Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Resoconto viaggio a Sri Lanka zaino in spalla

Udine, Italia
post: 12
Recensioni: 11
Resoconto viaggio a Sri Lanka zaino in spalla

Siamo una coppia non più giovane ma arzilla e abituata anche ai viaggi disagiati. Abbiamo viaggiato dal 24 dicembre al 4 gennaio 2014, decidendo di spostarci con tutti i mezzi disponibili, pubblici e non, così come capitava. Complessivamente siamo stati soddisfatti di questa decisione e anche del viaggio in generale.

Avendo a disposizione solo questi 10 giorni durante le feste di Natale abbiamo deciso di prenotare tutti gli alberghi in anticipo. Abbiamo usato booking basandoci soprattutto sulle recensioni di LP. Il primo criterio di scelta è stata la posizione centrale, ma avendo fatto la prenotazione a metà novembre, cioè decisamente troppo tardi!, a Unawatuna, Kandy, Galle ecc. già la scelta era molto ridotta.

I prezzi che indichiamo qui sotto sono quelli che abbiamo realmente pagato e comprendono tutte le varie tasse e percentuali di servizio, spesso molto gravose, che booking chissà perché indica sempre a parte. Fare attenzione!

Abbiamo portato con noi solo Euro che abbiamo cambiato quasi sempre in banca senza difficoltà. Nei negozi per turisti e in alcuni ristoranti hanno accettato anche gli Euro direttamente.

I primi giorni è un po’ difficile orientarsi con le banconote srilankesi, anche perché per lo stesso taglio (per es. le mille rupie) ce ne sono di forme e colori diversi; per viaggiare senza problemi e perdite di tempo è bene cercare di procurarsi tagli piccoli, al massimo da 100, perché altrimenti ci sono molte difficoltà per il resto. Forse per questo molti hanno la sensazione che negozianti e guidatori di tuk tuk siano sempre pronti a fregarli… Ma chi ha una certa età ricorderà analoghi problemi anche da noi, per non parlare poi di quell’assurdità tutta italiana che erano i miniassegni…

Ecco il resoconto dettagliato del nostro viaggio. Alla fine troverete un nostro giudizio “col senno del poi”.

Abbiamo volato con Qatar Airways e ci siamo trovati molto bene sotto tutti i punti di vista.

24 e 25 dic Negombo, alla Guesthouse Icebear (stanza 44 € senza colazione) dove ci siamo trovati benissimo. La stanza di per sè era senza pretese ma il meraviglioso giardino dell’albergo per noi era come se facesse parte del nostro alloggio, non so come spiegarlo. Atmosfera familiare e cibo ottimo. Per venire a prenderci all’aeroporto ci hanno chiesto 18 € (concordati per mail).

26 e 27 dic Habarana, all’Hotel Cinnamon Lodge.

Abbiamo raggiunto Habarana con bus A/C cambiando a Kurunegala; poiché siamo partiti sempre dal capolinea non abbiamo avuto alcun problema di trovare i posti.

L’albergo Cinnamon Lodge ci è piaciuto moltissimo, è piuttosto costoso (150 € per notte compresa la colazione a buffet) però secondo noi ne è valsa veramente la pena per la comodità della stanza, la meravigliosa piscina, il grande parco in cui è immerso, l’atmosfera generale. Ci saremmo rimasti volentieri più a lungo.

Da qui siamo andati al Parco di Kaudulla con una jeep che ci è costata 5000 rupie più i biglietti di ingresso. Abbiamo concordato il prezzo con un autista in attesa sulla strada principale. L’autista è stato gentile e disponibile, ma la sua guida era spericolata…come quella di tutti i srilankesi, del resto, come avremmo ben presto capito!

Il giorno successivo siamo andati a Polonnaruwa con auto e autista contattati tramite l’albergo, ci è costato 50 € per tutta la giornata.

28 dic ci siamo trasferiti a Sigiriya in tuk tuk con spesa irrisoria, abbiamo alloggiato all’Hotel Sigiriya, bello e confortevole ma non così lussuoso come il precedente, comunque per noi più che soddisfacente. Bellissima piscina! Camera, cena e colazione a buffet per due persone 130 € . Nel pomeriggio abbiamo visitato la rocca di Sigiriya.

29 dic al mattino ci siamo trasferiti a Dambulla sempre in tuk tuk, alloggio alla Sundaras Guesthouse, che ha a suo favore solo la posizione a poca distanza dai templi rupestri. Ben considerata da LP e TA, attualmente è in fase di ampliamento e noi siamo stati alloggiati in un bungalow appena costruito e non ancora finito, con tutti i disagi che lascio immaginare. Gli altri alloggi sembravano comunque in ordine, posso capire che in alta stagione il proprietario cerchi di alloggiare più ospiti possibile, ma a tutto c’è un limite, e 65 € per alloggiare in un cantiere sono proprio tanti! Inoltre bisogna pagare in anticipo!

30 dic visto che gli autobus per Kandy non hanno il capolinea a Dambulla ma arrivano già strapieni, abbiamo deciso di affittare una macchina con autista che ci è costata 40 €. A Kandy ero riuscita a scovare l’ultima stanza libera all’Hotel Queens, anche questo caro (100 € con colazione a buffet) ma in una posizione veramente eccezionale, cosicché abbiamo passato la giornata a Kandy rammaricandoci di non poterci fermare un giorno in più. Abbiamo cenato dignitosamente al Green Park Restaurant nei dintorni del Queens. La nostra stanza dava sulla piscina e era tranquillissima.

31 dic ci aspetta il trasferimento più lungo, Kandy-Unawatuna, effettuato così: bus A/C Kandy-Colombo, circa 3 ore, bus A/C Colombo-Galle per la strada costiera, circa 3 ore e mezza, tuktuk fino al Beach Grove Bungalow a Thalpe, circa 20 min. Spostamento di costo irrisorio ma di interminabile lunghezza a causa del traffico infernale della capitale.

La nostra sistemazione (trovata a gran fatica perché era già quasi tutto esaurito, almeno su booking) è stata soddisfacente perché si trovava lungo una tranquilla stradina interna, in pratica in mezzo alla foresta, a 5 min a piedi dalla spiaggia. Noi volevamo stare in pace la sera di Capodanno e ci siamo riusciti (odiamo i botti e i brindisi forzati). C’è un corpo centrale moderno intorno a una bella piscina (ma era già tutto occupato) e poi alcuni bungalow più spartani nelle immediate vicinanze. Noi eravamo in uno di questi, per altro spazioso e con doccia ben funzionante, e abbiamo pagato solo 35 € con colazione (ottima). Il Beach Grove è in pratica una dependance dell’hotel Sri Gemunu,situato sulla spiaggia, di cui si possono usare i servizi, quindi come soluzione non è male.

1 e 2 gennaio avevamo deciso di pernottare le ultime due notti nella città vecchia di Galle, anche se con il senno del poi non sarebbe stato male rimanere nella pace di Thalpe e andare a Galle in tuktuk. Comunque la città vecchia di Galle anche se abbastanza turistica è uno dei pochi posti in cui abbiamo trovato un po’ di vita serale.

Abbiamo alloggiato alla Secret Palace Guesthouse in New lane II, talmente nuova e talmente secret che nessuno la conosceva! tuttavia il nostro autista del tuktuk non ha assolutamente tentato di convincerci ad andare in un altro posto e ha chiesto e richiesto fino a scovare finalmente la pensione. Si trova in un vicoletto dove i tuktuk non possono entrare, è molto tranquilla e molto spartana, molto pulita ma anche molto costosa con i suoi 70 € per notte. Però ottima colazione e ottimo wi-fi.

3 gennaio: ultimo giorno, volevamo pernottare il più possibile vicino all’aeroporto, per evitare stress e alzatacce il giorno successivo. Così verso le 12.30 siamo andati con l’autobus express da Galle fino a Colombo, per l’esattezza il capolinea è a Maharagama, già in pieno ingorgo della capitale. Da qui con un autobus urbano siamo arrivati a Pettah e con un terzo autobus (per Negombo) siamo arrivati fino a Katunayake, praticamente al bivio per l’aeroporto. Ormai pratici, abbiamo subito preso un tuk tuk che con pochi spiccioli ci ha scodellato davanti al nostro ultimo alloggio, la KaZZava Airport Villa, scelto perché a pochi km dall’aeroporto. In tutto abbiamo impiegato da Galle 4 ore. L’alloggio ci ha soddisfatto (35 € senza colazione), ma il cibo ordinato extra lo abbiamo trovato misero e scadente. Ottimo il rapporto qualità- prezzo, ma se a qualcuno dà fastidio il rumore degli aerei questo è un posto da evitare.

4 gennaio: ultima breve corsa in tuk tuk e ottimo volo verso casa con Qatar Airways…peccato che la nostra permanenza a Sri Lanka sia stata così breve!

Con il senno del poi:

1) 10 giorni di permanenza sono troppo pochi: quando si è cominciato a prendere confidenza con i prezzi, con la moneta, soprattutto con il traffico allucinante è già il momento di partire!

2) Se non si possono evitare i periodi di altissima stagione prenotare con maggiore anticipo di quanto abbiamo fatto noi!

3) Visto che con i mezzi pubblici si spende pochissimo, ha abbastanza senso investire qualcosa in più in alberghi più confortevoli (magari con piscina, visto il clima) per recuperare le forze consumate negli spostamenti! Ricordare anche che la sera non c’è molto da fare e per questo il comfort dell’albergo è abbastanza importante (a differenza che in quei luoghi in cui in albergo si va veramente solo a dormire).

Speriamo che questa lunga relazione possa essere utile ai prossimi viaggiatori e ringraziamo tutti quelli che ci hanno aiutati! Buon viaggio a tutti!

9 risposte su questo argomento
Roma, Italia
Esperto locale
di Sri Lanka, Maldive
post: 7.165
Recensioni: 67
1. Re: Resoconto viaggio a Sri Lanka zaino in spalla

Ciao ragazzi,

grazie mille per questo resoconto dettagliato che è utilissimo per i viaggiatori. Siamo felicissimi che Sri Lanka vi è piaciuto. Prossima volta se passate per Mirissa, mandateci due righe :)

Shawn & Caterina

Udine, Italia
post: 12
Recensioni: 11
2. Re: Resoconto viaggio a Sri Lanka zaino in spalla

grazie mille, ci ho messo un po' per scriverlo, ma spero davvero che sia utile!

a proposito dei tuktuk driver, mi viene in mente che noi abbiamo sempre mostrato il foglio di booking con la prenotazione dell'albergo, non so se questo possa essere una buona strategia. Anche a Thalpe non è stato immediato trovare il Beach Grove Bungalow, eppure il nostro taxista ce l'ha messa tutta sventolando il foglio suddetto finchè non lo ha trovato.

Roma, Italia
Esperto locale
di Sri Lanka, Maldive
post: 7.165
Recensioni: 67
3. Re: Resoconto viaggio a Sri Lanka zaino in spalla

grande! :D

Roma, Italia
post: 4
4. Re: Resoconto viaggio a Sri Lanka zaino in spalla

Grazie..sto organizzando un viaggio..non so da dove cominciare..intanto ho cominciato dal leggere il racconto:) Viaggiato con i tuk...vuol dire con quei biscotti salati??? :))) Scherzo:)

Modificato: 02 marzo 2014, 17:17
5. Re: Resoconto viaggio a Sri Lanka zaino in spalla

-:- Messaggio dallo staff di TripAdvisor -:-

Lo staff di TripAdvisor ha eliminato questo messaggio o su richiesta dell'autore o perché non conforme alle linee guida dei forum di TripAdvisor

Per leggere il regolamento dei forum di TripAdvisor, visita: http://www.tripadvisor.it/pages/forums_posting_guidelines.html

I messaggi che non rispettano le linee guida vengono cancellati, e TripAdvisor si riserva il diritto di cancellare messaggi senza spiegazioni.

Cancellato il: 04 marzo 2014, 13:42
 
Roma
post: 19
Recensioni: 89
6. Re: Resoconto viaggio a Sri Lanka zaino in spalla

Ciao Daria,

anche io sto organizzando un viaggio in SriLanka a metà aprile (grazie anche ai consigli di ShawnWithCaterina) e leggendo il tuo resoconto mi chiedevo come mai hai cambiato 3 lodge tra Habarana Sigiriya e Dambulla. Mi ero fatto l'idea che fossero abbastanza vicini e che bastasse un lodge come base per poi girare la zona.

Mi sbaglio?

Roma, Italia
Esperto locale
di Sri Lanka, Maldive
post: 7.165
Recensioni: 67
7. Re: Resoconto viaggio a Sri Lanka zaino in spalla

ben tornato ioio65, non ti ho più visto sul forum, oppure ultimamente con tutto il casino dei spam/troll/fake, mi sono perso qualche tuo messaggio? :)

ps. si, sono abbastanza vicini, si può tranquillamente girare avendo una sola base

Roma
post: 19
Recensioni: 89
8. Re: Resoconto viaggio a Sri Lanka zaino in spalla

Ciao Shawn,

ti ho appena scritto un altro mp. Non ho partecipato attivamente al forum ma sto leggendo tutto ;)

Noto che l'argomento Sri Lanka è molto controverso :D

O è così in tutti i Forum?

Sto procedendo con le mie prenotazioni con un po' di circospezione. Ti tengo aggiornato.

Roma, Italia
Esperto locale
di Sri Lanka, Maldive
post: 7.165
Recensioni: 67
9. Re: Resoconto viaggio a Sri Lanka zaino in spalla

hehe ogni tanto capita qualche troll/fake che non ha niente da fare quindi viene a fare solo polemica, a creare casini. avvolte sono troll, avvolte sono solo gente che ha scelto l'autista sbagliato o guest house sbagliato, senza chiedere consigli sul forum, e poi tornano inca#zati e generalizzano di brutto. bisogna imparare dalle loro esperienze negative, non fare come hanno fatto loro, ma partire SEMPRE preparati, e controllare SEMPRE tutto su TripAdvisor, Prevenire per evitare fregature e delusioni :)

Modificato: 04 marzo 2014, 13:59
Rispondi a: Resoconto viaggio a Sri Lanka zaino in spalla
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta
Ottieni le risposte alle domande più frequenti su Sri Lanka.