Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“un capodanno speciale” 3 su 5 stelle
Recensione di Pierre & Vacances Cap Esterel Holiday Village

Salva Salvato
Hai aggiunto Pierre & Vacances Cap Esterel Holiday Village ai Preferiti
Miglior prezzo per il tuo soggiorno
Inserisci le date per i prezzi migliori
Arrivo gg/mm/aaaa Partenza gg/mm/aaaa
Mostra prezzi
Confronta i prezzi migliori sui siti di viaggio più importanti
e 7 altri siti.
Pierre & Vacances Cap Esterel Holiday Village
3.0 su 5 Hotel   |   Cap Esterel | Saint Raphael, 83530 Agay, St-Raphaël, Francia   |  
Servizi dell'hotel
Classificato al n.3 di 10 hotel a Agay
Brescia, Italia
Recensore super
140 recensioni 140 recensioni
21 recensioni di hotel
Recensioni in 55 città Recensioni in 55 città
55 voti utili 55 voti utili
“un capodanno speciale”
3 su 5 stelle Recensito il 4 aprile 2010

noi avevamo passato un bellissimo capodanno a cap esterel....la natura la fa da padrona....il villaggio è su una collina è interamente pedonale ,la piscina era all aperto ma riscaldata l animazione era molto carina e organizzava serate tipo tombola casinò cabaret molto divertenti .la sera di capodanno hanno fatto fuochi d artificio e brindisi con musica all aperto e poi festa gratuita in discoteca!i miei figli adolescenti si erano divertiti molto...c era pure una fornita sala giochi(a pagamento)ci sono inoltre numerosi ristoranti pub ,panettiere supermercato negozi di sport abbigliamento souvenir,tabacchi...un divertente trenino elettrico gratuito ti porta al paesino di agay molto carino..ad orari prestabiliti ...il nostro quadrilocale era abbastanza spazioso e disposto su 2 piani...con un grande terrazzo atrrezzato...le camere sono piccole la cucina abbastanza attrezzata ,con forno a microonde e lavapiatti...e si trova tra cannes e saint tropez!!!!un ottimo modo molto economico per passare un capodanno....

  • Ha soggiornato in Dicembre 2007, viaggiato con la famiglia
    • 5 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 5 su 5 stelle Posizione
    • 4 su 5 stelle Qualità del sonno
    • 2 su 5 stelle Stanze
    • 4 su 5 stelle Pulizia
    • 5 su 5 stelle Servizi
Questa recensione è stata utile?
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

1.262 persone hanno scritto una recensione su questo hotel

Valutazione
    171
    469
    292
    217
    113
Vedi recensioni su
979
135
6
6
Riassunto punteggio
  • Posizione
    4 su 5 stelle
  • Qualità del sonno
    3,5 su 5 stelle
  • Camere
    3 su 5 stelle
  • Servizi
    3,5 su 5 stelle
  • Rapporto qualità/prezzo
    3 su 5 stelle
  • Pulizia
    3 su 5 stelle
I consigli dei viaggiatori aiutano a scegliere la camera giusta.   Consigli sulle camere (12)
Data | Punteggio
  • Francese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Norvegese per primo
  • Portoghese per primo
  • Spagnolo per primo
  • Svedese per primo
  • Tedesco per primo
  • Qualsiasi
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
milano
Recensore super
225 recensioni 225 recensioni
75 recensioni di hotel
Recensioni in 103 città Recensioni in 103 città
108 voti utili 108 voti utili
3 su 5 stelle Recensito il 28 marzo 2010

Nulla di eccezzionale. se andate all'hameau in una casa di proprietari esterni che l'affittano, allora potrete passare una buona vacanza, altrimenti rischiate.
La maggior parte degli appartamenti sono dei loculi,non avrete lo spazio per viverci,sono pochissimi gli appartamenti spaziosi , se li affittano per 6 persone calcolate che potrete starci max in 4,lasciano a desiderare sia pulizia che manutenzione.
Il villaggio nelle parti comuni è bello ben tenuto,con molte attività,negozi,ristoranti,ma frequentato soprattutto da francesi e nordici.
c'è un trenino che vi porta alla bella spiaggia(di ciotoli)di Draumont.
Visitate l'esterel e la corniche d'or che sono bellissimi.Vicini anche frejus,saint raphael,st aygulf.

  • Ha soggiornato in Agosto 2009, viaggiato con la famiglia
    • 2 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 4 su 5 stelle Posizione
    • 2 su 5 stelle Qualità del sonno
    • 2 su 5 stelle Stanze
    • 2 su 5 stelle Pulizia
    • 4 su 5 stelle Servizi
Questa recensione è stata utile?
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Milano-Italy
2 recensioni
Recensioni in 2 città Recensioni in 2 città
3 voti utili 3 voti utili
2 su 5 stelle Recensito il 24 marzo 2008

Abbiamo appena trascorso la Pasqua al Villaggio Cap Esterel di Pierre Vacances e purtroppo devo dire che siamo rimasti molto delusi. Prima di tutto devo dire che il villaggio è indicato malissimo e quindi abbiamo impiegato molto tempo a trovarlo (non ci sono indicazioni stradali in merito). Il villaggio è immenso ed esternamente appare molto gradevole e curato. Avendo prenotato da internet credevo che l'alloggio fosse classificato come un 4 stelle. Arrivati a destinazione ci hanno assegnato un alloggio al terzo piano di una palazzina (J4 appartamento 336) con una splendida vista mare. A parte la notevole difficoltà a scaricare i bagagli in quanto non è possibile sostare sotto le palazzine per più di 15 minuti, arriviamo alla porta dell'appartamento e vedo che è completamente scalcinata e sverniciata e già mi vengono i primi dubbi..... entro (la porta tra l'altro non era chiusa a chiave) e vedo che l'appartamento che ci è stato consigliato per 5 persone altro non è che un loculo mal tenuto e pure sporco! La "camera matrimoniale" è una rete con un materasso che praticamente occupa tutta la mini stanza, non c'è l'armadio (non ci sta) e c'è una piccolissima finestra per dare aria alla stanza. Le coperte sono vecchie e nemmeno tanto pulite..... passiamo al bagno: il wc è chiuso in una stanza cieca nella quale non ci si può girare. Poi c'è la stanza da bagno con un mini lavandino e la vasca da bagno attaccata. Ogni volta che qualcuno fa il bagno si allaga il lavandino e la stanza. Nel lavandino l'acqua non scende, decido di sollevare il tappo e per poco non mi sento male nel vedere che è pieno di sporco e di capelli....... Poi c'è la sala con angolo cottura decente (a parte le 3 pentole di numero con le quali devi fare tutto), un tavolo traballante, la tv ed i 2 divani letto. Il pavimento dell'appartamento era sporco e tutti i mobili erano coperti da uno strato non indifferente di polvere che non era certo quella di una o due settimane..... nella migliore delle ipotesi quell'appartamento era stato "pulito" sommariamente a Natale e poi non era più stato controllato. Appena siamo entrati ci siamo accorti che la porta non chiudeva a chiave e così abbiamo dovuto chiamare la reception che ha prontamente mandato qualcuno a sostituire la serratura e le chiavi che ci erano state consegnate. Altra nota dolente è stata che per poco nostra figlia non si è ferita con un pezzo di vetro rotto che era vicino al suo letto. Appena ce ne siamo resi conto abbiamo guardato sotto al letto ed era pieno di pezzi di vetro!! Altro problema è stato che sul balcone avevamo una sedia completamente rotta con la quale c'era il rischio di ferirsi ma anche questo è stato segnalato e prontamente sostituito. Siamo rimasti soltanto 3 giorni e devo dire che il posto mi è piaciuto molto ma il villaggio mi ha molto deluso. Anche gli spazi comuni sono trascurati e sporchi, ci sono mozziconi di sigarette, terra, polvere e calcinacci ovunque, anche nei corridoi che portano agli appartamenti e tutte le porte sono completamente scrostate. Diciamo che il villaggio per come è posizionato ed organizzato non sarebbe male ma ha indubbiamente bisogno di una rinnovata generale, di più manutenzione e più personale che ci lavora..... e soprattutto deve essere declassato perchè assolutamente non è un 4 stelle ma, allo stato attuale, nemmeno un 3 stelle.

  • piaciuto di più — La posizione e la vista sul mare
  • piaciuto di meno — L'alloggio troppo piccolo e sporco
  • Ha soggiornato in Marzo 2008, viaggiato con la famiglia
    • 2 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 4 su 5 stelle Posizione
    • 3 su 5 stelle Reception
    • 1 su 5 stelle Stanze
    • 1 su 5 stelle Pulizia
    • 2 su 5 stelle Servizi
    • 2 su 5 stelle Servizi speciali (accesso ad internet, ecc.)
Questa recensione è stata utile? 2
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
West Midlands
2 recensioni
Recensioni in 2 città Recensioni in 2 città
8 voti utili 8 voti utili
4 su 5 stelle Recensito il 12 ottobre 2007

Siamo una famiglia di due adulti e due ragazzine. Il resort è fantastico, assolutamente bellissimo e comodo per visitare la Costa Azzurra.



Le camere sono minuscole ma ben arredate e se vado in vacanza con la famiglia desidero trovare pulizia, confort e un balcone: il resort ha soddisfatto tutte le mie esigenze, compresa una vista spettacolare dal balcone. L'hotel offre un ottimo rapporto qualità-prezzo e non posso lamentarmi di nulla. Se devo proprio lamentarmi di qualcosa posso dire che le mie ragazze si sono trovate male al club per i ragazzi visto che il resort si rivolge soprattutto a una clientela francese ma questi sono gli inconvenienti da mettere in conto quando si va all'estero. Anche il servizio alla clientela potrebbe essere migliore - il personale tendeva a essere poco educato.

Questa recensione è stata utile? 3
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scritta inizialmente in inglese su www.tripadvisor.com. Vedi l'originale
Castellucchio, Italia
Recensore esperto
30 recensioni 30 recensioni
12 recensioni di hotel
Recensioni in 25 città Recensioni in 25 città
38 voti utili 38 voti utili
1 su 5 stelle Recensito il 1 luglio 2007

Ho trascorso 9 giorni infernali. Precisando che, almeno per quest’anno, questi erano gli unici giorni di ferie che avevo a disposizione, potrei tranquillamente affermare che le mie ferie me le sono giocate in quella bolgia dantesca che è il villaggio Pierre Vacances.
Armatevi di tempo e pazienza e abbiate la cortesia di leggere per intero questa mia.
Grazie fin d’ora per la vs attenzione.

Arrivo il 21 giugno a Cap Esterel. Il 21 giugno era un giovedì, giorno non proprio preposto ad arrivi e partenze, per cui non trovo alcuna segnalazione che mi guidi verso la reception, ad ogni modo, bene o male, arrivo alla “Maison Cap Esterel”.

Sbrigo le formalità, con 2 giovani stagiste che mi forniscono mappa del villaggio, indicazioni per raggiungere l’alloggio, telecomando per televisione, chiave dell’appartamento ( P3 213 ), chiave per la cassaforte e ticket per il parcheggio coperto che, ovviamente, pago in anticipo ( € 57 )
Passo la securitè e arrivo al mio alloggio. Ligia alle regole che mi concedono solo 15 minuti di tempo per scaricare l’auto e portarla al parcheggio sottostante, la svuoto, lascio mia figlia e mia nipote ( di 23 mesi ) a presidiare il bagaglio e mi dirigo al parcheggio.
E qui inizia il bello....anzi l’incubo..... Il mio biglietto non è valido per il parcheggio coperto. Controllo la ricevuta in mio possesso: è tutto ok. Riprovo, ma niente! Il mio biglietto è “erronee”....e intanto dietro di me si era creata la coda....
Faccio retromarcia, lascio a voi immaginare i pensieri, e non!, degli automobilisti che aspettavano di poter entrare, e posteggio all’aperto.
Mi dirigo al mio appartamento rimandando a dopo di far luce su dove parcheggiare e anche sul fatto che non mi erano stati forniti i buoni pasto “Carte liberte”.

Con molta fatica portiamo i bagagli davanti al nostro alloggio ed entriamo.... nel loculo! Non si potrebbe definire in altra maniera l’appartamento che spacciano per 6/7 persone e che ci era stato assegnato!
Angusto, sporco ( e questo sarà il leit motiv di tutta la vacanza ), con un angolo cottura indecente, squallido, il lettino del cosiddetto “kit bebè” ( con le reti di protezione rotte, nonostante sia ben specificato in più lingue, che NON deve essere utilizzato se vi sono strappi o lacerazioni. E questo è scritto sul fondo del lettino!!! ) piazzato in mezzo alla cucina, nonostante avessi fatto specifica richiesta che venisse posizionato nella camera da letto matrimoniale.

Salgo le cosiddette scale e capisco perchè il lettino me l’abbiano posizionato in cucina. La camera matrimoniale constava di un futon malamente approntato a letto in un pertugio, con una finestrella in alto come presa d’aria, dove un eventuale lettino per bambini non ci sarebbe entrato nemmeno a piangere.
E mi è proprio quasi venuto da piangere al pensiero di dover trascorrere 9 giorni in quell’antro!

Quindi ritorno alla Maison Cap Esterel e chiedo, in inglese perchè nonostante abbia fatto specifica richiesta NON c’è un solo addetto/a che spiccichi 3 parole in italiano, di poter cambiare alloggio.

Per fortuna ( una componente che mi è stata spesso invisa in questa vacanza, ma ogni tanto mi assisteva... ) trovo la sig. Anna che molto gentilmente mi spiega che gli alloggi di quella tipologia sono tutti uguali, che poteva propormi un altro alloggio ma c’era una differenza da pagare e l’alloggio era più lontano di quello assegnatomi.
Le chiedo di poterlo visionare prima di decidere e mi fornisce quindi la chiave dell’appartamento O6 15 a Les Bastides, non senza richiedermi un documento.....
Riprendo figlia e nipote e mi dirigo al nuovo appartamento, che risulta essere un po’ meglio dell’altro avendo un patio e un piccolo spazio verde antistante e gli spazi interni un po’ più vivibili, quindi decidiamo di fare “il grande passo”.
Ritorno alla Maison CE, pago la differenza di € 358,72, faccio presente il problema del parcheggio, scuse di rito, mi forniscono un nuovo ticket per poter portare fuori l’auto dal parcheggio, mi addebitano la quota del parcheggio scoperto, stornandomi quella del parcheggio coperto, avendolo io a disposizione vicino all’appartamento e un telecomando ulteriore per la sbarra che delimita la zona di Les Bastides e mi viene fatto presente che il kit bebè per quel giorno non poteva essermi fornito chissà poi perché ( e dove avrei dovuto far dormire la piccola per quella notte secondo loro? Affari miei....).
Ricaricati armi e bagagli ci dirigiamo al nostro nuovo appartamento. Sorpresa! Il telecomando che mi è stato fornito per la sbarra non funziona. Ritorna giù alla Maison CE. Scuse di rito, ecc ecc, nuovo telecomando. Ritorna su a Les Bastides e.... il telecomando NON funziona ancora!
Torna giù, stavolta entra mia figlia che parla un po’ di francese. Scuse di rito, ritiro del telecomando e consiglio a dirigersi alla sbarra che avrebbero provveduto loro ad aprircela.
L’ordine viene da me eseguito, intanto si erano fatte le 18 ed era dalle 15 che giravamo per il villaggio.....
Dopo 10 minuti d’attesa chiamiamo con il cellulare la reception. Solite scuse di rito, sono bravissimi a scusarsi!, che attendessimo lì che avrebbero aperto poco dopo. Altri 10 minuti... al che ho ripreso l’auto, sono tornata alla Maison CE e ho PRETESO SUBITO e a voce alta che qualcuno venisse con me ad aprire quella maledetta sbarra.
Si è scomodato un “signore” da un ufficio, il direttore? mah...., che mi ha fatta scortare con il furgone della securitè oltre la sbarra!

Pazzesco.... Si presentava il problema di un’eventuale nostra uscita , ma è stato rimandato a qualche giorno dopo. Eravamo troppo distrutte e c’era ancora l’auto da scaricare.

Alle 19 passate, entriamo in possesso del nostro appartamento. La “Formule Premium” era stata onorata, perchè i letti erano fatti.
Nei giorni a venire abbiamo constatato che: l’appartamento è stato solo vagamente e scarsamente pulito, i sostegni su cui appoggiavano i materassi erano pieni di sinistre macchie di natura non ben identificata e lo stesso dicasi per le tende e i copridivani, la lampada del patio era fulminata, il tappo del lavandino al piano superiore era rotto, non c’era il telefono, quindi, nonostante l’invito del direttore sul biglietto fornitoci, a comunicare qualsivoglia questione digitando il 9 noi eravamo un po’ impossibilitate a farlo, non è fornita alcuna biancheria da tavola, l’aspirapolvere era asmatico e inutilizzabile, la scopa era consunta e lurida, quindi anche a tentare di passare il pavimento era utopico, mi rimaneva uno spazzolone, dei tempi di Cenerentola, uno straccio per il pavimento e una bacinella, neanche un secchio ( del resto come avrebbe potuto entrarci un secchio in spazi così angusti?? ) per poter dare una parvenza di pulito all’alloggio.

Sabato, dopo NON essere potute uscire con l’auto per 2 giorni, non per nostra scelta, ma perchè impossibilitate in quanto prive di telecomando per la sbarra, mia figlia ritorna alla Maison CE; le danno un nuovo telecomando che però funziona solo per la sbarra di uscita.
Altro giro, altra corsa alla reception e lì, udite udite, un giovane, tale Loftie o Lotfie, ci consiglia di andare alla reception Esquinage. Da bravi soldatini, zaini in spalla e obbediamo! Altro telecomando, siamo al quarto, e questo funziona solo per la sbarra di entrata. Decidiamo di tenercelo, esauste, considerato che il nostro posto auto era adiacente all’entrata e, contravvenendo alle regole, ma non ditelo al direttore, siamo entrate e uscite per tutto il soggiorno da quella parte.

Domenica 24 è stato rubato il passeggino davanti al nostro appartamento. Andiamo alla solita Maison CE per chiedere se per caso era stato trovato un passeggino “MacLaren” verde e grigio, o se involontariamente spostato dal giardiniere o che so io, e la prima cosa che ci viene precisato è che per il furto la responsabilità non è loro...e vabbè.... che chiedessimo alla securitè, ( Noi????? ma che reception è??? solo per incassare soldi e far pasticci???? ). Dopo una mia calda richiesta che almeno mi fornissero un indirizzo di un punto vendita di articoli per bebè , mi viene fornito un pezzo di carta con scarabocchiato: Carrefour, Baby Club Puget sur Argens. Non un’indicazione, non un indirizzo, non una mappa, niente!!! Del resto non era loro responsabilità.... Ma mi viene comunicato, che gentili non trovate?, che si sono già informati sia presso la securitè che presso la governante ma nessun passeggino era stato rinvenuto.

Parliamo ora dei buoni pasto Carte Libertè. Da nessuna parte è scritto che usufruendo di tali buoni pasto si ha diritto sì a “2 plats”, nel nostro caso, ma che il menù ad essi correlati è un menù a parte con piatti sempre uguali e, probabilmente, avanzi di cucina! Una schifezza. Ho regalato gli ultimi 2 buoni pasto ad una coppia di italiani facendo loro ben presente l’inghippo.
Chissà se hanno avuto il coraggio di usufruirne...
Il kit bebè: dicasi kit bebè il classico lettino “da campeggio” Chicco che al Pierre Vacances viene fornito privo di materassino, perchè NON è il materassino il divisorio che viene “gentilmente e magnanimamente” fornito ma solo un supporto SU cui deve essere posizionato il materasso vero e proprio, quindi un lenzuolino,1, con gli angoli e con questa attrezzatura si dovrebbe far dormire i bambini.... probabilmente neanche gli spartani ve li avrebbero fatti dormire!
Il seggiolone, una vera chicca, è il classico seggiolino da applicare al tavolo. Al Pierre Vacances, come da tradizione, viene fornito obbligatoriamente consunto ( e anche sulla pulizia, sa va sans dir, avrei qualcosa da opinare ) e senza le protezioni di gomma di sicurezza, senza le quali NON può essere utilizzato perché è PERICOLOSO e INSTABILE!
Per fortuna, poca ma buona, io avevo in auto quello che mi ero portata da casa ed ho utilizzato il mio.
A tal proposito ho effettuato delle foto ( oh.....non solo di quelli, naturalmente....) in cui si possono notare molto bene le differenze tra i due seggiolini.
Non è un villaggio adatto ai bambini, questo a mio parere, perchè è pieno di scale e per chi, come me, ha un passeggino non è facile usufruirne, senza scordare le molteplici salite o la discesa alle piscine, per esempio che è la quintessenza delle barriere architettoniche.
Mentre parrebbe vocato per le torme di adoolescenti ormonalmente turbaati, che sono stati alloggiati per alcuni giorni nel blocco G, che è antistante a “Les Bastides”, e che con commovente regolarità, si ubriacavano tutte le sere, e fin qui chissenefrega, e poi deambulavano urlanti per il villaggio. Una vera goduria essere svegliati nel cuore della notte da urla e canti in allegria, quando non erano improperi ululati al vento.

In definitiva io ho pagato l’esorbitante cifra di € 209,85 al giorno per tutto questo! L’anno scorso, in pieno agosto, nel Salento, avevo una suite di 100 mq per la stessa cifra, colazione e pulizie giornaliere incluse. A Cap Esterel le lenzuola, nonostante anche la seconda Formula Premium sia stata puntualmente onorata, non ci sono state cambiate per 9 giorni! Ho dovuto comprare anche la carta igienica, perchè ci sono stati forniti solo 2 rotoli ( non sia mai lasciarne qualcuno di scorta!!! Orrore! ) per una settimana! Ma come diavolo ragionano al Pierre Vacances??’
E il tocco che fa così “colonia” di dover disfare i letti, il giorno della partenza, e ripiegare le lenzuola??? Ma dove le pensano certe cose e con che coraggio le propongono? Ma che faccia bisogna avere per avanzare simili richieste con tali tariffe ???

Egregi signori mi sono sentita davvero un’allocca a cui bisogna spremere soldi a tutto spiano.
Qualità scarsissima e a caro prezzo. Una vacanza che non auguro al mio peggior nemico e mi guarderò bene dal consigliarla a tutti i miei amici!

E infine, last but not least, venerdì sera mi reco alla solita Maison CE ( vi ho trascorso un terzo del mio tempo, purtroppo...) per saldare il mio conto e per avere informazioni in merito al comportamento da tenere, si sa mai...., il giorno della partenza. Saldo la quietanza, di cui non ho ricevuto alcuna fattura o ricevuta, e mi viene detto che una volta riconsegnati i vari telecomandi e chiavi, avrei riavuto la cauzione.
Scendo al parcheggio per uscire con la mia auto e tornare a Les Bastides, introduco il biglietto e mi esce la scritta che dovevo pagare € 4, che cosa?????
Naturalmente retromarcia, con i soliti poveretti che si erano già incolonnati dietro, riposteggia, riprendi l’ascensore, ritorna alla reception e dopo accurato controllo ( si sa mai che volessi fregarli!! Santo cielo! Avevo pagato neanche un quarto d’ora prima!! ) mi viene fornito un altro biglietto per uscire dal parcheggio.

Sabato 30, alle 9.30, rieccomi alla Maison CE. Al banco c’è una giovane stagista di nome Claire. Le consegno telecomandi e annessi e connessi, attendo per la cauzione e soavemente mi viene detto che per riaverla devo andare alla reception Esquinage. Non ci ho visto più!! Al di là del fatto che alla “gentile” stagista Claire parlavo in inglese e lei rispondeva in francese, ho chiarito che non era mia intenzione dovermi rifare la strada, naturalmente in salita!!, per ritornare in un posto in cui, a parte un telecomando, io NON avevo sbrigato alcuna pratica.
La stagista Claire, ci tengo a ribadire il nome perchè è stata veramente scorretta, si scalda più di me e dopo una serie di battute ognuno nella propria lingua, sparisce nei meandri dell’ufficio.
E’ stato a quel punto che ho chiamato Pierre vacances a Roma, dove avevo effettuato la prenotazione, e ho parlato con la disponibilissima sig Laura che mi ha fornito il suo aiuto, quel poco che poteva fare stando al telefono a Roma. Mentre parlavo con lei, da dietro, si materializza la stagista Claire che mi sbatte in malo modo sul banco la ricevuta della cauzione facendo pure volare un telecomando che era lì appoggiato e poi, naturalmente da perfetta pavida, si rifugia in uffico eclissandosi probabilmente per l’intera giornata, certo non sono stata lì ad appurare ciò, ben felice di potermene andare da quel posto mefitico che mi ha ammorbato tutte le vacanze.
Mai più, mai e poi mai più.....

Per cui il mio consiglio spassionato è state lontano dal villaggio Cap Esterel Pierre Vacances e se ci andate state attenti alla "stagista Claire" che è molto suscettibile.

Non sono purtroppo riuscita a caricare le foto, ma sono a disposizione di chiunque voglia contattarmi per ulteriori delucidazioni o anche solo per le foto.

  • piaciuto di più — Il paesaggio di quella splendida zona della Francia
  • piaciuto di meno — Il villaggio Pierre Vacances Cap Esterel
  • Ha soggiornato in Giugno 2007, viaggiato con la famiglia
    • 1 su 5 stelle Qualità/prezzo
    • 4 su 5 stelle Posizione
    • 1 su 5 stelle Reception
    • 1 su 5 stelle Stanze
    • 1 su 5 stelle Pulizia
    • 1 su 5 stelle Servizi
    • 1 su 5 stelle Servizi speciali (accesso ad internet, ecc.)
Questa recensione è stata utile? 12
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Altri hotel che potrebbero interessarti...
gg/mm/aaaa gg/mm/aaaa
Calcola il prezzo del soggiorno

Conosci Pierre & Vacances Cap Esterel Holiday Village? Condividi la tua esperienza!

Ulteriori informazioni su Pierre & Vacances Cap Esterel Holiday Village

Indirizzo: Cap Esterel | Saint Raphael, 83530 Agay, St-Raphaël, Francia
Regione: Francia > Provenza > Costa Azzurra > St-Raphaël > Agay
Servizi:
Bar/Lounge Spiaggia Centro congressi con accesso a Internet Centro fitness con palestra/sala fitness Attività per bambini/famiglie Animali domestici ammessi Ristorante Spa Piscina Accesso disabili
Stile hotel:
Classificato al n.3 di 10 hotel in Agay
Fascia prezzo (per notte): €69 - €248
Categoria hotel:3 stella/e — Pierre & Vacances Cap Esterel Holiday Village 3*
Opzioni di prenotazione:
TripAdvisor collabora con Booking.com, Pierre & Vacances, Expedia, Venere, BookingOdigeoWL, BookingOdigeoWL, Hotels.com e LogiTravel per consentirti di effettuare facilmente le prenotazioni presso Pierre & Vacances Cap Esterel Holiday Village. Ogni mese aiutiamo milioni di viaggiatori a trovare l'hotel ideale per le vacanze e i viaggi di lavoro, garantendo sempre i migliori sconti e offerte speciali.
Conosciuto anche come:
Cap Esterel Villaggio
Esterel Francia
Pierre Vacances Costa Azzurra
Villaggio Cap Esterel
Hotel Cap Esterel
Pierre And Vacances Resort Cap Esterel
Cap Esterel Pierre Et Vacances
Pierre & Vacances Resort Cap Esterel Hotel Agay
Pierre Et Vacances Cap Esterel
Cap Esterel Pierre Vacances

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Se siete i proprietari o gestori di Pierre & Vacances Cap Esterel Holiday Village, registratevi gratuitamente per usufruire di strumenti che permettono di migliorare il profilo, ottenere nuove recensioni e rispondere agli utenti.