Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“il primo treno” 5 su 5 stelle
Recensione di Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa

Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa
Traversa Pietrarsa, 80146 Napoli, Italia
081.472003
Sito web
Migliorate questo profilo
Al n.20 in classifica su 199 Attrazioni a Napoli
Tipo: Musei di settore, Musei
Dettagli sull'attrazione
Napoli, Italia
Recensore esperto
32 recensioni 32 recensioni
13 recensioni per questa attrazione
Recensioni in 11 città Recensioni in 11 città
19 voti utili 19 voti utili
“il primo treno”
5 su 5 stelle Recensito il 20 giugno 2012

andare indietro nel tempo. i treni sono fantastici. pulizia e ordine dei locali

Visitato a Ottobre 2011
Questa recensione è stata utile? 1
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

132 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    94
    25
    9
    2
    2
Data | Punteggio
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Portoghese per primo
  • Russo per primo
  • Spagnolo per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Domodossola, Italia
Recensore super
113 recensioni 113 recensioni
Recensioni in 77 città Recensioni in 77 città
69 voti utili 69 voti utili
“Un patrimonio inestimabile lasciato al suo destino...”
3 su 5 stelle Recensito il 18 maggio 2012

Già il fatto di tenere un museo chiuso di sabato e domenica dice molto sull'interesse che chi lo gestisce riserva a un simile patrimonio storico. C'è la storia del Paese vista attraverso le ferrovie, pezzi unici come il plastico 300 treni o la "Tartaruga" E444-001 lasciati arrugginire in balia dei polvere e salsedine.
I custodi fanno quello che possono, ma l'impressione generale è di un qualcosa di mal sopportato già dalla proprietà e tenuto aperto controvoglia.
In un Paese diverso dal nostro, strutture e patrimoni come questo riceverebbero ben altra attenzione e valorizzazione.

Visitato a Maggio 2012
Questa recensione è stata utile? 2
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
napoli
Recensore esperto
47 recensioni 47 recensioni
4 recensioni per questa attrazione
Recensioni in 26 città Recensioni in 26 città
35 voti utili 35 voti utili
“Per appassionati ma non solo!!!”
5 su 5 stelle Recensito il 17 maggio 2012

Ci sono stato domenica 13 maggio, eccezionalmente aperto su prenotazione di un gruppo più grande.
Che strano questo museo, perché privato, è chiuso proprio nei giorni in cui potrebbe avere una maggiore affluenza; non dico tutti i fine settimana ma almeno uno fisso al mese di apertura avrebbe, immagino, grande successo.
Comunque abbiamo condotto mio padre ex macchinista in pensione (classe 1935) in visita.
La cosa più piacevole è stato vederlo, contento, mentre si aggirava tra i treni non curandosi delle spiegazioni della guida (certamente sui treni ne sapeva molto più di lui).
A parte questo aspetto di carattere più personale e che magari a molti non interessa, devo dire che il museo è bellissimo.
Consiglio a tutti, grandi e piccini, una visita.
La guida, almeno quella del nostro gruppo, è una macchietta che ricorda vagamente (almeno a me) Vittorio Marsiglia.
La disposizione del museo, in riva al mare, è incantevole: se avete la fortuna di visitarlo in una giornata senza foschia potrete godere di una vista stupenda che ripaga, da sola, del prezzo del biglietto.
Da segnalare, nella sala dei modellini, un enorme e magnifico plastico di una stazione ferroviaria riprodotta nei minimi particolari che purtroppo, non solo, non è protetto in alcun modo e che, quindi, mostra i segni dei turisti (soprattutto bambini, spero!) ma non è, al momento, funzionante: peccato poteva essere la ciliegina sulla torta di un museo di per se gia affascinante.

Visitato a Maggio 2012
Questa recensione è stata utile? 2
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Napoli, Italia
Recensore
14 recensioni 14 recensioni
Recensioni in 8 città Recensioni in 8 città
3 voti utili 3 voti utili
“Museo unico in Italia”
5 su 5 stelle Recensito il 5 maggio 2012

Il museo a picco sul mare, in un tratto di costa che sta vivendo un ottima rivalutazione. Purtroppo non è sempre aperto. Arrivarci è semplice. Si può prendere un autobus da Napoli o il treno delle FS che ferma proprio nei pressi del muse (direzione Salerno). Ottimo per i bambini. Io abito nei pressi del museo e quando sappiamo che è aperto ci rechiamo volentieri.

Questa recensione è stata utile? 1
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Napoli, Italia
Recensore
17 recensioni 17 recensioni
4 recensioni per questa attrazione
Recensioni in 10 città Recensioni in 10 città
32 voti utili 32 voti utili
“Finalmente aperti un Sabato!”
5 su 5 stelle Recensito il 26 aprile 2012

Erano veramente ANNI che attendevo di poter visitare con mio figlio il museo Ferrioviario di Pietrarsa....
Purtroppo è stato chiuso per ristrutturazione molti anni e poi quando finalmente è stato riaperto, il sabato e la domenica era chiuso, consentendo solo visite infrasettimanali.
Poi finalmente ho letto sul giornale il Mattino che vi era un'apertura straordinaria di sabato in coincidenza di non so quale anniversario e mi sono subito precipitato con tanto di figlioli al seguito!
Esperienza ESILARANTE! chi da bambino non ha mai giocato con i trenini?? si può vedere la storia totale di tutta la ferrovia e degli attrezzi utilizzati per le costruzioni, modellini e treni e locomotive di ogni epoca, divise per periodo, utilizzo e perfettamente conservate.
E' impressionante la quantità e la completezza di modelli presenti custoditi in ampi capannoni dell'epoca. L'esterno è ben curato ed offre una passeggiata in riva al mare con ampi spazi. In occasione della nostra visita era presente anche una rappresentanza di Coldiretti che vendeva prodotti tipici e biologici, oltre ad alcuni artisti di strada che rendevano ancor più colorato l'evento.
Unico neo il parcheggio limitato per la portata dell'evento e dell'attrativa che si era creata, forse sufficiente nei giorni normali.
Esperienza da fare sicuramente, portando sia i figli che i nonni! vedranno i treni su cui andavano nella loro giovinezza e potranno ancor di più rivivere e spiegare emozioni e funzionamento delle vetture...
Saluti
Bruno

Visitato a Aprile 2012
Questa recensione è stata utile? 3
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa hanno visto anche

 

Conosci Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Se siete i proprietari o gestori di Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, registratevi gratuitamente per usufruire di strumenti che permettono di migliorare il profilo, ottenere nuove recensioni e rispondere agli utenti.