Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

le bandiere di preghiera tibetane

Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
Contributore livello
7.202 post
266 recensioni
le bandiere di preghiera tibetane

Spesso in Tibet e in ambienti di fede Buddhista troviamo queste bandierine che non sono semplici pezzi di stoffa ma hanno un significato e una simbologia molto particolare.

Le bandiere tibetane di preghiera sventolando creano un’atmosfera di pace e le forti correnti d’aria Himalayane guidano le preghiere, trasportate dal “Cavallo del Vento” verso il cielo.

Tradizionalmente le bandiere vengono esposte davanti ai templi, nei luoghi sacri, agli incroci, sui ponti, sui tetti, sulle sommità delle montagne, meglio sui passi montani e in qualsiasi luogo all’aria aperta, dove possano incontrarsi col vento e sventolare il più possibile, sono da sempre adoperate in occasione dei matrimoni, dei compleanni, delle cerimonie.

Si dice che le bandiere di preghiera invochino la compassione, l'armonia, la pace, la saggezza, forza e protezione contro i pericoli e il male. Inoltre si ritiene che quando il vento soffia sulle bandiere, l’aria intorno diventa santificata e purificata. Su di essere sono riportati testi e simboli sacri e devono essere trattate con rispetto.

Il vento, si ritiene, abbia il compito di trasportare nell’aria, attraversando luoghi vicini e lontani, le benefiche vibrazioni prodotte dalle preghiere contenute al loro interno. Non possono essere appoggiate per terra o gettate nei rifiuti. Quando il bordo delle bandiere in cotone comincia a sgretolarsi a causa dell’azione del vento, tutte le preghiere riportate sulle bandiere cominciano a realizzarsi. Le bandiere sono fabbricate in modo che si consumino e si distruggano naturalmente, proprio perché esse simboleggiano il decadimento della vita stessa, che si chiude e si riapre in un ciclo continuo. Vedendo consumarsi le bandiere, infatti, ci accorgiamo che la vita non è eterna, non è stabile e che tutto è in continuo mutamento. I colori ci riportano alle verità fondamentali della vita terrena, che assume il valore di un dono che ci appartiene solo per un breve viaggio. Le vecchie bandiere che sono ormai consumate se si vogliono cambiare non possono essere buttate vie ma vengono tradizionalmente bruciate, affinché il fumo possa trasportare la loro benedizione in cielo.

Il Buddismo Vajrayana suddivide il mondo fenomenico e psico-cosmico in cinque energie essenziali o cinque elementi fondamentali che sono anche le dimensioni del Buddha e che si manifestano come terra, acqua, fuoco, aria e spazio. Questi cinque elementi corrispondono ai cinque colori con cui sono stampate le bandiere: giallo-terra, verde-acqua, rosso-fuoco, bianco-spazio, blu-aria. E per questa ragione le bandiere di preghiera sono sempre raggruppate in multipli di cinque e l'ordine dei colori è sempre giallo, verde, rosso, bianco e blu; in senso verticale il giallo si trova in basso perché rappresenta la terra e il blu in alto perché rappresenta l’aria. In senso orizzontale l'ordine può andare da destra a sinistra o viceversa. Le aste possono essere di un unico colore o contenere tutti e cinque i colori della bandiera. Questi cinque colori simboleggiano anche le cinque direzioni, le cinque saggezze, i cinque Buddha meditativi e i cinque attributi mentali.

Il cavallo del Vento, in tibetano Lung-Ta esaudisce i desideri ed è disegnato al centro delle bandierine di preghiera mentre trasporta tre gioielli luccicanti sul suo dorso che rappresentano il Buddha, il Dharma (l’insegnamento Buddhista), e il Sanga (la grande comunità Buddhista). Tutti insieme formano la trinità Buddhista.

Ai cinque angoli delle bandire, vi sono le immagini di Garuda, del Drago, della Tigre e del Leopardo delle Nevi, quattro animali sacri che simboleggiano saggezza, forza, intelligenza e coraggio. Attorno al cavallo sono scritti potenti mantra e preghiere rituali dedicati alle diverse divinità. In essi si evocano ancora saggezza, l’amore, la compassione e la forza e hanno il compito di proteggere dalle energie negative e dai pericoli. Aiutano a superare gli ostacoli, aumentare la prosperità, allungare la vita, promuovere la pace e l’armonia tra tutti gli esseri viventi.

10 risposte su questo argomento
Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
Contributore livello
7.202 post
266 recensioni
1. Re: le bandiere di preghiera tibetane

ecco una foto:

flickr.com/photos/…set-72157610006412674

World
Contributore livello
1 post
6 recensioni
2. Re: le bandiere di preghiera tibetane

cerco un sito dove le preghiere delle bandiere siano tradotte in italiano (o inglese).

Grazie

MM

Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
Contributore livello
7.202 post
266 recensioni
3. Re: le bandiere di preghiera tibetane

beh, non hanno tutte scritto su le stesse cosa. Sono vari Sutra, quindi in genere cose di questo tipo:

Proteggici Buddha, Grande, Virtuoso, Santo!

Manjusri, Dio della suprema saggezza, la cui parola è onnipotente!

Avalokitesvara, Dio della Compassione, guardiano del Loto e del Grande Gioiello!

Vajrapani onnipotente Dio e signore della folgore!

Dea della longevità, concedici vita senza fine! Concedici la vittoria! Concedici il nettare dell’immortalità!

Dea delle opere sante, liberatrice del male, proteggici!

Tashi Delek

Rongpuk

Bolzano, Italia
Esperto locale
di Alto Adige, Strade del gusto
Contributore livello
1.930 post
321 recensioni
4. Re: le bandiere di preghiera tibetane

Anche tra le dolomiti in alcuni punti sventolano ueste bandiere, ad esempio sulla forcella Giralba o al rifugio Carducci

Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
Contributore livello
7.202 post
266 recensioni
5. Re: le bandiere di preghiera tibetane

Sì, stiamo importando questo costume anche da noi :-)

Belluno, Veneto
Contributore livello
5 post
101 recensioni
6. Re: le bandiere di preghiera tibetane

Sono appena tornato dal Nepal da un trekking nel Langtang e ho acquistato le preghiere comprese quelle verticali e le ho in giardino collegate con la casa,oltre al suo significato sono anche belle da vedere.

Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
Contributore livello
7.202 post
266 recensioni
7. Re: le bandiere di preghiera tibetane

Sì molto.

Pensi che tornerai?

Belluno, Veneto
Contributore livello
5 post
101 recensioni
8. Re: le bandiere di preghiera tibetane

Tornerò il prossimo anno sempre in ottobre sperando di non trovarlo piovoso come quest'anno cambiando zona punterò verso Amapurna e poi si vedrà .

Milano, Italia
Esperto locale
di Tibet, Montagna e sport invernali, Milano, Nepal, Bhaktapur, Kathmandu, Jomsom, Mustang Region, Namche Bazaar, Sagarmatha National Park, Ladakh, Annapurna Region
Contributore livello
7.202 post
266 recensioni
9. Re: le bandiere di preghiera tibetane

Bene :-) io vado sempre su in aprile e maggio e non è male. In bocca al lupo e che gli Dei della Montagna ti siano propizi

Namsate

Belluno, Veneto
Contributore livello
5 post
101 recensioni
10. Re: le bandiere di preghiera tibetane

E' nei miei pensieri il periodo di maggio per anticipare i monsoni e godermi la fioritura credo che ascolterò il tuo consiglio anche perché quelle foto mi mancano.

Rispondi a: le bandiere di preghiera tibetane
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Tibet.