costellano le antiche viuzze. Il quartiere di Alfama è uno dei luoghi migliori da dove poter ammirare il bellissimo panorama sul resto della città; qui troviamo infatti delle particolari terrazze panoramiche dette ‘miradouros’ dalle quali si ammira in particolare la porta delle mura Miradouro de Santa Luzia e l'omonima chiesa (da non perdere nelle vicinanze il museo di arti decorative il Museu de Artes Decorativas del XVII secolo), i resti delle mura moresche, la porta delle mura Miradouro das Portas do Sol. Sempre ad Alfama troviamo inoltre l’antica Cattedrale di Lisbona, del XII-XIV secolo, il convento da Graca, il monastero di Sao Vicente de Fora e una graziosa chiesa in stile barocco del XVII secolo, la chiesa di Santa Engrácia. Lungo le strade di Alfama si incontra veramente l'anima moresca di Lisbona, i suoi intensi profumi mediterranei, le case dagli intensi colori quasi ammassate l’una sull’altra, i caratteristici palazzi ricoperti dalle preziose piastrelle azulejos, le strette stradine e i lamenti sonori dell’antico Fado, cantato e suonato alla notte. Se viene fame, possiamo fermarci presso uno dei tanti ristoranti del quartiere, il Ristorante Faz Figura, situato in una delle tante terrazze panoramiche della città, da dove si può ammirare una stupenda vista del Tago gustandosi un’ottima 'pastéis de nata'. Dallo stretto dedalo di viuzze dell’Alfama che s’inerpicano sulle colline, si può raggiungere il Castelo de Sao Jorge, dove ha inizio la storia della città e dove si è letteralmente rapiti dalle incantevoli viste sulla città. Più giù verso la zona della Baixa Pombalina , si trovano gli edifici “nuovi”, costruiti dal Marchese di Pombal, dopo il devastante terremoto del 1755. Questa zona è oggi famosa per i suoi negozi altamente specializzati, alcuni dei quali vantano secoli di storia e anche se non si è amanti dello shopping sfrenato, si rimane comunque incantati dalla bellezza e dall’atmosfera di questa zona. Imperdibili luoghi di interesse di Lisbona sono la cattedrale di Santa Maria Major e la famosa Torre di Belém (Patrimonio dell'Umanità), il Palazzo Reale di Belem, il Mosteiro dos Jerónimos. La Torre de Belém fu costruita nel 1515 grazie alla visione architettonica di Manuel I (dal cui periodo di regno deriva lo stile manuelino) ed è il monumento simbolo di Lisbona e delle esplorazioni via mare dell'Impero portoghese. La si ammira, non senza emozione, protrarsi verso il mezzo del fiume Tago, da dove essa ci appare, eterea e nei colori che vanno dal bianco rosa al bianco azzurro, come un delicato gioiello sapientemente lavorato.Altre mete della città sono la stazione d’imbarco di Estacao do Sul e Sueste e la zona di Cacilhas, una zona ricca di bar, caffes e locali tipici della ‘movida’ di Lisbona. Da menzionare Il Padrao dos Descobrimentos, il famoso Monumento alle Scoperte portoghesi, realizzato negli anni 60, situato sulla riva del fiume Tago. Questo monumento, raffigurante 30 importanti personalità porteghesi, tra cui Vasco de Gama, Magellano e Enrico il Navigatore, venne realizzato per celebrare le grandi e importanti scoperte della flotta portoghese nei XIV e XV secoli. Da vedere, armandosi di pazienza per affrontare una fila abbastanza corposa, anche l’ascensore, conosciuto dai locali come Elevador de Santa Justa: è una bellissima funicolare in stile neo-gotico costruito agli inizi del XX secolo da un’apprendista di Alexandre Gustave Eiffel, proprio lui, quello della Torre Eiffel...Se si preferisce scendere nuovamente al piano inferiore del Elevador de Santa Justa, ci si può dirigere verso il quartiere di Cidade Baixa e precisamente in direzione di Praca do Comércio (anche conosciuta con il nome di Terreiro do Paco); qui, la prima cosa da ammirare sono soprattutto i noti tram di Lisbona, gli electricos e in particolare gli elevador da Bica e elavator da Gloria, che in pratica sono degli antichi tram colorati che si muovono, su e giù, in pendenza per i vari saliscendi del quartiere.

Visitato a Luglio 2011
Questa recensione è stata utile? 4
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

512 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    503
    7
    2
    0
    0
Data | Punteggio
  • Cinese per primo
  • Francese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Portoghese per primo
  • Spagnolo per primo
  • Tedesco per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo

Gli utenti che hanno visto Lisbon Explorer hanno visto anche

 

Conosci Lisbon Explorer? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Se siete i proprietari o gestori di Lisbon Explorer, registratevi gratuitamente per usufruire di strumenti che permettono di migliorare il profilo, ottenere nuove recensioni e rispondere agli utenti.