Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Anna, cuoca simpatica ma il un conto che ingAnna” 2 su 5 stelle
Recensione di Osteria Di San Cesario

Osteria Di San Cesario
Via Corridoni, 60 | Chiuso il lunedi., 00030 San Cesareo, Italia
069587950
Sito web
Migliorate questo profilo
Al n.13 in classifica su 19 Ristoranti a San Cesareo
Fascia prezzo: USD 40 - USD 160
Cucina: italiana
Maggiori dettagli sui ristoranti
Dettagli sui ristoranti
Per: Cucina locale
Opzioni: Accetta prenotazioni, Dopo mezzanotte
Roma, Italia
Contributore esperto
10 recensioni 10 recensioni
10 recensioni di ristoranti
Recensioni in 6 città Recensioni in 6 città
16 voti utili 16 voti utili
“Anna, cuoca simpatica ma il un conto che ingAnna”
2 su 5 stelle Recensito il 29 febbraio 2012

Ho seguito il consiglio di un amico, e sono andato una domenica a San Cesario a testare la famosa cuoca Anna dell'Osteria di San Cesario.
Ristorante accogliente, caratterizzato da quadri ego riferiti, con un unico difetto....facevo veramente freddo.
Anna, subito riconoscibile per il suo fare diretto e simpatico, ci ha accolto come vecchi conoscenti con un fiume di racconti, presi dal suo libro, che avevano come spirito ironico, lo stesso stile del film "le vacanze intelligenti" di Alberto Sordi".
Non avevo capito che i racconti servivano a distogliermi da alcuni piatti che non erano certo all'altezza del conto che ho pagato.
70 euro, per un ipotetico pomodorino del piennolo e un guanciale senese che serviva ad insaporire delle puntarelle, non hanno spiccato nella composizione finale.
Buona la scelta dei vini, anche se troppo su con i prezzi.
Insomma, per concludere posso dire che la cucina è nella media, ma il conto rende il giudizio finale alquanto scarso.

  • Visitato a Febbraio 2012
    • 1 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 2 su 5 stelle Atmosfera
    • 2 su 5 stelle Servizi
    • 3 su 5 stelle Cibo
Questa recensione è stata utile? 6
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

155 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    35
    39
    23
    25
    33
Riassunto punteggio
    Cucina
    Servizio
    Qualità/prezzo
    Atmosfera
Data | Punteggio
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Portoghese per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Roma, Italia
Recensore super
89 recensioni 89 recensioni
77 recensioni di ristoranti
Recensioni in 30 città Recensioni in 30 città
36 voti utili 36 voti utili
“VERAMENTE UN'OTTIMA CUCINA!”
5 su 5 stelle Recensito il 25 febbraio 2012 tramite dispositivo mobile

Siamo andati in 7 persone. Abbiamo ordinato 2 antipasti grandi, 7 primi, 1 secondo, 4 contorni e 6 dolci.
Piatti decisamente molto belli e buoni. Fatti TUTTI in casa. Ingredienti prelibati e freschi. Lo chef è famosissima in tutto il mondo e rappresenta la cucina
tradizionalista romana.

Consigliatissimi: carciofi alla giudea, matriciana e tiramisu!!!

    • 3 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 4 su 5 stelle Atmosfera
    • 4 su 5 stelle Servizi
    • 5 su 5 stelle Cibo
Questa recensione è stata utile?
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Roma
Recensore esperto
47 recensioni 47 recensioni
36 recensioni di ristoranti
Recensioni in 28 città Recensioni in 28 città
17 voti utili 17 voti utili
“buona cucina e atmosfera calda !”
3 su 5 stelle Recensito il 6 febbraio 2012

sono rimasto incuriosito essenzialmente dal personaggio e devo dire che le aspettative non sono state tradite ! Anna ha trascorso tutto il tempo della nostra permanenza seduta al nostro tavolo a raccontare i suoi viaggi in giro per il mondo.
i piatti hanno una buona caratterizzazione e certamente sono ispirati alla tradizione romana, anche se poi i prezzi si sono rivelati un po' alti per essere piatti "popolari" (amatriciana, puntarelle,polenta con spuntature ecc.)
l'atmosfera è calda ed accogliente; bisognerebbe assaggiare tutto, tranne i dolci che non consiglio.Il servizio è accettabile anche in relazione ai pochi clienti presenti.Una capatina è opportuno farla !

  • Visitato a Febbraio 2012
    • 3 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 4 su 5 stelle Atmosfera
    • 3 su 5 stelle Servizi
    • 4 su 5 stelle Cibo
Questa recensione è stata utile?
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Foggia
Recensore esperto
44 recensioni 44 recensioni
44 recensioni di ristoranti
Recensioni in 30 città Recensioni in 30 città
36 voti utili 36 voti utili
“Con nostalgia...”
3 su 5 stelle Recensito il 2 febbraio 2012

Osteria di San cesario” significava per me, sino ad alcuni anni fa, la più ricca e qualitativa proposta di primi della tradizione romanesca dell’intera provincia di Roma; meno economico di altri indirizzi, sul terreno del rapporto qualità-prezzo si faceva però preferire: un tris di primi di Anna Dente valeva davvero, da solo, la visita. Ci sono tornato qualche mese fa (e per la verità anche un anno e mezzo fa) e le cose sono abbastanza cambiate. Il livello dei primi, che prima era eccelso, è stato buono: ci hanno abbastanza soddisfatto (eravamo in due) sia la carbonara che l’amatriciana, meno il ragù di pecora. Buono, come sempre, il carciofo alla romana. I dolci non sono mai stati memorabili e neppure stavolta. Ma sono stati il conto e il trattamento complessivo a portarci ad archiviare definitivamente (ci avevamo pensato già un anno e mezzo fa) il locale di Anna Dente nel cassetto dei bei ricordi: 14 euro per un primo, 10 per un carciofo, 9 per un inutile misto dolci tradiscono una perdita di misura di cui Anna Dente evidentemente non si rende conto, se si considera che l'ormai nota chef ha avuto modo, tra l’altro, di lamentarsi con noi del fatto che il suo locale non si riempie più. Atmosfera e servizio? Affidati all’invadenza, non tanto della fondamentalmente simpatica Anna, quanto di una cameriera che, essendo noi gli unici clienti del locale, si è lasciata più di una volta andare, quando la Dente era in cucina, a notazioni ed esperienze di carattere personale che avevano davvero poco a che fare con i piatti che pure, bene o male, tentavamo di gustare.

  • Visitato a Maggio 2011
    • 2 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 3 su 5 stelle Atmosfera
    • 2 su 5 stelle Servizi
    • 3 su 5 stelle Cibo
Questa recensione è stata utile? 1
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Roma, Italia
Recensore super
57 recensioni 57 recensioni
42 recensioni di ristoranti
Recensioni in 17 città Recensioni in 17 città
116 voti utili 116 voti utili
“...."ci sarà un motivo??"”
2 su 5 stelle Recensito il 30 gennaio 2012

...se chiami di sabato sera alle 19.00 uno dei ristoranti tanto nominati su riviste, libri trasmissioni, e trovi posto??? Se quando arrivi ti accorgi che ci sono solo 2 persone a servire ai tavoli?? Se la Padrona di casa, addobbata più come un lampadario che come il più grande degli cheff si fa chiamare "REGINA" e sta sempre fissa in sala neanche fosse una Pr. ??
Il motivo??? lo scopri tutto insieme, ma alla fine!!
Non voglio entrare nel merito questa volta delle pietanze, che ad onor del vero devo dire sono cucinate bene e ben miscelate,( e nn credo dalla star del locale la "Sora Anna Dente"che in questa serata i fornelli nn li ha visti neanche da lontano....troppo impegnata a promuovere il suo libro con i pochissimi commensali presenti), ma di tutto il resto:
Iniziamo dalla sostanza, le quantità: Poca!! Pochissima visti i prezzi!! Un esempio?? Carciofo 1 alla giudia 10€; un pugno di puntarelle 10€; un tiramisù 10€; animelle, che notoriamente costano pochissimo e molto spesso nn si trovano perche nn le compra nessuno e vengono buttate, 22€!! Ora, capisco che la signora Anna affermi che i suoi siano prodotti genuini, che che vada lei stessa (ne dubito) a scegliere gli ingredienti uno a uno......ma un piatto povero nn può costare 22€ proprio perchè è per cultura e origine povero!! La famosa amatriciana.......due, massimo 3 forchettate, buona per carità, ma come anche gli altri primi assaggiati.
Il locale accogliente e informale, una vera osteria se vogliamo, con il prosciutto da taglio in bella vista.Facile da raggiungere anche se scarsamente segnalato. Vicinissimo a Roma.
Il servizio buono e attento, anche veloce (vanno considerati i pochi clienti però....) Alla fine: 6 primi; 4 secondi; 4contorni, 1 trippa (sempre poca e di maiale per giunta) 5 dolci; 3 caffè; 3 bottiglie di vino da 16€ l'una (forse l'unico a costare il giusto) totale 415€ ovvero 83€ a persona quella sera.
Direi davvero troppo esoso, e molto molto sopravvalutato, Assolutamente nulla di imperdibile e troppo rumore per nulla!!
Il colmo finale è stato il digestivo fatto in casa e offerto, almeno cosi credevamo e invece trovato in elenco nel già tremendamente salato conto!! Pazzesco

  • Visitato a Gennaio 2012
    • 1 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 3 su 5 stelle Atmosfera
    • 3 su 5 stelle Cibo
Questa recensione è stata utile? 11
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Osteria Di San Cesario hanno visto anche

San Cesareo, Provincia di Roma
San Cesareo, Provincia di Roma
 
San Cesareo, Provincia di Roma
San Cesareo, Provincia di Roma
 

Conosci Osteria Di San Cesario? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Se siete i proprietari o gestori di Osteria Di San Cesario, registratevi gratuitamente per usufruire di strumenti che permettono di migliorare il profilo, ottenere nuove recensioni e rispondere agli utenti.