Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

asicurazione

Milano, Italia
Contributore livello
30 post
22 recensioni
asicurazione

ciao ho prenotato volo e hotel phuket e bangkok..quale assicurazione consigliereste?

12 risposte su questo argomento
Bellaria-Igea
Esperto locale
di Belgio, Trasporto aereo, Thailandia, Rimini, Laos, Bruxelles
Contributore livello
10.001 post
203 recensioni
1. Re: asicurazione

Come assicurazione assistenza sanitaria ti consiglio Europ Assistance

Cuneo, Italia
Esperto locale
di Koh Tao, Bangkok, Koh Samui, Terengganu
Contributore livello
10.884 post
45 recensioni
2. Re: asicurazione

Io non mi trovo male con viaggisicuri, tra le più economiche sul mercato e per quanto ho potuto constatare anche affidabile.

http://www.viaggisicuri.com

Esperto locale
di Thailandia
Contributore livello
425 post
4 recensioni
3. Re: asicurazione

Io l'ho fatta con Columbus

Milano, Italia
Contributore livello
30 post
22 recensioni
4. Re: asicurazione

ovviamente volevo scrivere "assicurazione"

Milano, Italia
Contributore livello
30 post
22 recensioni
5. Re: asicurazione

scusate la domanda forse stupida ma è necessario il visto?

Esperto locale
di Thailandia
Contributore livello
425 post
4 recensioni
6. Re: asicurazione

No... È gratuito per 30 giorni e lo compili sull'aereo prima dell'arrivo

Bellaria-Igea
Esperto locale
di Belgio, Trasporto aereo, Thailandia, Rimini, Laos, Bruxelles
Contributore livello
10.001 post
203 recensioni
7. Re: asicurazione

Ti danno un permesso per 30 giorni se sei un cittadino italiano o della UE + qualche altri paesi.

In più hai bisogno d'un passaporto il quale ha ancora almeno 6 mesi di validità al momento dell'ingresso in Thailandia.

PS: il foglio che ti daranno da compilare in aereo NON è il visto ma bensì la carta d'arrivo dell'ufficio immigrazioneThailandese

Modificato: 01 maggio 2014, 20:25
Esperto locale
di Thailandia
Contributore livello
425 post
4 recensioni
8. Re: asicurazione

Si è la VISA non il visto

Bellaria-Igea
Esperto locale
di Belgio, Trasporto aereo, Thailandia, Rimini, Laos, Bruxelles
Contributore livello
10.001 post
203 recensioni
9. Re: asicurazione

Ragazzi, per non confondere le tre cose:

Cos'è un visto:

Un visto è un documento ufficiale, emesso da una data nazione, che autorizza uno straniero ad entrare nella nazione stessa; in gran parte dei casi, tale documento è rappresentato da un foglio allegato dagli organi competenti al passaporto del richiedente.

Cos'è il Visa:

Il Visa è un attestazione, non acquisibile prima dell'arrivo in Thailandia e rilasciata dalle forze dell'ordine, che assieme ai documenti garantisce l'adeguatezza del visitatore alla permanenza in territorio nazionale. In Thailandia lo chiamano "Visa on arrival"

Cos'è la carta di immigrazione: (in Thailandia un documento bianco/blu)

Tutti gli stranieri che arrivano in Thailandia sono tenuti a compilare la carta di immigrazione che viene data all’arrivo. In genere viene fornita in aereo dal personale della compagnia aerea. Se la vostra compagnia non la distribuisce durante il volo, non preoccupatevi, la troverete in aeroporto alle cabine per il controllo del passaporto. La carta di immigrazione non è niente di complicato, solo un altro pezzo di carta da compilare.

Il funzionario doganale tratterrà una parte di questa carta al controllo passaporti, mentre l’altra dovrete conservarla fino al momento della partenza e consegnarla ai funzionari della frontiera al momento di lasciare il paese. E 'importante avere la carta di immigrazione per la registrazione del visto o per ricevere il Visa! Non lasciare l'aeroporto se non hai la carta di immigrazione tra le mani!

Milano, Italia
Contributore livello
30 post
22 recensioni
10. Re: asicurazione

siccome faremo scalo a delhi serve qualche documento in particolare?

Rispondi a: asicurazione
Verrai avvisato per e-mail quando riceverai una risposta