Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Bellissima gita in bicicletta!!” 5 su 5 stelle
Recensione di Via Appia Antica

Via Appia Antica
via Appia Antica, 00178 Roma, Italia
Migliorate questo profilo
Prenotate un tour

Al n.68 in classifica su 722 attrazioni a Roma
Tipo: Rovine antiche
Attività: correre , escursioni in bicicletta, passeggiate
Attraction Details
Milan, Italy
Recensore super
71 recensioni 71 recensioni
10 recensioni di attrazioni
Recensioni in 27 città Recensioni in 27 città
43 voti utili 43 voti utili
“Bellissima gita in bicicletta!!”
5 su 5 stelle Recensito il 19 marzo 2012

Da fare assolutamente.
Noleggiate le bici nei dintorni e ....via sulla strada degli antichi romani!!.
Poi al ritorno se siete stanchi fate come noi: un pisolino sui prati di fronte al monumento di Cecilia Metella. Era ottobre, ma la giornata era fantastica e calda come agosto.
Un bel ricordo della sempre affasciante ROMA!!

Visitato a Ottobre 2011
Questa recensione è stata utile?
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

256 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    148
    76
    20
    8
    4
Data | Punteggio
  • Prima in danese
  • Francese per primo
  • Giapponese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Portoghese per primo
  • Russo per primo
  • Spagnolo per primo
  • Svedese per primo
  • Tedesco per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Roma, Italia
Recensore super
104 recensioni 104 recensioni
28 recensioni di attrazioni
Recensioni in 45 città Recensioni in 45 città
62 voti utili 62 voti utili
“Storia e natura, ma poca cura.”
2 su 5 stelle Recensito il 3 gennaio 2012

Area molto bella e suggestiva, merita veramente una visita. Una commistione di storia romana e natura, con i tipici paesaggi dell'agro romano, ormai in estinzione. Peccato che nonostante sia all'interno di un'area protetta, il Parco dell'Appia Antica, sia trascurata, poco pulita, con pochi servizi e con tante costruzioni. Basti pensare che fino a una decina di anni fa era aperta al traffico, anche nei tratti con la pavimentazione originale!

Questa recensione è stata utile?
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Roma
Recensore super
320 recensioni 320 recensioni
212 recensioni di attrazioni
Recensioni in 49 città Recensioni in 49 città
162 voti utili 162 voti utili
“bellissima passeggiata agreste tra le rovine”
4 su 5 stelle Recensito il 6 dicembre 2011

Una bellissima passeggiata bucolica, tra pini e cipressi, campagna e bei sepolcreti e rovine. Tracciata nel 312 a.C. la prima e la più importante tra le grandi strade costruite dai Romani, presto soprannominata la -regina viarum-, collegava inizialmente Roma a Capua. Fu poi prolungata fino a Benevento, poi a Taranto, e infine a Brindisi, ove ci si imbarcava per l'Oriente. Pensate che una buona parte delle strade europee odierne ricalca e segue le antiche vie della rete romana. In alcuni tratti è ancora caratterizzata dai basoli originali in pietra vulcanica (grandi lastroni), ove sono ancora visibili lunghi solchi lasciati delle ruote di carri e carrozze; in altri tratti trovate i sampietrini, o lo sterrato. Potete partire dalla tomba di Cecilia Metella, al III miglio, monumento funebre a tamburo, rivestito di travertino e con fregi a festoni e bucrani, poi fortificata nel medioevo e inglobato nel castello dei Caetani, oggi visitabile anche all'interno con biglietto di 6 €. Sull'altro lato della strada le suggestive rovine della piccola chiesa gotico-cistercense di S. Nicola. Proseguendo si incontrano vari e suggestivi resti di mausolei, prevalentemente sul lato destro. Alcuni sono ormai solo tumuli (monticelli di mattone o pietra) coperti di terra e vegetazione e rovine quasi illeggibili, ma molti conservano parti decorative e architettoniche suggestive, marmi, bassorilievi, figure, busti dei defunti. Sempre comunque la magia del connubio rovine-marmo-mattone-verde nostalgia e romanticismo di glorie antiche... Una passeggiata di un'ora circa può concludersi all'incrocio con via Erode Attico e Tor Carbone. Oltre ancora ruderi di tombe, tumuli, resti di ville (notevole il ninfeo della Villa dei Quintili sulla sinistra) e di acquedotti...
Volendo arricchire ulteriormente la visita della zona, o ritornare, altre realtà notevoli verso il centro sono Porta S. Sebastiano e l'interessante Museo delle Mura, il bel Parco della Caffarella, le Catacombe di S. Callisto

Visitato a Dicembre 2011
Questa recensione è stata utile? 1
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Piombino, Italia
Recensore esperto
33 recensioni 33 recensioni
9 recensioni di attrazioni
Recensioni in 25 città Recensioni in 25 città
30 voti utili 30 voti utili
“out totale alle auto”
4 su 5 stelle Recensito il 17 novembre 2011

Visitando la Via Appia Antica non mi è piaciuto il fatto che le auto viaggiano su quella pavimentazione secolare (probabilmente erano solo le auto residenti ma non erano poche e dovevamo sempre interrompere la nostra passeggiata per farle passare! e soprattutto nel giro di poco rovineranno i blocchi della strada romana!). Mi è piaciuto invece il fatto che ci sia la possibilità di noleggiare delle biciclette per poterla visitare al meglio.

Visitato a Ottobre 2011
Questa recensione è stata utile?
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
roma
Recensore super
139 recensioni 139 recensioni
28 recensioni di attrazioni
Recensioni in 48 città Recensioni in 48 città
79 voti utili 79 voti utili
“Indietro nel tempo”
5 su 5 stelle Recensito il 6 giugno 2011

Camminando lungo l'Appia antica non si può non essere trasportati indietro nel tempo. L'Appia è probabilmente la più famosa strada romana di cui siano rimasti i resti, la sua importanza viene confermata dal soprannome con il quale i Romani la chiamavano: regina viarum. La maggior parte delle statue ai lati sono ormai andate perdute, ma rimangono i numerosi reperti funerari, tombe comprese. Il tutto è immerso nell'agro romano, tra pini pluridecennali e ville private di cui se ne invidia anche solo la posizione. Nel week-end dall'Appia Antica si può accedere anche su villa dei Quintili (che altrimenti ha il suo accesso solo dall'Appia nuova). Consultate prima i siti...

Visitato a Maggio 2011
Questa recensione è stata utile?
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Via Appia Antica hanno visto anche

 

Conosci Via Appia Antica? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Se siete i proprietari o gestori di Via Appia Antica, registratevi gratuitamente per usufruire di strumenti che permettono di migliorare il profilo, ottenere nuove recensioni e rispondere agli utenti.

Aggiungi ai preferiti
Salva Salvato
Hai aggiunto Via Appia Antica ai Preferiti